Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Micol Bruni

San lorenzo del Vallo. Dalle origini al castello. Un percorso per la contemporaneità

Pierfranco Bruni, Micol Bruni

Libro: Copertina morbida

editore: PELLEGRINI

anno edizione: 2020

pagine: 135

Il percorso di civiltà di San Lorenzo del Vallo presenta dei forti elementi caratterizzanti per tutto il territorio. È stato un centro con decisi riferimenti archeologici che hanno interessato una stratigrafia che va dal preistorico alla dimensione greco - sibaritide e romano imperiale ad una realtà in cui il culto si presentava come una definizione chiaramente religiosa. Questa comunità ha svolto un ruolo preordinato e fondamentale all'interno del contesto territoriale Esaro - Crati - Coscile. Profonde motivazioni culturali, dopo anni di studi, hanno spinto a pubblicare la ricerca sulla storia delle origini di San Lorenzo del Vallo, sino a tracciare un profilo storico e storiografico che interessa, ed ha interessato, il castello. Bisogna conoscere la storia per avere consapevolezza del luogo non solo dove si è nati, ma anche dove si abita, dove si è abitato e dove la memoria ha depositato quelle radici che permettono alle generazioni di non dimenticare e di conoscere le radici di un esistere in un luogo. La conoscenza è dare un senso alla consapevolezza di un tessuto territoriale che crea la comunità e la comunità è un intaglio nella civiltà di un popolo. Lo studio di Micol e Pierfranco Bruni scava nel profondo di quel legame tra archeologia, antropologia e storia e ci riporta, come in un racconto, a camminare in una realtà che è quella dell'"essere" comunità le cui vere eredità sono i beni culturali.
16,00

Cinque fratelli. I Bruni Gaudinieri nel vissuto di una nobiltà

Pierfranco Bruni, Micol Bruni

Libro: Copertina rigida

editore: PELLEGRINI

anno edizione: 2015

pagine: 208

È la storia di una famiglia borghese, nobile e militare da fine Ottocento ai giorni nostri. È un raccontare uno spaccato del Regno di Napoli attraverso la tradizione della famiglia Gaudinieri - Bruni, una famiglia stemmata, che ha segnato un percorso, in quella civiltà aristocratica e nobiliare, che ha visto come riferimento alcuni centri del Sud Italia e in particolare: San Lorenzo del Vallo, Spezzano Albanese, Cosenza, Terranova da Sibari, Acri oltre che Cagliari. A scrivere "Cinque fratelli. I Bruni-Gaudinieri nel vissuto di una nobiltà" sono stati Micol e Pierfranco Bruni, i quali hanno tracciato un viaggio narrativo, completamente documentato da ricerche d'archivio, da un apparato storiografico e correlato da materiale fotografico appartenente alla famiglia Bruni. Micol e Pierfranco Bruni hanno ricostruito la storia di una famiglia attraversandola con un linguaggio narrativo. I cinque fratelli sono Adolfo (commerciante), Mariano (matematico e intellettuale), Virgilio Italo (commerciante e possidente terriero), Luigi (segretario comunale) e Pietro (geometra ed esperto di fotografia d'arte).
20,00

Elio Vittorini. La sfida dello scrittore

Pierfranco Bruni, Micol Bruni

Libro: Copertina rigida

editore: Nemapress

anno edizione: 2008

pagine: 120

Nel primo centenario della nascita di Elio Vittorini avvenuta a Siracusa il 23 luglio 1908, Pierfranco Bruni insieme a Micol Bruni firma questo volume chiuso con interventi di Francesco Grisi, il grande scrittore morto nel 1999, di Gerardo Picardo, giornalista e scrittore lui stesso, di Pio Rasulo già Ordinario di Letteratura all'Università di Lecce. Con questo libro gli autori conducono alla riscoperta di un intellettuale, rabdomantico scopritore di talenti, che coraggiosamente seppe difendere le ragioni "pure" della letteratura dall'invadenza della politica.
15,00

Schegge d'Italia. Risorgimento e etnie

Pierfranco Bruni, Micol Bruni

Libro

editore: PELLEGRINI

anno edizione: 2012

pagine: 104

Le minoranze etno-linguistiche storiche hanno assunto un ruolo sempre più importante alla luce di nuove ricerche basate su chiavi di lettura che toccano elementi di natura bibliografica, aspetti di ordine storico, modelli antropologici e, chiaramente, linguistici. All'interno di un tale contesto il legame tra le minoranze storiche (o presenze minoritarie in Italia) e i risvolti storiografici è un punto di riferimento che ci permette, come in altre occasioni, di comprendere la capacità che hanno i territori di salvaguardare un patrimonio che rientra in una proposta di maggiore conoscenza dell'humus abitativo e dei luoghi che rappresentano non soltanto un immaginario, ma si aprono a prospettive di sviluppo grazie al rapporto tra culture, bene culturale, attività e promozione. Dal punto di vista istituzionale, come Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti culturali e il Diritto d'autore, siamo in una fase di ricerca, intrapresa da alcuni anni, in cui la storia delle presenze minoritarie in Italia è una dimensione che completa la storia nazionale di un popolo grazie a due pilastri etici: l'identità e la civiltà...
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento