Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Anna Gervasoni

Dieci lezioni di finanza d'impresa

Anna Gervasoni

Libro: Copertina morbida

editore: Guerini Next

anno edizione: 2019

pagine: 304

Il presente volume, grazie a una struttura ad ampio raggio e a un taglio operativo e didattico al tempo stesso, consente di costruire una panoramica completa e integrata della gestione finanziaria dell'impresa, attraverso dieci lezioni aventi per oggetto i cardini della finanza aziendale. L'analisi della dinamica finanziaria costituisce il punto di partenza per addentrarsi, poi, nelle decisioni di breve termine, con particolare riferimento alla gestione del capitale circolante e della tesoreria. Vengono approfondite, successivamente, la relazione che intercorre tra rischio e rendimento, due variabili fondamentali in questo campo, per poi affrontare il tema del costo del capitale e analizzare il concetto di struttura finanziaria, approfondendo utilizzo e implicazioni della leva finanziaria. Attraverso l'analisi dei criteri di valutazione, si prendono successivamente in esame i processi decisionali di investimento e di finanziamento, nonché gli strumenti per la gestione dell'incertezza, al fine di fornire una guida corretta ed operativa relativa alle decisioni di medio-lungo termine. Il concetto e le metodologie di valutazione d'azienda e le operazioni di finanza straordinaria, in particolare fusione, acquisizione e interventi di riassetto societario, costituiscono le tematiche fondamentali della parte conclusiva del volume. Il testo risulta essere così un utile strumento per studenti, imprenditori e professionisti...
25,00

Finanza alternativa per l'economia reale

Anna Gervasoni

Libro: Copertina morbida

editore: Guerini Next

anno edizione: 2021

pagine: 264

In un periodo di grande discontinuità, è sempre più attuale per imprese, consulenti e investitori capire il mondo della finanza innovativa. Sui mercati internazionali è ormai consolidata la tendenza a vedere sempre più attivi operatori alternativi alla Banca, che offrono capitali alle imprese con diverse modalità. Il testo passa in rassegna i principali soggetti e strumenti, inquadrandoli comunque in uno scenario che comprende anche la parte più tradizionale dei mercati finanziari. Si parla, tra l'altro, di ricorso al private equity, venture capital, private debt, di crowdfunding, di quotazioni sui mercati e collocamenti privati. Il lettore troverà sia un testo con un taglio rigoroso, pensato per i corsi accademici, sia risposte concrete alle riflessioni di imprenditori e consulenti sulle coperture del fabbisogno finanziario delle imprese.
28,00

Private equity e venture capital. Manuale di investimento nel capitale di rischio

Anna Gervasoni, Fabio L. Sattin

Libro: Copertina morbida

editore: Guerini Next

anno edizione: 2020

pagine: 560

La nuova edizione del volume è stata rivista e aggiornata alla luce dei nuovi e profondi cambiamenti in corso nel mercato del Private Equity e Venture Capital sia italiano sia internazionale. In particolare, verrà delineato il nuovo inquadramento del settore, i nuovi strumenti di investimento che si stanno affacciando e imponendo sul mercato, i nuovi operatori, le nuove tendenze e l'impatto operativo ed economico che questi cambiamenti comporteranno. Il manuale mantiene la sua impostazione, ottima e consolidata, relativamente alle sezioni più teoriche ed esplicative - riviste e aggiornate alla luce della nuova regolamentazione e best practices in corso - ma include anche il contributo di nuove figure professionali (di primo livello nel panorama del Private equity nazionale) per i capitoli più tecnici e specifici.
50,00

Dieci lezioni di finanza d'impresa

Anna Gervasoni

Libro: Copertina morbida

editore: Guerini Next

anno edizione: 2014

pagine: 255

Il presente volume, grazie ad una struttura ad ampio raggio e ad un taglio operativo e didattico al tempo stesso, consente di costruire una panoramica completa ed integrata della gestione finanziaria dell'impresa, attraverso dieci lezioni aventi per oggetto i cardini della finanza aziendale. L'analisi della dinamica finanziaria costituisce il punto di partenza per addentrarsi, poi, nelle decisioni di breve termine, con particolare riferimento alla gestione del capitale circolante e della tesoreria. Vengono approfondite, successivamente, la relazione che intercorre tra rischio e rendimento, due variabili fondamentali in questo campo, per poi affrontare il tema del costo del capitale ed analizzare il concetto di struttura finanziaria, approfondendo utilizzo ed implicazioni della leva finanziaria. Attraverso l'analisi dei criteri di valutazione, si prendono successivamente in esame i processi decisionali di investimento e di finanziamento, nonché gli strumenti per la gestione dell'incertezza, al fine di fornire una guida corretta ed operativa relativa alle decisioni di medio-lungo termine. Il concetto e le metodologie di valutazione d'azienda e le operazioni di finanza straordinaria, in particolare fusione, acquisizione ed interventi di riassetto societario, costituiscono le tematiche fondamentali della parte conclusiva del volume. Il testo risulta essere così un utile strumento per studenti, imprenditori e professionisti...
24,00

Come finanziare l'impresa. Oltre la banca: minibond, private equity, venture capital, crowfunding e altri strumenti

Anna Gervasoni

Libro: Copertina morbida

editore: Guerini Next

anno edizione: 2014

pagine: 262

Esistono diverse alternative per finanziare un'impresa senza ricorrere agli istituti di credito; alcune, tradizionali e conosciute (come le attività di private equity e venture capital), altre meno note. Il testo di Anna Gervasoni nasce con l'intento di dare risposte e strumenti utili nell'analisi e valutazione delle fonti di finanziamento alternative al credito bancario. Con l'obiettivo di trovare un corretto bilanciamento tra banca e mercato e tra capitale di rischio e capitale di debito, presenta una panoramica dei principali strumenti non bancari che possono essere utilizzati dall'impresa. Prendendo spunto dalla riforma dei minibond, che racchiude l'azione del legislatore italiano negli ultimi tre anni a favore dell'ampliamento delle fonti di finanziamento delle PMI, la prima parte del libro ripercorre gli strumenti lato debito. Sul fronte del capitale di rischio, l'analisi prosegue illustrando il private equity, il venture capital, il crowdfunding e la quotazione. A conclusione, il volume offre uno schema-guida alla redazione del business plan, documento chiave per presentarsi ad un operatore finanziario o al mercato.
28,00

Aeroporti e sviluppo. Il caso di Malpensa

Anna Gervasoni, Francesco Bollazzi

Libro: Copertina morbida

editore: GUERINI E ASSOCIATI

anno edizione: 2012

pagine: 161

Il volume intende fornire un contributo innovativo sui temi del ruolo e della più recente evoluzione del settore dei trasporti, con particolare attenzione al comparto aeronautico, e della rilevanza che la dotazione infrastrutturale può assumere nel processo di sviluppo socio-economico di un'area territoriale. Il lavoro prende avvio con una panoramica della più recente evoluzione del settore dei trasporti e delle sue "regole" a livello europeo, focalizzandosi sui progetti e sulle reti transeuropee e dedicando una particolare attenzione al comparto aeronautico. Nella seconda parte, il focus è puntato su una infrastruttura aeroportuale a vocazione internazionale, l'Aeroporto di Malpensa, nell'intento di evidenziare il contributo che una piattaforma di questa natura è in grado di fornire allo sviluppo socio-economico dell'area territoriale di riferimento. In conclusione, si presenta il quadro di sintesi della più recente normativa in tema di trasporto aereo, gestione aeroportuale e regolamentazione del settore. Dallo studio condotto, emerge con chiarezza il ruolo chiave che il settore dei trasporti è in grado di giocare nell'era moderna, in quanto elemento determinante per la competitività di ogni singolo sistema. Inoltre, appare altrettanto evidente come l'insediamento di infrastrutture strategicamente rilevanti in un'area geografica determini il sorgere di una serie di opportunità a elevato valore socio-economico per il territorio stesso, fungendo da vero e proprio motore di sviluppo.
17,00

Dall'idea all'impresa. Il ruolo degli incubatori

Anna Gervasoni

Libro: Copertina morbida

editore: GUERINI E ASSOCIATI

anno edizione: 2005

pagine: 158

Gli incubatori di impresa sono società specializzate nel supportare l'avvio di nuove iniziative imprenditoriali dalla fase d'ideazione fino alla realizzazione operativa. Questo studio illustra la recente esperienza italiana in termini differenziali con quella americana, ormai collaudata, mettendone in luce pregi e criticità. Oltre alla classificazione delle diverse tipologie d'impresa, delle loro specializzazioni e delle loro strategie d'intervento, l'autrice fornisce anche una serie di esempi di imprese realizzate che possono fungere da stimolo e sostegno per chi voglia avviare nuovi progetti imprenditoriali.
16,50
11,00

Private equity e venture capital. Manuale di investimento nel capitale di rischio

Anna Gervasoni, Fabio L. Sattin

Libro: Copertina morbida

editore: Guerini Next

anno edizione: 2015

pagine: 558

Giunto alla quinta edizione (ampliata e aggiornata anche alla luce della più recente normativa in materia) e ufficialmente adottato nell'ambito di corsi universitari e master, questo manuale è ormai riconosciuto come consolidato e autorevole punto di riferimento per il settore del private equity e venture capital, nonché dei fondi di private debt/minibond. Frutto di una stretta collaborazione tra operatori del settore di riconosciuta esperienza e studiosi di materie economico-aziendali. Il testo affronta in modo sistematico tutti gli aspetti riguardanti l'attività di private equity e venture capital: da quelli di carattere generale e di scenario nazionale e internazionale, a quelli più strettamente connessi alla realizzazione e strutturazione delle specifiche operazioni di investimento, inclusa una approfondita e aggiornatissima analisi dei principali aspetti legali e fiscali condotta con il supporto dei massimi esperti in materia. Il manuale rappresenta uno strumento di formazione e aggiornamento indispensabile per tutti gli operatori del settore del private equity, del venture capital, del private debt e del mondo bancario e finanziario, nonché per consulenti aziendali, esperti di mergers & acquisitions, consulenti legali e fiscali specializzati in operazioni aziendali e societarie, commercialisti, economisti e studiosi di finanza aziendale.
50,00

La sfida infrastrutturale

Anna Gervasoni

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2008

pagine: 59

È un fatto noto che le infrastrutture di trasporto ricoprono un ruolo decisivo nella competitività dei paesi caratterizzati da moderne economie di mercato. Il loro contributo alla crescita economica, alla riallocazione delle risorse e delle attività produttive è l'evidenza stessa della loro utilità economica, oltre che sociale. Il potenziamento delle reti infrastrutturali crea condizioni operative migliori per le imprese e per i cittadini, sia favorendo l'abbattimento dei costi di trasporto, sia creando maggiore certezza nei tempi di movimentazione e aumentando, a livello generale, il grado di competitività del sistema economico. In tale contesto, con l'obiettivo di incrementare l'accessibilità territoriale e la dotazione infrastrutturale del Paese, e al fine di rilanciare la competitività del nostro sistema economico, è opportuno realizzare o potenziare le infrastrutture dì trasporto lineari, cioè le reti TEN che costituiscono i grandi Corridoi europei multimodali ferro-gomma e puntuali come, ad esempio, le piattaforme aeroportuali e portuali, i centri logistici e intermodali.
5,00

Private equity e venture capital. Manuale di investimento nel capitale di rischio

Anna Gervasoni, Fabio L. Sattin

Libro: Copertina rigida

editore: GUERINI E ASSOCIATI

anno edizione: 2008

pagine: 530

Giunto alla sua quarta edizione, questo testo si propone come un consolidato e autorevole punto di riferimento per il settore del private equity e venture capital. Affronta in modo sistematico tutti gli aspetti riguardanti l'attività di private equity e venture capital: da quelli di carattere generale e di scenario nazionale e internazionale, a quelli più strettamente connessi alla realizzazione e strutturazione delle specifiche operazioni di investimento, inclusa una approfondita e aggiornata analisi dei principali aspetti legali e fiscali condotta con il supporto dei massimi esperti in materia. Il volume rappresenta uno strumento di formazione e aggiornamento per tutti gli operatori del settore del private equity e venture capital e del mondo bancario e finanziario, consulenti aziendali, esperti di mergers & acquisitions, consulenti legali e fiscali specializzati in operazioni aziendali e societarie, commercialisti, economisti e studiosi di finanza aziendale.
43,50

I fondi chiusi di private equity nell'esperienza italiana. Aspetti economici e giuridici

Anna Gervasoni, Alessandra Bechi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2007

pagine: 264

Ilvolume analizza i fondi chiusi di private equity in generale, e in particolare quelli italiani, da diversi punti di vista. Una volta esaminato il ruolo positivo svolto da questi strumenti a favore dello sviluppo del sistema economico-imprenditoriale, si approfondiscono le metodologie di strutturazione di un fondo di private equity, sia in linea teorica sia attraverso le esperienze maturate nei principali paesi europei, con una particolare attenzione per la struttura giuridica del fondo chiuso di diritto italiano. Vengono poi forniti i principali dati sulla diffusione di questi strumenti nel mercato nazionale, dai quali emergono alcune caratteristiche attuali del fenomeno, quali ad esempio la maggiore rilevanza, rispetto al passato, di gestori indipendenti da strutture finanziarie di riferimento e il lento processo verso la specializzazione settoriale dei prodotti. Dal punto di vista dei rendimenti, i fondi chiusi italiani hanno realizzato performance molto elevate: ciò avvalora la tesi che i processi di creazione di valore siano stati realmente efficaci. La tesi di fondo delle autrici è che, pur essendo opportuno attendere un maggiore sviluppo dei fondi mobiliari chiusi per potere valutare il loro reale impatto sul nostro tessuto produttivo, questi stessi fondi sembrerebbero essere già oggi degli strumenti utili a rispondere alle principali esigenze di crescita delle imprese nel contesto nazionale.
21,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento