Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Fabio Pozzo

Big Mama. La madre di tutte le onde

Hugo Vau, Fabio Pozzo

Libro: Copertina rigida

editore: TEA

anno edizione: 2022

pagine: 208

Big Mama, un'onda ormai leggendaria, che ha attraversato l'Atlantico per andare a morire sulla spiaggia di Nazaré, una cittadina a un centinaio di chilometri a nord di Lisbona che è diventata da alcuni anni la capitale del tow-in surfing, la disciplina più estrema del surf, praticata da un ristretto club di atleti che sfidano i giganti del mare. Prima di esplodere, quell'impressionante montagna d'acqua di 35 metri di altezza ha incontrato un uomo che la stava aspettando da sette anni: Hugo Vau. Il surfista portoghese ha cominciato a cavalcarla all'ora del tramonto del 17 gennaio 2018: «È stato come scendere da una montagna con lo snowboard e con una valanga alle spalle», dirà alla fine di un'esperienza senza eguali. Big Mama è poi diventata ancora più straordinaria quando a Vau è stato negato il record per l'onda più grande mai surfata: non c'erano immagini con sufficienti angolazioni, è stato detto, non era misurabile, il verdetto. Così, la cronaca è diventata leggenda, e questo libro, nato da lunghe conversazioni ed esperienze condivise da Fabio Pozzo con Hugo Vau, la racconta. A partire dal primo istante in cui gli occhi di un bambino si sono posati sul mare fino a quel momento magico e irripetibile. Nel racconto di Vau e Pozzo si affollano personaggi, luoghi e situazioni, tutte legate a un unico sentimento: uno sconfinato amore per l'Oceano e per il suo incomparabile mistero.
18,00

Odiavo i velisti

Cino Ricci, Fabio Pozzo

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2022

pagine: 256

Cino Ricci, uno dei volti più noti della vela, racconta per la prima volta la propria vita. E lo fa attraverso un'appassionante successione di aneddoti che compongono la storia di un uomo, di un Paese e di un mondo, quello del mare, vissuto a tutti i livelli, dalle prime uscite in barca con i pescatori al confronto con i campioni dell'Olimpo della vela. Uno skipper venuto dal basso che, dopo aver fatto innamorare l'Italia di  Azzurra con la prima campagna italiana dell'America's Cup a Newport nel 1983 e dopo le sue rocambolesche dimissioni durante la seconda campagna di Fremantle nel 1987, si è reinventato commentatore televisivo e ha seguito le gesta del Moro di Venezia e di Luna Rossa . Questa nuova edizione del libro (vincitore del Premio Carlo Marincovich 2015 e del Premio Selezione Bancarella Sport 2015), a quarant'anni dal varo di Azzurra , avvenuto il 19 luglio 1982 a Pesaro, ci accompagna dietro le quinte dell'avventura della «fidanzata d'Italia» all'America's Cup, lungo una galleria di grandi personaggi, dai miti velici come Eric Tabarly a icone come Gianni Agnelli e l'Aga Khan, a tycoon come Raul Gardini.  «La vita è come una palla da biliardo gettata a caso contro una sponda: rimbalza, picchia negli spigoli, s'arrotola sugli effetti... Non sa dove andrà, né lo sai tu.»  Prefazione di John Elkann.
15,00

La storia della nautica in 50 edizioni del salone nautico internazionale di Genova. Ediz. italiana e inglese

Fabio Pozzo

Libro

editore: SAGEP

anno edizione: 2010

pagine: 224

La storia della nautica passa attraverso le 50 edizioni del Salone nautico internazionale di Genova. Partendo dagli organizzatori, dalle istituzioni, dai cantieri navali, approdando ai protagonisti della nautica, il Salone nautico conquista leadership nel mondo. Edizione dopo edizione, il giornalista Antonio Fulvi ripercorre la storia del Salone nautico: gli aneddoti, le curiosità, le novità, gli uomini che hanno creato la nautica. Fabio Pozzo e Franco Belloni aprono il volume con due capitoli dai titoli eloquenti: "Un'industria vera" e "Il lungimirante coraggio di cominciare".
38,00

Assolvete l'Andrea Doria

Fabio Pozzo

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2008

pagine: 342

25 luglio 1956. L'Andrea Doria, uno dei transatlantici più belli dell'epoca, sta navigando verso New York con 1.706 persone a bordo. Alle 23.10, al largo dell'isola di Nantucket, il destino segna la sua ora: l'ammiraglia della flotta italiana viene speronata da un'altra nave passeggeri, la svedese Stockholm, e affonda dopo undici ore di agonia. Le vittime sono 52, centinaia i feriti. Ma è anche la più grande operazione di soccorso della storia della navigazione, il cui successo è dovuto in gran parte all'equipaggio dell'Andrea Doria. Un merito che non viene riconosciuto. Anzi, sul comandante Piero Calamai e i suoi uomini si abbatte il peso delle accuse di imperizia, negligenza, codardia. Incolpati di una manovra sbagliata, vengono condannati alla pena del sospetto, senza alcuna sentenza. Cinquant'anni dopo, quel sospetto grava ancora sulle loro spalle. Con taglio giornalistico e precisione storica, Fabio Pozzo ristabilisce la verità: ricostruendo i fatti, chiarendo le zone d'ombra, incontrando i protagonisti e riportando alla luce l'unica, vera sentenza sulla collisione emessa da un'autorità costituita. Un'inchiesta rimasta segreta per mezzo secolo e che può forse mettere la parola fine al caso Andrea Doria: fu la Stockholm a causare la collisione, con un'accostata errata e fatale. (Con una nuova Postfazione dell'autore dedicata alla relazione "Fanale Rosso" commissionata nel 1959 dalla Marina italiana per l'Istituto di Guerra Marittima).
8,90

Signor giudice, basta un pareggio

Fabio Pozzo, Roberto Centazzo

Libro: Copertina rigida

editore: TEA

anno edizione: 2013

pagine: 336

C'è una partita di droga in arrivo dal mare destinata a finanziare speculazioni edilizie e campagne elettorali. C'è il Grigio, che dall'ombra muove stupefacenti e denaro sporco. C'è Pedro, un sudamericano ex galeotto, ex spacciatore, che sussurra qualcosa all'orecchio degli inquirenti e poi sparisce. C'è una catena di morti che non può essere accidentale. Di chi è la mano che si cela dietro quei delitti? E poi ci sono tre uomini che hanno scelto tre strade molto diverse, ma tutte al servizio della verità, della legge: il procuratore capo Luigi Toccalossi, appena trasferito a Genova a dirigere la Direzione Distrettuale Antimafia; il suo braccio destro, il maresciallo dei carabinieri Luigi Centofanti; e un amico, Bartolomeo Bussi, giornalista di spicco di un noto quotidiano nazionale. E tutti e tre si ritrovano a seguire una pista che puzza di marcio da fare schifo, tra appalti truccati, speculazioni edilizie, traffico di stupefacenti, corruzione, morte. Sullo sfondo la Liguria, terra bellissima sotto scacco.
14,00

Assolvete l'Andrea Doria

Fabio Pozzo

Libro: Copertina rigida

editore: Longanesi

anno edizione: 2006

pagine: 342

Con il taglio dell'inchiesta giornalistica, il libro rivisita l'affondamento dell'Andrea Doria e gli eventi seguiti a quel tragico 25 luglio 1956. Polemiche, indagini, denunce anonime, operazioni di spionaggio e diplomatiche, e una "lobby della memoria" che da anni combatte per ristabilire la verità e per riabilitare l'equipaggio dell'Andrea Doria. E con esso, l'immagine della marineria italiana. È una lunga navigazione nel passato, che l'autore compie insieme ad alcuni protagonisti del caso fino ad approdare anche alle conclusioni dell'inchiesta della commissione speciale del ministero della Marina Mercantile italiano.
16,00

Ho sposato l'oceano. Simone Bianchetti, la sua avventura sportiva, la mia vita con lui

Fabio Pozzo, Inbar Meytsar

Libro: Copertina rigida

editore: Longanesi

anno edizione: 2004

pagine: 200

"L'oceano è un mare che si muove dentro di me, senza barriere né orizzonti": così il giovane navigatore solitario Simone Bianchetti, scomparso nel 2003, definì il proprio amore per il mare, che lo portò a inseguire un punto oltre qualsiasi orizzonte. Questo libro è il diario dell'Around Alone 2002-2003, la regata che Bianchetti concluse al terzo posto. Una moglie che racconta da terra, ma con il cuore a bordo, il racconto di un incontro d'amore e di una passione condivisa. Con la prefazione di Cino Ricci.
13,00

Odiavo i velisti

Cino Ricci, Fabio Pozzo

Libro: Copertina rigida

editore: Longanesi

anno edizione: 2014

pagine: 233

Cino Ricci, uno dei volti più noti della vela, a trent'anni dalle regate di Azzurra racconta per la prima volta la propria vita. E lo fa attraverso una successione di aneddoti che compongono la storia di un uomo, di un Paese e di un mondo, quello del mare, vissuto a tutti i livelli, dalle prime uscite in barca con i pescatori al confronto con i campioni dell'Olimpo della vela. Uno skipper venuto dal basso, che dopo le rocambolesche dimissioni da Azzurra si è reinventato commentatore televisivo e ha seguito le gesta del Moro di Venezia e poi di Luna Rossa. Questo libro ci accompagna per dietro le quinte dell'avventura di Azzurra in Coppa America, lungo una galleria di grandi personaggi, dai miti velistici come Eric Tabarly a icone come Gianni Agnelli e l'Aga Khan, a tycoon come Raul Gardini. Prefazione di John Elkann.
16,40

I colori dell'oceano

Simone Bianchetti, Fabio Pozzo

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2005

pagine: 212

Quella tra Simone Bianchetti e il mare è una storia d'amore, di quelle segnate dal destino che, senza cercarle, fanno irruzione nella vita e da quel momento la strada da percorrere è tracciata. Ma quella di Simone più che una strada è stata una «rotta», un percorso fatto di innumerevoli battaglie combattute con coraggio: un susseguirsi di sfide, dalle prime regate nell'Adriatico, sul Penelope, a soli quattordici anni, alle grandi competizioni transoceaniche di cui è stato protagonista indiscusso sino al giorno della sua prematura scomparsa. Straordinario resoconto di una passione estrema e di una vita trascorsa nei mari di tutto il mondo, questo libro, scritto in collaborazione con il «giornalista di mare» Fabio Pozzo, racconta le gioie e le paure, i momenti di entusiasmo e di solitudine di uno dei più grandi navigatori solitari dei nostri giorni, «il Bukowski della vela», come lo aveva definito il grande Cino Ricci.
8,00

I colori dell'oceano

Simone Bianchetti, Fabio Pozzo

Libro: Copertina rigida

editore: Longanesi

anno edizione: 2003

pagine: 208

Simone Bianchetti, professionista puro della vela, si dedica a quella che viene considerata una delle più dure discipline sportive nel campo dell'agonismo estremo, primeggiando nelle imprese sul mare e sulla terraferma, in una corsa ai limiti delle possibilità umane e tecnologiche. Qualcosa che va al di là dello sport, che è dentro la personalità di quest'uomo e campione che, come tutti i veri marinai, non ama le luci della ribalta ma è gia entrato a pieno titolo nella storia dello yachting di questo nuovo millennio, inseguendo l'Everest dei mari e un punto che va oltre, oltre la linea di qualsiasi orizzonte.
15,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.