Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Philippe Jaccottet

Pensieri sotto le nuvole

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina morbida

editore: Marcos y Marcos

anno edizione: 2022

pagine: 268

La poesia di Jaccottet, tra le maggiori della letteratura francese del Novecento, conosce a partire dalla fine degli anni Settanta una nuova stagione, che si coagula alcuni decenni più tardi nell'importante volume Alla luce d'inverno. Si tratta di un libro che segna la scoperta della luce, dopo l'elaborazione di un lutto, una luce più intensa che emana dal cuore stesso delle cose terrene, fragili e precarie, ma per questo di lancinante bellezza. Lungo il cammino irto di antitesi inquietanti, la parola cerca la sua strada come un filo d'acqua stretto dalla roccia, sorretta da una musica a tratti celestiale.
20,00

Passeggiata sotto gli alberi

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina morbida

editore: Marcos y Marcos

anno edizione: 2021

pagine: 128

Mettersi in cammino, regolare il ritmo del passo e del respiro, avanzare nel bosco, su un terreno malcerto. Cogliere il momento di confine in cui l'ombra della notte assorbe gli alberi, i giardini, le vigne, le rocce. Può capitare così di sentirsi più forti, raggianti, di aprire passaggi segreti dagli strati superficiali del mondo, che percorriamo normalmente con leggerezza frettolosa, al centro stesso del reale. In questa testimonianza generosa, tesa e radicale, Jaccottet svela il suo viaggio verso questa rara intensità, ce la fa toccare; affidandoci a lui, tratteniamo il fiato di fronte a una sorgente pura. Lo seguiamo allora anche più in là, sulle tracce di una parola che non tradisca quella luce originaria: la parola poetica. Senza certezze, con la sorridente esitazione di chi dipana un filo nel momento stesso in cui lo segue, Jaccottet ci dona i suoi dubbi, i suoi lampi, la possibilità salvifica di sperimentare e descrivere la meraviglia. Prefazione di Pusterla Fabio.
16,00

Il barbagianni. L'ignorante

Philippe Jaccottet

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 1997

pagine: 187

15,00

Color terra. Ediz. italiana e francese

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina morbida

editore: Bohumil

anno edizione: 2021

pagine: 46

12,00

Quegli ultimi rumori...

Philippe Jaccottet

Libro

editore: Crocetti

anno edizione: 2021

pagine: 112

"Se fosse la luce a tenere la penna, l'aria a respirare fra le parole, tutto sarebbe meglio."
12,00

OEUVRES

JACCOTTET, PHILIPPE

Libro

editore: GALLIMARD

anno edizione: 2014

66,50

La poesia romanda

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina morbida

editore: Armando Dadò Editore

anno edizione: 2012

pagine: 264

21,00

Paesaggi con figure assenti

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina morbida

editore: Armando Dadò Editore

anno edizione: 2009

pagine: 156

16,50

Color terra

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina rigida

editore: Bohumil

anno edizione: 2009

pagine: 48

Il grande enigma costituito dalla morte ha un colore per Jaccottet: non ancora nero, ma bruno come la terra. Il suo testo ci fa sperare che quello che incontreremo non sarà propriamente il buio e il vuoto ma ancora una terra, bruna come la conosciamo.
10,00

La ciotola del pellegrino (Morandi)

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina morbida

editore: Casagrande

anno edizione: 2007

pagine: 57

"La ciotola del pellegrino" è insieme un'opera di poesia, un saggio sulla pittura di Giorgio Morandi e una meditazione sulla pazienza e la concentrazione, nell'arte e nella vita. Se è vero, come diceva Kafka, che tutti gli errori umani sono frutto d'impazienza, allora queste poche ma intense pagine di Jaccottet potrebbero essere molto utili. E se è vero che questa è l'epoca della dispersione, della dissipatezza, allora queste pagine potrebbero anche essere interpretate come un invito a resistere allo spirito del tempo: "Come se qualcosa meritasse ancora di essere tentata, persino al termine di una così lunga storia, come se tutto non fosse assolutamente perduto e si potesse ancora fare altro che gridare, balbettare di paura o, peggio, tacere". Ma il punto centrale rimane un altro, e cioè l'enigma delle emozioni suscitate dalle opere del pittore, che è poi uno dei modi in cui si declina l'enigma dell'esistenza di quell'universo naturale che Jaccottet insegue da sempre con gli strumenti della poesia.
14,00

E, tuttavia-Note dal botro. Testo francese a fronte

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina morbida

editore: Marcos y Marcos

anno edizione: 2006

pagine: 209

Philippe Jaccottet, tra i più importanti poeti di lingua francese del nostro secolo, è nato nel 1925 a Moudon, nella Svizzera romanda, e dal 1953 vive a Grignan, nel Sud della Francia. Infaticabile traduttore - fra gli altri, ricordiamo Hölderlin, Rilke, Musil, Ungaretti - prosatore, saggista, è da alcuni anni noto ai lettori italiani grazie a raccolte come "Il Barbagianni. L'ignorante" (Einaudi, 1992) e "Alla luce d'inverno. Pensieri sotto le nuvole" (Marcos y Marcos, 1997).
15,00

La parola Russia

Philippe Jaccottet

Libro: Copertina morbida

editore: Donzelli

anno edizione: 2005

pagine: 71

Philippe Jaccottet e la Russia. Una delle voci più rappresentative della letteratura contemporanea francese e uno dei luoghi reali e simbolici più forti del nostro immaginario. In mezzo, poche pagine, quelle di questo libro, che sono insieme una dichiarazione di poetica e una manifestazione di vicinanza nei confronti della terra e della cultura russa. Attraverso la memoria delle sue prime letture infantili legate al mondo russo - e in particolare a quella di "Michele Strogoff" di Jules Verne - Jaccottet racconta per immagini e meditazioni, squarci lirici e citazioni, un legame mai troncato, essenziale per la comprensione della sua poesia.
9,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.