Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Nicoletta Romanazzi

Entra in gioco con la testa. Come allenare i tuoi talenti e imparare dai tuoi limiti

Nicoletta Romanazzi

Libro: Libro in brossura

editore: TEA

anno edizione: 2024

pagine: 240

Spesso sappiamo molto bene cosa non vogliamo, ma non abbiamo idea di cosa, invece, vogliamo. E chi non sa dove vuole arrivare, come riuscirà a raggiungere il posto giusto? Permettersi di desiderare è un'azione potente tanto quanto potrebbe risultare spaventosa. Potente perché avere un sogno chiaro e forte da seguire conta più delle risorse materiali necessarie per realizzarlo: è una spinta interiore che porta lontano. Spaventosa perché volere davvero qualcosa, e riconoscerlo come proprio obiettivo, significa essere costretti ad affrontare le eventuali paure che quel sogno porta con sé, lavorare per superarle, guardarsi dentro sul serio, senza accettare i limiti che gli altri (e noi stessi) ci impongono.  Nicoletta Romanazzi ama definire il proprio un «non-metodo» e dice di se stessa di essere  uno specchio che, posto di fronte all'altro, lo aiuta a vedersi davvero. In quello specchio si è guardato Marcell Jacobs, e lo ha portato dritto agli ori olimpici a Tokyo. Si sono specchiati Luigi Busà (oro nel karate kumite), Viviana Bottaro ( bronzo nel katate kata), e i molti altri atleti che si rivolgono a Nicoletta per «fare il salto» o anche solo per continuare a migliorarsi. Nel suo primo libro, Nicoletta Romanazzi accompagnerà i lettori verso l'unico specchio che non mente mai. Per guardarci dentro e permetterci finalmente di diventare i migliori noi stessi possibili.  Prefazione di Marcell Jacobs.
9,00
La sfida delle emozioni. Il successo non è solo questione di testa, ma anche di cuore

La sfida delle emozioni. Il successo non è solo questione di testa, ma anche di cuore

Nicoletta Romanazzi

Libro: Libro in brossura

editore: Longanesi

anno edizione: 2023

pagine: 208

Siamo tutti troppo stanchi troppo spesso, ci sentiamo incompleti e confusi per la maggior parte del tempo e probabilmente “felice” non è la prima parola che useremmo per descrivere noi stessi se qualcuno ce lo chiedesse. È vero? Accade perché abbiamo interiorizzato il primo comandamento della società in cui viviamo: corri, competi, sii produttivo, raggiungi l'obiettivo. Per farlo ci siamo convinti di dover sacrificare la nostra parte più intima sull'altare della performance e così abbiamo perso di vista noi stessi e le nostre emozioni. Abbiamo escluso il cuore per concentrarci sulla testa. Nicoletta Romanazzi è una mental coach e da vent'anni allena atleti che competono ai massimi livelli dello sport mondiale, gareggiando per l'eccellenza. Sa bene di cosa parla quando parla di testa, performance e obiettivi, e in questo libro ci svela un segreto: sono le emozioni la nostra risorsa più potente, e tocca farci pace, perché non si arriva da nessuna parte senza metterci il cuore! Ma prima bisogna riallacciare quel dialogo profondo con noi stessi che spesso non siamo consapevoli di aver interrotto. Prima dobbiamo trovare il coraggio di aprire e varcare la porta delle emozioni. Non è un passaggio facile; oltre quella soglia ci aspettano cose che abbiamo scacciato perché ci facevano sentire vulnerabili, ci minacciavano o ci mettevano in crisi. Ma, oltre quella soglia, ci sono anche la nostra forza e ciò che ci rende unici: la capacità di accettarci integralmente e smettere di essere i nostri più agguerriti avversari per diventare, infine, i migliori alleati di noi stessi.
18,60
Entra in gioco con la testa. Come allenare i tuoi talenti e imparare dai tuoi limiti

Entra in gioco con la testa. Come allenare i tuoi talenti e imparare dai tuoi limiti

Nicoletta Romanazzi

Libro: Libro in brossura

editore: Longanesi

anno edizione: 2022

pagine: 240

Nicoletta Romanazzi è una mental coach e lavora spesso con gli atleti per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi: medaglie olimpiche, come Marcell Jacobs, Luigi Busà e Viviana Bottaro, titoli nazionali e internazionali, come Matías Vecino, Davide Zappacosta, Mattia Perin e molti altri. Se pensi che quel che funziona per loro non funzionerà per te, perché loro sono donne e uomini sovrumani, con talenti e abilità fuori del comune, ti ricrederai. Il “segreto” di questi straordinari atleti è solo uno: la capacità di visualizzare un obiettivo, costruire una strategia per raggiungerlo, e poi allenarsi per riuscirci. A dispetto delle insicurezze, delle fragilità, dei limiti che ci accomunano tutti. Il fatto è che spesso sappiamo molto bene cosa non vogliamo, ma non abbiamo idea di cosa, invece, vogliamo. Permettersi di desiderare è un'azione potente tanto quanto potrebbe risultare spaventosa. Potente perché avere un sogno da seguire conta più delle risorse per realizzarlo: è una spinta che porta lontano. Spaventosa perché quando ci permettiamo di sviscerare i nostri desideri, inevitabilmente incontriamo anche le nostre paure, le parti di noi che urlano: «Non sono all'altezza!», «Non ne ho gli strumenti!», «Non posso!». Questo libro è un viaggio dentro noi stessi. È il ponte che cercavamo per scavalcare i nostri abissi e scoprire una verità semplicissima, eppure capace di cambiare ogni cosa: tanto più crediamo nel potere dei nostri desideri, tanto più potenti essi si riveleranno. Prefazione di Marcell Jacobs.
18,60

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.