Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Alessandro Taurino

Cultura delle differenze e sessualità. Dal rapporto sesso/genere alla fluidità dell'identità

Cultura delle differenze e sessualità. Dal rapporto sesso/genere alla fluidità dell'identità

Alessandro Taurino

Libro

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2021

pagine: 134

Di cosa parliamo quando facciamo riferimento a categorie quali sesso, genere e differenze di genere nell’ambito della riflessione sulle sessualità oggi? È possibile ancora considerare il sesso (e quindi la biologia) come un destino da cui non è possibile sfuggire relativamente alla definizione dell’identità di genere individuale? Il costrutto di genere aiuta a destrutturare visioni biologiste? È corretto legare l’identità sessuale a una logica dicotomica (differenza maschio-femmina) fondata sul sesso? Oppure è possibile acquisire codici ermeneutici in grado di dare statuto di esistenza e legittimazione a soggettività che sfuggono alla classificazione insita nel binarismo sessuale? A partire da queste domande il volume compie un viaggio nel complesso universo delle identità sessualmente connotate, attraverso il continuo riferimento a un articolato corpus teorico-epistemologico e metodologico di matrice psicologica (e non solo). L’obiettivo che accompagna la riflessione è chiarire che, per comprendere la complessità della realtà che abitiamo, è necessario interrogare stereotipi culturali e categorizzazioni biologistiche, i cui riflessi incidono fortemente sui processi di costruzione identitaria di ciascuno/a. Le pagine sono un invito a guardare l’essere umano, il Sé e la corporeità, con occhi liberi da approcci naturalistici e deterministici, aprendo il varco alla comprensione di tutte quelle soggettività sessuate che, incarnando il nomadismo, l’ibridazione e la fluidità, superano le strettoie del dimorfismo sessuale. L’autore accompagna per mano lettori e lettrici verso l’acquisizione di un vero e proprio “discernimento empatico” che, rispetto alle questioni di genere, si fonda su paradigmi inclusivi, pluralisti e democratici. L’esito è la valorizzazione di una profonda e radicale cultura delle differenze fondata sul principio della relazione, della reciprocità, della condivisione, dell’amore, della nonviolenza, della tutela dell’autenticità e della garanzia dei diritti.
16,00
Due papà, due mamme. Sfatare i pregiudizi

Due papà, due mamme. Sfatare i pregiudizi

Alessandro Taurino

Libro: Libro in brossura

editore: Edizioni La Meridiana

anno edizione: 2016

pagine: 220

Di genitorialità omosessuale si parla tantissimo, ma se ne parla molto spesso attraverso prospettive discorsive inquinate in partenza, da cui si fanno discendere o derivare concezioni che rinforzano o confermano visioni distorte. Se la genitorialità è una dimensione che implica il rimando a precise competenze, che in linea generale ineriscono la dimensione della cura, secondo quali criteri è possibile pensare che le persone omosessuali possano non avere o non abbiano tale competenza? Perché a livello sociale e culturale sembra persistere e resistere una visione di omogenitorialità come contesto disadattivo e deviante per la crescita dei bambini e delle bambine? Lo scopo di questo volume è quello di inaugurare nuovi saperi che diano adito ripercorrendo simbolicamente un noto paradigma foucaultiano - a nuove forme di potere. Un potere che non è quello negativo legato all'esercizio della forza, al predominio, al controllo, alla coercizione, ma potere positivo della relazione, dell'incontro, dell'apertura e dell'ampliamento degli orizzonti di senso; dell'integrazione dei diversi punti di vista attraverso cui si può guardare alla complessità del reale; potere come abbattimento di chiusure comunicative, confronto dialettico e costruttivo, condivisione di vissuti ed esperienze, destrutturazione del pregiudizio, della discriminazione, della stigmatizzazione, dell'esclusione.
18,50
Il colloquio psicologico

Il colloquio psicologico

Paola Bastianoni, Alessandra Simonelli, Alessandro Taurino

Libro: Libro in brossura

editore: Carocci

anno edizione: 2010

pagine: 128

Che cos'è il colloquio psicologico? Come si può condurlo senza incorrere in errori? In quali contesti si utilizza? Il volume, aggiornato agli studi più recenti, analizza le tecniche di conduzione e i principali aspetti di questo indispensabile strumento di lavoro, proponendo diversi riferimenti operativi a contesti clinici, sociali ed educativi.
12,00
Dinamiche relazionali e interventi clinici. Teorie, contesti e strumenti

Dinamiche relazionali e interventi clinici. Teorie, contesti e strumenti

Olga Codispoti Battacchi, Paola Bastianoni, Alessandro Taurino

Libro: Libro in brossura

editore: Carocci

anno edizione: 2008

pagine: 279

Quali sono i possibili ambiti di intervento della psicologia clinica? Quali i modelli teorico-epistemologici da assumere per poter leggere, analizzare, interpretare e gestire la complessità dei processi relazionali che coinvolgono gli individui? Quali gli strumenti e le metodologie? A partire da queste domande, il testo sostiene il ruolo prioritario delle relazioni nei processi evolutivi inerenti l'intero arco di vita, e si configura come un utile strumento di lavoro e riflessione per studenti, psicologi ed operatori sociali, chiamati, dalla complessità sociale dei nostri tempi, ad acquisire strumenti di lettura ed analisi della multifattorialità in atto all'interno delle dinamiche relazionali secondo differenti livelli di indagine.
23,50
Psicologia della differenza di genere

Psicologia della differenza di genere

Alessandro Taurino

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2005

pagine: 128

Che differenza c'è tra sesso e genere e quali rapporti intercorrono tra questi due costrutti? Partendo da un'analisi critica del costrutto di sesso e di genere, il testo offre una riflessione sulle principali teorie della differenza sessuale e di genere, focalizzando l'attenzione sulla distinzione tra orientamenti fondati su un approccio individualistico e deterministico e orientamenti socio-costruzionisti. Sulla base degli esiti del sociocostruzionismo, il lavoro intende inoltre approfondire il discorso sugli attuali modelli culturali della differenza, centrando il focus dell'analisi sulle visioni post-moderne della soggettività connotata secondo il genere.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.