Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giovanni Pizzigoni

Rapaci

Giovanni Pizzigoni

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2021

pagine: 480

Metà anni Ottanta: l'Europa e l'Italia sono molto diverse da quelle che ci ricordiamo. Mussolini non è caduto alla fine della Seconda guerra mondiale, ma è stato deposto negli anni Sessanta. Da quel momento una monarchia di stampo dittatoriale guidata dal re Savoia e affiancata dal partito reazionario Repubblicano e dai Pretoriani si è reinstaurata in Italia. Ma anche il resto d'Europa è diviso tra le spinte del blocco comunista e quelle democratiche della Federazione europea a cui dovrebbe finalmente unirsi anche l'Italia: le prime elezioni politiche da diversi decenni, in cui socialisti e repubblicani si contendono il potere, dovrebbero certificarlo. In questo contesto instabile, da guerra civile, in cui forze sotterranee di rivoluzione e restaurazione si combattono per sopraffare il nemico, i destini di tre personaggi si intrecciano nella guerra di resistenza senza regole che si sta consumando nella Zona Autonoma, un territorio conteso e impervio delle Alpi Giulie, tra l'Italia e l'ex Slovenia. Il destino del capitano Sforza, che con la sua logica algida e spietata guida il contingente italiano nella Zona Autonoma, quello di David Barroso, aspirante sceneggiatore alla ricerca, suo malgrado, del fratello Mark che è disperso in quelle montagne, e infine quello di Bianca, giovane studentessa socialista, travolta da eventi più grandi di lei. Tre personaggi apparentemente lontani, ma con ambizioni e desideri che si legheranno indissolubilmente nella spirale violenta di una lotta per la sopravvivenza: non solo la propria, ma anche quella dell'Italia e della Federazione europea. Un romanzo che mescola fantapolitica, thriller, storia e azione, creando un mondo alternativo e inquietante, una ucronia avvincente in cui una folla di protagonisti, spinti da una corrente che li travolge e li supera, si muove verso uno sbocco ignoto. Contrabbandieri, studenti, militari, narcotrafficanti, agenti segreti, inconsapevoli pedine di un grande disegno che aleggia sopra le loro vite.
19,00

Indugi (2006-2016)

Giovanni Pizzigoni

Libro: Copertina morbida

editore: DIABASIS

anno edizione: 2020

pagine: 129

Gusto del paesaggio in funzione del ricordo, e con una inclinazione alla valutazione psicologica e "morale" dei suoi componenti: l'indolenza della piazza, l'arroganza dei metalli. Affetti e speranze che nascono dal vivere pienamente giorni, incontri, natura. Ironia e disincanto , tensione sentimentale ferita dalla vita, speranza, saggezza e senso della realtà si impastano in una poesia attenta ai segnali minimi dello sguardo sul presente e della memoria del passato. Una poesia essenziale e leggera che nell'asciuttezza del dettato trova la via per ampie prospettive di riflessione esistenziale.
14,00

Carne sprecata

Giovanni Pizzigoni

Libro

editore: Poliniani

anno edizione: 2020

Stati Uniti, fine anni '80. Il paese sta per esplodere. Mentre i politici aizzano il popolo per rovesciare l'ordine costituito, il governo risponde con il pugno di ferro. Bryan, un giovane attivista, ha una scelta: opporsi a questa spirale di violenza, o diventare il protagonista del collasso di ogni cosa. Vent'anni dopo, l'epidemia ha già travolto il paese. Sara, una ragazzina, è costretta a un lungo viaggio di redenzione in ciò che rimane del mondo. È un percorso lastricato di morte, dolore, disperazione. Ma non ha scelta. O le voci continueranno a sussurrare.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento