Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Sebastiano Fusco

Il grande libro di H. P. Lovecraft. La vita e le opere del solitario di Providence

Il grande libro di H. P. Lovecraft. La vita e le opere del solitario di Providence

Sebastiano Fusco

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2023

pagine: 564

Nelle profondità della letteratura horror, H.P. Lovecraft è un faro che continua a brillare, una presenza che ha plasmato il genere come pochi altri. In questo libro, Sebastiano Fusco – tra i massimi esperti del grande scrittore americano – ci conduce in un viaggio alla scoperta della mente geniale e dei misteri che circondano il “Solitario di Providence”. Le pagine del volume consentono di immergersi nella vita e nelle opere di Lovecraft e di cogliere l’influenza che queste ultime hanno avuto sulla cultura popolare – dal cinema ai giochi di ruolo, dalla musica all’arte –, dimostrando come l’impatto dell’autore americano si sia esteso ben oltre i confini della narrativa. Da Providence (Rhode Island), dove Lovecraft è nato e ha vissuto gran parte della sua vita, ai recessi più oscuri dei suoi racconti, in questo libro Fusco ci invita a percorrere i meandri di una delle esperienze artistiche ed esistenziali più sorprendenti del Novecento. La sua è un’indagine sul potere della paura, dell’ignoto e del fantastico nelle nostre vite, e un omaggio al grande maestro dell’orrore letterario.
30,00
La chiave di Salomone. Magia evocatoria

La chiave di Salomone. Magia evocatoria

Sebastiano Fusco

Libro: Copertina morbida

editore: Venexia

anno edizione: 2022

pagine: 500

Il volume riunisce e commenta per la prima volta i tre testi fondamentali della tradizione magica cerimoniale: la Chiave di Salomone, il Lemegeton e il Testamento, il cui compito era di evocare le entità disincarnate infernali e celesti. A tal fine è stata recuperata l'antica iconografia originaria per ricostruire i sigilli e i talismani e ripristinare dall'ebraico la versione corretta dei nomi soprannaturali, sconvolti nei secoli dall'ignoranza dei copisti. Questa seconda edizione critica dei testi salomonici contiene copioso materiale esplicativo sul senso dei rituali e sulle relative indispensabili pratiche di meditazione e contemplazione.
29,50
Codex Rosae Crucis

Codex Rosae Crucis

Sebastiano Fusco

Libro

editore: Venexia

anno edizione: 2022

pagine: 160

La leggenda dei Rosacroce ha influito in modo determinante sull'evolversi del pensiero occidentale moderno. Se il pensiero magico è sopravvissuto al razionalismo, al positivismo e al materialismo, lo si deve in gran parte al fascino di alcune opere particolari e sotterranee. In questa edizione, Fusco illustra e commenta il D.O.M.A. (Deus Optimus Maximus Amen) Physica - Metaphysica et Hyperphysica, che è la trasposizione settecentesca di testi della prima metà del Seicento. Il D.O.M.A. consiste di una ventina di tavole sinottiche, in cui è compendiata la dottrina base dei Rosacroce, il loro concetto della Divinità, la loro immagine dell'Universo e del luogo che l'Uomo occupa in esso. Tale trattato si presenta come testo di base su cui dovevano meditare gli adepti della fratellanza Rosacroce per aprire la loro consapevolezza alla sapienza occulta, facendo appello a precise facoltà dell'intelletto umano.
250,00
Fra paesaggi e ascolto

Fra paesaggi e ascolto

Sebastiano Fusco

Libro: Libro rilegato

editore: Persiani

anno edizione: 2018

pagine: 102

Nell’officina dell’autore, la lettura dei componimenti ha un che di illuminante, come un occhio aperto a squarciare il buio della notte. Tale, infatti, l’impressione che si ha a sfogliare le pagine: una pupilla nera, intensa, che anima di vita il candore nella pagina in un battere di ciglia. Nella poetica di Fusco si avverte un fluire chiaro e distinto, l’impeto di uno scorrere prepotente di sensazioni e di emozioni che, simili ai colori di una tavolozza, dipingono i quadri di un vivere quotidiano e solo apparentemente minimale, che si fondono e si scindono quasi inconsciamente. In questi versi si trova e si ritrova quel che si è smarrito nella stanca routine della settimana, del giorno che si fa subito sera. Sarebbe forse più corretto dire che queste poesie sono una sfida al brutto in cui viviamo, agli orrori cui assistiamo inerti, alla monotonia che si fa stanca abitudine. È un guanto da raccogliere, un libro da tenere sempre sotto mano, da sfogliare e risfogliare, aprendolo anche a caso per stupirsi della finestra che apre su un pensiero mai pensato, su un’emozione dimenticata in qualche angolo dell’anima.
12,90
Le vie dell'occulto

Le vie dell'occulto

Sebastiano Fusco

Libro: Copertina morbida

editore: Venexia

anno edizione: 2018

pagine: 272

In questo libro l'autore ha raccolto una serie di testi e di sue ricerche svolti nel corso degli anni. La Parte Prima del testo, "Qualche passo nel buio", è una breve storia delle sapienze occulte che chiarisce complicati concetti esoterici. La Parte Seconda, "Maestri sconosciuti, i fondatori del pensiero occulto" tratta alcuni dei principali protagonisti dell'occultismo occidentale. La Parte Terza, "Simboli della Scienza sacra", approfondisce l'analisi simbolica come strumento per affrontare le tradizioni esoteriche. Completano l'opera due appendici; la prima "L'Albero della Notte" è dedicata a un rituale magico scritto dall'autore, mentre la seconda "La Voce del Fuoco: gli oracoli caldei" è la rielaborazione e l'approfondimento di un testo apparso in documenti risalenti alla confraternita della Golden Dawn.
25,00
Nuove meraviglie dell'impossibile

Nuove meraviglie dell'impossibile

Gianfranco De Turris, Sebastiano Fusco

Libro: Libro in brossura

editore: Editoriale Jouvence

anno edizione: 2021

pagine: 335

L'idea fondamentale che ha guidato de Turris e Fusco nel loro lavoro di curatori e saggisti è che il mito, la fiaba e la letteratura fantastica siano fra loro collegate ed espressione multipla di un unico fenomeno letterario, di cui la fantascienza è l'espressione più vistosa nella cultura contemporanea. Questo volume, che fa seguito al precedente "Le meraviglie dell'impossibile" pubblicato nel 2016, raccoglie altre venti delle introduzioni ai volumi da loro curati per le edizioni Fanucci nel corso degli anni Settanta, introduzioni in cui tale assunto veniva esplicitato e illustrato attraverso l'analisi dei temi ricorrenti nella narrativa non realistica e dell'opera degli autori principali del genere. Le varie sezioni trattano di diversi aspetti della science fiction: i simboli sottesi alle narrazioni, la fondamentale caratura "umanistica" del genere, il suo impegno di critica sociale e alcune tematiche particolari, come ambiente e personaggi, sperimentalismi narrativi, evoluzione storica del genere.
22,00
Meditate emozioni

Meditate emozioni

Sebastiano Fusco

Libro: Libro in brossura

editore: Persiani

anno edizione: 2013

pagine: 120

La poesia semplice e colta di Fusco sembra sospingere - ma con rara discrezione - a guardare i soggetti e gli oggetti comuni ai nostri percorsi quotidiani con occhio nuovo e libero, con cuore sgombro dalle gravi incrostazioni della vita che fugge: ad essere pronti ad accogliere, insomma, quello stupore non scevro di angoscia che genera, secondo Aristotele, la filosofia e, secondo tanti poeti ancora da ascoltare, la lirica vera, quella in una parola - ove si riflette la vita intima, il suo vago, insondabile mistero (Dalla prefazione di Federico Cinti).
12,90
Il mistero dei teschi di cristallo

Il mistero dei teschi di cristallo

Sebastiano Fusco

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni Mediterranee

anno edizione: 2008

pagine: 144

Chi ha creato i 13 teschi di cristallo ritrovati in vari luoghi del mondo? A quale scopo? Intorno a essi sono nati molti aneddoti e credenze, tra cui attribuzioni di poteri magici legati a rituali nei quali sarebbero stati usati, e ipotesi inerenti all'occultismo, al paranormale e all'ufologia. Numerosi dibattiti sono sorti circa la possibilità di loro eventuali proprietà soprannaturali, e sono stati anche classificati come manufatti alieni abbandonati sulla Terra. Alcuni sono certamente falsi, mentre per altri non è stato ancora possibile stabilire datazione, provenienza e tecnica di lavorazione. Ma c'è un'antica leggenda - diffusa tra i Maya, gli Aztechi e persino tra gli indiani del Nordamerica - secondo la quale i 13 teschi di cristallo conterrebbero informazioni circa l'origine e il destino della razza umana. In un momento di massimo bisogno, i 13 teschi sarebbero destinati a riunirsi per rivelare i loro segreti e dare inizio a una Nuova Era. Secondo i Maya, tale data sarebbe il 21 dicembre 2012!
12,90
La storia del Necronomicon di H. P. Lovecraft

La storia del Necronomicon di H. P. Lovecraft

Sebastiano Fusco

Libro: Copertina morbida

editore: Venexia

anno edizione: 2007

pagine: 350

La storia e la cronologia del Necronomicon, libro maledetto e mai esistito, che è riuscito a condizionare in maniera sconcertante l'esoterismo contemporaneo. S. Fusco, probabilmente il più noto e rigoroso esperto di Lovecraft in Italia, ne segue le tracce nell'epistolario e nella narrativa di Lovecraft stesso, esplorando anche le sue conoscenze magiche, parte meno nota della sterminata cultura lovecraftiana. Il testo svela frammenti di un sapere esoterico dimenticato e raccoglie in un'autentica Biblioteca di Babele tutti i testi mitici, autentici e apocrifi correlati. Contiene le famose illustrazioni sul Necronomicon di Lovecraft.
26,50
La chiave di Salomone: la magia evocatoria

La chiave di Salomone: la magia evocatoria

Sebastiano Fusco

Libro: Copertina morbida

editore: Venexia

anno edizione: 2005

pagine: 350

29,50
Le meraviglie dell'impossibile. Fantascienza: miti e simboli

Le meraviglie dell'impossibile. Fantascienza: miti e simboli

Gianfranco De Turris, Sebastiano Fusco

Libro: Libro in brossura

editore: Mimesis

anno edizione: 2016

pagine: 258

Correvano i roventi anni Settanta, quando fece la sua comparsa in libreria una collana di volumi di fantascienza che per la prima volta offriva al pubblico di appassionati un prodotto nuovo: traduzioni accurate, introduzioni approfondite, apparato critico scrupoloso. La collana si chiamava "Futuro" e i curatori erano Gianfranco de Turris e Sebastiano Fusco. A quasi cinquant'anni di distanza, l'antologia qui presentata propone il meglio di quelle edizioni, i saggi più acuti e "visionari", che, nonostante il tempo passato, conservano intatto fascino e forza espressiva. La sola cosa profondamente cambiata è che la fantascienza, da genere di nicchia riservato a pochi appassionati, è diventata la fonte di ispirazione principale per la letteratura, per il cinema, per le serie tv e per i videogiochi.
22,00
Ricordi di un hobbit

Ricordi di un hobbit

Gianfranco De Turris, Sebastiano Fusco

Libro: Copertina morbida

editore: Tabula Fati

anno edizione: 2015

pagine: 64

Sono trascorsi quindici anni dalla partenza di Frodo e Gandalf dai Porti Grigi, salpati sulle navi degli Elfi verso il Vero Occidente. Un ciclo si chiude, ma sarà ancora lunga l'attesa prima che se ne apra un altro. Sam Gangee è sindaco di Hobbiville e la figlia adolescente Elanor gli pone domande come spesso si fa agli anziani per scoprire la loro giovinezza, il mondo che hanno conosciuto, le avventure che hanno vissuto, tutte cose di cui non amano parlare. I figli non vanno delusi e Sam risponde ripercorrendo con l'emozione più che con la ragione i pericoli che ha corso, i mostri che ha incontrato, le meraviglie che ha visto, le sofferenze che ha patito. È con un pianto, più che con un grido, che volge al termine l'Età di Mezzo. Il mondo si trasforma: ma i fiori sono sempre gli stessi, sempre la stessa è la voce del vento nella foresta, le stelle brillano sempre nel cielo come gemme d'argento. Si chiude la Terza Era, declinano gli dèi e gli eroi, e sorge l'uomo, solo con la nuda spada nel suo pugno.
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.