Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Antonino Longo

Fondamenti di diritto dei contratti pubblici

Antonino Longo

Libro: Copertina morbida

editore: Giuffrè

anno edizione: 2022

pagine: 130

13,00
27,00

Città metropolitane e pianificazione di area vasta. Prospettive di governo territoriale per la gestione delle metamorfosi urbane

Antonino Longo, Linda Cicirello

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2016

pagine: 210

Nel processo di "planetary urbanization" le città diventano luoghi dai quali ripartire per fronteggiare la sfida globale fra territori e chiamare i cittadini a identificarsi non soltanto come abitanti/consumatori, ma anche come abitanti/produttori per effetto di uno sviluppo urbano sostenibile, inclusivo e innovativo. Il legame tra città, politiche territoriali e pianificazione richiede una rinnovata riflessione sui rapporti fra spazi istituzionali e territorio, a fronte del continuo processo di "rescaling" e di metamorfosi urbane, per giungere a una ricomposizione semantica con il concetto di "area vasta" in grado di superare l'annosa questione del gap creatosi tra confini fisici e funzionali. L'istituzione delle città metropolitane e la pianificazione di area vasta, di cui questi enti assumono la titolarità, viene affrontata nel volume con un approccio multidisciplinare volto alla comprensione e individuazione degli elementi distintivi e delle peculiarità di questa nuova riconfigurazione amministrativa dell'ordinamento italiano che arricchisce la natura multiscalare dei processi urbani. Un focus sulla città metropolitana di Catania, simbolo e personificazione della regione etnea, viene affrontato, con metodo diagnostico ed esegetico, nella seconda parte del volume per il ruolo pionieristico della legislazione siciliana.
27,00

Introduzione alla legislazione degli appalti pubblici

Antonino Longo

Libro: Copertina morbida

editore: Giuffrè

anno edizione: 2014

pagine: 226

La presente opera è utile per coloro che intendano avvicinarsi alla disciplina degli appalti pubblici con il fine di comprenderne i più profondi meccanismi, con un sicuro sguardo alla concretezza dell'esperienza lavorativa quotidiana, non scevra, però, da un idoneo supporto scientifico e dottrinario. La chiarezza espositiva consente di cogliere e metabolizzare agevolmente i principi ispiratori sanciti dal legislatore comunitario attraverso l'interposizione del legislatore nazionale e dell'attività dell'Autorità di vigilanza, con riferimento ai profili soggettivi e oggettivi dell'ambito di applicazione del Codice degli appalti, con dovizia di richiami giurisprudenziali che consentono una lettura assolutamente attuale e concreta del percorso normativo. L'elencazione dei soggetti ammessi alle gare d'appalto e dei requisiti generali e di capacità economica, finanziaria, tecnica e professionale ad essi richiesti, il sistema di qualificazione SOA e la trattazione delle diverse procedure di affidamento previste dal legislatore nazionale fanno di quest'opera un prezioso supporto didattico e operativo per chiunque desideri approcciare con serenità un settore della P.A. particolarmente sensibile all'intersecarsi di diverse, spesso contrapposte, posizioni giuridiche soggettive, con una normativa non sempre lineare e spesso "rivisitata" dall'esegesi giurisprudenziale.
19,00

Governo del territorio

Antonino Longo

Libro

editore: Giuffrè

anno edizione: 2010

pagine: 154

Il volume che rappresenta un utile strumento per amministratori e pianificatori oltre che per funzionari pubblici e professionisti impegnati a vario titolo sulle tematiche urbane, affronta prioritariamente le questioni del "multilevel costitutionalism" scaturenti dalla riforma del titolo V della Costituzione.
15,00

Geografie contemporanee del centro storico. Spazi (ir)reali, nuove funzioni e city-users in una metropoli mediterranea

Antonino Longo, Teresa Graziano

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2009

pagine: 160

La mondializzazione economico-culturale e gli stravolgimenti geopolitici imprimono mutamenti a livello globale, ma incidono anche sugli assetti locali, in cui la globalizzazione omologante, paradossalmente, fa emergere nuove specificità: nel theatrum urbano in fibrillante evoluzione i segni del mutamento stanno forgiando nuove forme e percezioni, sovrapposte a quelle preesistenti. L'evoluzione della città contemporanea è al centro di questo volume, analizzata attraverso teorie che, pur mantenendo un approccio geografico, si avvalgono di contaminazioni con altre discipline, dalla sociologia all'urbanistica, dalla storia alla semiotica. Lo scenario urbano, infatti, è un testo da interpretare per cogliere i germi di cambiamento instillati dai nuovi spazi del loisir e dalla presenza di migranti che, in molti casi, si concentrano in una parte dell'orditura territoriale ancora oggi connotata da valenze metaforiche e funzionalità molteplici: il centro storico, con i suoi nuovi simboli, gli usi inediti e le sfide per un futuro sostenibile. Il volume si conclude con il case study su Catania, in bilico tra guizzi di sviluppo e contraddizioni laceranti, il cui centro storico incarna, in modo paradigmatico, le potenzialità e le incoerenze di una crescita irrazionale.
18,00
14,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.