Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Stefano Sodi

Nella scuola classica bisogna formare la mente. Il Liceo Galilei di Pisa (1853-2017)

Nella scuola classica bisogna formare la mente. Il Liceo Galilei di Pisa (1853-2017)

Stefano Sodi

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2021

pagine: 292

Il volume ripercorre la storia del Liceo ‘Galilei’ di Pisa dall’originaria intuizione napoleonica al 2017, quando è stato unito all’Istituto Tecnico ‘Antonio Pacinotti’ per formare una più articolata istituzione scolastica. Accanto ai ricordi di dirigenti, docenti, alunni e personale amministrativo, filtrati da una vasta raccolta di fonti orali e da una non ampia ma significativa letteratura, l’autore si è avvalso della documentazione conservata prevalentemente nell’Archivio Storico del Liceo e in quello di Stato di Pisa per verificare quanto la più antica scuola secondaria della città si sia conformata all’idea di istruzione classica che i governanti italiani hanno avuto in oltre due secoli. Così, mentre sfilano sotto i nostri occhi generazioni di docenti e studenti, molti dei quali – in Italia o sparsi per il mondo – hanno dato e danno in molteplici campi prova del loro valore e delle loro capacità, è possibile anche ricostruire la storia del pensiero pedagogico e valoriale dell’istruzione classica in Italia e il contributo che esso ha inteso dare allo sviluppo del nostro Paese.
29,00
Pisa dall'alto. Una passeggiata con Leo sulle antiche mura della città

Pisa dall'alto. Una passeggiata con Leo sulle antiche mura della città

Stefano Sodi

Libro

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2020

pagine: 60

Un viaggio lungo le mura con Leo, il leone di marmo che protegge la città di Pisa dall’alto della porta. Una volta era in carne e ossa: fu donato all’imperatore Enrico VII dai Pisani nel 1312, durante la sua discesa in Italia, come simbolo della sua potenza. Leo accoglie i bambini in questo viaggio tra le pagine illustrate dicendo: “Voi sapete che l’imperatore riposa per sempre dentro il duomo della città? Ebbene, anch’io, per una sorta di magia, sono stato trasformato in pietra ma ogni sera, prima del calar della notte, mi risveglio e inizio a vigilare dall’alto delle mura sulla città fino al mattino successivo. Oggi mi sono svegliato un po’ prima del solito perché mi è stato affidato un compito che mi riempie di orgoglio: accompagnarvi in una passeggiata sulle mura per ammirare dall’alto questa splendida piazza e poi un largo tratto della città”... il percorso per i bambini è corredato da schede e approfondimenti sulla flora e la fauna che si possono scorgere lungo questa passeggiata. Età di lettura: da 8 anni.
12,00
Cuius rex veritas, cuius lex caritas, cuius modus aeternitas. Contributi per una storia della Chiesa in Italia

Cuius rex veritas, cuius lex caritas, cuius modus aeternitas. Contributi per una storia della Chiesa in Italia

Stefano Sodi

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2010

pagine: 305

I dieci saggi riuniti nel volume illustrano il percorso di ricerca che Sodi ha intrapreso attraverso la storia della chiesa, dall'età tardo andica e alto medievale sino alle vicende contemporanee. Il volume è suddiviso in tre parti con una sorta di avvicinamento progressivo da uno sguardo più generale all'Italia, all'ambito toscano e infine a Pisa.
20,00
I canonici della cattedrale pisana. Genesi e sviluppo dell'istituzione canonicale sino alla fine del Duecento

I canonici della cattedrale pisana. Genesi e sviluppo dell'istituzione canonicale sino alla fine del Duecento

M. Luisa Ceccarelli Lemut, Stefano Sodi

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2018

pagine: 98

"Il volume prende in esame la storia della canonica del duomo di Pisa partendo dal collegio dei chierici che almeno dall'età longobarda affiancò il vescovo nel governo della diocesi [...]. La novità di questo studio consiste nel fatto che per la prima volta è stata analizzata l'intera vicenda del Capitolo nelle sue diverse articolazioni e nella complessità dello sviluppo istituzionale. [...] Sono state prese in considerazione le dinamiche inerenti alla sua formazione e organizzazione interna: la fissazione del numero dei canonici, il progressivo intervento esterno nelle nomine, il problema della residenza e del cumulo dei benefici, la provenienza geografica e sociale dei suoi membri, fino a delineare la fortuna ecclesiastica di alcuni di essi, elevati alla dignità episcopale, al cardinalato o addirittura al papato. [...] Il saggio si sofferma sul fondamentale ruolo educativo e culturale rivestito dal Capitolo in città almeno a partire dall'XI secolo, mettendo in evidenza alcune figure di poeti, scrittori, giuristi e docenti che costituivano il nerbo di quella schola cattedrale, principale luogo di formazione culturale prima della nascita dell'università. [...] Una più attenta conoscenza delle nostre radici storiche potrà facilitare ed arricchire una buona ed efficace testimonianza di servizio, stimolando anche ulteriori approfondimenti non solo in sede locale ma anche nel più vasto contesto italiano, ove lavori attenti all'aspetto istituzionale sono ancora piuttosto rari, e significative comprensioni." (Mons. Egidio Crisman)
12,00
Vince in bono malum. Gabriele Vettori (1869-1947). Un vescovo tra le due guerre

Vince in bono malum. Gabriele Vettori (1869-1947). Un vescovo tra le due guerre

Stefano Sodi, Matteo Baragli

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2015

pagine: 254

La ricerca di Sodi e Baragli ricostruisce per la prima volta il profilo biografico di monsignor Gabriele Vettori, una delle figure più significative della Chiesa toscana del Novecento. Il suo ministero toccò ben cinque diocesi: quella fiorentina, dove Vettori nacque ed esercitò il ministero sacerdotale fra Otto e Novecento; quella di Tivoli, di cui fu eletto vescovo negli anni della lotta al modernismo; quelle di Pistoia e Prato, dove venne trasferito durante la Grande guerra e che guidò negli anni del dopoguerra, della nascita del regime fascista e della Conciliazione; infine quella pisana, di cui Vettori fu eletto arcivescovo nel 1932, succedendo al prestigioso cardinal Maffi. Alla testa della Chiesa pisana Vettori rimase nei quindici anni di massimo consenso al regime, del Secondo conflitto mondiale, della crisi e caduta del fascismo, dell'occupazione nazista, della Liberazione. La Prefazione di monsignor Giovanni Paolo Benotto e il saggio introduttivo di Gianluca Fulvetti aiutano a cogliere la complessità del personaggio, documentata dagli autori grazie a inedite fonti d'archivio: la fermezza nel governo del corpo ecclesiale unita alla duttilità delle opzioni sociali; la rigidità nella difesa delle prerogative della Chiesa contro le mire totalitarie del fascismo, ma anche il ruolo civile di gran rilievo svolto nel corso della Seconda guerra mondiale.
24,00
La chiesa di Pisa dalle origini alla fine del Duecento. Pisanorum ecclesia specialis sancte Romane Ecclesie filia

La chiesa di Pisa dalle origini alla fine del Duecento. Pisanorum ecclesia specialis sancte Romane Ecclesie filia

Maria Luisa Ceccarelli Lemut, Stefano Sodi

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2017

pagine: 472

"Siamo di fronte a un’opera storica che ha fatto dell’accertamento documentario la primaria preoccupazione e che appare costruita attraverso un costante riferimento alle fonti. Essa nasce da una lunga, paziente, sistematica raccolta di risultanze testuali, che comporta un’analoga modalità di accostamento da parte del lettore, chiamato ad affiancare gli autori nel lavoro di progressiva costruzione del mosaico, tessera dopo tessera. Accostare queste pagine è un’esperienza che genera una meraviglia crescente, quanto più si assiste al progressivo trasformarsi di materiali variegati in una unitaria e splendida immagine, nella quale ogni elemento assume – nella sua individualità – una specifica collocazione, e nel contempo precisa e rende più decifrabile l’insieme. Ma non meno straordinaria è la sensazione – che col procedere delle acquisizioni si determina – di aver raggiunto una percezione estremamente sicura dei lineamenti di quell’immagine, tanto da sentirsi come immersi in essa e divenuti in qualche modo di essa compartecipi. La successione dei capitoli è concepita secondo una prospettiva strettamente istituzionale. Ma i problemi, coi quali siamo chiamati a confrontarci, vedendone i concreti riflessi nei personaggi e nelle strutture, sono le grandi questioni che hanno segnato la storia della Chiesa in Occidente (e non solo) tra tarda antichità e medioevo."
35,00
La chiesa di San Marco evangelista

La chiesa di San Marco evangelista

Stefano Sodi, Luciano Martini

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2014

pagine: 48

La chiesa di San Marco Evangelista venne eretta tra il 1144 e il 1153 nel borgo fuori Porta Fiorentina. Più volte distrutta dalle piene dell'Arno, fu completamente riedificata alla fine del XVIII secolo secondo i dettami dell'austera sobrietà perseguita dalla religiosità illuminata leopoldina, di cui è uno degli esempi più significativi a Pisa. L'ultimo restauro del 2010-2012 l'ha restituita alla città nella sua piena coerenza formale.
10,00
Pisa. Una guida per i ragazzi

Pisa. Una guida per i ragazzi

Stefano Sodi, Elke Cavazza

Libro

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2013

pagine: 192

Una guida per bambini e ragazzi, con tre giovani protagonisti: Ranieri, Francesca e la piccola Irene. Girano per Pisa alla scoperta della sua storia, dei suoi affascinanti tesori e dei personaggi che l'hanno vissuta e resa famosa. Una guida "raccontata", con itinerari, escursioni e tante passeggiate tematiche, per conoscere una delle città italiane più ricche di storia e di arte. Questa terza edizione, oltre a numerosi aggiornamenti, presenta molte novità e integrazioni.
15,00
Uliveto Terme

Uliveto Terme

Stefano Sodi, Chiara Prosperini

Libro

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2005

pagine: 60

7,00
La chiesa di S. Stefano e la piazza dei Cavalieri

La chiesa di S. Stefano e la piazza dei Cavalieri

Stefano Sodi, Stefano Renzoni

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2003

pagine: 41

La piazza dei Cavalieri, già detta delle Sette Vie, costituisce uno dei luoghi più significativi di Pisa sia dal punto di vista storico che artistico. Cuore del potere civile della città nel medioevo, divenne, dopo la conquista fiorentina, la sede dell'Ordine dei Cavalieri di S. Stefano, fondato da Cosimo I dei Medici nel 1562. In virtù di questa nuova destinazione, la piazza venne profondamente trasformata sulla base di un progetto di Giorgio Vasari che, sebbene in parte modificato nel corso del tempo, costituisce ancora oggi uno dei più significativi esempi delle trasformazioni urbanistiche e architettoniche dell'Italia del Cinque-Seicento.
6,00
Storia di Pisa per ragazzi

Storia di Pisa per ragazzi

Stefano Sodi, Elke Cavazza

Libro

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2011

pagine: 112

Una città che voglia essere viva e vitale, che sappia capire cosa rappresenta e dove vuole andare, deve interessarsi alla sua storia e saperla raccontare, soprattutto ai più piccoli. Chi più adatto di un nonno per prendere per mano dei ragazzi e accompagnarli nella storia rendendogliela interessante e lieve quasi come una fiaba? Al libro è collegata una pagina web. Una pagina tutta da costruire, in cui i ragazzi potranno trovare rimandi ad altro materiale multimediale, alcuni quesiti per verificare il loro livello di conoscenze sulla storia di Pisa, ma anche cui potranno indirizzare i loro lavori o le loro domande, alle quali gli autori risponderanno telematicamente: Storia di Pisa. Età di lettura: da 7 anni
12,00
La Basilica di San Piero a Grado

La Basilica di San Piero a Grado

Stefano Sodi, Mariagiulia Burresi

Libro

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2010

pagine: 72

La chiesa di San Piero a Grado rappresenta la più antica testimonianza della diffusione del Cristianesimo nel territorio pisano: attraverso le fasi costruttive - dal IV al X secolo - e le successive vicende documenta la storia della Chiesa pisana. Tra le sue mura racchiude una serie di tesori d'arte, dalla stessa struttura architettonica ai bacini ceramici, dalle colonne e capitelli classici reimpiegati ai cicli di affreschi, culminanti nel vasto programma iconografico trecentesco di Deodato Orlandi. Il volume illustra con ricchezza di particolari la storia del monumento nei suoi molteplici aspetti, storici, istituzionali ed artistici.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.