Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Carmelo Occhipinti

L'arte in Italia e in Europa nel secondo Cinquecento

Carmelo Occhipinti

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2012

pagine: 273

Questo libro intende esplorare il panorama artistico italiano ed europeo del secondo Cinquecento traendo spunto dalle svariate testimonianze coeve, dovute ai letterati, agli scrittori d'arte e agli artisti che ebbero modo di elaborare una riflessione critica sui monumenti e sulle opere d'arte appartenenti tanto alla loro stessa epoca quanto al passato, all'antichità classica come alla tradizione medievale. Ne deriva una visione ben articolata della geografia artistica di un'Europa vista negli anni della Controriforma, al tempo in cui le molteplici identità culturali, nazionali e regionali, di confessione cattolica o luterana, si confrontavano e si rafforzavano nella riscoperta delle tradizioni storiche: se ne ricavano prospettive sempre diverse sul presente e sul passato. Rinunciando di proposito, così, alle categorie storico-stilistiche tanto care a gran parte della storiografia del XX secolo - "manierismo", "anticlassicismo", "antirinascimento", "autunno del Rinascimento", "tardo manierismo", "manierismo internazionale" - l'autore illustra i tanti aspetti della cultura figurativa in relazione alla società e alla fruizione contemporanea, ma anche in rapporto alla mutevole percezione della storia.
28,00

Primaticcio e l'arte di gettare le statue di bronzo

Carmelo Occhipinti

Libro: Copertina rigida

editore: UNIVERSITALIA

anno edizione: 2010

pagine: 256

Un'inedita ricostruzione dei rapporti artistici tra la Fontainebleau di Francesco I e la corte papale, alla luce di documenti e testimonianze finora ignorati riguardanti la vicenda della fusione delle repliche bronzee delle più famose statue di Roma, ad opera della bottega di Francesco Primaticcio, per conto del re di Francia.
21,00

Percorsi di storia artistica e storiografia. Roma, l'Italia e l'Europa fra il Seicento e il Settecento

Carmelo Occhipinti

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 684

Le pagine dei principali testi di storiografia artistica italiana ed europea, tra XVII e XVIII secolo, possono aprirci prospettive sorprendentemente stimolanti non solo sui grandi maestri del Cinquecento e sulla loro fortuna, ma anche sulle vie del mercato dell'arte in rapida espansione, sui canali di circolazione delle conoscenze, sul linguaggio in continua trasformazione, sui modi sempre mutevoli di concepire la geografia artistica e di interpretare gli avvicendamenti delle epoche della storia: dall'età antica al Medioevo, fino alle diverse rinascite, ai manierismi e, infine, alle rivoluzioni. Mentre la progressiva specializzazione degli interessi disciplinari, favorita dall'esperienza dei primi musei pubblici, provocò la rottura di quel "dialogo" tra la pittura e la scultura, che da sempre aveva contraddistinto le abitudini di fruizione e sollecitato i dibattiti sul "paragone" tra le due arti "sorelle", prese finalmente avvio in Italia, nel corso del Settecento, una moderna riflessione sulla tutela del patrimonio, nonché della memoria storica dei luoghi.
59,00

Cloni di Leonardo. Scritti su arte, umanesimo e tecnologia

Carmelo Occhipinti

Libro: Copertina morbida

editore: Dei Merangoli Editrice

anno edizione: 2020

pagine: 224

Alla luce di concrete esperienze di didattica e di ricerca condotte negli ultimi anni, l'autore intende suggerire alcuni spunti di riflessione in difesa della storia dell'arte intesa come disciplina umanistica, i cui diversi indirizzi di metodo costituiscono una preziosissima e irrinunciabile eredità del nostro passato. Nei capitoli di questo libro, Occhipinti affronta il tema del difficile rapporto tra lo studio della storia dell'arte - storia di oggetti e di corpi, in rapporto con i luoghi e i contesti culturali più diversi - e le attuali tecnologie digitali che, avendoci abituato alla smaterializzazione di tutti i saperi, rischiano di produrre, tra giovani e meno giovani, una paurosa perdita di prospettiva storica sul nostro stesso passato e sul nostro presente, privandoci nel contempo di una consapevole visione del futuro. In un mondo sempre più dominato dalle logiche antiumanistiche del profitto e del mercato, il progressivo degrado culturale e sociale prodotto dalla nostra sconfinata fiducia nel progresso e nell'innovazione tecnologica reca con sé un urgente interrogativo: nella società del futuro, quale ruolo avranno gli umanisti e quali responsabilità dovranno assumersi?
23,00

In difesa della scuola contro i «rivoluzionari» del digitale. Testimonianze dalla quarantena (marzo-aprile 2020)

Carmelo Occhipinti

Libro: Copertina morbida

editore: UNIVERSITALIA

anno edizione: 2020

pagine: 80

I processi di dematerializzazione di gran parte delle nostre attività lavorative e sociali seguono l'inesorabile direzione nella quale, da tempo, stiamo tutti noi muovendoci. Ma l'emergenza COVID-19 sta producendo una imponentissima accelerazione di quegli stessi processi, in favore della sempre più rapida avanzata della 'rivoluzione digitale' che, invadendo adesso ogni aspetto della nostra esistenza, rischia di travolgere rovinosamente persino la scuola e l'università.
18,00

Tattilità, visione aptica, critica d'arte e storia. Riflessioni sul nostro tempo

Carmelo Occhipinti

Libro

editore: UNIVERSITALIA

anno edizione: 2019

pagine: 146

L'idea di esporre a Palazzo Poli tre dei nostri quadri tattili - realizzati grazie a un contributo del MIUR, nel 2016, dalla Mediars di Los Angeles d'après originali di Raffaello, Correggio e Caravaggio - per confrontarli con alcune riproduzioni incisorie che degli stessi dipinti si ricavarono in varie epoche (da parte di Hendrick Goltzius, Lucas Vorsterman e Simon François Ravenet il Giovane), rispondeva ad una precisa esigenza: quella di attirare le attenzioni degli studiosi di storia artistica, ma soprattutto dei nostri studenti, sul tema del rapporto strettissimo tra la percezione vi-siva e la percezione tattile. Tema che, prima ancora di esser fatto oggetto di approfondita discussione teorica da parte dei moderni psicologi della percezione, è stato da sempre coltivato - come spesso tendiamo a dimenticare - dagli scrittori d'arte degli ultimi cinque secoli, a partire almeno dalle pagine che Leonardo da Vinci dedicò al «paragone» tra la pittura e la scultura.
28,00

Antonello Silverini. Quello che si vede

Carmelo Occhipinti

Libro: Copertina rigida

editore: UNIVERSITALIA

anno edizione: 2017

pagine: 79

"Sono andato a trovare Silverini nel suo studio di Monteverde tre anni fa, all'indomani del finissage di 'Fuori dal quotidiano'. E allora ho deciso di scrivere queste pagine. Solo che, prima di risolvermi a metterle per iscritto, ho dovuto rimuginarle tutto questo tempo."
20,00

Raffaello, Correggio, Caravaggio un'esperienza tattile. Sulle orme di Scannelli

Carmelo Occhipinti

Libro

editore: UNIVERSITALIA

anno edizione: 2016

pagine: 280

I quattro "quadri tattili" esposti in mostra (Zagarolo, Palazzo Rospigliosi 18 novembre-19 dicembre 2016), prodotti a cura di Handsight, sono stati realizzati grazie all'utilizzo di una nuova tecnologia, appositamente inventata da Alessandro Marianantoni (Mediars, Los Angeles) in collaborazione con Martin M. Monti, professore di neuroscienze all'Università della California: tale tecnologia permette ai non vedenti di "toccare" ciò che i nostri occhi "vedono" dentro un quadro. Le opere pittoriche riprodotte per l'occasione sotto la forma del bassorilievo prospettivo sono: l'Isaia di Raffaello, il Compianto sul Cristo Morto di Correggio, la Maddalena "Doria Paphili" di Caravaggio e la Madonna dei Pellegrini dello stesso Caravaggio.
28,00

Diabolicamente afflitti. I delitti del pensiero hanno sempre un alibi

Carmelo Corrado Occhipinti

Libro: Copertina morbida

editore: Casa Editrice Albaccara

anno edizione: 2019

pagine: 192

Un manoscritto, trovato casualmente, documenta il marciume sociale e le cattive intenzioni nascoste nelle paurose pieghe della coscienza umana. Uno sconosciuto sacerdote, fine e attento osservatore, viene coinvolto in fatti sorprendenti per i doveri della sua missione. Ne lascia un articolato racconto e con una prosa incalzante guida il lettore a scoprire le intenzioni nascoste. Una storia sorprendente e tragica dove soccombono vittime innocenti e carnefici. Il romanzo arriva dritto allo stomaco attraverso la bestialità di cui l'uomo può essere capace, mentre in controluce altre persone si stagliano come figure esemplari per il rifiuto della violenza, per l'amore verso gli altri e per la capacità di vita di coppia. Di ogni personaggio negativo è descritta la modalità con la quale, giunto al bivio, ha scelto il peggio per sé e per gli altri.
15,00

Se d'io vuole. Il sintomo psichico è la soluzione

Carmelo Corrado Occhipinti

Libro: Copertina morbida

editore: Casa Editrice Albaccara

anno edizione: 2018

pagine: 116

L'autore ripercorre la propria esperienza professionale e delinea le correzioni alla prassi psicoanalitica; affronta con umorismo aneddoti legati a Freud e questioni filosofiche, ripercorrendo la storia delle persone in analisi e le conseguenti scoperte di un trentennio di professione. Fa parte di un progetto di condivisione dei pensieri.
14,90
15,00

Il Piranesi, Mariette, Algarotti. Percorsi settecenteschi nella cultura figurativa europea

Carmelo Occhipinti

Libro: Copertina rigida

editore: UNIVERSITALIA

anno edizione: 2013

pagine: 486

In questa seconda parte di Percorsi settecenteschi nella cultura figurativa europea pagine scelte di Piranesi, Mariette e Algarotti si trovano messe a confronto, annodate in una sequenza cronologica che mira a evidenziare, sullo scenario vasto dell'Europa di metà Settecento, le intercorse occasioni di scambio relativamente ai temi allora più dibattuti della storia artistica e della sua periodizzazione, del museo e della tutela.
26,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento