Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di MILLER

Cibo per la mente. L'alimentazione intelligente per dare equilibrio alla dieta e alla vita

Saul Miller, Jo A. Miller

Libro: Copertina morbida

editore: MACRO EDIZIONI

anno edizione: 2021

pagine: 256

I 10 principi per un'alimentazione intelligente, capace di ridare equilibrio alla dieta e alla vita. In una concezione completamente nuova e diversa dell'alimentazione e del comportamento, gli autori ti dimostrano, in termini chiari e accessibili, come alimenti sani e naturali, consumati nelle giuste combinazioni, possano liberarti dalla depressione e dall'ansia e risollevare il tuo modo di vedere la vita. Basato anche su principi di alimentazione tradizionale, "Cibo per la mente" analizza l'effetto delle energie alimentari, della sovralimentazione e degli additivi chimici sullo sviluppo, la personalità e il comportamento. Puoi accrescere la stima in te stesso e migliorare la tua vita sociale: tutto con un semplice cambiamento di dieta. Vuoi scoprire gli effetti del cibo sulla tua mente, sul tuo comportamento e sulla tua vita?
16,50

Marketing facile. La strada per far crescere un brand di successo

Donald Miller, J. J. Peterson

Libro: Copertina morbida

editore: Apogeo

anno edizione: 2021

pagine: 160

L'incapacità di attrarre nuovi clienti e generare conversioni costa ogni giorno a brand e aziende preziose opportunità di crescita. In questo libro Donald Miller - autore best seller per il Wall Street Journal - mostra come rafforzare la comunicazione verso il mercato dando forma a un funnel capace di intercettare un pubblico più ampio e stimolare nuove vendite. Seguendo il filo rosso dei capitoli il lettore impara a gestire le fasi chiave della relazione con i clienti, implementare un piano di marketing, individuare i bisogni degli utenti per sviluppare prodotti da veicolare con campagne mirate ad aumentare la brand awareness e portare traffico e conversioni a un sito web. Ricco di spunti e suggerimenti da cui trarre ispirazione, Marketing Facile è indispensabile per qualsiasi professionista o piccolo imprenditore che voglia far crescere un brand e portare un'attività a un livello superiore.
16,90

Capisaldi dell'insegnamento di Lacan. L'orientamento lacaniano

Jacques-Alain Miller

Libro: Copertina morbida

editore: Astrolabio Ubaldini

anno edizione: 2021

Jacques-Alain Miller ebbe il privilegio di essere definito da Lacan il suo "unico lettore" e fu a lui che Lacan affidò la sua opera orale e scritta dopo averlo scelto per stabilire il testo del suo celebre Seminario. "L'orientamento lacaniano" è appunto la denominazione che Jacques-Alain Miller ha scelto di dare alla sua lettura dell'insegnamento di Lacan. Si tratta di una serie di Corsi che ha inizio proprio con questo testo nel 1981, solo due mesi dopo la morte di Lacan, e a cui Miller metterà fine esattamente trent'anni dopo con "L'Uno-tutto-solo. Capisaldi dell'insegnamento di Lacan" è dunque il primo della serie dei Corsi che Jacques-Alain Miller ha tenuto presso il Dipartimento di Psicoanalisi dell'Università di Parigi VIII. Il volume mostra in modo egregio il lavoro che Jacques-Alain Miller ha compiuto traducendo in francese, come lui stesso ebbe a dire, gli enunciati di Lacan. L'intento di Lacan fu quello di parlare, e ancor più di scrivere, in modo isomorfo all'inconscio. Da qui il tratto di incomprensibile, oscuro e contorto che è stato attribuito, e non a torto, a Lacan. Jacques-Alain Miller, in realtà, nell'"Orientamento lacaniano" riesce in un'impresa impari: da un lato rende chiaro l'insegnamento di Lacan ristabilendo quei passaggi che, volutamente, Lacan aveva oscurato o addirittura omesso. Per dirla con Miller, nei detti di Lacan la cosa più importante è proprio "ciò che non dice". Miller porta alla luce i punti oscuri con la sua celebre chiarezza. Da un altro lato, però, arriva a non tradire la volontà di Lacan, che richiedeva che chiunque si fosse accostato al suo insegnamento ci mettesse del suo, proprio come un analizzante deve metterci del suo per portare alla luce il proprio inconscio. Il testo termina con una serie di lezioni che in cui viene affrontata la "Nota italiana "di Lacan, che è, senza alcun dubbio, il testo più completo che riguarda la formazione degli psicoanalisti.
32,00

Hypnobirthing. Metodi pratici per migliorare il parto

Siobhan Miller

Libro

editore: Odoya

anno edizione: 2021

pagine: 224

Siobhan Miller, esperta insegnante di hypnobirthing e fondatrice della Positive Birth Company, ha deciso di cambiare il modo in cui le donne si avvicinano al parto e sperimentano la nascita. Attraverso il suo insegnamento, cerca di istruire le donne - e chi le accompagna durante tutta la gravidanza - in modo che possano godere di un'esperienza sorprendente e positiva, qualunque tipo di parto scelgano. Ma cos'è l'hypnobirthing? Essenzialmente, è una forma di educazione prenatale, un approccio alla nascita basato sui dati e sulla logica. L'hypnobirthing ti insegna come il corpo durante il travaglio agisce a livello muscolare e ormonale e come usare varie tecniche di rilassamento per riuscire a lavorare con il tuo corpo e non contro di esso, rendendo l'esperienza più efficiente e confortevole. L'hypnobirthing si basa sul concetto che il nemico del parto non è il dolore, ma piuttosto la paura, l'ansia e la tensione. Questo tipo di emozioni negative, che si fanno più acute alle prime contrazioni, attiva un meccanismo primordiale di difesa che tende a "ostacolare" il parto, in modo che la donna possa "combattere" il pericolo percepito. Il corpo si irrigidisce, fino ad aumentare il dolore e ostacolare il processo naturale della nascita. Miller sfata infine i miti ricorrenti sull'hypnobirthing e spiega come e perché questa tecnica possa rendere ogni tipo di nascita un'esperienza migliore, sia che si tratti di un parto in acqua o a casa, di un cesareo o di una nascita anticipata mentre si è a teatro. Prefazione e cura di Ilaria Giangiordano.
14,00

Per un attimo ancora

Holly Miller

Libro: Copertina rigida

editore: HarperCollins Italia

anno edizione: 2021

pagine: 416

Joel ha paura del futuro. Da quando è bambino infatti è perseguitato da sogni che gli svelano il destino delle persone che ama. Visioni su quello che succederà, sia nel bene che nel male. Ed è per questo che non lascia più avvicinare nessuno. Callie non riesce a dimenticare il passato. Da quando è morta la sua migliore amica si sente perduta. Callie sa che deve reagire e ritrovare la forza. Solo che non ricorda più come si fa a credere nei sogni. Joel e Callie hanno bisogno di ricominciare a vivere. E anche se non si stanno cercando, nel momento in cui si conoscono capiscono che qualcosa di nuovo e inaspettato sta iniziando. Finché Joel non fa un sogno su come andrà a finire.
19,00

Gli spostati

Arthur Miller

Libro: Copertina morbida

editore: Nutrimenti

anno edizione: 2021

pagine: 208

Uscito nel 1961 per la regia di John Huston, "Gli spostati" non tardò a diventare un classico del cinema americano. Racconta di una giovane donna da poco divorziata - un personaggio che Arthur Miller scrisse appositamente per Marilyn Monroe - che si innamora di un cowboy del Nevada (Clark Gable nella sua ultima interpretazione) e si lascia trascinare dal mondo di quest'uomo più grande di lei, tra alcol, rodei e risse nei bar, sconvolgendogli a sua volta la vita, fino a una memorabile e drammatica scena finale. Il grande conflitto natura-uomo, ribellione-sicurezza, familiarità-estraneità della letteratura americana è qui espresso al suo massimo livello. Per il film Miller non aveva scritto una sceneggiatura ma un vero e proprio racconto, apparso per la prima volta nell'ottobre del 1957 sulla rivista Esquire. The Misfits era una storia già concepita per il grande schermo - ogni dettaglio è un suggerimento per l'occhio del regista o la mimica degli attori - ma pensata anche per un lettore: un lettore amante degli spazi infiniti e degli amori burrascosi. Questa edizione riporta in libreria "Gli spostati" a sessant'anni esatti dal film e dalla prima pubblicazione del libro in Italia, e lo fa con una nuova traduzione che, in un gioco di rimandi tra letteratura e cinema, riproduce nei dialoghi le battute della versione italiana del film.
15,00

Divini dettagli. L'orientamento lacaniano

Jacques-Alain Miller

Libro: Copertina morbida

editore: Astrolabio Ubaldini

anno edizione: 2021

pagine: 252

Prosegue la pubblicazione dei Corsi tenuti da Jacques-Alain Miller presso il Dipartimento di Psicoanalisi dell'Università di Parigi VIII dal 1981 al 2011. In questo Corso, che è dell'anno accademico 1989, l'argomento centrale è 'il dettaglio'. È il dettaglio che permette al geniale critico d'arte l'attribuzione di un quadro al suo vero autore ed è il dettaglio che costituisce la ricchezza dei maestri della letteratura. Del resto è proprio da Nabokov che J.-A. Miller trae spunto per il titolo del Corso. È a partire dal dettaglio che gli psichiatri possono diagnosticare una psicosi ed è con un dettaglio, chiamato da Lacan "oggetto piccolo a", che lo psicoanalista opera nella cura. C'è però anche un dettaglio non da poco che unisce e separa gli esseri umani, che Freud ha chiamato 'fallo'. J.-A. Miller analizza i tre Contributi alla psicologia della vita amorosa e il Disagio della civiltà di Freud per indicare i lineamenti freudiani ripresi nel concetto lacaniano di 'godimento'. In fondo è proprio partendo dal mito del complesso di Edipo che Lacan, privilegiando il complesso di castrazione, arriva a elaborare la logica del significante fallico. Dal lato invece della mitologia freudiana delle pulsioni, Lacan elabora la logica dell'"oggetto piccolo a".
22,00

La canzone di Achille

Madeline Miller

Libro: Copertina rigida

editore: SONZOGNO

anno edizione: 2021

pagine: 384

"Dimenticate la violenza e le stragi, la crudeltà e l'orrore. E seguite invece il cammino di due giovani, amici prima e poi amanti e infine anche compagni d'arme - due giovani splendidi per gioventù e bellezza, destinati a concludere la loro vita sulla pianura troiana e a rimanere uniti per sempre con le ceneri mischiate in una sola, preziosissima urna. Madeline Miller, studiosa e docente di antichità classica, a cui la dottrina non ha limitato o spento la fantasia creatrice, rievoca la storia d'amore e di morte di Achille e Patroclo, piegando il ritmo solenne dell'epica alla ricostruzione di una vicenda che ha lasciato scarse ma inconfondibili tracce: un legame tra uomini spogliato da ogni morbosità e restituito alla naturalezza con cui i Greci antichi riconobbero e accettarono l'omosessualità. Patroclo muore al posto di Achille, per Achille, e Achille non vuole più vivere senza Patroclo. Sulle mura di Troia si profilano due altissime ombre che oscurano l'ormai usurata vicenda di Elena e Paride." (Maria Grazia Ciani)
19,00

Circe

Madeline Miller

Libro: Copertina morbida

editore: Marsilio

anno edizione: 2021

pagine: 416

Ci sembra di sapere tutto della storia di Circe, la maga raccontata da Omero, che ama Odisseo e trasforma i suoi compagni in maiali. Eppure esistono un prima e un dopo nella vita di questa figura, che ne fanno uno dei personaggi femminili più fascinosi e complessi della tradizione classica. Circe è figlia di Elios, dio del sole, e della ninfa Perseide, ma è tanto diversa dai genitori e dai fratelli divini: ha un aspetto fosco, un carattere difficile, un temperamento indipendente; è perfino sensibile al dolore del mondo e preferisce la compagnia dei mortali a quella degli dèi. Quando, a causa di queste sue eccentricità, finisce esiliata sull'isola di Eea, non si perde d'animo, studia le virtù delle piante, impara a addomesticare le bestie selvatiche, affina le arti magiche. Ma Circe è soprattutto una donna di passioni: amore, amicizia, rivalità, paura, rabbia, nostalgia accompagnano gli incontri che le riserva il destino - con l'ingegnoso Dedalo, con il mostruoso Minotauro, con la feroce Scilla, con la tragica Medea, con l'astuto Odisseo, naturalmente, e infine con la misteriosa Penelope. Finché - non più solo maga, ma anche amante e madre - dovrà armarsi contro le ostilità dell'Olimpo e scegliere, una volta per tutte, se appartenere al mondo degli dèi, dov'è nata, o a quello dei mortali, che ha imparato ad amare. Poggiando su una solida conoscenza delle fonti e su una profonda comprensione dello spirito greco, Madeline Miller fa rivivere una delle figure più conturbanti del mito e ci regala uno sguardo originale sulle grandi storie dell'antichità.
12,00

Business facile. La strada per diventare un professionista di successo

Donald Miller

Libro: Copertina morbida

editore: Apogeo

anno edizione: 2021

pagine: 192

È difficile eccellere nel lavoro senza un'idea chiara di come funziona un business e di come farlo crescere. In questo libro Donald Miller spiega che un business è più di una buona idea che diventa redditizia, e alza il sipario sulle regole non dette, raramente insegnate dalle scuole, condividendo conoscenze che creano vero valore aggiunto e analizzando i nove aspetti chiave per diventare un professionista affermato: carattere, leadership, produttività, comunicazione, marketing, strategia aziendale, capacità decisionale, vendite, management. Strutturato in 60 letture, idealmente da leggere e approfondire una al giorno, "Business facile" è una guida indispensabile per diventare manager, donne e uomini d'affari migliori e scoprire i segreti per avere successo.
16,90

Galatea

Madeline Miller

Libro: Copertina rigida

editore: SONZOGNO

anno edizione: 2021

pagine: 72

Galatea, la statua che la dea Afrodite ha reso viva in uno slancio di benevolenza verso Pigmalione, il grande scultore greco, è ora una donna a tutti gli effetti: la sua bellezza uguaglia, o probabilmente supera, quella della marmorea opera d'arte del suo creatore. Dopo averla presa in moglie, l'uomo pretende che lei lo ripaghi incarnando altissime virtù di obbedienza e umiltà, assoggettandosi al suo desiderio. Così, per quanto Galatea provi un sottile piacere nell'usare la propria avvenenza per manipolare lo sposo, in lei comincia a farsi strada un sentimento di ribellione. Nell'ossessiva speranza di fermarla, il marito la tiene sotto stretta sorveglianza in una clinica, controllata da dottori e infermiere. Ma quando le nasce la figlia Pafo, in Galatea si desta un vigile istinto materno, pronto a esplodere al primo segno di pericolo. Ormai è troppo tardi per ostacolare la decisione di spezzare le catene della sua prigionia, costi quel che costi.
14,90

Cose che parlano di noi. Un antropologo a casa nostra

Daniel Miller

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2020

pagine: 197

Arredi e decorazioni, dischi e ricordini, fotografie e giocattoli raccontano di noi, danno corpo alla nostra memoria, senso e contesto alle nostre relazioni con gli altri. Con gli oggetti, acquistati o ereditati, ricevuti o trovati, allestiamo il teatro intimo della nostra esistenza. Refrattario a banalizzare le merci come puri contenitori di alienazione e omaggi al consumismo, l'autore entra in dodici appartamenti nella stessa strada di una grande città, osserva con sguardo di entomologo, registra parole e gesti, risalendo, per questa via, alla vita più riposta delle persone che vi dimorano. Piccole cosmologie in cui protagonista è la silenziosa ma eloquente collezione di oggetti quotidiani che abitano insieme a noi le nostre case.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.