tab edizioni

Fantasia e linguaggio. Per una didattica delle lingue fondata sull'immaginazione

Fantasia e linguaggio. Per una didattica delle lingue fondata sull'immaginazione

Alessandro Gelmi

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 320

Sappiamo davvero cos'è l'immaginazione e come può interagire con il linguaggio e con la sua acquisizione? Può esistere qualcosa come una didattica delle lingue fondata sul pensiero immaginativo? E come potrebbe rispondere alle difficoltà strutturali che accompagnano questo ramo dell'insegnamento nei contesti scolastici? Nel libro si riportano gli esiti di un percorso di ricerca e di sperimentazione, alimentato da queste domande, che ha condotto all'elaborazione di principi teorici, indicazioni pratiche ed esempi di attività documentate rivolti a chiunque si ponga il problema di avvicinare i bambini a una nuova lingua nel modo più efficace e rispettoso possibile.
19,00
Gramsci, Togliatti, Berlinguer. Tre idee per il cinema e la letteratura

Gramsci, Togliatti, Berlinguer. Tre idee per il cinema e la letteratura

Ivano Azzellino

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 200

Come sono stati raccontati Gramsci, Togliatti e Berlinguer? In che modo hanno inciso sull'immaginario collettivo? Quale processo di codifica artistica li ha trasformati in personaggi di film, libri, testimonianze audiovisive? Queste le domande che orientano la ricerca di Ivano Azzellino; la risposta risiede nel valore della memoria. L'adattamento per lo schermo dei "Quaderni del carcere", la rappresentazione pittorica dei funerali di Togliatti e il racconto di Berlinguer in forma di canzone sono solo alcuni dei testi analizzati dall'autore che, con trasporto e rigore scientifico, raccoglie i ritratti dei tre politici del Novecento per restituirli in modo inedito e coinvolgente al ricordo di tutti e alla riflessione delle nuove generazioni.
19,00
Il drop-out in psicoterapia. Grounded theory e ricerca qualitativa

Il drop-out in psicoterapia. Grounded theory e ricerca qualitativa

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 156

L'opera approfondisce una tematica poco analizzata in ambito psicoterapeutico e di ricerca: il drop-out, condizione che si verifica nel momento in cui il percorso psicoterapeutico si interrompe per motivazioni legate sia al paziente che al professionista. L'obiettivo è duplice: da una parte analizzare la concettualizzazione scientifica e accademica del concetto di drop-out, procedendo alla stesura di un dizionario di termini condiviso; dall'altra individuare le dinamiche della relazione psicoterapeutica tra paziente e professionista al fine di comprendere i fattori che caratterizzano il drop-out.
15,00
Cosa indossavi? Le parole nei processi penali per violenza di genere

Cosa indossavi? Le parole nei processi penali per violenza di genere

Iacopo Benevieri

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 144

Le parole sono lo specchio della società, soprattutto quando descrivono i rapporti tra uomo e donna. Questo accade anche nelle aule di tribunale. Quali stereotipi si nascondono dietro certi termini? Quali concezioni patriarcali sono racchiuse in domande apparentemente cortesi? Il silenzio può essere strumento di dominio comunicativo? Il libro, che indaga alcuni meccanismi di potere linguistico e si rivolge a chiunque usi la parola in contesti istituzionali e professionali, evidenzia l'importanza e la necessità di un utilizzo consapevole del linguaggio, affinché le parole siano strumento di diritti.
12,00
Gestione delle emergenze e urgenze preospedaliere in teatro operativo. Nuovi protocolli di addestramento del personale militare dell'esercito

Gestione delle emergenze e urgenze preospedaliere in teatro operativo. Nuovi protocolli di addestramento del personale militare dell'esercito

Giuseppe Maria Antonio Algieri

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 88

Articolato in tre capitoli, il testo ruota attorno alla delicata problematica del soccorso preospedaliero al militare ferito in attività operativa, con le sue molteplici implicazioni di ordine clinico, organizzativo-gestionale e medico-legale. Dopo una breve revisione della letteratura sulla mortalità da trauma in combattimento, che si verifica in circa il 90% dei casi prima dell'arrivo del ferito in ospedale, lo studio prosegue descrivendo i protocolli di addestramento del personale first responder, sia non-sanitario (ovvero il "soccorritore militare") che sanitario, perfezionati dall'Esercito negli ultimi anni per incrementare l'efficacia delle primissime cruciali fasi dei soccorsi. Dopo un'analisi della cornice che regolamenta formazione e compiti del soccorritore militare, si conclude descrivendo possibili interventi di modifica e integrazione all'attuale normativa nazionale: ciò consentirebbe il superamento di alcuni limiti tuttora imposti ai nostri militari formati e addestrati come first responder, per garantire ovunque e in ogni circostanza soccorsi sempre più tempestivi ed efficaci.
12,00
All'ombra e alla luce della lirica. La poesia narrativa in Italia tra Sette e Ottocento

All'ombra e alla luce della lirica. La poesia narrativa in Italia tra Sette e Ottocento

Francesco Roncen

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 528

Il volume ripercorre la storia e le trasformazioni del poema epico, della novella in versi e della ballata romantica nella letteratura italiana tra la fine del Settecento e la seconda metà dell'Ottocento. Lo scopo è duplice: da un lato approfondire forme e generi testuali che ebbero una funzione e/o una diffusione rilevante nel corso di tutto il XIX secolo; dall'altro, attraverso l'analisi di questi generi, del loro contesto e delle loro reciproche intersezioni, proporre una riflessione sull'istanza narrativa in poesia in un periodo in cui iniziò ad affermarsi anche il paradigma della "lirica moderna".
34,00
Ordine disordine caos. Determinismo e causalità nella scienza

Ordine disordine caos. Determinismo e causalità nella scienza

Achille Cristallini

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 408

Alla fine dell'Ottocento il matematico francese Poincaré scoprì che era impossibile trovare una soluzione definitiva al problema della struttura e della stabilità del Sistema solare, perché le equazioni della dinamica di Newton, pur essendo perfettamente deterministiche, nella pratica non consentono di calcolare esattamente le orbite planetarie partendo dai dati astronomici. È iniziato così un lungo e tortuoso percorso scientifico che settant'anni dopo ha portato alla scoperta di una classe vastissima di fenomeni esattamente descrivibili, tuttavia irregolari e imprevedibili: il caos deterministico. Questa novità ha messo in discussione convinzioni e paradigmi epistemologici considerati ormai acquisiti e ha riaperto il dibattito sui fondamenti e le possibilità conoscitive della scienza.
30,00
Le dinamiche della conoscenza nel Green Deal. Prospettive territoriali per la lettura dell'economia circolare

Le dinamiche della conoscenza nel Green Deal. Prospettive territoriali per la lettura dell'economia circolare

Monica Maglio

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 272

Si definisce "conoscenza" l'insieme del patrimonio di saperi - acquisiti mediante istruzione e formazione, ricerca e innovazione - intriso di valori comuni e condivisi da una comunità. I soggetti che gestiscono le attività afferenti alla conoscenza (creazione, accrescimento, trasferimento, diffusione, conservazione, innovazione) formano un sistema complesso, composto da una varietà di strutture e di attori che devono funzionare con modalità coordinate e sinergiche, creando reti e connessioni: quanto più la conoscenza è omogenea e diffusa tra territori e popolazioni, tanto più sarà possibile incrementare la qualità della vita. La creazione, l'acquisizione e la gestione della conoscenza vengono riconosciute, quindi, come condizioni strategiche per uno sviluppo equo e inclusivo. Non potrà esservi il progressivo abbandono di un paradigma di crescita basato sullo sfruttamento di enormi quantità di risorse naturali, mediante la cosiddetta transizione ecologica, fino a quando la conoscenza non apparterrà a tutti, con il rischio (già evidente) che la disattenzione alla problematica possa rafforzare il fenomeno del green knowledge divide. La prima parte del volume focalizza l'attenzione su alcuni argomenti (strettamente connessi in un percorso lineare ed essenziale, sempre attingendo alla letteratura interdisciplinare) utili a inquadrare il rapporto economia green e conoscenza. La seconda parte ospita approfondimenti tematici, casi di studio e buone pratiche che mostrano come la conoscenza, gli attori coinvolti nel processo e gli strumenti per applicarla o diffonderla (ad esempio piattaforme, reti di attori, politiche) hanno già prodotto dei risultati in diversi territori e settori.
23,00
Coscienza e ragione. Dalla fenomenologia descrittiva alla fenomenologia normativa

Coscienza e ragione. Dalla fenomenologia descrittiva alla fenomenologia normativa

Davide Perrotta

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 264

Il testo presenta le caratteristiche fondamentali della fenomenologia, seguendo le ricerche di Edmund Husserl e offrendo un'indagine dettagliata delle esperienze vissute di cui abbiamo coscienza. Pertanto, l'indagine fenomenologica è focalizzata sulla coscienza in quanto terreno epistemologico e, da questa prospettiva, vengono analizzate diverse tematiche: psicologia, antropologia, logica, etica, morale e diritto, insieme a distinzioni tra finalità "descrittive" essenziali e "normative" della ricerca fenomenologica. Per quanto ciascuno di questi campi di ricerca possa sembrare estremamente complesso e divergente rispetto agli altri, è la coscienza umana il fattore comune a cui riferirsi per ricercare i fondamenti che li caratterizzano e che, a loro volta, motivano i nostri stili di vita.
18,00
Cultural diplomacy & heritage

Cultural diplomacy & heritage

Libro

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 296

"Cultural Diplomacy & Heritage", scritto da Eric Yong Joong Lee e Olimpia Niglio, inaugura l'omonimo progetto editoriale che pone al centro della propria analisi e riflessione il dialogo tra diplomazia, cultura e patrimonio, promuovendo il valore della cultura quale strumento di dialogo internazionale e diplomatico. Il primo numero della collana è composto da una raccolta di articoli già pubblicati su riviste scientifiche internazionali, che sono il risultato di riflessioni frutto dell'esperienza diretta degli autori e mettono in relazione differenti contesti e paradigmi culturali muovendosi tra Asia, Europa e America. Il volume è diviso in due parti: "Foreign Affairs and International Law" e "Culture and Heritage". Questa struttura permette il dialogo di due discipline fondamentali nell'ambito della diplomazia culturale: il diritto internazionale e il patrimonio culturale, un connubio imprescindibile per la cooperazione e il dialogo tra culture.
22,00
L'identità dei luoghi. Per un'educazione interculturale e antirazzista

L'identità dei luoghi. Per un'educazione interculturale e antirazzista

Mariangela Giusti

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 168

È possibile trasmettere una cultura dell'uguaglianza e educare le nuove generazione al pensiero interculturale e all'antirazzismo? Il volume, pensato come momento finale di un percorso formativo di ricerca, ha la duplice valenza di strumento di autoformazione per insegnanti e educatori, grazie a rimandi teorici, descrizioni e interviste, e di strumento didattico, grazie alle tredici schede realizzate per gli allievi. Per contrastare l'indifferenza e il razzismo circolanti tra gli adolescenti, l'opera affronta il tema dell'identità dei luoghi parchi pubblici, mercati, antiche abitazioni, bowling dimostrando che la costruzione dell'identità e l'antirazzismo passano anche dalla cultura del territorio.
26,00
Alja Rachmanova. Una scrittrice in fuga dall'URSS

Alja Rachmanova. Una scrittrice in fuga dall'URSS

Silvia Ascione

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 308

Il volume, frutto del lavoro svolto dall'autrice nell'ambito del dottorato di ricerca, si pone l'obiettivo di fornire un primo studio monografico su Alja Rachmanova (1898-1991), scrittrice russa dell'emigrazione che ha avuto il bizzarro destino di rimanere sinora pressoché sconosciuta in patria. Eppure, negli anni Trenta del Novecento divenne un caso editoriale: le sue opere pubblicate in traduzione tedesca riscossero un successo enorme. Ad oggi non esiste nessuna edizione russa di alcuna sua opera.
20,00