Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Marco Menin

Rousseau, un illuminista inquieto

Marco Menin

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 352

Rousseau è il filosofo settecentesco che ha esercitato l'influenza più profonda sull'immaginario collettivo europeo: nessun altro in quel periodo è stato autore di così tante opere fondamentali su argomenti molto differenti, né ha saputo servirsi di uno stile ugualmente eclettico e appassionato. Il volume fa emergere la modernità della sua riflessione, non attraverso un'attualizzazione distorsiva, ma grazie alla sua contestualizzazione all'interno dell'irripetibile quadro storico e culturale dell'età dei Lumi. E fornisce così le coordinate per orientarsi tra gli scritti, i contesti e i problemi del più moderno pensatore settecentesco, un illuminista inquieto che continua a darci l'impressione, a tre secoli di distanza, di parlare di noi e con noi.
29,00

La filosofia delle lacrime. Il pianto nella cultura francese da Cartesio a Sade

Marco Menin

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 409

Secolo cruciale per la formazione del soggetto moderno, il "lungo" Settecento francese fu un'epoca segnata dallo sviluppo di un nuovo codice estetico ed etico incentrato sull'esasperazione dell'emozione e su un uso iperbolico del pianto, quale garanzia della sincerità del sentimento provato. Proprio la lacrima, sospesa tra l'immediatezza naturale e l'artificio culturale, è un ottimo banco di prova per indagare le relazioni enigmatiche che legano la dimensione fisiologica e quella psicologica, il "fisico" e il "morale". Sulla scorta delle opere dei grandi pensatori dell'epoca - da Cartesio a Sade, Diderot e Rousseau - l'autore fa emergere l'altra faccia di un secolo che fu detto "della ragione", ma che in realtà avvertì sempre l'impossibilità di limitarsi all'elemento razionale.
36,00

Il fascino dell'emozione

Marco Menin

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 163

Tutti siamo convinti di sapere che cosa sia, salvo poi renderci conto, quando proviamo a spiegarla, che si tratta di una realtà ancora misteriosa: che cos'è l'emozione? Come possiamo sapere che una persona sta sperimentando una determinata emozione? Come possiamo comunicare le emozioni agli altri? Queste domande, che ognuno di noi si pone più o meno consapevolmente ogni giorno, sono le stesse che animano la riflessione filosofica sul tema sin dall'antichità. Nel libro, alcune delle più significative risposte offerte a tali interrogativi, da Platone alle neuroscienze contemporanee.
13,00

Il libro mai scritto. La morale sensitiva di Rousseau

Marco Menin

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2013

pagine: 374

"La morale sensitive ou le Matérialisme du sage" è il titolo di un libro-fantasma che il filosofo ginevrino annunciò spesso, senza scriverlo mai. Nozione ambigua, l'idea di morale sensitiva da un lato esprime l'esigenza di cercare le ragioni e gli strumenti della morale nella dimensione della sensibilità, e quindi della fisicità e della natura; dall'altro implica la volontà di salvaguardare la libertà e l'autonomia della sfera morale, sottraendola a ogni riduzionismo naturalistico. L'unica soluzione possibile appare così la rinuncia a una rigida etica formale, a favore di un'etica materiale più flessibile: proprio quel "materialismo del saggio" che Rousseau provò a costruire attraverso il costante dialogo con la cultura filosofica, letteraria e medica del suo tempo.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento