Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di G. Borruso

Geografie di rete. Infrastrutture, regioni, città

G. Borruso

Libro: Copertina morbida

editore: Pàtron

anno edizione: 2011

pagine: 206

20,00

Cuor di poeta

Alessia Borruso

Libro: Copertina morbida

editore: BOOKSPRINT

anno edizione: 2021

pagine: 39

"Cuor di poeta" è un libro di poesie, dove racconta un viaggio tra malinconie e tristezze. Mette a nudo i sentimenti degli umani, le pene di un cuore troppo infelice, che si aggrappa ancora nei vecchi ricordi. Un cuore che senza alcuna paura, cerca di far rispecchiare gli altri. Amori finiti male, amicizie stroncate, racconti di un mondo troppo crudele.
15,90

Debre Libanos 1937. Il più grave crimine di guerra dell'Italia

Paolo Borruso

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2020

pagine: 244

Tra il 20 e il 29 maggio 1937 ebbe luogo, in Etiopia, il più grave eccidio di cristiani mai avvenuto nel continente africano: nel villaggio monastico di Debre Libanos, il più celebre e popolare santuario del cristianesimo etiopico, furono uccisi circa 2000 tra monaci e pellegrini, ritenuti 'conniventi' con l'attentato subito, il 19 febbraio, dal viceré Rodolfo Graziani. Fu un massacro pianificato e attuato con un'accurata strategia per causare il massimo numero di vittime, oltrepassando di gran lunga le logiche di un'operazione strettamente militare. Esso rappresentò l'apice di un'azione repressiva ad ampio raggio, tesa a stroncare la resistenza etiopica e a colpire, in particolare, il cuore della tradizione cristiana per il suo storico legame con il potere imperiale del negus. All'eccidio, attuato in luoghi isolati e lontani dalla vista, seguirono i danni collaterali, come il trafugamento di beni sacri, mai ritrovati, e le deportazioni di centinaia di 'sopravvissuti' in campi di concentramento o in località italiane, mentre la Chiesa etiopica subiva il totale asservimento al regime coloniale. L'accanimento con cui fu condotta l'esecuzione trovò terreno in una propaganda (sia politica che 'religiosa') che andò oltre l'esaltazione della conquista, fino al disprezzo che cominciò a circolare negli ambienti coloniali fascisti ed ecclesiastici nei confronti dei cristiani e del clero etiopici, con pesanti giudizi sulla loro fama di 'eretici', scismatici. Venne a mancare, insomma, un argine ad azioni che andarono oltre l'obiettivo della sottomissione, legittimate da una politica sempre più orientata in senso razzista. I responsabili di quel tragico evento non furono mai processati e non ne è rimasta traccia nella memoria storica italiana. A distanza di ottant'anni, la vicenda riappare con contorni precisi e inequivocabili che esigono di essere conosciuti in tutte le loro implicazioni storiche. Prefazione di Andrea Riccardi.
20,00

Infanzie. Percorsi storico-educativi fra immaginario e realtà

Francesca Borruso

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2019

pagine: 150

La storia dell'infanzia appare, oggi, sempre più rivolta a ricostruire i vissuti reali delle bambine e dei bambini anziché limitarsi all'analisi delle rappresentazioni pedagogiche e immaginarie delle loro identità. In questo complesso percorso conoscitivo, gli studiosi hanno fatto i conti con l'esiguità di testimonianze dirette che restituiscano davvero la realtà delle storie di vita. Per attingere a tale concretezza, il volume si basa su una pluralità di fonti come biografie e autobiografie, testimonianze letterarie, filmiche e appartenenti alla tradizione folklorica. Dell'infanzia emerge, così, la complessità delle realtà esistenziali, segnate da numerose differenze sociali e di genere presenti nella quotidianità della vita educativa, familiare e scolastica, prese in esame in un periodo storico compreso fra Otto e Novecento. Affiora soprattutto il contrasto fra l'evoluzione scientifica del sapere sull'infanzia e il permanere della precarietà dei vissuti affettivi nelle trame delle relazioni familiari, così come la presenza di forme di disconoscimento e di atteggiamenti, a volte violenti o repressivi, che contrastano con la diffusa retorica sul valore dell'infanzia. In questa prospettiva, comprendere a fondo il rapporto fra passato e presente è una premessa indispensabile, dal punto di vista della consapevolezza critica, per chi opera nel mondo della scuola e della formazione.
19,00

Il suono della notte

Gigi Borruso

Libro

editore: PIETRO VITTORIETTI

anno edizione: 2017

pagine: 224

15,00

L'aborto illegale, lo abbiamo sconfitto?

Vincenzo Borruso

Libro: Copertina morbida

editore: Nulla Die

anno edizione: 2017

pagine: 76

Il saggio presenta un bilancio dei risultati nella tormentata applicazione della legge 194/78 tra difficoltà vecchie e nuove scoperte scientifiche. Conquiste che non sembra riescano a sconfiggere del tutto i retaggi di un'antica concezione della donna come fattrice sottomessa al potere maschile, nel riconoscimento del suo diritto a essere, o non essere, madre: diritto che ha esercitato dall'antichità, anche a rischio della vita.
9,00

Fecondazione assistita: perché non si riproducano chimere

Vincenzo Borruso

Libro: Copertina morbida

editore: Navarra Editore

anno edizione: 2015

pagine: 123

La legge sulla fecondazione medicalmente assistita, la 40/2004, approvata dal Parlamento, confermata dalla sconfitta del referendum abrogativo del 2005, è sopravvissuta dieci anni, seppur demolita in larga parte da sentenze dei Tar, di tribunali ordinari e dalla Corte europea per i diritti dell'uomo di Strasburgo. Nel 2014 è stata dichiarata incostituzionale dalla Corte costituzionale, relativamente al divieto della fecondazione eterologa. Sono stati dieci anni di lotte, animate sia da associazioni che da singole coppie; di fughe all'estero, dove vigono legislazioni più tolleranti di quella italiana, e dove uomini e donne hanno potuto far fronte al loro desiderio di genitorialità. Dopo il pronunciamento della Corte costituzionale, Vincenzo Borruso ripercorre le polemiche che hanno accompagnato una delle leggi più discusse del nostro Parlamento; individua nelle nostre tradizioni le radici di certi costumi del rapporto di coppia; indica percorsi che inducano il legislatore a dare risposte adeguate alla complessità di una società moderna, evitando di riprodurre mostri, chimere, come le chiamavano i nostri antichi progenitori.
12,00

Henry Moore e le piccole Veneri. Arte e identità umana

Francesca Romana Borruso

Libro: Copertina morbida

editore: Espera

anno edizione: 2019

pagine: 228

Il profondo interesse di Henry Moore per l'arte della preistoria toccò negli anni diversi aspetti, dai primi studi e disegni sulle piccole sculture e bassorilievi di creature femminili conosciute come "Veneri paleolitiche" (1926), all'articolo "Primitive art" (1941) scritto pochi mesi dopo il terribile bombardamento di Londra durante la prima guerra mondiale, fino ad arrivare alle "Three standing figures" (1948), alla "Woman" (1958) e alla "Three quarter figure" (1961). Il filo di coerenza appassionata e continua che collega quest'interesse alla sua stessa arte, dai disegni alle grandiose sculture, si è svolto per decenni innestandosi sulla sua fondamentale ricerca sull'identità umana. Seguendo Moore nel suo percorso si risale alle prime scoperte archeologiche della seconda metà dell'Ottocento, alle ostilità e agli scontri radicali che suscitò nelle autorità accademiche e religiose la scoperta dell'esistenza della vita e dell'arte di esseri umani vissuti migliaia di anni fa. Prefazione di Margherita Mussi.
38,00

La dieta mediterranea. Una tradizione millenaria in Sicilia tra miseria e benessere

Vincenzo Borruso

Libro

editore: Navarra Editore

anno edizione: 2014

pagine: 80

La dieta mediterranea come scelta di alimentazione sana e equilibrata e nello stesso tempo tratto identitario della cultura, un agile pampleth che partendo dal cibo arriva all'uomo, tratteggiando la storia e la cultura del bacino mediterraneo. "La dieta mediterranea. Una tradizione millenaria in Sicilia tra miseria e benessere" è un piccolo compendio di storia e cultura che spiega come il cibo sia un importante elemento di continuità tra le diverse generazioni dei popoli, di connotazione del loro credo e dell'assetto sociale. Vincenzo Borruso - medico e docente, esperto di educazione sanitaria, alimentazione e società - presenta un'esposizione di argomenti e dati a favore della dieta mediterranea, tenendo ben presente, di contro, il fenomeno della globalizzazione alimentare, che causa danni al nostro corpo e un impoverimento del nostro patrimonio culturale. Niente di più lontano dalla tradizione siciliana che invece, attraverso festività e riti religiosi, è una costellazione di differenze e specificità, spesso tra luoghi neanche troppo lontani geograficamente, a confermare la fermezza del concetto di identità dei popoli, e di legame tra questi e la loro alimentazione.
10,00

Medicina tradizionale cinese e Sunzi Bingfa. Strategie e tecniche dell'Arte della guerra applicate al Qigong

Vito Marino, Paola Borruso

Libro: Copertina morbida

editore: NUOVA IPSA

anno edizione: 2017

pagine: 81

Nel presente volume, gli autori offrono un'inedita rilettura del Sunzi Bingfa o Arte della Guerra, il più antico manuale di strategia militare della storia, interpretandone i suggerimenti nell'ottica del Qigong, la millenaria pratica nata in Cina che ci insegna a compiere un lavoro (gong) con l'energia (qi) per nostro il benessere psicofisico. Secondo la filosofia del vincere senza ingaggiare battaglia, il Qigong si muove su due direzioni: da una parte come strategia di prevenzione e conservazione della salute, dall'altra come modalità di approccio strategico e non distruttivo nei confronti dei multiformi squilibri energetici che sono alla base delle malattie, gli insidiosi nemici contro cui l'uomo, da sempre, scende in battaglia. La strategia vincente consiste dunque nell'applicazione di manovre militari (come le chiamava Sunzi) riconosciute qui in una serie di tecniche ed esercizi (accessibili a tutti e corredati di immagini) che gli autori prelevano direttamente dal corpus del Qigong di matrice taoista e da quello dello Zhineng Qigong, il Qigong della Coltivazione Saggezza e dell'intelligenza. Il volume si configura quindi come un'utile guida cui possiamo ricorrere per conservare il nostro stato di salute e per intervenire ogni qualvolta esso necessiti di essere ripristinato.
16,50

Il presente è adesso

Marina Borruso

Libro

editore: TECNICHE NUOVE

anno edizione: 2012

pagine: 50

Il valore del camminò spirituale in questo momento storico In questo libro-DVD Marina Borruso ci mostra come tutto sia in noi e come sia l'ascolto di noi stessi a svelarci il nostro cammino. Il percorso è tracciato dentro ognuno di noi ed è la vita, con i suoi avvenimenti, a rendercelo manifesto, lasciandoci comunque sempre il libero arbitrio di seguirlo. Quando ascoltiamo noi stessi, incominciamo a intravedere il nostro percorso e ogni avvenimento della nostra vita diventa un aiuto, una spinta verso la nostra vera natura; ogni avvenimento diventa una pratica del risveglio.
24,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento