Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Stefano Pesarelli

Mozambico. Un nuovo antico paese

Stefano Pesarelli, Gianni Bauce, Francesca Guazzo

Libro: Copertina rigida

editore: Polaris

anno edizione: 2010

pagine: 544

Onde oceaniche si infrangono su spiagge di candida sabbia. Torri secolari di fari accarezzano la superficie dell'acqua con i loro fasci di luce, guidando i natanti sulle vie sicure del mare. Delfini guizzano giocherellando tra i dhow dei pescatori, uccelli marini volano radenti sull'acqua e pinne sinistre di squali solcano i flutti. Piste di terra rossa attraversano la boscaglia e occhi guardinghi di antilopi osservano tra le fronde. Armati di sguardi curiosi, bambini corrono gridando il loro gioioso benvenuto. Donne che portano carichi abnormi in mirabile equilibrio sul capo, camminano sulla polvere delle strade con l'eleganza di regine. Fiumi che hanno attraversato l'Africa scendono verso la costa, impazienti di gettarsi nell'Oceano. Foreste di palme e distese di mangrovie vestono di smeraldo il litorale, e baobab secolari vegliano come antiche sentinelle. Elefanti camminano eleganti e silenziosi attraverso praterie sconfinate, mentre gli ippopotami sbuffano sotto il pelo dell'acqua e i coccodrilli si immergono, preistorici e letali. A valle, i fuochi si accendono nei villaggi, mentre il bestiame torna muggendo ai recinti. Sulla pista, le impronte di un leone raccontano il passaggio sinuoso e invisibile del felino. È il Mozambico che si lascia alle spalle la buia notte fatta di sangue, odio e campi minati, e si risveglia, pieno di speranze e di fiducia, nel nuovo giorno che sta nascendo.
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.