Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di John Maynard Keynes

Qualche impressione sulla Russia

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2022

pagine: 96

"Ha ragione, Keynes, fanno paura. E qualche anno fa, quando una rivista russa, "Inostrannaja literatura" (Letteratura straniera), mi ha intervistato, alla fine, alla domanda di Anna Jampol'skaja su come mai mi piacesse così tanto la Russia, io mi ricordo ho risposto che la Russia mi piace perché fa paura." Con un saggio di Paolo Nori.
10,00

Democrazia e mercato. Saggi tra il 1923 e il 1946

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Società Aperta

anno edizione: 2022

pagine: 180

"Liberiamoci dai principi metafisici o generali sui quali, di tempo in tempo, si è basato il laissez-faire [...]. Il mondo non è governato dall'alto in modo che gli interessi privati e quelli sociali coincidano sempre; né è condotto quaggiù in modo che in pratica essi coincidano." Così scriveva Keynes nel 1926 in quell'illuminante saggio dal titolo La fine del "laissez-faire", anticipatore della Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta, sua opera maggiore. Oggi, come o più di ieri, le analisi keynesiane dimostrano la loro validità e la loro attualità nella constatazione che il sistema capitalistico non è in grado di autoregolarsi e tracciano l'orizzonte di un equilibrio tra interventismo statale e libera impresa che si pone come sfida per il futuro.
16,00

Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta e altri scritti

John Maynard Keynes

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 111

La «Teoria generale dell'occupazione», dell'interesse e della moneta - opera capitale del pensiero novecentesco - viene qui presentata nella traduzione di Giorgio La Malfa con un ampio commento a cura di La Malfa e Giovanni Farese che ne illumina non solo i riferimenti storici e dottrinali, ma anche i profondi legami con i maggiori intellettuali del tempo, da Virginia Woolf a T.S. Eliot, frequentati da Keynes nella fucina londinese di Bloomsbury. Il volume raccoglie inoltre una messe di scritti precedenti e successivi alla pubblicazione della «Teoria generale», ad essa strettamente correlati, incluse le prefazioni d'autore alle varie edizioni straniere nonché gli scritti con cui Keynes ha inteso difendere il valore delle sue idee.
80,00 76,00

Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta

John Maynard Keynes

Libro

editore: UTET

anno edizione: 2017

pagine: 736

Secondo Paul Krugman, Nobel per l'economia nel 2008, in questo testo del 1936 si trovano le risposte alla grande crisi dei nostri tempi. Il suo autore, uno dei massimi intellettuali del Novecento, ma anche uomo d'azione che credeva nella forza delle idee con un'intensità rara, John Maynard Keynes, contribuì a fornire il fondamento teorico al New Deal che permise agli Stati Uniti di uscire dalla crisi del 1929, così come a molte iniziative economiche e sociali del dopoguerra, in Europa e nel mondo. Le stesse ricette rappresentano secondo molti l'unica risposta possibile alla grande recessione innescata dal crollo finanziario del 2008 e alle sue intense e persistenti ricadute sull'economia reale, e dunque sulla vita quotidiana di milioni di persone. Scardinando alcuni tra i principi fondamentali della teoria economica neoclassica, il lavoro di Keynes è dominato dallo sforzo di offrire un'interpretazione in grado di cogliere non soltanto la natura profonda del capitalismo, ma di indicare le terapie e gli strumenti per correggerne le distorsioni e contraddizioni. «Presto o tardi sono le idee, non gli interessi costituiti, che sono pericolosi sia in bene che in male.» Testo fondamentale per comprendere la storia economica, sociale e politica del Novecento, la "Teoria generale" mantiene una sua attualità rivoluzionaria anche oggi, suggerendo domande, instillando dubbi e fornendo alcune risposte d'immediata applicazione alle sfide del XXI secolo. Prefazione di Giuseppe Berta.
15,00

La revisión del tratado

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: StreetLib

anno edizione: 2021

11,99

La moneta indiana e la finanza

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: StreetLib

anno edizione: 2021

"Quando tutti i capitoli seguenti, tranne l'ultimo, erano già stati scritti, mi fu offerto un posto nella Commissione Reale (1913) sulla finanza e la valuta indiana. Se il mio libro fosse stato meno avanzato, avrei dovuto, naturalmente, ritardare la pubblicazione fino a quando la Commissione avesse riferito, e le mie opinioni fossero state più pienamente formate dalle discussioni della Commissione e dalle prove poste davanti ad essa. Nelle circostanze, tuttavia, ho deciso di pubblicare immediatamente ciò che avevo già scritto, senza l'aggiunta di alcuni altri capitoli che erano stati progettati. Il libro, nella sua forma attuale, è del tutto antecedente ai lavori della Commissione." (J. M. Keynes, King's College, Cambridge, 12 maggio 1913)
14,99

La revisione del trattato

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: StreetLib

anno edizione: 2021

È in seguito alla prima guerra mondiale che Keynes pubblica Per una revisione del Trattato (A revision of the Treaty, 1922), in cui sostiene che le pesanti riparazioni imposte alla Germania dai paesi vincitori avrebbero portato alla rovina l'economia tedesca a causa degli squilibri che le avrebbero apportato. Questa previsione viene confermata durante la repubblica di Weimar: solo una piccola parte delle riparazioni viene pagata ai vincitori. Nel tentativo di rispettare gli obblighi la Germania sviluppa una potenza industriale di tutto rispetto, destinata a contribuire al successivo riarmo. 
15,99

Le conseguenze economiche della pace

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: StreetLib

anno edizione: 2021

Le conseguenze economiche della pace (1919) fu scritto da John Maynard Keynes. Keynes partecipò alla Conferenza di Versailles come delegato del Tesoro britannico e sostenne una pace molto più generosa. Fu un bestseller in tutto il mondo e fu fondamentale per stabilire un'opinione generale che il trattato di Versailles era una "pace cartaginese". Contribuì a consolidare l'opinione pubblica americana contro il trattato e il coinvolgimento nella Società delle Nazioni. La percezione da parte di gran parte del pubblico britannico che la Germania fosse stata trattata ingiustamente fu a sua volta un fattore cruciale nel sostegno pubblico all'appeasement. Il successo del libro stabilì la reputazione di Keynes come economista di primo piano soprattutto a sinistra. Quando Keynes fu uno dei protagonisti della creazione del sistema di Bretton Woods nel 1944, si ricordò delle lezioni di Versailles e della Grande Depressione. Il Piano Marshall dopo la Seconda Guerra Mondiale è un sistema simile a quello proposto da Keynes in Le conseguenze economiche della pace.
15,99

Las consecuencias económicas de la paz

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: StreetLib

anno edizione: 2021

13,99

Moneda y finanzas indias

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: StreetLib

anno edizione: 2021

12,99

Monnaie et finances indiennes

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: StreetLib

anno edizione: 2021

12,99

La révision du traité

John Maynard Keynes

Libro: Copertina morbida

editore: StreetLib

anno edizione: 2021

10,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.