Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Julia Cameron

La via dell'ascolto. Come liberare il potere creativo dell'attenzione

Julia Cameron

Libro: Copertina rigida

editore: Longanesi

anno edizione: 2021

pagine: 280

Il vero cambiamento parte da un'azione tanto semplice quanto sottovalutata: ascoltare. Nella cultura del trambusto e del suono costante, ricordarsi di sentire è una sfida che, se vinta, offre inestimabili ricompense: più impariamo ad ascoltare, più la nostra attenzione aumenta, più il nostro lato intuitivo si potenzia, più la chiarezza si fa largo nel caos della nostra mente. L'ascolto può creare connessioni e accendere una creatività profonda, che si declina in ogni aspetto della nostra vita. Julia Cameron ci illustra un programma articolato su sei settimane durante le quali ci prenderà per mano e, con tecniche semplici ed esercizi pratici, ci guiderà in un viaggio di profonda, totale trasformazione.  A partire dall'ascolto dell'ambiente che ci circonda, delle persone che ci sono vicine, arriveremo a sentire il silenzio e noi stessi, i nostri veri desideri, e impareremo ad assecondare quelle inclinazioni che ci rendono unici.
20,00

La via dell'artista. Come ascoltare e far crescere l'artista che è in noi

Julia Cameron

Libro: Copertina morbida

editore: Longanesi

anno edizione: 1998

pagine: 244

Quand'è stata l'ultima volta che avete avuto l'impulso di disegnare? Che siete entrati in un museo? Che avete scritto i vostri pensieri come vi venivano in mente? Che avete danzato? Forse non riuscite neppure a ricordarlo... Tutti noi abbiamo sognato di dipingere, ballare, scrivere, comporre musica, ma poi, spesso, abbiamo rinunciato a quel sogno, convinti di non avere sufficiente talento per l'«arte». Ci siamo giustificati con gli impegni della casa o del lavoro, oppure nascosti dietro il timore, la vergogna, i sensi di colpa. Nessuno, infatti, ci ha mai spiegato come dare forma a quelle passioni, a quegli slanci creativi che spesso proviamo e che ammiriamo in certi personaggi della cultura e dello spettacolo. La via dell'artista comincia proprio dall'idea che l'espressione artistica non sia qualcosa di artificiale o d'innato, bensì la naturale direzione della vita di ognuno. Una direzione che va scoperta al di là delle paure, seguita amorevolmente, abbracciata con tutti noi stessi. Non c'è bisogno di lunghi tirocini né di sofferenze inaudite per «creare»: basta capire come mettersi in ascolto di se stessi. Nel percorso tracciato da Julia Cameron (e che già milioni di persone in tutto il mondo hanno seguito con successo) imparerete proprio come sia possibile diventare artisti, superando quei blocchi psicologici e pratici che, come una fitta nebbia, v'impediscono di scorgere le vostre potenzialità. È un percorso che si articola in dodici settimane, durante le quali farete degli esercizi semplicissimi, che però daranno risultati sorprendenti. Non importa quali siano le vostre abilità, le doti che credete (o non credete) di possedere: la via dell'artista è aperta. Se siete pronti a cambiare - in meglio - la vostra vita, allora questo è il libro che fa per voi.
24,00

Fotografie vittoriane di uomini famosi e donne affascinanti

Julia M. Cameron

Libro: Copertina morbida

editore: Elliot

anno edizione: 2014

pagine: 88

Nata a Calcutta nel 1815, Julia Margaret Cameron visse tra Londra, Versailles e l'Isola di Wight. Si appassionò alla fotografia solo nel 1863, a quarantotto anni, quando le regalarono una macchina fotografica. Da quel momento l'arte delle immagini diventò per lei una cosa serissima. Creò un suo studio, allestì una camera oscura per sviluppare e stampare le lastre. Le sue modelle la descrivevano come una donna di carattere, imperiosa, con gli occhi infuocati da idee improvvise e intuizioni vulcaniche, che riceveva gli ospiti avvolta in un grembiulone macchiato dagli acidi. Charles Darwin (che deve a lei il suo ritratto più celebre) definì il suo dinamismo "allarmante". La Cameron fotografò alcune delle più importanti personalità della sua epoca, come Virginia Woolf, il poeta inglese Browning, l'attrice Eden Terry e molti altri. Il suo stile influenzò profondamente le successive generazioni di fotografi, anche se il suo metodo fu criticato dall'elite artistica dell'epoca, e le sue sperimentazioni spiazzarono molti tra i suoi contemporanei che trovarono la sua tecnica "sbagliata" e "approssimativa". Questo volume riproduce fedelmente la prima edizione (Hogarth Press, 1926) che comprendeva le fotografie, testimoni di un'epoca e della nascita di un'arte, un'introduzione di Virginia Woolf dedicata alla personalità anticonformista di Margaret Cameron e un'analisi di Roger Fry sul suo ruolo innovativo nell'ambito della storia della fotografia.
17,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.