Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di A. Piancastelli

Schemi di diritto penale. Parte generale e speciale

Sara Piancastelli

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2021

pagine: 378

Aggiornato a: - D.L. 21 ottobre 2020, n. 130, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 dicembre 2020, n. 173, recante "Disposizioni urgenti in materia di immigrazione, protezione internazionale e complementare, modifiche agli articoli 131-bis, 391-bis, 391-ter e 588 del codice penale, nonché misure in materia di divieto di accesso agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento, di contrasto all'utilizzo distorto del web e di disciplina del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale"; - L. 14 agosto 2020, n. 113, recante "Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell'esercizio delle loro funzioni"; - D.L. 16 luglio 2020, n. 76, "Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale" (d.l. Semplificazioni), convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120; - D.Lgs. 14 luglio 2020, n. 75, "Attuazione della direttiva (UE) 2017/1371, relativa alla lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell'Unione mediante il diritto penale"; e alla più recente giurisprudenza 2020 - 2021   La Collana "Il Diritto in Schemi" intende fornire un utile supporto per l'apprendimento e il ripasso delle principali discipline oggetto di esami e concorsi. Gli "Schemi" guidano lo studente e il concorsista nello studio delle materie, aiutandolo a focalizzare l'attenzione sulle nozioni fondamentali e sugli aspetti principali di disciplina di ogni argomento, sulle analogie e le differenze tra gli istituti, sui profili meritevoli di approfondimento perché oggetto di attenzione da parte della dottrina e della giurisprudenza. I volumi sono caratterizzati dalla schematizzazione degli argomenti, che rende possibile una chiara e immediata comprensione e un'agevole memorizzazione, ed in particolare contengono: schemi e tavole sinottiche; tabelle di comparazione tra istituti; box di approfondimento; particolari accorgimenti grafici, quali l'uso di simboli, elenchi puntati e grassetti, per sviluppare la memoria visiva. Tali elementi rendono i volumi una guida pratica per chi vuole prepararsi alla materia partendo dalle nozioni di base e dagli istituti fondamentali o per chi necessita di un ripasso veloce nell'imminenza della prova, fungendo anche da utile strumento da affiancare a manuali e compendi.
21,00

Pignolerie

Alberto Piancastelli

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2020

pagine: 160

Un critico pignolo all'inverosimile commenta le più note e scolasticizzate poesie italiane, e trova errori di calcolo, di misura, di chilometraggio, di logica, e poi errori di meteorologia, di tempi di percorrenza, di acustica, di assonometria, di parallasse e così via. E vorrebbe consigliare l'autore, se mai tornasse in vita, di aggiustare la sua poesia, perché se già è in parte valida, lo diventerebbe di più. Va detto che ci si appassiona a leggere queste meticolose e paradossali disamine, senza che il poeta, se è un grande poeta, ne resti scalfito o irriso. Casomai è il critico che, nella sua maniacalità, nella sua stringente incomprensione, diverte.
14,00

Napoli, zuccaro & cannella. Cibi e vini da favola nel Cunto de li Cunti

Manuela Piancastelli

Libro: Copertina morbida

editore: Valtrend

anno edizione: 2021

pagine: 208

Il cibo nelle favole - in particolare nel Cunto de li cunti, il più antico e ricco libro di fiabe popolari italiane - diviene metafora, fantasia, sogno, desiderio, fuga dalla realtà. Ma anche cibo vero. Napoli per Basile è una pentola gorgogliante, un calderone sul fuoco con odori, sapori, ricette, ingredienti che ci portano nel cuore della Napoli del '600 e ci raccontano di grandi rivoluzioni, come quella della pasta. È un pezzo di storia della città fatta anche di zucchero e cannella, di marzapane e verdure, di pasta e di vino. Dove il cibo è anche desiderio perenne, erotismo allo stato puro, dove si sognano amanti con la pelle bianca come ricotta e labbra rosse come ciliegie, Manuela Piancastelli ci guida alla scoperta dei cibi e dei vini attraverso testimonianze letterarie e testi di viaggiatori e storici, in un racconto della Napoli barocca a cavallo tra due secoli.
18,00

Malta: le costruzioni preistoriche. Un archeologo racconta

Monica Piancastelli

Libro: Copertina morbida

editore: Polaris

anno edizione: 2018

pagine: 94

L'arcipelago maltese, distante solo 90 km dalla Sicilia, vanta una ricchezza archeologica di ineestimabile bellezza e importanza. In particolare risulta straordinario il patrimonio preistorico rappresentato dal fenomeno del megalitismo, ovvero dagli edifici costruiti circa 6000 anni fa con pietra pesanti diverse tonnellate, molto prima dell'edificazione delle grandi piramide egizie, di Stonehenge e del Palazzo di Cnosso. Su queste isole vissero genti per le quali il significato intrinseco delle opere architettoniche edificate sul suolo era in relazione con quello delle strutture sotterranee adibite a sepolcri e a luoghi per officiare speciali cerimonie. Un'archeologa di oggi dà voce a Luigi Maria Ugolini, un archeologo romagnolo, tra i primi ricercatori negli anni '30 del secolo scorso a diffondere e a rendere noto in Italia il megalitismo maltese in un suo importante volume. Tra passato e presente, egli guiderà i lettori alla scoperta di queste piccole grandi isole.
17,00
4,99

Il fumatore di pipa

Corrado Piancastelli

Libro: Copertina morbida

editore: Homo Scrivens

anno edizione: 2014

pagine: 311

Nel puro stile tradizionale del romanzo filosofico, che ha esempi illustri come il "Candide" di Voltaire, e in Sartre, Camus, fino a Petrovna Blavatsky fondatrice della teosofia, Corrado Piancastelli, scrittore e saggista, ma anche visionario e illuminista mistico (come qualche filosofo lo ha definito) cerca la risposta al perché viviamo, qual è il senso profondo dell'esistenza umana, perché muore un giovane e sopravvive un vecchio. La risposta l'avrà sul mare tra Pozzuoli e Cuma, i luoghi di Enea e della Sibilla Cumana. L'avrà da Andrea il marinaio, un misterioso fumatore di pipa, una voce mitica come già era accaduto a Socrate col suo deimon. Il viaggio iniziatico, in tal modo, diventa l'incontro tra domande fondamentali e avventure di mare e d'amore, nel contesto meraviglioso della magica isola di Prodena, un grande scoglio fiorito a nord di Procida, fra la salsedine e i sapori di una vecchia taverna marinara proprio sulla darsena dei pescatori di Pozzuoli, davanti al mare dove annegò Miseno, l'amico fraterno di Enea.
15,00

Pronostici ed almanacchi. Studio di blbliografia romagnola

Carlo Piancastelli

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2014

pagine: 180

La figura di Carlo Piancastelli si inquadra in un momento speciale della storia del collezionismo librario e degli studi bibliografici, che potrebbe essere definito una sorta di "primavera bibliografica romagnola". Gli anni che precedono la pubblicazione del saggio "Pronostici ed almanacchi" (1913) sono contrassegnati da un crescente interesse, sia sotto il profilo filologico che sotto quello bibliografico, per la letteratura popolare e il folclore; anni di ricerche che si concentrano intorno al "Giornale storico della letteratura italiana" e producono i primi strumenti bibliografici. Il saggio qui riproposto rappresenta uno tra i contributi più significativi di Piancastelli. A cent'anni di distanza dalla prima edizione si è scelto di ripubblicarlo in una versione che dia conto dei tanti aggiornamenti fatti nel tempo dall'autore in vista di una nuova versione che però non vide mai la luce. Il discorso di Piancastelli percorre un arco di 6-7 secoli, da Guido Bonatti (XIII secolo) al "Luneri di smembar". Se il percorso è prevalentemente bibliografico, non si può tuttavia ignorare che le competenze di Piancastelli non erano illimitate e che qualche lacuna, dovuta allo stato generale della ricognizione del patrimonio bibliografico nazionale di un secolo fa, è sicuramente presente: ciononostante non si può non apprezzare la qualità delle ricerche di Piancastelli, ancora oggi preziose e talvolta insuperate. Presentazione di Elide Casali.
17,50

Il viaggio della grande Dea Madre

Monica Piancastelli

Libro: Copertina morbida

editore: Bacchilega Editore

anno edizione: 2013

pagine: 48

In questo libro si narra di un viaggio. È un cammino tra parole e immagini al quale sono invitati adulti, bambine e bambini. Il viaggio del primo grande mito nella storia della cultura del genere Homo: la Grande Dea Madre. Il percorso suggerisce il senso di continuità e persistenza nell'arco di migliaia di anni, dalla famosa Venere di Willendorf dell'Antica Età della Pietra, alle Madonne con il Bambino del Medioevo e del Rinascimento, e dal punto vista etnologico-antropologico del patrimonio simbolico di questo mito. La Grande Dea Madre pare identificarsi non solo con l'Energia che muove la Natura e con la Vita, intesa quindi come forza Creatrice, ma anche con la Morte, rispettando le ciclicità del mondo naturale e divenendo infine simbolo della ciclicità della Vita stessa.Vita, Morte, Rinascita. Età di lettura. da 7 anni.
12,00

La libertà del dolore

Monica Piancastelli

Libro

editore: DEL BUCCHIA

anno edizione: 2010

pagine: 72

8,00

Una vigna chiamata Sannio

Manuela Piancastelli

Libro: Copertina morbida

editore: Kat

anno edizione: 2009

pagine: 144

20,00
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento