Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di L. Manzoli

18,00

Morti in una città silente. La strage dell'8 marzo 2020 nel carcere Sant'Anna di Modena

Sara Manzoli

Libro: Copertina morbida

editore: Sensibili alle Foglie

anno edizione: 2022

pagine: 120

L'8 marzo 2020 scoppiano rivolte in tutte le carceri della penisola. I detenuti si ribellano alla sospensione dei colloqui con i familiari, delle attività trattamentali con gli operatori esterni, e alla paura dei contagi in un luogo in cui è praticamente impossibile mantenere il "distanziamento sociale". Nella Casa Circondariale di Modena si conteranno nove morti, tredici in tutta Italia. Quella del Sant'Anna diventerà la rivolta carceraria che conterà più morti della storia repubblicana. A corpi ancora caldi queste morti verranno attribuite a overdose di metadone e benzodiazepine, ipotesi che verrà confermata senza un dibattimento processuale quindici mesi dopo. Morti i cui corpi freddi parlano di violenze subite, morti di cui non parlerà quasi nessuno, morti in un contesto sociale totalmente indifferente al destino dei migranti, in mare come in carcere. Solo una piccola parte di questa città decide di non tacere e dà vita al Comitato Verità e Giustizia per i morti del Sant'Anna, che fin dai primi momenti s'impegnerà a tenere alta l'attenzione su questa tragica pagina di storia cittadina e nazionale, e da cui nasce l'idea di questo libro.
15,00

Da Ercole a Fantozzi. Cinema popolare e società italiana dal boom economico alla neotelevisione (1958-1976)

Giacomo Manzoli

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2013

pagine: 254

Il volume tratta di un certo cinema popolare e di genere, prescindendo da qualsiasi considerazione relativa al suo valore estetico, nella convinzione che abbia saputo mettere in scena processi e cambiamenti che hanno coinvolto la società italiana in un periodo cruciale (e culturalmente traumatico) come quello del miracolo economico. La questione delle identità di genere, la "lotta di classe" più o meno esplicita che passa attraverso l'esercizio della violenza simbolica in tutte le sue forme, il difficile dialogo intergenerazionale sono solo alcuni dei fenomeni complessi e ambivalenti che caratterizzano anni in cui il cinema rimane il core business dell'industria culturale. Con molto meno "talento" e consapevolezza rispetto ai grandi autori, ma spesso con altrettanta intelligenza e precisione, figure come quelle incarnate nei vari Lando Buzzanca o Pippo Franco, Django o Terence Hill e Bud Spencer, Ercole, Sandokan o Fantozzi hanno saputo fornire specchi fedeli e deformanti al contempo, sui quali modellare - con effetti positivi o negativi, a seconda dei casi o dei punti di vista - la forma dei nuovi stili di vita che il benessere aveva reso finalmente disponibili.
26,50

Il solito Albert e la piccola Dolly. La scienza dei bambini e dei ragazzi

Daniele Gouthier, Federica Manzoli

Libro: Copertina morbida

editore: Springer Verlag

anno edizione: 2008

pagine: 170

La scienza entra, attraverso canali molteplici, ibridi, obliqui, semi invisibili, a far parte della cultura a pieno titolo: nella forma di metafore, stereotipi, immaginario, oltre che di concetti, nozioni, modelli. La rappresentazione sociale della scienza è, cioè, "non insapore": non viene digerita e assimilata dall'individuo passivamente, senza reazioni - positive o negative che siano - per mezzo di inoculazione da parte dei media e della scuola, ma è invece costruita, negoziata e trasformata poi in scelte e azioni consapevoli nella vita di tutti i giorni, vale a dire che, per proseguire la metafora, viene gustata. Ed è per questo che si deve indagare quali sono i luoghi e i momenti nei quali ha origine l'immagine della scienza. Per farlo gli autori hanno suddiviso la loro indagine in due fasi: la prima sul pubblico dei più giovani (bambini e adolescenti) e la seconda sulle persone che devono fare maggiormente i conti con l'immagine della scienza che sta formandosi in questi (insegnanti, autori di divulgazione scientifica, operatori museali).
19,00

MUSCULAR SYSTEM

MANZOLI

Libro

editore: PICCIN-NUOVA LIBRARIA ED.

anno edizione: 2019

18,00

SKELETAL SYSTEM POSTER

MANZOLI

Libro

editore: PICCIN-NUOVA LIBRARIA ED.

anno edizione: 2019

18,00

POSTER MUSCOLATURA UMANA

MANZOLI

Libro

editore: PICCIN-NUOVA LIBRARIA ED.

anno edizione: 2019

18,00

POSTER SCHELETRO UMANO

MANZOLI

Libro

editore: PICCIN-NUOVA LIBRARIA ED.

anno edizione: 2019

18,00

HEART (THE)

MANZOLI ; RATTI

Libro

editore: PICCIN-NUOVA LIBRARIA ED.

anno edizione: 2019

18,00

La scuola Diaz di Laterza. Storia, eventi, architettura, personaggi e documenti d'archivio

Consuelo Manzoli

Libro: Copertina morbida

editore: Dellisanti

anno edizione: 2022

pagine: 170

La narrazione della costruzione dell'edificio scolastico Armando Diaz costituisce un saldo vincolo di affetto e di devozione alla Scuola che ha formato per decenni, grazie al quotidiano lavoro degli insegnanti, la coscienza di numerosi cittadini del nostro territorio. La non facile ricerca e lo studio dei documenti di Archivio della nostra scuola conservati presso la Biblioteca comunale e catalogati grazie al lavoro della Cooperativa Lavoro & Progresso, ha consentito di ricostruire le tappe principali che hanno portato alla costruzione dell'edificio. Una storia che parte dal lontano 19 luglio 1908, data in cui venne fatto il sopralluogo per la scelta della località in cui edificare la scuola. Le vicende storiche e le difficoltà burocratiche hanno poi condizionato i tempi di realizzazione che si sono protratti per oltre un ventennio, fino alla consegna dei lavori avvenuta il 19 aprile 1932 e alla successiva inaugurazione svoltasi il 30 ottobre dello stesso anno.
25,00

Pluto e Camilla. Comincia l'avventura. Una nuova amicizia

Patrizia Manzoli

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 58

Una storia di amicizia fra un'orfanella ed un cucciolo di cane. Una nuova amicizia piena di imprevisti e risate, ma anche di insegnamenti. Entrambi soli ed abbandonati al loro destino, ritroveranno la gioia di vivere e combattere unendo le forze ed il loro modo gioioso di vivere la vita. Età di lettura: da 8 anni.
19,00

Laterza, un popolo e la sua Madonna. La devozione laertina verso Maria SS.ma Mater Domini tra fede, arte e storia

Consuelo Manzoli

Libro: Copertina morbida

editore: Dellisanti

anno edizione: 2022

pagine: 240

Era l'anno 1647 quando nel paese di Laterza accadde un avvenimento straordinario che ha portato l'intero popolo laertino, credenti e non, a maturare ed accrescere sempre più la sua devozione verso la Gran Madre di Dio Maria Santissima. Questo avvenimento si riferisce alle straordinarie apparizioni della Madre di Dio al pastore Paolo Tria e ad una donna di nome Giulia dell'Aquila con l'intento di voler offrire la propria protezione in questo territorio che ha sempre dimostrato grande fede verso il Salvatore e la sua Santa Madre. È il desiderio di rivivere quella devozione pura ed autentica, che ci è stata trasmessa dai genitori e condivisa indistintamente da tutti i laertini, che ci ha spinto a realizzare questo lavoro di ricerca, andando a recuperare i più antichi manoscritti che raccontano il nascere, il diffondersi ed il radicarsi di un culto speciale rivolto alla Madre del nostro Signore Gesù Cristo.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.