Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Federico Lume

La negoziazione assistita nella separazione e nel divorzio. Il divorzio breve

Federico Lume, Silvana Sica

Libro: Copertina morbida

editore: La Tribuna

anno edizione: 2015

pagine: 186

Gli istituti in commento in questo volume si inquadrano nell'ambito di un più ampio complesso di misure volte alla definizione dell'arretrato. Più specificatamente, l'orizzonte teleologico che muove la voluntas legis, è quello di deflazionare il carico giudiziario, stante l'eccessivo aggravio di pendenze che notoriamente affollano i ruoli degli uffici giudiziari italiani. Ma il legislatore ha potuto perseguire tale scopo anche in una materia così particolare e delicata solo in quanto la società italiana ha, in questi anni, registrato un profondo mutamento culturale nella percezione dell'istituto familiare. Tramontata la famiglia tradizionale, è il tempo di un "relativismo" familiare, nel senso che proliferano e convivono tanti tipi di famiglia, ognuno di essi socialmente accettato e rispetto ai quali vi è ampia apertura non solo nelle fasce più avvertite della società. Oggi, il legislatore sembra finalmente accorgersi dell'evoluzione del sentire sociale che vive il rapporto coniugale come un rapporto intimo, privato, estraneo alle funzioni pubbliche che lo Stato è chiamato ad assicurare. Conseguenza di ciò è che viene pienamente accettato che i coniugi, adulti e consenzienti, possano decidere liberamente della propria vita sentimentale ed affettiva, senza sottostare a procedure inutilmente defatiganti. Notevoli sono le criticità, non solo giuridiche portate dagli artt. 6 e 12 del d.l. 12.9.2014 n. 132 conv. nella l. 2014 n. 162 e dalla legge 6 maggio 2015, n. 55, che gli autori affrontano.
25,00

Codice delle locazioni operativo. Annotato con dottrina e giurisprudenza

Marcello Sinisi, Gian Andrea Chiesi, Federico Lume, Nicola Crispino

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2021

pagine: 1552

Dopo molti anni torna in libreria il "Codice delle locazioni operativo", che si pone, sia pure con tutti gli opportuni profondi aggiornamenti e revisioni, nel solco metodologico tracciato dalle precedenti pubblicazioni le quali hanno incontrato il pieno favore degli operatori, che si confida venga rinnovato anche per la presente. L'opera, in perfetta coerenza con la Collana di appartenenza, si articola in una serie di commenti focalizzati sulle singole disposizioni di interesse, arricchiti dalla giurisprudenza di merito e di legittimità e corredati da richiami alle posizioni della dottrina maggiormente accreditata; alle nozioni di diritto sostanziale sono, inoltre, affiancate soluzioni di carattere processuale. Le tematiche scrutinate riguardano un settore del diritto privato particolarmente ampio e complesso - la materia delle locazioni - di costante attualità nelle aule di giustizia e che sempre con maggiore frequenza fa registrare mutamenti di orientamenti in precedenza ritenuti granitici, causando - evidentemente - veri e propri «sbandamenti» negli operatori del diritto e rendendo necessario un aggiornamento, nonché la fissazione degli arresti e delle soluzioni «pretorie» più recenti. Il giurista di prossimità, il quale voglia orientare la propria esperienza professionale seguendo la bussola dei bisogni del cittadino comune, non può in effetti prescindere, specie in questo momento emergenziale, da un attento approfondimento degli istituti civilistici che involgono la materia locatizia. È peraltro indiscutibile che le problematiche affrontate richiedono una lettura combinata con altri campi dell'ordinamento, ivi compresi quei settori che, solo in apparenza, possano sembrare da essi assai distanti, come gli istituti di diritto tributario ed amministrativo. Una materia assai complessa e articolata, dunque. E, peraltro, in magmatica evoluzione, come dimostra la recente produzione normativa e giurisprudenziale conseguente all'emergenza epidemiologica, qui puntualmente esaminata. Ecco l'urgenza di una nuova pubblicazione, che, completamente riveduta e aggiornata, proprio grazie alla sistematica suddivisione degli argomenti trattati e alla razionale esposizione delle regole processuali, si presenta come un contributo di portata non solo pratica applicativa, per costruire un ponte ragionato fra la legalità formale della legge e la legalità effettuale della giurisprudenza.
88,00

Le nuove procedure sulla filiazione. Orientamenti, annotazioni processuali e formule per gli adempimenti dell'avvocato

Stefano Celentano, Federico Lume, Silvana Sica

Libro: Copertina morbida

editore: La Tribuna

anno edizione: 2015

pagine: 254

Un decisivo passo di modernizzazione dell'ordinamento è costituito dalla legge 10 dicembre 2012 n. 219, recante "Disposizioni in materia di riconoscimento dei figli naturali", che, finalmente, afferma il principio per cui va riconosciuto a tutti i figli il medesimo stato giuridico, sancendo dunque, anche a livello meramente terminologico, l'epilogo definitivo di ogni distinzione o qualificazione che possa dar luogo a qualsivoglia forma di discriminazione riguardo allo status di figlio, concetto che assume conseguentemente caratteri di sostanziale unicità. Il presente volume si propone di trattare al contempo ex professo ma anche con un taglio pratico la materia della filiazione nei suoi molteplici aspetti, prestando una cura particolare ai più delicati aspetti processuali della materia.
25,00

L'opposizione ad ordinanza-ingiunzione amministrativa

Federico Lume

Libro: Copertina morbida

editore: UTET GIURIDICA

anno edizione: 2008

pagine: 308

40,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento