Il tuo browser non supporta JavaScript!

Reverdito

La farfalla bianca. Cecilia Tommasoni, una vita tra famiglia e spiritualità

Marina Kessler

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2019

pagine: 173

Figlia, ragazza, donna, moglie e madre. Cecilia Tommasoni, vissuta nella città di Trento dalla fine degli anni venti sino ai giorni nostri, è stata tutto questo. Immersa in un'esistenza costellata di grandi avvenimenti e piccole quotidianità fino alla morte del marito - Bruno Kessler, uomo pubblico e politico -, Cecilia rivestì sempre con rispetto ed estremo orgoglio il ruolo che la società le aveva riservato. In questa biografia che si legge con la tenerezza di un romanzo famigliare, Marina Kessler ripercorre i tanti decenni di vita di Cecilia, riscoprendo la donna e la madre che fu, andando oltre le apparenze, menzionando i ricordi più cari e i momenti fondanti di un'intera esistenza. E, tra i tanti ricordi e le testimonianze della vita di Cecilia, è emerso un personaggio dai tratti nascosti alla maggior parte della collettività: una donna complessa e sfaccettata come le sue passioni. Questa biografia diviene così un viaggio in un tempo lontano, capace di immergerci nella natura e nei sentimenti di una donna che ha coltivato per tutta la vita momenti di vera Fede, creando attorno a sé un'atmosfera di Pace che ha voluto trasmettere dal profondo dell'anima. È così che, in questo volume denso di memorie, rivive Cecilia Tommasoni.
15,00

L'ultimo giornale dell'imperatore

Robert Musil

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2019

pagine: 254

Nell'anno finale della Grande Guerra il comando supremo austro-ungarico diventa consapevole della necessità di disporre di un efficace e bene organizzato apparato di propaganda indirizzato alle proprie truppe. Così, nel marzo 1918 il viennese Quartiere della stampa di guerra incarica Robert Musil, che a Bolzano aveva già diretto la Soldaten-Zeitung, di dirigere il nuovo settimanale "patriottico" Heimat. Il progetto è oltremodo ambizioso: in aggiunta all'edizione tedesca dovranno essere pubblicate altre edizioni nelle principali lingue dell'impero. Non verrà portato a compimento, poiché vedono la luce, sempre dirette da Musil, solo le edizioni in lingua ceca, croata e ungherese. Obiettivi di Heimat sono la pubblicazione di servizi periodici sulla salute economica e militare della Duplice monarchia e la lotta contro le correnti disfattiste che attraversano il corpo dell'Impero, nutrite dal recente mito della rivoluzione d'ottobre. È un giornale che si propone di dare risposte e instillare nei cuori la fiducia nella prossima, sicura vittoria. Il lavoro di Musil ad Heimat è un'ulteriore dimostrazione della sua voracità onnivora: ogni esperienza, ogni vicenda della sua vita sono degli affluenti, anche minimi, del grande flusso rappresentato dalla sua opera maggiore, l'Uomo senza qualità. Tutto vi confluisce. Heimat cessa le pubblicazioni con il crollo dell'Impero austro-ungarico e questo volume, in prima edizione mondiale, raccoglie una antologia dei testi pubblicati.
18,00

Il taccuino

Albert Barbera

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2019

pagine: 110

Si tratta di un romanzo vintage ambientato nella New York degli anni trenta. Protagonista è un immigrato di origine siciliana trasferitosi in America con la madre in seguito alla prima guerra mondiale. Egli si ritroverà a fare il gangster per una delle famiglie malavitose della grande mela. Sulla soglia dei trent'anni, si innamorerà perdutamente e troverà il coraggio di fuggire sia da New York che dalle minacciose insidie del padre della ragazza. Iniziano così una vita normale in un luogo segreto e sotto altre identità. Il finale della vicenda, veramente sorprendente, riporta i due protagonisti alla terra d'origine. Proprio lì, su una spiaggia siciliana, un soldato americano troverà un manoscritto, "Il taccuino"...
14,00

Leggendarie emozioni. Le ciclostoriche più suggestive d'Italia

Flavio Maria Tarolli

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2019

pagine: 336

Le più belle ciclostoriche italiane, gli incontri ravvicinati con i campioni del ciclismo di ieri e di oggi si svolgono nello scenario delle più belle regioni e città d'Italia. Trento, Rovereto, Soave, Belgioioso, Arezzo, Montalcino divengono, per un giorno, il palcoscenico di grandi nomi del ciclismo: Felice Gimondi, Aldo e Francesco Moser, Gianbattista Baronchelli, il Re Leone Mario Cipollini, Gilberto Simoni, Paolo Savoldelli. Specchi d'acqua incantati le cui acque si colorano di verde smeraldo e rosso rubino, l'isola che non c'è, le palafitte di Fiavè, Madonna di Campiglio e i massicci dell'Adamello e del Brenta, le fantastiche Dolomiti dall'UNESCO dichiarate patrimonio dell'umanità, l'orrido del fiume Sarca, i fortilizi della Grande Guerra, i rapper nuovi poeti moderni, l'oscuro numero 666, il Museo del Paracarro, sono le ambientazioni di avventure narrate in una fiaba che si mescola con i luoghi virtuali dello scambio e dell'innovazione di internet e del web. Le rane, le lucciole e le farfalle, la Luna, i pianeti e le Stelle accompagnano le gesta, talvolta epiche, del ciclista irriducibile. L'Ardita, La Polverosa, La 33 Trentini, La Moserissima, La Valsugana, la Top Dolomites Vintage, La Scaligera, La Viscontea, L'Eroica, La Lacustre, L'Olimpica, L'Alpina sono i nomi delle ciclostoriche capaci di evocare incredibili gesta d'altri tempi che oggi sono rivissute grazie all'amore, alla passione e alla determinazione di tante persone che promuovono il ciclismo, la cultura, i sapori (segue dalla prima aletta) e i profumi della terra d'Italia, il Paese più bello del mondo. Irrompono l'Effetto Maria, le tecniche di comunicazione strategica, le armi della persuasione, il Polo della Meccatronica e il Progetto Manifattura della città di Rovereto, best case di affermate realtà come la Fondazione Mach, i grandi Musei del Muse, del Mart e dell'aeronautica Gianni Caproni. Passo Rolle e la val Vaneggia, la scalata del mitico Passo della Mendola, le strade di Roma capitale appaiono nel racconto quando incontrati in occasione delle numerose uscite in bicicletta. Pedalando, i ricordi del bambino si affiancano alle riflessioni dell'adulto diventato padre. Gioia e dolore, passione e forza, speranza e certezza sono il sale di una story travolgente e costellata di colpi di scena come l'incontro con il grande chef Gabriele Feliciani, la paura del lupo e delle cavalle rosse, la Danza Macabra e la Morte. Fatti di vita vissuta, talmente rocamboleschi da suscitare nei lettori ammirazione, curiosità e qualche dubbio sul loro reale accadimento. Scritte in uno stile fresco ed ironico, 336 pagine colorate conducono il lettore in un'avvincente awentura che culmina con la volontà dichiarata di partecipare alla mitica Maratona dles Dolomites e al Giro d'Italia d'Epoca.
18,00

Oltre l'umano. Gustavo Adolfo Rol

Giorgio Di Simone

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2019

pagine: 219

Gustavo Adolfo Rol (Torino 1903-1994), appartenente a una famiglia dell'alta borghesia piemontese con ampie possibilità economiche, dedica molto tempo alla lettura e a viaggi in Italia e all'estero. Uomo colto e brillante, si laurea in Biologia Medica a Parigi, in Legge a Torino e in Scienze Commerciali a Londra. Lavora in banca, poi e sempre per breve tempo, apre un negozio di antiquariato. Quindi si dedica ai suoi studi preferiti e alla pittura. Iniziano così quella ricerca e quell'esplorazione sulle possibilità umane che giungono ben oltre quanto sia dato raggiungere, o anche solo pensare, alla quasi totalità degli uomini. Almeno all'interno della nostra cultura e dei nostri tempi. La sua esperienza lo pone, al tempo stesso, "oltre l'umano" e "oltre l'incredibile", aldilà degli schemi di una qualsiasi spiegazione razionale e delle asettiche procedure del controllo scientifico. Per di più anche dei consueti schemi della parapsicologia e del paranormale. L'appassionata testimonianza di Giorgio di Simone si sofferma e approfondisce la straordinaria vicenda di Rol, introducendo il lettore sia al mondo dei suoi "esperimenti" - che inquietarono e avvinsero molti contemporanei anche illustri -, sia alla dimensione profonda e sofferta della sua forma mentis e della sua umanità, tese ad alleviare le pene degli altri e ad aprire, o anche solo a indicare, una più ampia dimensione dello spirito. Si tratta dunque di un libro di alto valore documentario: un "classico" nella letteratura che si è accumulata nel corso del tempo su Gustavo Rol a opera di "scettici" e "convinti", critici e ammiratori, razionalisti e seguaci. Insieme, è anche la storia di un'amicizia, coltivata in pochi intensi incontri tra l'Autore e Rol e poi in lettere, colloqui telefonici, corrispondenze incrociate: squarcio di luce prezioso sulla vita di uno dei più enigmatici protagonisti dell'avventura umana nel Novecento.
16,50

1944 la svolta. Europa nordoccidentale e Mediterraneo. Europa orientale, Asia e Pacifico

H. P. Willmott

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2019

pagine: 384

Prima del 1944: personaggi politici internazionali programmano gli avvenimenti che avrebbero annullato l'espansione delle nazioni dell'Asse. Durante il 1944: lo sbarco in Normandia - 6 giugno - determina l'inizio della distruzione delle forze dell'Asse. Dopo il 1944: pur tra disaccordi e compromessi degli Alleati, la vittoria contro il nazismo porta - almeno in Europa - un lungo periodo di pace. Fotografie originali e mappe di posizionamento delle forze in guerra.
17,50

ABC della vita ...a misura di bambino

Dino Pedrotti

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2019

pagine: 159

L'autore - come "avvocato" dei bambini - propone il loro punto di vista su come migliorare il mondo futuro in cui loro stessi saranno protagonisti. Oggi il mondo è sempre più interconnesso, ma è anche sempre più confuso. Dopo millenni di autoritarismo, il popolo della democrazia non riconosce più la destra e la sinistra. Nella cultura e nella politica domina oggi l'individualismo e ognuno riesce a giustificare le proprie idee e le proprie azioni. Siamo arrivati a "razionalizzare l'irrazionalizzabile" dice Erich Fromm. Il percorso proposto è molto razionale e molto semplice perché parte dal basso, dall'1+1 della vita, e non dall'alto dei "padreterni" e nemmeno dal "popolo" di destra e di sinistra. Parte dai diritti dei bambini, proclamati e messi dall'ONU alla base di un ben delineato e non utopistico "mondo a misura di bambino". Nel mondo futuro potranno dominare pace e felicità solo se riusciamo ad abbassarci a livello del più piccolo bambino. Per uscire dall'attuale labirinto, l'unica scelta sicura è farci spiegare da lui cos'è il vero amore e come usare al meglio il nostro cervello.
15,00

La salsiccia Abarth. Scorci d Belle Époque tra würstel e birra

Silvano Faggioni

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2018

pagine: 191

Non è un romanzo. È una variopinta raccolta di cronache d'epoca, aneddoti, informazioni gastronomiche che si snodano nella seconda metà dell'800 e a cavallo del secolo successivo. Si raccontano importanti eventi, come la nascita della ferrovia del Brennero, lo sviluppo del turismo nelle località dolomitiche e in quelle climatiche e termali, in particolare a Merano. Ma è la storia dei Würstel a fare la parte del leone, con tante notizie curiose e divertenti. L'autore ha pensato di abbinarla alla storia della birra, in particolare di una birra che ha conosciuto sin dagli inizi un grande riscontro tra i cultori della bionda bevanda, grazie anche all'abilità e capacità di alcune intraprendenti figure femminili. Il titolo del libro è anche quello di un capitolo dedicato a Karl Abarth, il nonno del famoso Carlo, il mago dei motori e delle marmitte, che ancor oggi dà il nome ad autovetture di grande successo. Sarà il nonno, però, a creare per primo un "tubo", non di metallo, ma di un gustoso mix di maiale e manzo, il famoso salsicciotto "Meraner Hauswurst", che si trova ormai in tanti supermercati e macellerie. È curioso che la marmitta sia stata chiamata in passato anche "salsiccia", rafforzando, quasi in modo surreale, il legame tra nonno e nipote. Tutto è inserito nel contesto turistico dell'epoca, in cui compaiono personaggi d'eccezione, come l'imperatrice Sissi, nonché tanti nobili europei, in particolare russi. Al termine di ogni capitolo compare un "capitolo bis" dedicato alla storia ai un tipo di Würstel: si va dal Frankfurter o Wiener alla Weisswurst di Monaco ai Baviera, dai piccoli Nürnberger allo Hot Dog degli Stati Uniti, e così via. Un libro da gustare con la senape. O se volete con il cren o il ketchup, accompagnato magari dai crauti. Naturalmente con una buona birra!
14,00

Psicomotricità

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2018

pagine: 157

Cos'è la psicomotricità? A chi e per cosa può essere utile? Il testo intende rispondere a queste semplici domande fornendo una chiara ma sintetica panoramica ideale sia per coloro che desiderano conoscere meglio la psicomotricità, sia per gli addetti ai lavori e per gli studenti. Il libro è scritto da professionisti altamente specializzati che quotidianamente svolgono il loro lavoro con passione e competenza. Nel testo vengono raccolte anche alcune interessanti esperienze di come la psicomotricità può essere concretamente utile alle persone.
12,00

Alpini in Russia 1941-1943. L'armata vestita di ghiaccio

Gino Callin Tambosi, Elio Conighi

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2018

pagine: 320

Marzo 1943 - Marzo 2018. 75° anniversario dal ritorno degli ultimi convogli dalla Russia. Gli autori di quest'opera si avvalsero delle testimonianze degli Alpini reduci dalla Russia e appartenenti alle Divisioni Julia e Tridentina - raccolte nel 1973 a trent'anni dagli accadimenti - per una più fedele ricostruzione dei fatti stessi. Queste testimonianze sono da considerarsi un vero e rigoroso documento storico perché raccolte dalla viva voce di molti reduci, allora poco più che cinquantenni. I contenuti sono stati rivisti e aggiornati, permettendo così una maggiore comprensione degli eventi. L'opera inoltre è stata corredata da oltre 140 fotografie originali e mappe dei luoghi riportanti il posizionamento delle truppe.
17,50

Vivere semplice secondo natura

Alberto Fostini

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2018

pagine: 301

Il libro è dedicato a tutti coloro che sentono il bisogno di migliorare la qualità della propria vita con regole semplici e alla portata di tutte le persone. Con quest'opera Fostini intende trasmettere le conoscenze acquisite, quelle che lui definisce "i granelli d'oro", il buon senso delle cose semplici avute in eredità da genitori, nonni, parenti e amici; specialmente dal proprio modo di vivere, fin dalla nascita. È stata la scuola della natura, in particolare, a inculcargli tutti quei principi che consentono, oggi, a sé, ai famigliari, agli amici e a tutti coloro che lo desiderano "di praticare uno stile di vita che ti darà piacere e gioia, ti restituirà il vero benessere e l'armonia mentale e spirituale". Si tratta di un viaggio lungo un secolo, oltre la vita di una persona. Un viaggio a ritroso, fantastico e reale, che ci mostra, come in un film, epoche recenti nel contesto storico ma estremamente lontane nel concetto di vita dei giovani d'oggi. Nostalgia del tempo che fu? Certamente no, poiché nel mondo tutto si evolve. Di certo, il rimpianto di un modo di vivere semplice, genuino e naturale. La seconda e maggior parte del libro è dedicata all'alimentazione. Quella di tutti i giorni, quella sana, quella che determina non solamente il mantenimento del nostro corpo ma che ci permette di vivere sani e più felici. Si tratta di un'analisi, a volte spietata, di tutto ciò che ci circonda, di ciò che va bene e di ciò che non va bene, dello stretto rapporto fra noi e tutto il restante, dei fattori essenziali della salute del corpo e per l'evoluzione dell'anima. Quindi, in modo pratico, delle sostanze più o meno indicate al nostro organismo, delle combinazioni alimentari, delle piante, delle erbe, delle sostanze tossiche, della disintossicazione, dell'ambiente di vita, dell'aria pura e molte altre cose. Infine, un ricco ricettario di piatti gustosi e digeribili, sani e perfetti per mantenere e/o riacquistare la gioia della tavola, il benessere della nostra vita.
18,00

Destinazione Eroica. Pedalando fra le meraviglie del Trentino

Flavio Maria Tarolli

Libro: Copertina morbida

editore: Reverdito

anno edizione: 2018

pagine: 235

L'incontro casuale di un cinquantenne con una vecchia bicicletta trasforma la vita quotidiana in una fantastica avventura fatta di molte biciclette diventate protagoniste. Una irrefrenabile passione attraversata da cartoni animati, astronavi che vibrano nel cielo, il Sole e la Luna, le stelle ed i pianeti del firmamento, fate turchine e pericolosi incontri ravvicinati avvengono nelle più belle vallate del Trentino. Le città di Trento, Bolzano, Rovereto, Padova, Verona, Vienna, Berlino, le palafitte dei primi uomini della Valle di Ledro e le fantastiche Dolomiti oggi dall'UNESCO dichiarate patrimonio dell'umanità, la scalata del mitico Monte Bondone compiuta dal grande Charly Gaul, Otzi la mummia del ghiacciaio del Similaun, il Becco dell'Aquila dal quale si lanciano con tuta alare i matti base jumper, il Sentiero del Ponale a picco sul Lago del Garda, le cascate di Ghiaccio della Val Daone e il sentiero dei Lupi di Toscana con i fortilizi della Prima Grande Guerra Mondiale, sono alcune ambientazioni di avventure narrate in questa fiaba che si mescola con i luoghi virtuali di ricerca, scambio e innovazione di Internet e del web. Irrompono nella storia della bicicletta italiana, i grandi marchi e i nomi di illuminati imprenditori che hanno contribuito all'affermazione del Made in Italy oggi nel mondo diventato sinonimo indiscusso di qualità, di buono e di bello. Anche grazie ai Bianchi, Cinelli, Colnago, Campagnolo... tutti i giovani della Terra, quando sentono pronunciare la parola Italia, sollevano il pollice e dicono WOW!!! Best case di affermate realtà come Salewa, La Sportiva, La Pasta Felicetti, la Fondazione Mach, i musei del Muse e del Mart, le cantine Ferrari, Rotari e Cavit, il Porfido della Valle di Cembra l'oro rosso del Trentino senza pari nel Mondo, la Marmolada, le Terme della Sibilla di Coma-no, i famigerati passi alpini Pordoi, Sella, Gardena, Campolongo, Gavia e Mortirolo, appaiono nel racconto quando incontrati nelle numerose uscite in bicicletta. Pedalando in bike i ricordi del bambino riemergono portando alle riflessioni di un adulto che, partendo dalla creazione di una app gratuita per smartphone Beli and Light for Bike, promuovendosi doctor bike delle bici vintage italiane, finisce con l'avviare una nuova impresa: una bike beauty farm. Una spy story travolgente e piena di colpi di scena come l'incontro in una notte con il temporale, il cervo e l'orso trentino. Fatti talmente fantasmagorici da suscitare perfino dubbi sul loro reale accadimento. Scritte in uno stile fresco ed ironico, 200 pagine conducono il lettore in un'avvincente avventura che culmina con l'iscrizione tragicomica, gli allenamenti "specifici" e la partecipazione dei protagonisti alla gara di cicloturismo vintage più bella e mitica del Mondo: l'Eroica di Gaiole in Chianti!
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.