Il tuo browser non supporta JavaScript!

UTET Università

Sociologia dei media

Claudio Riva, Renato Stella, Giovanni Ciofalo, Piergiorgio Degli Esposti

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 368

Il volume ha lo scopo di fornire gli strumenti teorici sociologici per capire e definire lo scenario mediale contemporaneo, a partire dagli approcci che hanno accompagnato lo sviluppo e l'affermazione delle comunicazioni di massa fino agli strumenti concettuali con i quali interpretare la rivoluzione digitale tuttora in corso. Nella prima parte, sono prese in considerazione le principali teorie sulla relazione tra media e società, ponendo particolare attenzione al ruolo sociale e agli effetti dei media, alle trasformazioni introdotte da Internet e dai media digitali nell'ambito di quella che è stata definita prima come network society e, più modernamente, platform society. La seconda parte si focalizza su temi classici degli studi sui media come gli strumenti, i contenuti e i generi tipici delle industrie creative e della comunicazione e su macro questioni come la comunicazione politica e gli effetti della rivoluzione digitale sull'economia.
24,00

Storia della pubblicità

Roberto Bernocchi

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 704

Quando la Coca Cola era un medicinale e la mela solo un frutto. Quando la pubblicità prometteva miracoli e i medici consigliavano sigarette. Quando le donne erano gli angeli del focolare e gli afroamericani trattati vergognosamente come schiavi. Quando la radio e la tv la facevano le marche di sapone e quando nacque il modo più romantico per dire «ti amo». Quando il Maggiolino sbarcò in America e i jeans in tutto il mondo. Quando una giovane ragazza disegnò lo swoosh e un ingegnere il primo computer. Quando la pubblicità nacque e quando cambiò per sempre. Un viaggio nella storia della pubblicità, dalla sua nascita fino ai nostri giorni, vista attraverso le vite dei pubblicitari, le più grandi campagne di sempre, le marche, gli slogan, i prodotti e la società che le ha dato vita. Prefazione Bruno Bertelli e Till Neuburg.
39,00

Storia romana

Attilio Mastrocinque

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 208

Tra l'VIII e il VII secolo a.C. un piccolo villaggio alle rive del Tevere si trasformò in una città: Roma. Nel corso di pochi secoli, questa città ancora relativamente piccola sarebbe diventata la più importante della penisola, prima, e poi di tutto il mondo antico. La potenza di Roma crebbe infatti enormemente e già nel III secolo; battuta definitivamente Cartagine, si impose come potenza egemone del Mediterraneo. Poi venne l'Impero e Roma divenne la capitale del mondo conosciuto. Ma come fu possibile? Perché Roma riuscì a imporsi su centri anche più sviluppati e potenti (la Veio etrusca, per esempio, o appunto Cartagine)? L'Autore restituisce un quadro organico e completo degli oltre mille anni di storia romana (dalla nascita al crollo dell'Impero), tratteggiando sia i processi di lungo periodo sia i protagonisti di queste vicende. Una particolare attenzione è poi posta anche per ricostruire quale fosse la vita quotidiana delle grandi masse di contadini, soldati e artigiani nella Roma repubblicana e imperiale. Grazie infatti a un attento uso non solo delle fonti letterarie, ma anche di quelle numismatiche, epigrafiche o archeologiche, Attilio Mastrocinque è stato infatti capace di mostrarci come si sia trasformata nei secoli la quotidianità di chi era civis romanus e di chi, invece, non poteva godere di quello status, così ambito.
29,00

Manuale di educazione al genere e alla sessualità

Fabio Corbisiero, Mariella Nocenzi

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 352

Le scienze sociali studiano l'essere umano inserito nella società, esplorando le istituzioni, le relazioni e i fondamenti della vita associata. Questi determinano le caratteristiche che distinguono fra loro gli esseri umani e fra queste ha acquisito un sempre maggiore rilievo il concetto di genere. Soprattutto nel dibattito contemporaneo, alle specificità di tipo fisico e biologico rappresentate dal sesso, si sono aggiunte quelle sociali, culturali e psicologiche definite nel genere per determinare le differenze fra gli uomini e le donne. Il Manuale intende esplorare il modo in cui le istituzioni sociali contribuiscono alla formazione dell'identità di genere e dell'orientamento sessuale in una società sempre più complessa perché culturalmente diversificata e in costante mutamento. L'approccio transdisciplinare tra le identità sessuali, assicurato dal contributo di numeros* studios* per lo più appartenenti a varie scienze sociali, consente di presentare l'oggetto di analisi partendo dagli aspetti teorici per arrivare alle evidenze empiriche. Si attraversano le principali istituzioni sociali - educazione, comunicazione, media, salute, religione, politica, economia - e i fenomeni di attuale rilevanza come la sessualità, la violenza, la prostituzione e l'immigrazione. Il Manuale giunge fino alle più recenti acquisizioni concettuali e metodologiche sulle identità sessuali non binarie, queer, LGBT+ e al riconoscimento dei loro diritti.
29,00

Il vertebrato che è in noi. Anatomia comparata ed evoluzione del corpo umano

Vincenzo Caputo Barucchi

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 641

«Il retaggio animale di Homo sapiens - scrive l'autore nell'introduzione - è inglobato nel suo corpo come in una serie di "matrioske" incluse l'una nell'altra, dal momento che una specie non emerge dal nulla e l'evoluzione opera attraverso un processo di "successive rifiniture" su un piano corporeo precedente, vincolando la successiva produzione di varianti. Dunque, proprio lo studio dell'Anatomia comparata permette di scoprire nella nostra morfologia la testimonianza di un'antichissima fase acquatica (il pesce che è in noi), della progressiva conquista delle terre emerse (il tetrapode che è in noi) e del definitivo affrancamento dalle fluttuazioni termiche dell'ambiente esterno grazie al nostro metabolismo endotermico (il mammifero che è in noi). Siamo anche in grado di dedurre, dallo studio delle nostre caratteristiche anatomiche, che un periodo ancestrale della storia evolutiva umana si è svolto nella chioma di antiche foreste tropicali dove ci slanciavamo, con presa sicura, tra un ramo e l'altro (la scimmia che è in noi). Scopo fondamentale dell'Anatomia comparata è, dunque, quello di analizzare la morfologia dei Vertebrati alla luce dell'evoluzione: come sosteneva infatti il biologo e genetista Theodosius Dobzhansky (1900-1975) "nulla ha senso in biologia se non alla luce dell'evoluzione". L'Anatomia comparata, in quanto materia eminentemente evoluzionistica, studia perciò gli adattamenti dei Vertebrati nel corso della loro storia evolutiva, attraverso l'analisi comparativa della forma e della funzione dei sistemi o apparati anatomici».
57,00

Grammatica cinese di base

Lilo M. Y. Wong

Libro: Copertina rigida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 432

Pensata sia per chi si approccia la prima volta alla disciplina, sia per chi necessita solo di un ripasso, questa "Grammatica cinese di base" propone le nozioni e le regole grammaticali del cinese moderno standard, conosciuto come putonghua - lingua comune della Cina. Il testo è ricco di esempi di frasi complete, coadiuvati dalla trascrizione fonetica del pinyin e dalla traduzione in italiano; esempi che forniscono un aiuto a decifrare e a capire la costruzione di una frase tramite le regole grammaticali e la sicurezza nell'usare correttamente la lingua cinese moderna standard. È un manuale adatto alle lezioni in classe, ma anche allo studio autodidattico.
31,00

Manuale di sociologia del lavoro

Renata Semenza

Libro: Copertina rigida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 320

Il lavoro nel XXI secolo è ancora al centro della società, come certamente lo è stato nel XX secolo? La trasformazione dei tre significati del lavoro (labour, work, action) si è intensificata negli ultimi tre decenni e un ruolo dirompente hanno oggi le tecnologie digitali, mentre l'intera divisione del lavoro si sta ridefinendo su scala globale. A partire da questo mutato scenario, il manuale reinterroga i grandi classici della sociologia e ripropone una lettura - aggiornata e innovativa - dell'interpretazione del lavoro, come strumento di agenzia e identità di ogni società. Divisione sociale del lavoro e sua regolazione istituzionale conoscono oggi inedite combinazioni che sono indagate dal manuale. Il testo affronta le grandi sfide che il mondo del lavoro sta vivendo, in una fase di trasformazione per certi versi radicale e ulteriormente accelerata dagli effetti della crisi pandemica. Attraverso numerosi approfondimenti, temi come il lavoro multinazionale, i nuovi lavori autonomi professionali, il lavoro informale, il lavoro nel settore pubblico, il mercato del lavoro, lo smartworking, le politiche e le riforme del lavoro sono affrontati dal manuale anche in prospettiva interdisciplinare.
25,00

Scrivere una serie. La narrazione seriale

Filippo Losito

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 208

«I am the one who knocks», dice Walter White in Breaking Bad. Come può una battuta di dialogo racchiudere il senso di un'intera serie? Scrivere una serie invita a cambiare il punto di vista e a pensare che alla base di una fiction non c'è semplicemente una storia, ma un dispositivo in grado di generare storie infinite. Questo libro è un viaggio alla scoperta delle regole che stanno alla base della serialità contemporanea, una mappa per orientarsi tra i modelli e i generi, una lente per dissezionare, analizzare e meglio comprendere la struttura alla base della narrazione a puntate, ma soprattutto è il primo manuale di scrittura seriale in Italia, sintesi di centinaia di ore di lezione tenute dall'autore. Il testo aiuterà a scoprire come rinnovare i dilemmi dei personaggi, costruire dialoghi brillanti, esplorare le regole delle arene: dal salotto della psicanalista di Tony Soprano al divano di Friends, dai Sette Regni del Trono di Spade ai caveau de La Casa di Carta, dalle lande desolate della Louisiana di True Detective alla Scampia di Gomorra, dalla New York della Fantastica signora Maisel alla Londra di Fleabag e oltre.
18,00

Per-corsi di pedagogia generale

Antonio Bellingreri, Giuseppina D'Addelfio, Livia Romano, Enza Sidoti, Maria Vinciguerra

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 304

A partire dalla considerazione di alcune delle più ricorrenti «emergenze» dell'educazione contemporanea, questi "Per-corsi di pedagogia generale" offrono articolati itinerari di riflessione di senso e di metodo sull'educazione nella società della «tarda modernità». Il testo presenta un modello di ricerca che viene denominato pedagogia fondamentale, in quanto la pedagogia generale è qui intesa come specifica scienza che assume i problemi di fondo delle azioni educative. Suo tratto caratterizzante è uno stile «fenomenologico-ermeneutico» che consiste nel visualizzare i fenomeni che vengono denominati «educativi»: assumendoli come si manifestano, ma con lo sguardo rivolto a coglierne i tratti essenziali. Nel testo ci si sofferma diffusamente ad analizzare un tratto caratterizzante dell'educazione contemporanea: l'attenzione maggiore rivolta alla cura del corpo. Ed è interessante notare come oggi, in questa cura del corpo, si affermi nei fatti la convinzione che la persona è il suo corpo. La riflessione presentata consente di cogliere in modo più chiaro che proprio la cura del corpo esige per se stessa una «cura dell'anima».
23,00

Storia economica dalle origini a oggi. Eventi, dinamiche, analisi

Jacques Brasseul

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 297

"La storia economica si trova, come suggerisce il nome, al crocevia di due grandi ambiti della conoscenza, la storia e l'economia. Poiché sono entrambe in gran parte ampiamente permeabili ad altri campi del sapere, appartenenti sia alle scienze sociali che alle scienze esatte, e poiché entrambe hanno dato prova di grande dinamismo, il loro incontro sul terreno della storia economica non è sempre pacifico." "Storia dell'economia dalle origini a oggi" è un testo che ha come obiettivo proprio quello di sciogliere i nodi dell'interazione tra storia ed economia, guidando gli studenti nella ricostruzione di un processo che si snoda attraverso duemila anni di storia, risolvendo le difficoltà del lettore grazie agli opportuni richiami ai passaggi fondamentali della storia generale.
36,00

La nuova economia ambientale. Sostenibilità e giustizia

Eloi Laurent

Libro: Copertina rigida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 240

Troppo spesso l'economia allontana gli uomini dalla natura e la sostenibilità dall'equità. Quando gli economisti si occupano di questioni ambientali, tipicamente riducono la loro analisi a una scienza dell'efficienza che lascia da parte le questioni dell'analisi distributiva e della giustizia. Lo scopo di questo libro di testo è quello di fornire un quadro che dia priorità al benessere umano, e di ripensare l'analisi economica e la politica alla luce non solo dell'efficienza ma dell'equità. L'economista Éloi Laurent lega sistematicamente le questioni della sostenibilità e della giustizia in una vasta gamma di argomenti: la biodiversità e gli ecosistemi, l'energia e il cambiamento climatico, la salute ambientale e la giustizia ambientale, i nuovi indicatori di benessere e sostenibilità oltre il PIL e la crescita, la transizione socioecologica e i sistemi urbani sostenibili.
25,00

L'età della globalizzazione. Storia del mondo contemporaneo dalla Restaurazione alla Grande guerra

Sandro Rogari

Libro: Copertina morbida

editore: UTET Università

anno edizione: 2022

pagine: 304

Dalla Restaurazione alla vigilia della Grande guerra: questo è l'arco temporale di questo primo tomo de "L'età della globalizzazione". È una periodizzazione resa obbligata dalla centralità europea nei processi globali che condiziona i termini di apertura e di chiusura del XIX secolo, il secolo lungo che si chiude con la prima guerra mondiale. Il volume affronta anche i temi delle Americhe durante le guerre d'indipendenza, prima e dopo la Restaurazione post napoleonica, e ricostruisce lo stato dell'Asia prima dell'irruzione degli Europei. Ma gli stati americani del XIX secolo tendono a chiudersi in processi di consolidamento interno, al riparo della dottrina Monroe dell'America agli Americani, e gli altri continenti sono progressivamente investiti dalle mire espansionistiche delle potenze europee. È l'Europa che globalizza e domina, grazie alla sua economia più avanzata, alle sue organizzazioni commerciali e dei trasporti, marittimi e non, e alle sue tecnologie, cui il volume riserva rinnovata e specifica attenzione. È l'Europa romantica dell'idea di nazione e dei Risorgimenti nazionali, ma è anche l'Europa che esporta idee, istituzioni, armi, modelli culturali grazie a un processo singolare e irripetibile per il quale questa piccola appendice del grande continente asiatico si lancia alla conquista del mondo. Il disegno egemonico, che era stato di Napoleone, si proietta fuori dei confini del vecchio continente fino alla costruzione d'imperi sconfinati rispetto all'esigua consistenza territoriale e demografica dei conquistatori. È un processo che accelera fra la fine del XIX secolo e gli esordi del XX. Finché non sono le stesse potenze europee a provocarne l'implosione e a gettare, con la Grande guerra, le premesse della propria distruzione.
29,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.