Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di B. Lazzarini

Il piccolo barbiere di Siviglia. Ediz. italiana e inglese

Il piccolo barbiere di Siviglia. Ediz. italiana e inglese

Ezio Lazzarini, Anna Lazzarini, Enrico Bertolotti

Libro: Libro in brossura

editore: Linea Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 280

L’Associazione Musicale “Ermanno Wolf-Ferrari” di Venezia comprende nel proprio repertorio opere quali "Il Flauto Magico", "L’Elisir d’amore", "Il Barbiere di Siviglia", "Turandot", "Pierino e il lupo". Le versioni di questi capolavori sono trascritte ed elaborate dal maestro Ezio Lazzarini e fanno parte della collana "Le Grandi Opere per Giovani Artisti”. Tali elaborazioni sono fedeli alla partitura originale, ma facili e comprensibili, dove il coro trova ampio coinvolgimento. Le opere liriche diventano così godibili anche da parte dei più piccoli che, appassionandosi, potranno rappresentare il futuro pubblico dei teatri d’opera. Il Piccolo Barbiere di Siviglia è il primo spartito musicale della collana e racchiude all'interno i singoli spartiti, per ciascuno strumento e per il coro, e la descrizione dell’opera in lingua italiana e inglese. Età di lettura: da 11 anni.
40,00
La singolarità del territorio vercellese. Il turismo come fonte di rinnovamento economico e sociale

La singolarità del territorio vercellese. Il turismo come fonte di rinnovamento economico e sociale

Guido Lazzarini, Francesca S. Rota, Paola Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2015

pagine: 160

In questi anni tormentati sono numerose le realtà rurali del nostro Paese che si trovano a un bivio. Sospese tra quello che sono state e quello che potrebbero o vorrebbero essere, cercano faticosamente di uscire da una situazione di difficoltà che, già presente prima dell'esplodere della crisi, si è accentuata significativamente nell'ultimo decennio. Pressioni economiche e dinamiche demografiche negative, in particolare, mettono in crisi equilibri consolidatisi nel lungo periodo e contribuiscono a creare una situazione di difficile integrazione tra città e campagna. A partire dal dopoguerra il rapporto città-campagna si è caratterizzato per un'unica dinamica: le città hanno via via inglobato le aree agricole circostanti, urbanizzandole. Nel caso di Vercelli, invece, è avvenuto il contrario: la città, così come pure i paesi della provincia, si è vista progressivamente "circondare" dalle risaie e ciò ha definito non solo i caratteri morfologici del territorio, ma anche la vita sociale ed economica locale. L'intento del volume è allora quello di individuare, attraverso la consapevolezza e la percezione dei Vercellesi e di testimoni qualificati, le potenzialità del turismo, come fonte di reddito e strumento di un profondo rinnovamento sociale. Si tratta di prefigurare una strategia integrata di riorientamento in senso turistico dell'economia del territorio, a cui tutti i potenziali attori abbiano la possibilità di partecipare.
21,00
Vivere con le stelle

Vivere con le stelle

Luca Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: Booksprint

anno edizione: 2024

pagine: 164

Il testo è incentrato su Phil, un giovane adulto ancora in cerca della propria strada a cui viene fatta una proposta che potrebbe cambiare la sua vita. Questa offerta consiste in un viaggio che lo terrebbe lontano dalla Terra per cinque anni. Phil accetta, lasciando con dispiacere i pochi affetti che ha. In questo viaggio scopre nuove passioni e ripensa a vecchi ricordi che lo turbano, eppure nessuno può aiutarlo perché vivrà questi cinque anni in completa solitudine. Quando torna sulla Terra Phil è un uomo nuovo, pronto per riprendere in mano la sua vita. Ma la sua vita non esiste più. Quando atterra trova solo natura incontaminata intorno a lui. Inizia a fare dei piccoli viaggi in cui incontra sempre nuove persone, con caratteristiche diverse ma tutte eccezionali. Un giorno, dopo l'ennesimo viaggio, trova una persona che è l'anello che congiunge la sua vita attuale e quella passata. Molte sono le persone che toccano la vita di Phil e l'unica presenza costante nella sua vita sono le stelle, una in particolare, che contempla ogni notte prima di dormire. Questo gesto racchiude qualcosa di più profondo della mera bellezza, racchiude qualcuno.
19,90

La grande D. Come la leadership femminile trasforma le organizzazioni

Paola Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2024

pagine: 192

"È evidente che il tema della valorizzazione delle diversità ha un forte collegamento con la propensione al cambiamento all'interno delle aziende, dove l'impatto più evidente è quello di favorire un ambiente di lavoro più sano, più felice e di conseguenza più produttivo. A livello aziendale, ad esempio, vi è una crescente sensibilità verso le tematiche di genere che si comincia a tradurre in un vero e proprio vantaggio competitivo per le imprese che decidono di adottare concretamente una politica di diversity management. La presenza femminile, in particolare ai vertici, consente infatti di creare un ambiente di lavoro più positivo, inclusivo e vantaggioso nei confronti delle altre donne, dove la gestione dei conflitti avviene attraverso una comunicazione caratterizzata da una forte intelligenza emotiva."
20,00
Alberi da matadura per le navi di Venezia. La Vizza di San Marco o Bosco di Somadida

Alberi da matadura per le navi di Venezia. La Vizza di San Marco o Bosco di Somadida

Antonio Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: De Bastiani

anno edizione: 2023

pagine: 194

Adolfo di Bérenger considera il Bosco di Somadida (o Vizza di San Marco, Vizza di Cadore, Vizza d’Auronzo, Bosco della Guizza) assai prezioso per la qualità del legname d’abete, che definisce addirittura «superiore ad ogni altro in Europa»: ma, aggiunge, «poco giovevole alla Repubblica, almeno fino all’anno 1770, in cui soltanto fu costruita una strada carreggiabile col dispendio di 12.000 ducati, sostenuto dalla Comunità cadorina». L’osservazione del grande tecnico e studioso di cose forestali sulla scarsa utilità del bosco non è priva di fondamento, ma soltanto limitatamente al periodo successivo al 1730. In precedenza la Vizza di San Marco viene intensamente utilizzata, nonostante le difficoltà di trasporto del legname e la ritrosia delle comunità locali a farsene carico, costituendo la fonte principale per l’approvvigionamento delle piante da matadura, cioè per l’alberatura delle navi da guerra veneziane.
15,00
Il nido della menzogna

Il nido della menzogna

Francesco Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: StreetLib

anno edizione: 2023

Gabriele si ritrova in un mondo di assenza e oscurità. Non sa dov'è, non sa perché è finito lì, non sa come uscire. Di fatto, non sa di non sapere, ma vuole vivere: vuole vivere!
14,99
Secondo Casadei. Un uomo, un artista, 1906-1971

Secondo Casadei. Un uomo, un artista, 1906-1971

Emanuele Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni General Communication

anno edizione: 2022

pagine: 50

12,00
Le erbe nei secoli. Volume Vol. 3

Le erbe nei secoli. Volume Vol. 3

Ennio Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni General Communication

anno edizione: 2021

pagine: 207

15,00
«Pazza cosa sarebbe la poesia». Alessandro Tassoni lettore del Trecento fra Barocco ed Età Muratoriana

«Pazza cosa sarebbe la poesia». Alessandro Tassoni lettore del Trecento fra Barocco ed Età Muratoriana

Andrea Lazzarini

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Cosimo Panini

anno edizione: 2021

pagine: 352

Il rapporto di Alessandro Tassoni con la letteratura trecentesca analizzato attraverso i suoi commenti al Decameron di Boccaccio e alle poesie di Petrarca. Con la letteratura italiana del Trecento, Alessandro Tassoni ebbe una relazione tormentata e ambigua. Questo volume cerca di analizzarla a partire dalle sue postille al Decameron e dal dissacrante commento che egli dedicò a Canzoniere e Trionfi: le Considerazioni sopra le Rime del Petrarca (1609). Delle Considerazioni è qui studiata anche la riproposizione settecentesca ad opera di Lodovico Antonio Muratori. Il volume si conclude con un saggio di edizione e commento delle Considerazioni e con l'edizione integrale delle postille tassoniane al Decameron 'rassettato' da Lionardo Salviati. Con la letteratura italiana del Trecento, Alessandro Tassoni ebbe una relazione tormentata e ambigua. Questo volume cerca di analizzarla a partire dalle sue postille al Decameron e dal dissacrante commento che egli dedicò a Canzoniere e Trionfi: le Considerazioni sopra le Rime del Petrarca (1609). Delle Considerazioni è qui studiata anche la riproposizione settecentesca ad opera di Lodovico Antonio Muratori. Il volume si conclude con un saggio di edizione e commento delle Considerazioni e con l'edizione integrale delle postille tassoniane al Decameron 'rassettato' da Lionardo Salviati.
30,00
Boschi, legnami, costruzioni navali. L'Arsenale di Venezia fra XVI e XVIII secolo

Boschi, legnami, costruzioni navali. L'Arsenale di Venezia fra XVI e XVIII secolo

Antonio Lazzarini

Libro: Copertina morbida

editore: Viella

anno edizione: 2021

pagine: 304

Il volume è dedicato allo studio dei boschi della Repubblica di Venezia, delle loro caratteristiche, dei metodi di gestione, del complesso meccanismo di approvvigionamento del legname per la cantieristica navale e della sua utilizzazione da parte dell'Arsenale. Vengono affrontate tematiche relative all'evoluzione dei sistemi costruttivi e dei costi di produzione di galee, galeazze e altre imbarcazioni a remi; da fine Seicento anche di vascelli, fregate e altri bastimenti a vela, in connessione con la trasformazione delle tecniche della navigazione e di quelle della guerra sul mare.
32,00
I fiscali del diavolo. Muratori, Fontanini e Castelvetro. Con un’edizione del Primo esame dell’«Eloquenza italiana»

I fiscali del diavolo. Muratori, Fontanini e Castelvetro. Con un’edizione del Primo esame dell’«Eloquenza italiana»

Andrea Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni ETS

anno edizione: 2021

pagine: 164

Con la pubblicazione della Vita e delle Opere varie critiche (1727), Lodovico Antonio Muratori intendeva riabilitare la figura di Lodovico Castelvetro (1505-1571), difendendola dalle infamanti tacce di eresia. Come di consueto, contro l’«Avvocato del Castelvetro» si scagliò Giusto Fontanini nell’ultima redazione della sua Eloquenza italiana (1736). Attorno alla biografia del grande traduttore della Poetica si consumava, dunque, l’ultimo atto di una delle più famose polemiche del primo Settecento italiano. A scontrarsi erano due visioni inconciliabili del rapporto tra cattolicesimo e mondo protestante, due opposte valutazioni del significato storico della Riforma; ma ad essere attaccata da Fontanini era anche la grande tradizione iniziata da Castelvetro, quella del razionalismo modenese, nel solco della quale Muratori consapevolmente si inseriva. Questo libro ricostruisce la storia editoriale della Vita e delle Opere varie critiche, e l’acceso dibattito che conseguì alla loro pubblicazione. Nella sua seconda parte, il volume offre l’edizione critica del Primo esame del libro intitolato «Dell’Eloquenza italiana», replica muratoriana alle accuse di Fontanini.
16,00
Le erbe nei secoli. Volume Vol. 1

Le erbe nei secoli. Volume Vol. 1

Ennio Lazzarini

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni General Communication

anno edizione: 2021

pagine: 224

15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.