Il tuo browser non supporta JavaScript!

Qudulibri

Adolescenza nel cinema

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2019

pagine: 128

L'intento di questo terzo testo della collana quaderni blu è quello di fornire a educatori e insegnanti strumenti di lavoro che, attraverso la visione, possano attivare riflessioni e approfondimenti sui diversi temi della vita dei piccoli e degli adolescenti. Simonetta Botti (Responsabile dell'Area minori, disabili e adulti di Consorzio Blu nonché Presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Oasi Formazione) Una rassegna cinematografica riesce molto bene a trasmettere messaggi importanti attraverso un percorso identificatorio tra il protagonista del film e lo spettatore adolescente che non ha bisogno di riflettere intellettualmente sul senso delle vicende narrate, ma le vive e le riconosce come se fossero sue. Ruben Lazzerini (Psicologo, Psicoterapeuta, Docente) Il linguaggio cinematografico ben cadenzato e al tempo stesso colorito, emotivamente coinvolgente, dinamico e stimolante ha così affinato nuovi modi di vedere e comprendere le umanità dei fruitori del progetto. Paola Finelli (Psicologa Psicoterapeuta)
14,00

Storie coi fiocchi

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2019

pagine: 32

"Immaginiamo un paesino umbro del XV secolo, con le case di sasso arroccate su una collina, attorno a un possente castello merlato. Immaginiamo dodici persone che si riuniscano, come ogni anno, per le vacanze di Natale, in una casa del centro storico, con una grande sala e un capiente camino. Sono tutte o quasi, originarie del posto, ma avendo studiato in città, hanno poi trovato sistemazione lavorativa, a volte anche affettiva, altrove". (Fabrizia Poluzzi). Dodici racconti a cura di Fabrizia Poluzzi.
5,00

Il giro d'Italia sul divano

Francesco Cavalieri

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2018

pagine: 336

"Gino dal divano le aveva imparate tutte quelle storie di campioni e di gregari, ad ogni data aveva sovrapposto una emozione, un aneddoto. La sua principale capacità è sempre stata quella di trasformare le inquadrature televisive di cui si nutriva, in epiche narrazioni da condividere, bevendo - mentre ci raccontava la sua Iliade - fino ad un cartone da dodici di aranciata amara". (Dalla prefazione di Pier Paolo Inserra)
15,00

Le stelle che tornano

Salvatore Cutrupi

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2018

pagine: 112

"Le stelle che tornano è vero e proprio "fare poesia" che si rinnova, in cui l'autore Salvatore Cutrupi, con preziosa adesione alle parole, riesce ad innescare un senso del tempo denudato, come a spogliarlo per esporlo; riesce a contenerlo nelle righe dello scrivere." (Dalla prefazione di Giovanni Fierro)
10,00

Di questa città. Dieci storie on off

Giovanni Fierro, Nicola Montemorra

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 60

"Di questa città" è un libro nuovo, ma con una lunga vita alle spalle, che nasce da un testo del 2017 (Gorizia on/off di Giovanni Fierro, qudulibri) e che, attraverso le illustrazioni si trasforma e mette in evidenza come, volendo, la commistione tra parola e arte può rendere un contenuto sempre nuovo e quindi, teoricamente, eterno."Di questa città" è un libro che approfitta delicatamente di un luogo e a quel luogo restituisce, donando una rappresentazione grafica di quanto di quel luogo si dice, si scrive, si sente."Di questa città" e un libro corale, che rispecchia pareri, punti di vista e soprattutto il riconoscimento delle capacità e dell'impegno altrui. Rappresenta i talenti che contiene e l'amore per un luogo, Gorizia, città di vita per alcuni e di scelta per altri. Emblema di come le energie, se condotte nella giusta direzione, possono creare movimenti e collaborazioni proficue e donare in cambio nuovi sguardi e peculiarità.
20,00

A Sud di nessun Nord

Vieri Peroncini, Antonello Bifulco

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 80

Il volume numero 19 della collana, conferma la trasversalità di questo progetto editoriale nato insieme a qudu come primo contenitore di poesia della casa editrice. Un nuovo formato (il quinto; sarà quello definitivo?) e una produzione a quattro mani (per la prima volta), arricchita (e questa non è una novità) da una copertina d'autore, Stefano Tartarotti, brillante e caustico fumettista e illustratore, presente affacciato nel retro con la sua "cana" Lucy. Testi e temi intrecciati perfettamente da una maestria non comune, frutto di un lavoro attento e mai personale, ma soprattutto di una solida amicizia e affiatamento. Vieri Peroncini e Antonello Bifulco (rigorosamente in ordine Non alfabetico anche in copertina), infatti, sono pure apprezzati promotori culturali con il loro progetto Nessun Giorno Sia Senza Poesia che nel circondario di Aquileia e Cervignano ha portato negli anni numerosi importanti autori a presentare le proprie opere letterarie.
12,00

Quando m'immersi. Trittico d'acqua

Roberto Cogo

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2021

pagine: 112

La parola si fa essa stessa liquida, la narrazione movimento e corrente, la sostanza di cui si scrive e la forma che ne scrive trovano la loro identità nella trasparenza che unisce le cose e i viventi "nel continuum spazio-temporale / nel nostro stare in pura ondulazione". L'abbandono ormai è compiuto, i concetti di spazio e tempo hanno perso i loro riferimenti per diventare parte di un flusso più grande, il rapporto con la natura e con il mondo si riduce all'atteggiamento più puro perché privo dell'idea stessa di possesso: appartenere. Noi apparteniamo, "in fondo si tratta di vivere una piccola vita" fra innumerevoli altre vite che si sfiorano e si compenetrano. Così come si compenetra la vera poesia: non a caso ritornano in mente, come una fratellanza lontana o una profezia che si realizza, i versi di Giuseppe Ungaretti, che proprio nel gesto di immergersi si riconobbe come "una docile fibra / dell'universo".(Dalla postfazione di Francesco Tomada)
12,00

Le ore del niente sono dispari

Carlo Fiorin

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2021

pagine: 32

Persone che si incontrano per caso. Persone irrimediabilmente sole con un passato che opprime. Figure che si muovono. Incontri che possono cambiare una vita. Tutto questo è quello che succede in piccole realtà di provincia e nelle grandi città. Tutto questo è la vita, con regole ferree da seguire sotto le coperte sporche e lo scrivere lettere che non si invieranno mai. Sono storie reali in un mondo attuale che muta e cerca di disumanizzare uomini e donne. Attimi e istantanee percorrono quella linea di confine tra una svolta che può essere positiva o portare alla rovina. Tutto questo è l'alba in cui le ore del niente sono dispari.
8,00

Corrispondenze dal roseto boreale

Pier Franco Uliana

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2021

pagine: 64

"L'intera opera di Uliana, nella materna lingua boschiva o in lingua italiana, una lingua in cui ogni nome è sempre al suo posto, incastonato con la precisione dell'orafo che sceglie solo la gemma più adatta, in cui la preziosità non dipende dal valore dato dagli uomini ma solo dalla bellezza, rilucente diamante o umile opaco sasso di fiume non importa, riverbera questa profonda attenzione nei confronti di una parola che non dimentica mai le tante parole da cui ogni parola si origina." (Dalla prefazione di Ivan Crico)
10,00

Timeless shapes. Forme senza tempo

Andrea Benetti

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2021

pagine: 40

"In principio era il nome. Ma non in senso teologico, ma in senso linguistico. La nominazione della cosa applica ad essa il confine _la definizione_ dunque i limiti del nome. Ti estì? Si chiede Socrate: cosa è qualcosa, cosa è questa cosa. Il paradigma del linguaggio indoeuropeo colonizza la cosa, che appare nella giurisdizione del concetto invece che nella materialità del suo essere causa. Dunque la domanda che cosa è l'arte è una domanda mal posta." (dall'introduzione di Stefano Bonaga)
18,00

La fiamma nera. Il rogo del Narodni dom a Trieste

Ivan Smiljani?, Zoran Smiljani?

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2021

pagine: 120

"L'incendio al Narodni dom di Trieste, la casa della cultura slovena, avvenuto 101 anni fa, è l'evento centrale di questo fumetto che avete in mano. Un atto violento che rivela l'ubriacatura fascista che presto contagerà gran parte della maggioranza italiana di una città incontro di culture diverse quale è stata ed è Trieste. [...] Le grandi ragioni della storia, la dissoluzione dell'impero austro-ungarico, la guerra mondiale appena terminata, e quella che presto arriverà, la nascita del fascismo italiano, la trasformazione fascista di gran parte della comunità italiana, il conflitto etnico è documentato e sceneggiato in questo fumetto dove i protagonisti della macro storia e le vite della gente comune trovano uguale palco dove recitare." (Dalla prefazione di Davide Toffolo)
18,00

Georges Bataille: il soggetto al limite

Sandro Pellarin

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2021

pagine: 404

Grazie a una scrittura capace di problematizzare se stessa senza soffocare nel narcisismo accademico e a una chiarezza espositiva che non tradisce mai il pensiero di Bataille, lo stile di Sandro Pellarin ha il raro merito di offrire molteplici livelli di lettura: storico-filologico, filosofico e politico. Questo libro risulta così allo stesso tempo un'introduzione completa all'opera di Bataille e un'analisi accurata del suo contesto intellettuale, dei problemi filosofici cui essa intende rispondere e dei concetti che la attraversano.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.