Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Raffaele De Luca Tamajo

Commentario breve alle leggi sul lavoro

Commentario breve alle leggi sul lavoro

Raffaele De Luca Tamajo, Oronzo Mazzotta

Libro: Libro in brossura

editore: CEDAM

anno edizione: 2022

pagine: 2944

La settima edizione del "Commentario breve alle leggi sul lavoro" raccoglie tutta la normativa vigente di diritto del lavoro, con commenti d'autore, brevi e puntuali. All'interno dei commenti è possibile trovar traccia dei principali riferimenti dottrinali e giurisprudenziali, nonché di ricostruzioni e interpretazioni originali utili per la quotidiana attività professionale di tutti gli operatori della materia, nonché per l'approfondimento scientifico della medesima. Nel corso del tempo, il continuo mutamento del quadro normativo ha reso via via più complicato dar conto di una disciplina giuridica che ha alla sua base testi normativi talora criptici o mal redatti. Nondimeno, quanto più arduo è il compito di dare conto di numerosissime disposizioni in evoluzione con puntuali commenti, tanto più emerge la necessità di uno strumento come questo: prezioso per unitarietà, sistematicità, facilità di consultazione e completezza informativa. Questa edizione, composta da 62 fonti normative commentate, restituisce al lettore un quadro esauriente in ordine alle novità più recenti della materia, caratterizzate da una costante vivacità del legislatore nonché dall'attivismo, quanto mai evidente, delle Corti superiori, che hanno negli ultimi anni messo in discussione alcuni elementi acquisiti con le riforme intervenute nel decennio appena trascorso. Tra le novità più significative della nuova edizione: l'aggiornamento, puntuale e trasversale, delle varie discipline alla luce del c.d. Decreto dignità, con novità soprattutto in tema di licenziamenti e contratto di lavoro a termine; l'esame dell'impatto della pandemia da Covid 19 sul diritto del lavoro; i numerosi interventi della Corte Costituzionale, nonché della Corte di Cassazione, con riguardo alla materia dei licenziamenti, con pronunce che hanno profondamente rivisto le linee della disciplina rispetto a quanto previsto con le riforme del 2012 e del 2015; la riforma degli ammortizzatori sociali, intervenuta con profonde modifiche che la legge di bilancio per il 2022 ha apportato nel d.lgs. n. 148/2015, prefiggendosi l'obiettivo di una maggiore universalità delle garanzie; le novità in materia di collaborazioni parasubordinate e organizzate dal committente, lavoro attraverso le piattaforme digitali e lavoro agile, ambiti della disciplina che intersecano molto strettamente le nuove tecnologie e richiedono continui adattamenti regolativi; le recenti discipline in materia di lavoro nell'impresa sociale e nel terzo settore, nonché i profili fiscali dei lavoratori impatriati.
200,00
Diritto del lavoro. Volume Vol. 1

Diritto del lavoro. Volume Vol. 1

Franco Carinci, Paolo Tosi, Tiziano Treu, Raffaele De Luca Tamajo

Libro: Libro in brossura

editore: Utet Giuridica

anno edizione: 2023

pagine: 544

Questo manuale di Diritto sindacale ormai da più di un trentennio costituisce, in primis per gli studenti, uno strumento indispensabile per la conoscenza dei principi giuridici e delle dinamiche delle relazioni collettive in Italia. Il volume conserva, dell'edizione precedente, la ricostruzione dei percorsi autoricompositivi intrapresi dal diritto sindacale nel quinquennio 2019-2023, in risposta non solo alla situazione di incertezza generatasi a seguito delle crisi (la pandemia da Covid-19 e la guerra in Ucraina), ma anche alle molteplici sollecitazioni provenienti dall'inquieto fronte dell'economia (con il rapido aumento del tasso di inflazione) e della disciplina del rapporto individuale di lavoro, giunta ad un peculiare epilogo dapprima con i decreti "Trasparenza" (d.lgs. n. 104/2022) e "Conciliazione" (d. lgs. n. 105/2022) del Governo Draghi e poi con il decreto "Lavoro" del Governo Meloni (d.l. n. 48/2023 conv. nella legge n. 85/2023). Le innovazioni derivano da impulsi sempre più frequenti dell'Unione Europea, come attestano i fermenti in materia di giusta retribuzione e di salario minimo (direttiva 2022/2041), nonchè di trasparenza retributiva tra uomini e donne (direttiva 2023/970). I percorsi di un decennio fa parevano aver raggiunto un punto di approdo con il c.d. Testo Unico sulla rappresentanza sindacale del 10 gennaio 2014, facendo sperare nell'imminente perseguimento dell'obiettivo di una razionalizzazione del sistema su base volontaristico-autonoma. Dei tentativi che hanno avuto luogo in questi dieci anni si è dato conto nei capitoli dedicati all'evoluzione del diritto sindacale (cap. II, IX), della rappresentanza sindacale (cap. VI) e della contrattazione collettiva (cap. X).
37,00
Diritto del lavoro. Volume Vol. 2

Diritto del lavoro. Volume Vol. 2

Franco Carinci, Paolo Tosi, Tiziano Treu, Raffaele De Luca Tamajo

Libro: Libro in brossura

editore: Utet Giuridica

anno edizione: 2022

pagine: 896

Volume II dell'opera in tre volumi. Dopo il successo della prima edizione, il commentario in tre volumi Diritto del lavoro è stato profondamente aggiornato in modo da poter recepire le numerose novità normative introdotte principalmente dalla riforma Biagi e gli spunti più interessanti proposti dalla giurisprudenza più accreditata. Il Commentario, dedicato alle fattispecie del rapporto di lavoro privatistico, per la completezza degli argomenti trattati, l’autorevolezza dei commenti e l’organizzazione dei contenuti, è ormai un punto di riferimento per tutti i professionisti del settore.
48,00
Mobbing, organizzazione, malattia professionale
48,00
Nuove tecnologie e tutela della riservatezza dei lavoratori
40,50
Il trattamento di fine rapporto
20,40
Commentario breve alle leggi sul lavoro

Commentario breve alle leggi sul lavoro

Raffaele De Luca Tamajo, Oronzo Mazzotta

Libro: Libro rilegato

editore: CEDAM

anno edizione: 2018

La sesta edizione del «Commentario breve alle leggi sul lavoro» porta avanti la sfida di tenere insieme in un unico contenitore tutta la normativa giuslavoristica vivente, corredata dai riferimenti dottrinali e giurisprudenziali e di veri e propri spunti interpretativi, offerti dai commenti d'autore, specie per le discipline più recenti. Si tratta di un impegno divenuto, nel corso del tempo, sempre più arduo perché è ben noto quanto sia complicato dar conto di una disciplina legale - spesso di scadente fattura tecnica e finanche linguistica - in quotidiano mutamento. È però altrettanto vero che, quanto più difficoltoso è il compito di documentare e commentare la selva di disposizioni, tanto più si rende necessario e utile per l'operatore un compendio unitario e sistematico di esse, che supplisca all'assenza di un Codice del lavoro. La nuova edizione, composta da 63 fonti normative commentate, dà conto degli svolgimenti più recenti della materia, caratterizzati da un gorgo normativo che, secondo taluno, minaccia perfino il DNA garantistico del diritto del lavoro, nel nome di una flexicurity, declinata più in chiave di flessibilità che di sicurezza. Tra le novità più salienti della nuova edizione: l'aggiornamento, puntuale e trasversale delle discipline alla luce dei Decreti legislativi attuativi della manovra del c.d. Jobs Act; la riforma del pubblico impiego, T.U. d.lgs. 165/2001 (modifiche di cui al D.Lgs. 25 maggio 2017, n. 75 e di cui al D.L. 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla L. 7 agosto 2012, n. 135, in tema di organizzazione degli uffici e fabbisogni di personale, razionalizzazione della spesa, reclutamento del personale, divieto di collaborazioni che dissimulino un contratto di lavoro subordinato e le misure anticorruzione, come le procedure per il licenziamento in caso di assenza ingiustificata e timbrature false); l'introduzione di novità giuslavoristiche, quali il cosiddetto statuto del lavoro autonomo ed il lavoro agile (o smart working, legge n. 81/2017) e la reintroduzione del lavoro occasionale di cui all'art. 54 bis del D.L. 24 aprile 2017, n. 50 conv. con mod. in l. 21 giugno 2017, n. 96, nonché le disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo, Legge 29 ottobre 2016, n. 199.
200,00
Diritto del lavoro. Volume Vol. 2

Diritto del lavoro. Volume Vol. 2

Franco Carinci, Paolo Tosi, Tiziano Treu, Raffaele De Luca Tamajo

Libro: Libro in brossura

editore: Utet Giuridica

anno edizione: 2019

pagine: 748

Questa edizione si presenta aggiornata alle più significative novità intervenute nell'ultimo quadriennio (2016/2019) in ambito legislativo e giurisprudenziale, in particolare alla legge 22 maggio 2017, n.81 (in tema di lavoro agile e lavoro autonomo), i DD. Lgs. 25 maggio 2017, n. 74 e 75 (c.d. Riforma Madia), il D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 117 (c.d. Riforma del Terzo Settore), il D.L. 12 luglio 2018, n. 87 (conv. con legge n. 96/2018, c.d. Decreto Dignità), il D. Lgs. 12 gennaio 2019, n.14 (c.d. Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza) fino al D.L. 28 gennaio 2019, n. 4 (conv. con legge n. 26/2019 in tema di reddito di cittadinanza) e alla recente sentenza della Corte Costituzionale n. 194/2018 in tema di contratto di lavoro a tutele crescenti.
45,00
Diritto del lavoro. Volume Vol. 1

Diritto del lavoro. Volume Vol. 1

Franco Carinci, Paolo Tosi, Tiziano Treu, Raffaele De Luca Tamajo

Libro: Libro in brossura

editore: Utet Giuridica

anno edizione: 2018

pagine: XVI-504

"Questo manuale di Diritto sindacale, ormai da più di un trentennio, costituisce per gli studenti uno strumento per la conoscenza dei principi giuridici e delle dinamiche delle relazioni collettive in Italia. Il volume conserva, dell'edizione precedente, la ricostruzione dei percorsi autoricompositivi intrapresi dal diritto sindacale nel triennia 2013-2015, in risposta non solo alla situazione di incertezza generatasi a seguito della vicenda Fiat, ma anche alle molteplici sollecitazioni provenienti dall'inquieto fronte dell'economia e della disciplina del rapporto individuale di lavoro, giunta ad un peculiare epilogo con il c.d. Jobs Act e le più recenti discipline complementari del lavoro autonomo e dello smart-working (legge n. 81/2017) nonché della prestazione occasionale (art. 54 bis, legge n. 97/2017). Quei percorsi parevano allora aver raggiunto un punto di approdo con il c.d. Testo Unico sulla rappresentanza sindacale del 10 gennaio 2014, facendo sperare nell'imminente perseguimento dell'obiettivo di una razionalizzazione del sistema su base volontaristico-autonoma, quasi un'attuazione in chiave contrattuale collettiva dell'art. 39 Cost., in linea di ideale continuità con il tradizionale astensionismo legislativo che da sempre connota la nostra materia." (Dall'avvertenza all'ottava edizione)
35,00
Commentario breve alle leggi sul lavoro

Commentario breve alle leggi sul lavoro

Raffaele De Luca Tamajo, Oronzo Mazzotta

Libro: Libro rilegato

editore: CEDAM

anno edizione: 2013

pagine: 2714

200,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.