Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Michele Gianni

35,00

Quadri elettrici

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2021

pagine: 120

Guida operativa di ELETTRO 2.0, software per il calcolo ed il dimensionamento di quadri elettrici per uso domestico o similare. La pubblicazione si rivolge a professionisti (nell'ambito delle soluzioni tecniche di progettazione impiantistica civile) e a studenti (nell'ambito di specifiche discipline d'esame). ELETTRO 2.0 si presenta con una veste grafica nuova, in linea con i più moderni software, ma soprattutto, grazie al nuovo albero di oggetti e la possibilità di navigare fra le informazioni del progetto con un semplice click, consente all'utente di tenere sotto controllo tutte le fasi della progettazione. Lobiettivo prioritario del software è quello di addivenire alla progettazione in modo semplice e diretto, con un continuo riscontro e controllo tecnico da parte di chi opera: in questo senso, quindi, il software è stato strutturato in modo che tali elementi costituiscano indiscussi punti di forza. Tale caratteristica risulta essere ancora più spinta ed accentuata in una versione full, in cui sono presenti una serie di routine ed applicazioni che facilitano sia la procedura di calcolo che quella di controllo e test dei risultati. Tale aspetto si riverbera anche sulla relazione tecnica, attraverso una serie di informazioni aggiuntive. La versione full è acquistabile separatamente e, in aggiunta alle funzionalità della versione allegata alla presente pubblicazione, riporta: specifiche cavi selezionati; gestione funzionale schema a blocchi; gestione funzionale schema quadro; dettaglio esplicativi codice di posa; prospetto cadute tensione. ELETTRO 2.0 recepisce le ultime e più recenti innovazioni di settore, amplia la libreria dei cavi e dei dispositivi per il cablaggio dei quadri e, infine, raddoppia il numero di livelli di selettività portandolo a 6.
30,00

Il collaudo statico delle strutture in cemento armato

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2020

pagine: 210

Aggiornata al Testo Unico Edilizia di cui al D.P.R. n. 380/2001, alle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e alla relativa Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. Guida teorico-pratica, completa e di facile consultazione, che si rivolge a tutti i tecnici collaudatori, siano essi ingegneri o architetti, con lo specifico scopo di fornire indicazioni step by step sulle operazioni di collaudo statico delle strutture di calcestruzzo armato. La peculiarità del testo è quella di guidare il collaudatore nelle proprie attività, identificando step e procedure in relazione ai diversi argomenti trattati e fornendo strumenti di controllo funzionali alla formazione del giudizio del collaudatore stesso. Questa nuova edizione, completamente aggiornata alle NTC 2018 e alla relativa Circolare applicativa n. 7/2019, è strutturata in argomenti tematici e presenta uno specifico punto di forza: la continuità e la progressione degli argomenti trattati rispetto alle operazioni di collaudo statico. L'obiettivo è quello di coordinare le operazioni di collaudo con il quadro tecnico-normativo vigente. La guida fornisce al collaudatore un quadro completo ed esaustivo sulle procedure, tecniche ed amministrative, sulle prove (siano esse distruttive, semi-distruttive o non distruttive), sugli strumenti utilizzati nelle prove e sulla modulistica, dai moduli di nomina del collaudatore fino al collaudo stesso, nonché diversi esempi e casi pratici: si tratta di una serie di esempi sugli aspetti significativi del collaudo, dalla interpretazione dei risultati sperimentali fino ai controlli di accettazione dei materiali. Contenuti della WebApp: La WebApp è parte integrante della presente pubblicazione e consente di installare i seguenti software per la verifica di accettazione di forniture di calcestruzzo e acciaio: CoC: software per i controlli di collaudo su calcestruzzo ed acciaio ed i relativi criteri; il software, inoltre, gestisce il pacchetto completo di informazioni funzionali alle operazioni di collaudo inclusa una lista di controllo. AnaDat: software per la gestione dei dati e dell'anagrafica di clienti e ditte; il pacchetto è di uso generale e può essere utilizzato non solo dal software CoC ma anche dagli altri software dotati delle funzionalità per l'accesso all'archivio. La WebApp contiene inoltre: Speciale progettazione strutturale antisismica: banca dati con normativa (nazionale e regionale) e giurisprudenza, consultabile attraverso un motore di ricerca. La banca dati sarà aggiornata automaticamente per 365 giorni dall'attivazione della WebApp.
42,00

Manuale di calcolo agli stati limite

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2019

pagine: 568

IV edizione aggiornata alle norme tecniche per le costruzioni di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e alla circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. La prestazione professionale, e non solo, si traduce in risposte qualificate, precise, sicure e, soprattutto, rapide; fra gli strumenti di cui il calcolatore deve disporre, al fine di offrire l'adeguata attività professionale, vi è lo strumento di calcolo per eccellenza: il manuale. Il presente manuale si rivolge a tutti coloro che, a vario titolo, svolgono attività di progettazione strutturale sul calcestruzzo: lo scopo è quello di garantire che per ogni fase dell'attività di progettazione e/o verifica, lo strutturista sia dotato di un riferimento tecnico, metodologico nonché normativo immediato, certo e sicuro. Giunto alla quarta edizione, ha già da tempo consolidato i suoi punti di forza, costituiti dalla organicità degli argomenti trattati, dalla completezza degli stessi, dalla esposizione in forma semplice e lineare delle diverse tematiche tecniche nonché dalla presenza di strumenti di immediata consultazione e facile lettura, quali grafici e tabelle, ampiamente utilizzati. Il presente manuale, quindi, garantendo allo strutturista gli obiettivi di qualità, rapidità e precisione dell'attività professionale diviene uno strumento, al contempo, utile e prezioso anche in un contesto in cui il computer la fa da padrone. Si scoprirà un approccio tecnico innovato, in certi casi corretto dalle NTC 2018, che consente al calcolatore di trovare un quadro tecnico pregnante e di certa applicazione e interpretazione. La Circolare applicativa n. 7/2019 ha completato il quadro tecnico-normativo. Un intero capitolo riporta esempi applicativi ed esercizi: quanto riportato è tratto da casi reali dall'attività professionale di progettazione e viene affrontato utilizzando tutti gli strumenti offerti dal manuale, inclusi i "grafici a n variabili in piano", risultato di circa 15 anni di studi personali dell'autore. Ogni esempio, oltre a esporre la procedura numerica, offre un commento al metodo utilizzato e a ogni prescrizione tecnico-normativa. Il software esegue il calcolo degli elementi strutturali secondo il metodo degli stati limite e consente il dimensionamento di sezioni rettangolari/quadrate sollecitate da sforzo normale centrato o eccentrico (presso/tenso flessione retta), flessione retta, torsione e taglio e, inoltre: fornisce a video, per le relative sollecitazioni, i campi di interazione e la curvatura della sezione con l'identificazione della posizione dell'asse neutro; fornisce stampe grafiche di dettaglio sui legami costitutivi e sui campi di interazione; permette la stampa, utilizzabile quale allegato a una generica relazione di calcolo, dei dati immessi e dei risultati del calcolo. Requisiti hardware e software: processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10; MS .Net Framework 4+; 250 MB liberi sull'HDD; 2 GB di RAM; risoluzione grafica consigliata pixel 1152x864; accesso a internet e browser web.
49,00

Guida alle norme tecniche per le costruzioni

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2018

pagine: 190

In un momento di passaggio normativo risulta cruciale avere la piena cognizione di ciò che cambia, come cambia ma, soprattutto, perché cambia. Questa nuova edizione della guida alle NTC, in un momento di transizione normativa, si rivolge a tutti i professionisti operanti nel campo della progettazione strutturale con il preciso scopo di illustrare, in modo comparato, l'evoluzione tecnico-normativa operata dal legislatore. Il presente testo tratta ed analizza i vari capitoli delle NTC mettendo in evidenza le variazioni nel dettato tecnico ed esplicitando le rettifiche e le correzioni apportate al vecchio quadro normativo. Le tematiche affrontate coprono l'intero trattato tecnico partendo dai principi generali ed arrivando alla progettazione geotecnica. La lettura del manuale guida il professionista verso l'esplicitazione del quadro tecnico-normativo mettendo in evidenza, fin dalle prime pagine, il nuovo assetto della sismica italiana con gli elementi di verifica in termini di rigidezza, resistenza, stabilità e duttilità in relazione alla classe d'uso dell'edificio. L'analisi e la comparazione, in ogni caso, è rapportata al quadro tecnico-scientifico consolidato evidenziando come, anche nella revisione delle NTC, alcuni concetti rimangano aleatori e, sotto certi aspetti, contraddittori: il presente testo analizza criticamente il nuovo contesto normativo e conduce a risultati che il professionista può agevolmente utilizzare per muoversi fra i meandri delle norme. Risulta cruciale, quindi, disporre di uno strumento che consenta di evidenziare, quale punto di forza, in quale direzione stanno evolvendo le norme e, non meno importante, quanto resta ancora da fare. In questa ottica, oltre a quanto già evidenziato, l'obiettivo del manuale è quello di fornire una panoramica dinamica del testo offrendo una chiave di lettura, oltre che comparata, di sintesi sull'evoluzione tecnico-normativa.
32,00

Manuale delle costruzioni in muratura. Caratteristiche, azioni, verifiche

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2017

pagine: 589

Scopo del presente manuale è quello di fornire a progettisti e strutturisti certezze procedurali e di calcolo, nonché modelli semplici e immediati da utilizzare nei dimensionamenti e nelle verifiche delle strutture in muratura. Alla teoria vengono associati esempi pratici e di reale applicazione progettuale. Il testo affronta lo studio delle caratteristiche della sollecitazione, delle strutture e le verifiche degli elementi murari pur non prescindendo da una conoscenza pregressa del concetto di stato limite. Negli esempi applicativi è presente il progetto di una struttura di osservazione e di quattro appartamenti oltre che di numerosi altri problemi di natura pratica. Ogni argomento tecnico è introdotto da uno schema, con lo scopo di dare al lettore un approccio alla tematica chiaro sin dalla prima lettura. Entrando nel dettaglio, il volume analizza le caratteristiche delle costruzioni in muratura e definisce azioni, sollecitazioni e caratteristiche dei materiali. Un capitolo è dedicato ai criteri per le verifiche agli SLU e SLE. Tra gli elementi costruttivi: cordoli, fondazioni, architravi, giunti di dilatazione e solai nelle loro diverse tipologie. Pur mantenendo una struttura consolidata, questa seconda edizione contiene importanti aggiornamenti: un capitolo ex novo sulle murature armate, la completa rivisitazione del capitolo sui solai ed una totale reimpostazione, con nuovi esercizi, del capitolo sugli esempi applicativi. Il testo è aggiornato alle NTC 2008 e relative circolari esplicative, nonché alla revisione licenziata dal Consiglio dei Ministri (2014) e dalla Commissione Europea (2017) che contiene elementi di novità fra i quali la definitiva morte del metodo delle tensioni ammissibili (ma non per le murature). Pur non potendo ancora recepire tali elementi, il manuale sottolinea l'importanza del metodo degli stati limite e ne ottimizza l'applicazione. Al fine di consentire anche il calcolo manuale delle strutture di muratura, le verifiche sono esplicitate sul metodo dell'articolazione a cerniera degli elementi murari: un tale contesto, se da un lato è più gravoso, dall'altro consente un puntuale controllo, da parte del tecnico, su calcoli e verifiche. Note sul sfotware incluso: Vermur è il software per la verifica di strutture murarie sulla base della modellazione alla shear-Type a partire dalle sollecitazioni agenti sui singoli elementi (definite in altra sede): i carichi sono distinti per tipologia e in relazione al fatto che siano di tipo sismico o di tipo statico. Il software Vermur esegue l'analisi di dettaglio della geometria della struttura, con restituzione assonometrica semplificata della stessa, ed un'analisi di dettaglio delle caratteristiche meccaniche dei materiali. Requisiti hardware e software: processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS .Net Framework 4 o vs. successive; 250 MB liberi sull'HDD; 2 GB di RAM; software ottimizzato per risoluzione grafica 1152×864 pixel; accesso a internet e browser web.
49,00

Il collaudo statico delle strutture in cemento armato

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2016

pagine: 300

Il collaudo statico è la prestazione professionale articolata in adempimenti di differente natura: tecnici e amministrativi. Secondo le NTC e sulla base di quanto meglio esplicitato dalla Circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 2 febbraio 2009, n. 617, punto C9.1, gli adempimenti tecnici hanno quale finalità la formazione del giudizio tecnico del collaudatore circa la collaudabilità dell'opera e gli adempimenti amministrativi hanno quale finalità la verifica e l'accertamento dell'avvenuto rispetto sia delle prescrizioni tecniche atte ad assicurare la pubblica incolumità sia delle procedure previste per le strutture. Il collaudo è costituito da un'attività professionale e da operazioni tecniche relativamente semplici. Nonostante ciò e nonostante sia chiaro e definito il dettato normativo, in talune situazioni il collaudatore incorre in leggerezze tecniche che inficiano la validità di un atto definitivo quale il collaudo è. Il testo, in questa terza edizione, oltre a chiarire tempistica e modalità delle operazioni di collaudo, a definire cosa si deve collaudare e quali siano le operazioni tecniche da mettere in atto, pone un certo accento sulle prove che il collaudatore ha facoltà di eseguire ed introduce un aspetto tanto importante quanto trascurato: il trattamento dei dati sperimentali e la loro interpretazione sulla base della teoria degli errori.
42,00

Predimensionamento strutturale

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2015

pagine: 184

Il predimensionamento costituisce una delle fasi fondamentali nell'approccio al calcolo strutturale anche se, purtroppo, è uno dei momenti più trascurati. Il presente manuale si propone di fornire gli strumenti atti ad eseguire il predimensionamento a partire da semplici considerazioni geometriche e senza mettere in conto elementi e parametri meccanici. In effetti, il predimensionamento può essere condotto secondo due differenti metodologie: il predimensionamento geometrico e meccanico. Nel predimensionamento geometrico, secondo un approccio storico, si dimensionano gli elementi tenendo conto di alcuni elementi e parametri geometrici. Nel predimensionamento meccanico, a partire dai parametri e valori medi di resistenza e caratteristiche meccaniche si definiscono i metodi per effettuare le prime operazioni di dimensionamento considerando, in modo più completo possibile, la geometria strutturale. In entrambi i metodi, bisogna sottolinearlo, il predimensionamento è un'operazione condotta facendo esclusivo riferimento ai parametri geometrici delle strutture e non intervengono in modo diretto le specifiche meccaniche dei materiali. Una differenza, in tal senso, deve essere osservata in funzione delle fondazioni: in questo caso, la classificazione dei terreni è fatta in modo semplice ed immediato considerando siti a bassa, media ed alta resistenza senza, tuttavia, entrare nei dettagli del significato meccanico delle terre.
32,00

Pushover. Dalla teoria alla pratica

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2015

pagine: 123

Approccio normativo, basi teoriche, implementazioni del metodo Pushover, curve di capacità, caratteristiche dei materiali, elementi strutturali secondo le NTC, successive modifiche e integrazioni e circolari esplicative. Il testo analizza il metodo pushover con riferimento sia agli aspetti prettamente teorici che alle applicazioni pratiche. Il metodo viene indicato, dalla comunità tecnica, quale adeguato strumento sia per la verifica di strutture esistenti sia per la progettazione di strutture ex novo. L'analisi pushover è in grado di indagare sul comportamento strutturale in condizioni post-elastiche: tuttavia lo studio si basa su ipotesi non del tutto verificate le quali, secondo gli esperti del settore, consentono comunque previsioni attendibili. È ovvio che per un ingegnere tale posizione non può essere del tutto accettabile per cui si rende necessario approcciarsi, come il testo propone, all'analisi teorica del metodo al fine di avere la giusta sensibilità e contezza dei risultati.
25,00

Controllo materiali da costruzione e prodotti finiti

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2014

pagine: 235

Il volume costituisce una guida operativa da utilizzare in cantiere, negli accertamenti tecnici d'ufficio su incarico dei tribunali italiani (CTU) e/o negli accertamenti tecnici di parte (CTP). Gli argomenti trattati riguardano i materiali utilizzati nella realizzazione degli edifici e delle opere finite. Il principale riferimento è costituito dal Decreto Ministeriale 14 gennaio 2008 (Norme Tecniche per le Costruzioni), dalle Circolari esplicative ed in particolare la Circolare Ministeriale del 2 febbraio 2009, n. 617, e dalle numerose norme UNI di riferimento. Il testo è strutturato per argomenti ed il suo utilizzo, in termini di consultazione e guida, è diretto: ogni parte, anche con ripetizioni su eventuali sezioni comuni a più argomenti, è indipendente dalle altre al fine di consentire una disamina della sola parte di interesse. Ogni argomento tiene in considerazione i riferimenti normativi per l'accertamento della conformità, gli strumenti da utilizzare per le verifiche di accettazione e controllo in cantiere, i criteri di conformità per le prove di laboratorio, le verifiche stesse e la struttura dei rapporti e resoconti di prova.
35,00

Muri di sostegno

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2013

pagine: 424

Il testo costituisce una disamina dei metodi e delle procedure da utilizzare per il dimensionamento delle opere di sostegno e per le verifiche di stabilità delle terre. Sono illustrati i criteri di calcolo e verifica dal punto di vista prettamente teorico e, quindi, l'utilizzo nel caso pratico di progettazione con riferimento sia agli stati limite di equilibrio come corpo rigido che geotecnico nonché per lo stato limite strutturale. Il software OSO (Opere di SOstegno), parte integrante della pubblicazione, è in grado di progettare strutture di calcestruzzo armato allo stato limite ultimo sia in condizioni sismiche che non, ed effettua le verifiche allo stato limite ultimo del complesso opera-terreno, anche in questo caso, sia per condizioni sismiche che statiche.
49,00

Manuale di calcolo agli stati limite

Gianni Michele De Gaetanis

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2012

pagine: 571

Il manuale, ormai alla terza edizione, tratta le metodologie di calcolo agli stati limite ed ha quale obiettivo quello di fornire al progettista uno strumento che permetta di tenere sotto controllo tutte le fasi di calcolo nonché verificare, in modo rapido e veloce, limiti e vincoli normativi. Il disposto di legge di riferimento è costituto dalla NTC 2008 e dalle relative circolari esplicative, in particolare la circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 2 febbraio 2009, n. 617. La novità sostanziale della presente edizione è costituita dall'introduzione delle sezioni circolari in relazione alle quali viene illustrata la progettazione completa: sono trattati il dimensionamento a flessione, presso/tenso flessione, taglio e torsione. Strumento fondamentale sono i "grafici ad n variabili in piano", risultato di circa dieci anni di studi dell'autore: il dimensionamento delle sezioni circolari a presso/tenso flessione è possibile, seppur con lievi sovradimensionamenti dell'armatura, solo grazie a tale strumento. Il CD-ROM allegato, che è parte integrante della pubblicazione, contiene un software in ambiente Microsoft Windows per il calcolo degli elementi strutturali secondo il metodo degli stati limite. Il software consente il dimensionamento di sezioni rettangolari/quadrate sollecitate da sforzo normale centrato o eccentrico (presso/tenso flessione retta), flessione retta, torsione e taglio.
42,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.