Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Francesco Paolo Campione

Novecento primitivo. L'arte e lo sguardo sull'altro

Novecento primitivo. L'arte e lo sguardo sull'altro

Francesco Paolo Campione

Libro: Copertina morbida

editore: Electa

anno edizione: 2019

pagine: 280

Il volume costituisce un'ampia antologia sul Primitivismo. Raccoglie sessanta brani scritti da artisti come Gauguin, Matisse, Picasso, Klee, Kandinskij, de Chirico, Brâncu?i, Moore, Pollock, Ernst, Giacometti, Miró e Beuys, che in gran parte appaiono per la prima volta in italiano. Ogni brano è stato tradotto dall'originale e commentato con cura filologica, per dare al lettore la possibilità di comprendere sino in fondo i valori in gioco, oltre che per costituire una solida base di riflessione per ulteriori sviluppi. L'ampia introduzione e gli apparati critici consentono d'immergersi nell'atmosfera culturale in cui nacque e maturò uno dei fenomeni determinanti dell'arte moderna e d'interpretarne i molteplici aspetti.
29,00
Hans Georg Berger. La disciplina dei sensi. Fotografie. 1972-2020

Hans Georg Berger. La disciplina dei sensi. Fotografie. 1972-2020

Francesco Paolo Campione

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2021

pagine: 400

La prima grande mostra dedicata a Hans Georg Berger, di cui il progetto luganese ripercorre l'intera carriera, dai primi anni '70 a oggi L'artista tedesco Hans Georg Berger, la cui fotografia è da sempre volta all'indagine delle identità, sia personali sia culturali, è rappresentato attraverso 145 raffinate fotografie in bianco e nero stampate ai sali d'argento su carta baritata, a partire dai negativi conservati nell'archivio berlinese dell'artista. Il titolo La disciplina dei sensi unisce in un uni-co discorso le profonde esperienze intellettuali e le ricerche condotte nell'arco di quasi cinquant'anni, dagli anni '70 a oggi. Un approccio, quello di Berger, che si fonda sulla centralità etica, e non soltanto estetica, dell'oggetto fotografato. Un viaggio straordinario, probabilmente unico, all'interno della grande fotografia contemporanea. Hans Georg Berger è un fotografo e scrittore tedesco che ha collabora-to strettamente negli anni '70 con l'artista Joseph Beuys, da cui è stato profondamente influenzato, e successivamente con lo scrittore francese Hervé Guibert. Dal 1977 è coinvolto all'Isola d'Elba nel progetto di restauro dell'Eremo di Santa Caterina, ex convento francescano ora centro artistico e nella creazione dell'Orto dei Semplici Elbano ovvero l'orto botanico nato nel 1997 come luogo di studio delle biodiversità delle piante ospiti dell'Isola d'Elba e delle altre isole dell'arcipelago toscano.
50,00
Discorsi sulla superficie. Estetica, arte, linguaggio della pelle

Discorsi sulla superficie. Estetica, arte, linguaggio della pelle

Francesco Paolo Campione

Libro: Libro in brossura

editore: Mucchi Editore

anno edizione: 2015

pagine: 126

La pelle è il vestito corporeo del vivente, e in questo spazio al tempo stesso biologico e psichico l'estetica, l'arte, la poesia hanno scritto la storia naturale e culturale dell'essere umano. Dal mito di Marsia al martirio di San Bartolomeo, la privazione della pelle è innanzitutto la perdita dell'identità. La pelle, tuttavia, ancorché strappata spesso vive una esistenza autonoma, o addirittura "ritorna" a ricoprire il corpo sotto un altro aspetto. E così, in un rovesciamento talora sorprendente, spogliarsi dell'epidermide è simbolicamente - preannuncio di risurrezione, garanzia di una nuova vita. Questo ritornare alla vita e nella vita qualche volta, più concretamente, corrisponde ai ritocchi della chirurgia estetica, alla quale il desiderio della bellezza a tutti i costi affida un potere persino demiurgico.
13,00
Il progetto Dèibambini

Il progetto Dèibambini

Francesco Paolo Campione

Libro: Libro rilegato

editore: FCM (Lugano)

anno edizione: 2022

10,00

I borghi del regime. Insediamenti nel latifondo in Sicilia (1939-1943)

Francesco Paolo Campione, Valentina Certo, Laura Ieni

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2023

pagine: 40

Uno dei punti cardine della propaganda del regime fascista fu il ripopolamento delle campagne, nel corpo di un progetto che intendeva ruralizzare tutta la penisola italiana. Specialmente in Sicilia, il tentativo di superare l'istituto del latifondo si concretizzò nella costruzione di decine di borghi rurali, autentiche piccole città che - formalmente - dovevano essere autosufficienti. Oggi molti di questi insediamenti, costruiti tra gli anni Venti e gli anni Quaranta (ma il progetto continuò anche dopo la caduta del fascismo), sono divenuti delle città fantasma, fossilizzate in architetture metafisiche simbolo di un'utopia destinata al fallimento e all'incuria. Queste pagine - corredate dei potenti scatti in bianco e nero del fotografo Francesco Baudo - accompagnano il lettore nella Sicilia più sconosciuta, in strade immerse nel verde e lontane dal clamore dei grandi centri urbani: un viaggio nell'entroterra rurale ammirando paesaggi inaspettati, e spesso abbandonati, contemplando architetture austere, godendo del silenzio e della pace di luoghi che tramandano storie che, se fossero posti in essere adeguati progetti di riqualificazione, potrebbero riprendere a vivere. Fotografie di Francesco Baudo.
7,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.