Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di F. Brivio

Canzoni popolari milanesi

Luigi Inzaghi, Roberto Brivio

Libro

editore: MERAVIGLI

anno edizione: 2019

pagine: 160

La canzone popolare si identifica quasi sempre con la cultura più semplice ma anche più generalmente accettata e riconosciuta come tale di una comunità. "Canta, che ti passa" dice un adagio molto diffuso nella lingua italiana colloquiale; e (anche) i milanesi, per non pensarci, hanno cercato di esorcizzare, con le canzoni, le situazioni più intense e drammatiche, a volte tragiche, ogni tanto grottesche, della storia e della loro vita privata. E così, questa antologia ci regala una galleria di sentimenti, di stati d'animo, di umori, quasi sempre colti in un particolare momento storico, dal Risorgimento agli anni Settanta del secolo scorso. A inframmezzare testi, musiche e commenti, curati dal musicologo Luigi Inzaghi, ci sono gustosissimi racconti di vita vissuta - che prendono man mano spunto dalle canzoni - del "Gufo" Roberto Brivio.
17,00

84 cm² di noi

Federika Brivio

Libro: Copertina morbida

editore: Autopubblicato

anno edizione: 2021

13,00

L'anatomia dello spirito

Fernando Brivio

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

20,00

Cuori trafitti, Madonne e sirene. Significati e tradizione del tatuaggio in Italia

Fabio Brivio

Libro: Copertina rigida

editore: Gribaudo

anno edizione: 2021

pagine: 200

Una storia originale del tatuaggio italiano, per capire cosa, e perché, i nostri antenati si imprimevano sulla pelle. Dai segni introdotti dalle popolazioni provenienti dalle steppe eurasiatiche a quelli legati ai primi secoli del cristianesimo, passando per il Medioevo, fino ad arrivare all'Ottocento: un viaggio nel tempo alla riscoperta di simboli e significati, arricchito da disegni originali tramandati da antropologi e folcloristi dell'Età Moderna, che ci raccontano un tatuaggio legato alla sfera delle emozioni, prima che all'estetica e alla moda. Amore e odio, sacro e profano, tormenti e speranze, desideri e disillusioni, appartenenza e distacco. Queste pagine compongono un'inattesa e seducente storia del tatuaggio in Italia. Un libro per chi tatua o per chi di tatuaggi è appassionato, ma anche per chi voglia approfondire la storia italiana e i suoi simboli attraverso una prospettiva del tutto inedita. Prefazione di Nicolai Lilin.
16,90

Architetture dell'invisibile. Roger de Montebello e la verità in pittura

Guido Brivio

Libro: Copertina morbida

editore: Moretti & Vitali

anno edizione: 2020

pagine: 80

Se John Ruskin, in un passo memorabile di The Seven Lamps of Architecture, concludeva che la domanda più appropriata che si dovesse porre dinanzi a un'opera fosse: "Fu fatta con gioia, e fu felice chi la realizzò?", di fronte alle opere di Roger de Montebello la domanda più urgente sembra essere: che cosa accade nel pittore mentre guarda? Che si tratti della punta della Dogana o della chiesa di San Michele che si dissolvono nella nebbia, delle variazioni ipnotiche sulla porta di Santa Teresa, dei cipressi iridescenti dell'Isola di San Michele o delle figure inafferrabili e metamorfiche della corrida, Roger de Montebello dipinge instancabilmente uno sguardo, le sue possibilità infinite o forse la sola e unica possibilità autentica, mettendo in scena che cosa accade qui mentre si guarda. In questo sguardo si raccoglie la pienezza sensibile della pura epifania del kalos come l'evidenza improvvisamente visibile dell'idea, la rappresentazione incantata dell'impenetrabile mistero dell'immagine e la meditazione consapevole sul suo potere e il suo paradosso, l'ambiguità estetica, feconda e paradossale, di ogni mimésis e la reinvenzione multifocale della prospettiva al di là di ogni illusionismo prospettico, mentre prende vita una vera e propria meditazione incarnata sulla verità in pittura, cioè sulla pittura come messa in opera estetica della verità al di là di ogni dualità. In definitiva, Roger de Montebello sembra dipingere il confine, il limine sottilissimo e il varco tra ogni immagine e la sua origine, il luogo in cui essa appare e insieme è sul punto di dissolversi, per riconsegnarsi alla sua destinazione originaria.
14,00

Trasform...azione

Paola Brivio

Libro: Copertina morbida

editore: Pav Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 100

Poesie con versi irregolari, senza punteggiatura, né lettere maiuscole. Liberi da schemi. Raccontano la trasformazione degli stati d'animo dell'autrice che si alternano dal buio, che dilaga inesorabile dopo molti eventi drammatici, alla luce che ritorna dopo aver imparato a lasciar andare il passato, e vivere nel presente. Qui. Ora. Adesso.
10,00

Donne, emancipazione e marginalità. Antropologia della schiavitù e della dipendenza in Ghana

Alessandra Brivio

Libro: Copertina morbida

editore: Meltemi

anno edizione: 2019

pagine: 348

Il volume, risultato di un lungo periodo di ricerche d'archivio e sul campo condotte in Ghana, raccoglie voci e storie femminili lungo un periodo che va dall'ultimo quarto dell'Ottocento ai giorni nostri. Intersecando la dimensione politico-economica con quella storico-sociale e ancora con quella di genere, il libro parte dall'analisi di un fenomeno di migrazione interna, che coinvolge soprattutto le giovani donne, e ritorna agli anni dell'abolizione della schiavitù, per soffermarsi sui primi decenni del Novecento coloniale. L'obiettivo è comprendere alcune delle ragioni della continuità tra la marginalità contemporanea e le forme di sfruttamento passate, di volta in volta evidenziando il persistere di pratiche e strutture di dipendenza e asservimento, in una continua tensione tra forme di agentività personale e di assoggettamento.
24,00

Paradossi di Afrodite. Origine, eros, immagine

Guido Brivio

Libro: Copertina morbida

editore: Moretti & Vitali

anno edizione: 2017

pagine: 232

Queste pagine raccontano una duplice storia. La storia di Afrodite Celeste e Afrodite Terrestre. O forse si tratta di un'unica storia, che si svolge contemporaneamente su due piani e in due mondi diversi. Questa storia, che per diverse vie giunge fino a oggi, comincia lontano, in un passaggio del "Simposio" di Platone, ma la sua vita affonda le radici in un mondo ancora più arcaico, nel mito e nel culto, nella letteratura e nell'arte, nella religione e nel pensiero greco, da Esiodo a Omero e agli orfici, fino ai presocratici e a Platone stesso. Così, nell'esplorare questa vicenda, il nostro sguardo sarà tratto irrimediabilmente indietro, nel tentativo di cogliere in una visione retrospettiva un fenomeno originario, e al tempo stesso proiettato avanti, per cercare di afferrarne di volta in volta le conseguenze di questa pathosformel, di questa vera e propria icona del sentire che Afrodite è e che non ha mai cessato di determinare la storia della nostra civiltà e della nostra psiche. Perché la storia di Afrodite - che è al tempo stesso la storia della bellezza e del potere dell'immagine, dell'origine di eros e del mondo - è la storia dell'Occidente ma anche la storia che l'Occidente ama raccontarci, le cui implicazioni continuano ad agire incessantemente su di noi.
20,00

Scherzi di coppia. Qualsiasi cosa accada

Katia Brivio, Luca Lattanzio

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2017

pagine: 191

Dodici anni dopo un disastroso appuntamento, Luca riappare all'improvviso nella vita di Katia portandola con sé in una notte indimenticabile che cambierà le loro vite per sempre. Nasce così, in questa lotta contro il tempo, quella che diventerà la coppia più scherzosa del web. Il loro segreto? Qualsiasi cosa accada... carpe diem!
15,90

Il frastuono dei suoi occhi

Luana Brivio

Libro: Copertina morbida

editore: Inknot

anno edizione: 2016

pagine: 198

Un romanzo intimista che racconta le paure, le ansie, le contraddizioni di due aspiranti genitori che con tutte le proprie forze provano disperatamente ad avere un bambino. La frustrazione dei tentativi medici falliti, il senso di inadeguatezza, la paura di uscire nuovamente sconfitti, il timore di non risultare idonei per l'assistente sociale, il rischio di amare qualcuno che potrebbe poi essere strappato via per sempre, il terrore di non riuscire a stabilire un legame con il bambino affidato. Il dramma di chi, dopo numerosi tentativi di procreazione assistita prova la strada dell'adozione. Un percorso difficile che prevede determinazione, tenacia, controllo sia prima che dopo. L'incontro tra anime già formate, che non si conoscono, non si scelgono e possono solo accettarsi nella loro intima complessità. Un incontro-scontro, un lento scrutarsi per superare le diffidenze, per scovare una breccia in cui potersi insinuare. Un viaggio nel complesso mondo della genitorialità che svela i meandri oscuri del diventare madri e padri, complicato ulteriormente da pulsioni che non possono essere controllate ma solo subite.
12,00
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.