Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Edizioni Giuridiche Simone: Compendi

Compendio di diritto costituzionale

Federico Del Giudice, Pietro Emanuele

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 400

Anche questa XXIX edizione del Compendio di Diritto Costituzionale presenta l’originale struttura e impianto grafico che caratterizzano i nuovi Compendi Simone. Il linguaggio utilizzato è semplice e immediato e gli istituti fondamentali della disciplina sono esaminati a partire dalla loro definizione, al fine di individuare subito il primo dato indispensabile per proseguire lo studio. Nell’esposizione degli argomenti sono stati utilizzati tre elementi didattici, messi in evidenza con diversi corpi di stampa e con apposite icone. In tal modo sono evidenziati gli approfondimenti, per chi intende esaminare e comprendere maggiormente un tema, gli esempi, che consentono di chiarire un concetto, e le differenze, per definire i tratti caratteristici di un istituto in rapporto con altri simili. Per garantire una conoscenza esaustiva della materia sono poi riassunti, in appositi box con fondino, gli orientamenti più rilevanti di dottrina e giurisprudenza. Là dove realmente necessario viene evidenziato, sempre in box, il riferimento normativo indispensabile per lo studio. In chiusura di ogni capitolo, infine, sono riportate le schede di sintesi, per un rapido ripasso, e le domande più ricorrenti in sede di esame o di concorso, in modo da verificare immediatamente il livello di preparazione raggiunto. Come sempre, nei Compendi Simone un occhio attento è riservato alle tematiche di stretta attualità e alle più recenti novità legislative, fra cui si segnala la L. cost. 26 settembre 2023, n. 1, che ha inserito lo sport in Costituzione.
20,00

Compendio di istituzioni di diritto romano

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 288

Il Compendio di Istituzioni di Diritto Romano affronta con sistematicità e chiarezza espositiva la materia alla luce dei principali programmi universitari e della manualistica più diffusa. Grazie alla sua semplicità, questa VIII edizione facilita lo studio di una disciplina giuridica che si presenta ostica, soprattutto per coloro che non hanno alle spalle la conoscenza della lingua latina. A tal fine, nel corso della trattazione, sono state tradotte le espressioni più complesse e inseriti gli accenti per agevolare la lettura e la comprensione dei termini latini. Il Compendio di Istituzioni di Diritto Romano si giova altresì di una selezione delle principali domande d’esame, di opportuni box di approfondimento, unitamente al ricorso a differenti corpi di stampa. Per una migliore comprensione dei termini è possibile consultare online i Dizionari Simone (https://dizionari.simone.it) dove si trova anche la spiegazione dei concetti giuridici principali. Tali caratteristiche rendono il testo un valido strumento per il superamento dell’esame di Istituzioni di Diritto Romano all’università e in vista della prova orale del concorso in magistratura.
19,00

Compendio di volontaria giurisdizione

Monica Laudisio

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 304

Il nuovo Compendio di Volontaria Giurisdizione analizza compiutamente le singole figure di incapaci e di soggetti sottoposti a misura di protezione (minori, interdetti, inabilitati e beneficiari di amministrazione di sostegno), nonché le problematiche concernenti gli incapaci e l’attività di impresa. Grande risalto è attribuito alle modifiche apportate all’impianto codicistico dal D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 149 (c.d. Riforma Cartabia), che ha previsto la nuova competenza del notaio ad autorizzare gli atti degli incapaci e gli atti relativi ai beni ereditari. Dopo la disamina del procedimento generale di volontaria giurisdizione, infatti, viene approfondito il ruolo del notaio in tale ambito, sia prima che dopo la riforma c.d. Cartabia. Per tali caratteristiche il Compendio di volontaria giurisdizione è un utile supporto allo studio per la preparazione del concorso notarile, nonché un valido strumento per l’attività professionale di notai, avvocati e magistrati. In appendice alcuni schemi di ricorsi, richieste ed autorizzazioni, sia giudiziali che notarili.   Premessa Il presente compendio di volontaria giurisdizione risulta incentrato sulle novità introdotte dal D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 149 (c.d. Riforma Cartabia), che ha previsto la nuova competenza del notaio ad autorizzare gli atti degli incapaci e gli atti relativi ai beni ereditari. Dopo la disamina del procedimento generale di volontaria giurisdizione, viene approfondito il ruolo del notaio in tale ambito, sia prima che dopo la riforma c.d. Cartabia, attingendo ai recenti studi del Consiglio Nazionale del Notariato. A seguire, la trattazione delle singole figure di incapaci e di soggetti sottoposti a misura di protezione, evidenziando le modifiche apportate all’impianto codicistico dal D.Lgs. 149/2022 e le possibili autorizzazioni rilasciabili dal notaio, in alternativa all’organo giudiziario. Un capitolo viene dedicato alla trattazione delle problematiche concernenti gli incapaci e l’attività di impresa. Restano intenzionalmente escluse, nonostante la loro riconduzione alla categoria della Volontaria Giurisdizione, gli istituti di scomparsa, assenza e morte presunta, nonché il regime patrimoniale della famiglia, in quanto si è inteso incentrare il presente compendio sulla disciplina degli istituti a protezione degli incapaci, come modificata dalla recente riforma. In appendice alcuni schemi di ricorsi, richieste ed autorizzazioni, sia giudiziali che notarili.
30,00
Compendio di diritto del patrimonio culturale

Compendio di diritto del patrimonio culturale

Donato Antonucci

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 304

ll Compendio di diritto del patrimonio culturale analizza gli istituti e gli aspetti fondamentali relativi alla legislazione dei beni culturali e paesaggistici, partendo dal testo normativo di riferimento ovvero il Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42). Dopo una panoramica sulle origini storiche della legislazione italiana sui beni culturali e sulla tutela apprestata a livello internazionale ed europeo, lo studio si concentra sul nostro patrimonio culturale, formato dai beni culturali e paesaggistici, in relazione al quale sono approfonditi i principi e le funzioni di tutela e valorizzazione, le misure di protezione e conservazione, è analizzata la disciplina della circolazione di tali beni nonché la disciplina sanzionatoria e, infine, l’organizzazione del Ministero della cultura. Il testo è arricchito da domande d’esame alla fine di ogni capitolo e da una serie di quiz a risposta multipla a chiusura della parte teorica, scelti anche tra quelli ufficiali dei più recenti concorsi, per verificare il livello di preparazione raggiunto. Completa il libro un’essenziale Appendice normativa contenente il Codice dei beni culturali e del paesaggio, con note di aggiornamento, per la consultazione immediata del dato normativo. Il Compendio, dal taglio sintetico ma esaustivo, per come è strutturato rappresenta un validissimo strumento di studio per concorsisti e studenti universitari, oltre che per l’aggiornamento professionale.
24,00
Compendio di ordinamento giudiziario

Compendio di ordinamento giudiziario

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 320

La nuova edizione del Compendio di Ordinamento giudiziario esce aggiornata all’attuazione della legge delega n. 71/2022 e ai conseguenti D.Lgs. 28-3-2024, n. 44, sulla revisione dell’assetto ordinamentale della magistratura, e D.Lgs. 28-3-2024, n. 45 sul riordino della disciplina del collocamento fuori ruolo dei magistrati ordinari, amministrativi e contabili. L’articolata riforma dell’ordinamento giudiziario ha reso necessario proporre questa edizione del compendio in una veste totalmente rifondata, soprattutto funzionale alle esigenze di coloro che devono preparare i concorsi nonchè operatori del diritto. Il testo analizza i vari tipi di giurisdizione e i principi costituzionali che regolano l’attività giurisdizionale; si esaminano gli aspetti organizzativi degli uffici giudiziari in materia di tabelle, applicazioni e supplenze, dando risalto agli Uffici della Procura della Repubblica, ai quali è dedicato un capitolo ad hoc per la complessità degli snodi organizzativi e delle attività svolte. Si passa quindi al sistema di autogoverno della magistratura, affidato al CSM, analizzato in generale e nei suoi rapporti con il potere politico. A questi aspetti, si affiancano quelli in materia di accesso, tirocinio e formazione dei magistrati (affidata alla Scuola superiore della magistratura), di carriera dei magistrati ordinari (compresi l’orario di lavoro, le ferie, il congedo, le aspettative e il collocamento a riposo) e di trasferimenti d’ufficio e incompatibilità. Sono altresì approfonditi i profili procedurali e sanzionatori annessi alla responsabilità civile e disciplinare. Seguono i capitoli relativi alla magistratura onoraria, ai cancellieri e ufficiali giudiziari, e, infine, alla mediazione finalizzata alla conciliazione. Ogni capitolo è corredato da domande a risposta aperta che consentono di valutare il livello di preparazione raggiunto. Sempre organizzati per capitoli, sono proposti anche questionari con quiz a risposta multipla utili per la preparazione ai concorsi. In Appendice, infine, è riportato il testo del R.D. 30-1-1941, n. 12 che disciplina l’Ordinamento giudiziario, aggiornato alle ultime modifiche normative di marzo 2024.
25,00
Compendio di diritto amministrativo

Compendio di diritto amministrativo

Federico Del Giudice, Beatrice Locoratolo

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 464

Questa nuova edizione del Compendio di Diritto Amministrativo, già profondamente rinnovata nella struttura, nella grafica e nel modo in cui sono trattati gli argomenti, offre un quadro completo, seppur di sintesi, della materia. Il linguaggio è semplice e gli istituti fondamentali sono esaminati a partire dalla loro definizione, per individuare subito il primo dato necessario per proseguire lo studio. Nell’esposizione di ciascun argomento sono utilizzati tre elementi didattici, con diversi corpi di stampa e con apposite icone: in tal modo sono evidenziati gli approfondimenti, per chi intende esaminare e comprendere maggiormente un tema; gli esempi, che consentono di chiarire un concetto; le differenze, per definire i tratti caratteristici di un istituto in rapporto con altri simili. Per agevolare uno studio su più livelli, sono riassunti gli orientamenti più rilevanti di dottrina e giurisprudenza ed evidenziati i riferimenti normativi. In chiusura di ogni capitolo sono infine riportate le schede di sintesi, per un rapido ripasso, e le domande di esame o di concorso più ricorrenti, in modo da verificare il livello di preparazione raggiunto. Come sempre nei Compendi Simone, un occhio attento è riservato alle tematiche di stretta attualità e alle più recenti novità, fra cui si segnala l’introduzione del Sistema IT-Wallet, nel quadro di modernizzazione del Paese. Per come è strutturato, questo Compendio di Diritto Amministrativo risulta uno strumento indispensabile soprattutto per chi si prepara ai più importanti concorsi pubblici e per gli studenti universitari.
27,00
Compendio di diritto parlamentare

Compendio di diritto parlamentare

Pietro Emanuele

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 320

Il diritto parlamentare è l’insieme delle norme che disciplinano il «Parlamento» con riferimento alla sua organizzazione interna, alle sue funzioni, ai rapporti che ha con gli altri organi e soggetti pubblici. Spesso si parla anche di procedura parlamentare per evidenziare come molte di queste norme facciano riferimento ai procedimenti che il Parlamento segue nello svolgimento della propria attività. Questo compendio tratta i due aspetti (teorico e procedurale) di una disciplina che, nonostante la centralità dell’organo costituzionale cui si riferisce (il Parlamento appunto), resta ancora poco conosciuta. Il testo, in particolare, tiene conto delle riforme dei regolamenti di Camera e Senato necessarie per adeguarli in conseguenza della revisione costituzionale concernente la riduzione del numero dei parlamentari avvenuta con L. cost. 1/2020. In particolare, tali riforme, dettate anche per semplificare e razionalizzare i lavori parlamentari, sono avvenute: al Senato, con delibera 27 luglio 2022, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 5 agosto 2022, n. 182; alla Camera, con delibera 30 novembre 2022, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 2 dicembre 2022 n. 282. Il Compendio di Diritto parlamentare, pertanto, affrontando con rigore ed esaustività la materia, risulta indispensabile per coloro che devono sostenere esami universitari e concorsi pubblici, come quello per Assistente parlamentare e Consigliere parlamentare. Ad ogni modo, lo studio del diritto parlamentare è utile anche per comprendere gli accadimenti decisivi del nostro ordinamento costituzionale (ad es. la mozione di sfiducia al Governo) e, soprattutto, per cogliere i punti essenziali della vita quotidiana delle nostre istituzioni (dall’iter di approvazione di una legge alla costituzione di un Gruppo parlamentare).
24,00
Compendio di diritto processuale penale

Compendio di diritto processuale penale

Fausto Izzo

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 640

La nuova edizione del Compendio di diritto processuale penale, già profondamente rinnovata nella struttura e nei contenuti alla luce della Riforma Cartabia, continua ad offrire un quadro completo, seppur di sintesi, della procedura penale. La trattazione, che segue l’ordine del codice, ricostruisce tutti i principali istituti e consente uno studio rapido ed esaustivo della materia. In chiusura di ogni capitolo sono, inoltre, riportate le domande più ricorrenti in sede di esame o di concorso, in modo da permettere di verificare immediatamente il livello di preparazione raggiunto e cimentarsi con la prova d’esame. Come sempre, nei Compendi Simone un occhio attento è riservato alle tematiche di stretta attualità e alle novità legislative e giurisprudenziali. Questa nuova edizione, infatti, è aggiornata non solo a tutte le novità introdotte dal D.Lgs. 10-10-2022, n. 150 (Riforma Cartabia sul processo penale), ma anche a quelle apportate dalla L. 19-3-2024, n. 31 che introduce rilevanti correttivi al codice di procedura penale. Ampio spazio è dato anche alle altre novità normative tra le quali meritano di essere segnalate la L. 168/2023 (Contrasto alla violenza sulle donne), il D.L. 105/2023 conv. in L. 137/2023 (cd. decreto Giustizia) e il D.L. 123/2023 conv. in L. 159/2023 (cd. decreto Caivano), le quali hanno tutte inciso significativamente sul codice di rito. Per tali caratteristiche, il Compendio di diritto processuale penale rappresenta uno strumento di studio indispensabile per coloro che devono sostenere l’esame di avvocato, preparare un esame universitario, affrontare un concorso pubblico.
28,00
Compendio di diritto penale. Parte generale e speciale

Compendio di diritto penale. Parte generale e speciale

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 624

Questo nuovo Compendio di Diritto Penale si presenta profondamente rinnovato nella struttura, nella grafica e nel modo in cui sono trattati gli argomenti. Il linguaggio utilizzato è semplice e immediato e gli istituti fondamentali della disciplina sono esaminati a partire dalla loro definizione, al fine di individuare subito il primo dato indispensabile per proseguire lo studio. Nell’esposizione degli argomenti sono stati utilizzati tre elementi didattici, messi in evidenza con diversi corpi di stampa e con apposite icone. In tal modo sono evidenziati gli approfondimenti, per chi intende esaminare e comprendere maggiormente un tema, gli esempi, che consentono di chiarire un concetto, e le differenze, per definire i tratti caratteristici di un istituto in rapporto con altri simili. Per garantire una conoscenza esaustiva della materia sono poi riassunti, in appositi box con fondino, gli orientamenti più rilevanti di dottrina e giurisprudenza. Là dove realmente necessario viene evidenziato, sempre in box, il riferimento normativo indispensabile per lo studio. In chiusura di ogni capitolo, infine, sono riportate le domande più ricorrenti in sede di esame o di concorso, in modo da verificare immediatamente il livello di preparazione raggiunto. Come sempre, nei Compendi Simone un occhio attento è riservato alle tematiche di stretta attualità e alle più recenti novità legislative. Questa XXVIII edizione del Compendio di Diritto Penale tiene conto del D.Lgs. 19 marzo 2024, n. 31 recante correttivi e integrazione alla cd. Riforma Cartabia (D.Lgs. 150/2022), della L. 4 marzo 2024, n. 25, che incrementa le tutele del personale scolastico contro condotte violente o minacciose penalmente rilevanti, della L. 22 gennaio 2024, n. 6, recante misure a tutela (anche indiretta) dei beni culturali e della L. 24 novembre 2023, n. 168, recante disposizioni per il contrasto della violenza sulle donne e della violenza domestica. Per tali caratteristiche, il nuovo Compendio di Diritto Penale costituisce uno strumento di studio indispensabile per chi intende sostenere l’esame di abilitazione alla professione di avvocato, un concorso pubblico o un esame universitario.
25,00
Compendio di diritto civile. Trattazione sintetica e facile. Dottrina e Giurisprudenza di rilievo. Esempi e approfondimenti. Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso

Compendio di diritto civile. Trattazione sintetica e facile. Dottrina e Giurisprudenza di rilievo. Esempi e approfondimenti. Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 624

Questo nuovo Compendio di Diritto Civile si presenta profondamente rinnovato nella struttura, nella grafica e nel modo in cui sono trattati gli argomenti. Il linguaggio utilizzato è semplice e immediato e gli istituti fondamentali della disciplina sono esaminati a partire dalla loro definizione, al fine di individuare subito il primo dato indispensabile per proseguire lo studio. Nell’esposizione degli argomenti sono stati utilizzati tre elementi didattici, messi in evidenza con diversi corpi di stampa e con apposite icone. In tal modo sono evidenziati gli approfondimenti, per chi intende esaminare e comprendere maggiormente un tema, gli esempi, che consentono di chiarire un concetto, e le differenze, per definire i tratti caratteristici di un istituto in rapporto con altri simili. Per garantire una conoscenza esaustiva della materia sono poi riassunti, in appositi box con fondino, gli orientamenti più rilevanti di dottrina e giurisprudenza. Là dove realmente necessario viene evidenziato, sempre in box, il riferimento normativo indispensabile per lo studio. In chiusura di ogni capitolo, infine, sono riportate le domande più ricorrenti in sede di esame o di concorso, in modo da verificare immediatamente il livello di preparazione raggiunto. Per tali caratteristiche, il nuovo Compendio di Diritto Civile diventa uno strumento di studio indispensabile per chi intende sostenere l’esame di avvocato, un concorso pubblico o preparare un esame universitario. Come sempre, nei Compendi Simone un occhio attento è riservato alle tematiche di stretta attualità e alle novità legislative e giurisprudenziali. Questa XXVII edizione del Compendio di Diritto Civile, oltre al D.Lgs. 149/2022 (Riforma Cartabia) – che ha modificato il diritto civile in materia di intervento del giudice tutelare, ascolto del minore, affidamento dei minori in difficoltà, separazione e divorzio – dà atto, fra le altre cose, del D.Lgs. 28/2023, che ha introdotto la class action europea, e della L. 193/2023 sul diritto all’oblio oncologico. Sono inoltre riportate le più recenti decisioni della Cassazione e della Corte costituzionale che hanno inciso in maniera significativa sulla disciplina di vari istituti civilistici, tra cui si segnala la sentenza Corte cost. 5/2024 in materia di adozione.
23,00
Compendio di diritto processuale civile

Compendio di diritto processuale civile

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 672

Questa nuova edizione del Compendio di diritto processuale civile, frutto dell’esperienza professionale degli autori, magistrati e avvocati, si presenta profondamente rinnovata, rivelandosi uno strumento essenziale per studenti universitari e per coloro che intendono prepararsi per i concorsi pubblici. L’edizione 2024 dei Compendi Simone è attraversata da una fase di profondo cambiamento nella grafica, nella struttura e nel modo in cui sono trattati gli argomenti, attraverso un linguaggio più semplice e immediato. Il linguaggio utilizzato è semplice e l’esposizione è resa più chiara anche utilizzando alcuni elementi didattici, quali differenti icone per individuare definizioni, approfondimenti, esempi, e differenze. Sono poi riassunti, in appositi box con fondino, gli orientamenti più rilevanti di dottrina e giurisprudenza, nonché le norme di riferimento indispensabili per lo studio e utili schemi riepilogativi. In chiusura di ogni capitolo, infine, sono riportate le domande più ricorrenti in sede d’esame o di concorso, in modo da verificare immediatamente il livello di preparazione raggiunto. L’attuale edizione del Compendio di diritto processuale civile tiene conto anche dei primi timidi ma significativi chiarimenti offerti dalla giurisprudenza di merito e di legittimità, in seguito alla prima applicazione della Riforma Cartabia (D.Lgs. 149/2022). Per come è strutturato, questo Compendio resta, quindi, uno strumento ideale per chi deve prepararsi per l’esame di avvocato, per un esame universitario o un concorso.
26,00
Compendio di diritto di famiglia

Compendio di diritto di famiglia

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 384

Questa edizione del "Compendio di diritto di famiglia" è aggiornata alle ultime novità legislative e giurisprudenziali, con particolare attenzione alle decisioni delle Sezioni Unite e della Corte costituzionale, e offre un quadro completo e approfondito del diritto familiare. Suddiviso in diciassette capitoli, il "Compendio di diritto di famiglia" esamina numerosi argomenti. Si segnalano, tra gli altri, la disciplina sull’unione civile e sulla convivenza di fatto; la nuova disciplina della separazione personale tra coniugi e del divorzio alla luce della Riforma Cartabia; la filiazione biologica e adottiva e la procreazione medicalmente assistita. L’ultimo capitolo è dedicato all’analisi dei principali reati in ambito familiare. Per il taglio teorico-operativo, la completezza dell’analisi e la chiarezza dell’esposizione, il Compendio intende rispondere alle esigenze dello studente, del praticante avvocato e del professionista. Lo studente potrà, infatti, affrontare agevolmente l’intera materia dei rapporti familiari, trattati con un linguaggio estremamente chiaro e con ampio ricorso ad esempi e casi pratici. Il praticante avvocato potrà approfondire tutti gli argomenti più rilevanti del diritto di famiglia, esaminati tenendo conto del dibattito dottrinale e della giurisprudenza (costituzionale, di legittimità e di merito) degli ultimi anni. Il professionista, infine, troverà una risposta alle questioni che più frequentemente si pongono in sede applicativa, inquadrate in modo sistematico attraverso collegamenti e rinvii a norme e istituti.
24,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.