Qudulibri

Adolescenza nel cinema

Adolescenza nel cinema

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2019

pagine: 128

L'intento di questo terzo testo della collana quaderni blu è quello di fornire a educatori e insegnanti strumenti di lavoro che, attraverso la visione, possano attivare riflessioni e approfondimenti sui diversi temi della vita dei piccoli e degli adolescenti. Simonetta Botti (Responsabile dell'Area minori, disabili e adulti di Consorzio Blu nonché Presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Oasi Formazione) Una rassegna cinematografica riesce molto bene a trasmettere messaggi importanti attraverso un percorso identificatorio tra il protagonista del film e lo spettatore adolescente che non ha bisogno di riflettere intellettualmente sul senso delle vicende narrate, ma le vive e le riconosce come se fossero sue. Ruben Lazzerini (Psicologo, Psicoterapeuta, Docente) Il linguaggio cinematografico ben cadenzato e al tempo stesso colorito, emotivamente coinvolgente, dinamico e stimolante ha così affinato nuovi modi di vedere e comprendere le umanità dei fruitori del progetto. Paola Finelli (Psicologa Psicoterapeuta)
14,00
Storie coi fiocchi

Storie coi fiocchi

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2019

pagine: 32

"Immaginiamo un paesino umbro del XV secolo, con le case di sasso arroccate su una collina, attorno a un possente castello merlato. Immaginiamo dodici persone che si riuniscano, come ogni anno, per le vacanze di Natale, in una casa del centro storico, con una grande sala e un capiente camino. Sono tutte o quasi, originarie del posto, ma avendo studiato in città, hanno poi trovato sistemazione lavorativa, a volte anche affettiva, altrove". (Fabrizia Poluzzi). Dodici racconti a cura di Fabrizia Poluzzi.
5,00
Il giro d'Italia sul divano

Il giro d'Italia sul divano

Francesco Cavalieri

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2018

pagine: 336

"Gino dal divano le aveva imparate tutte quelle storie di campioni e di gregari, ad ogni data aveva sovrapposto una emozione, un aneddoto. La sua principale capacità è sempre stata quella di trasformare le inquadrature televisive di cui si nutriva, in epiche narrazioni da condividere, bevendo - mentre ci raccontava la sua Iliade - fino ad un cartone da dodici di aranciata amara". (Dalla prefazione di Pier Paolo Inserra)
15,00
Le stelle che tornano

Le stelle che tornano

Salvatore Cutrupi

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2018

pagine: 112

"Le stelle che tornano è vero e proprio "fare poesia" che si rinnova, in cui l'autore Salvatore Cutrupi, con preziosa adesione alle parole, riesce ad innescare un senso del tempo denudato, come a spogliarlo per esporlo; riesce a contenerlo nelle righe dello scrivere." (Dalla prefazione di Giovanni Fierro)
10,00
Pi greco. Ediz. italiana e friulana

Pi greco. Ediz. italiana e friulana

Andrea Tomasin

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 128

«L'esistenza è uno scenario dove inattese epifanie raccontano dello stare al mondo [...] Una minuscola crepa lungo il muro o un'ombra sbilenca tra le case, il volo lento e circolare della poiana o una formula matematica per trovare un'approssimazione di pi greco: il particolare, inaspettatamente capace di rivelare l'universale [...] L'attaccamento all'umanità passa anche attraverso l'attaccamento ai luoghi che ci vedono nascere, crescere, amare, sognare, gioire e soffrire. I luoghi contribuiscono a renderci ciò che siamo, sono ciò a cui spesso involontariamente assomigliamo.» (dalla prefazione di Alberto Rochira)
12,00
Fermo immagine

Fermo immagine

Fiorella Frandolic

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 64

Seconda silloge poetica dell'autrice goriziana, che esce con un titolo emblematico per una ri-partenza, dopo il grave periodo storico (non ancora scampato), vero e proprio auspicio di rinascita attraverso la lirica e la cura, nella metafora di un giardino dell'anima, dove riappaiano i fiori e i frutti sperati (Roberto Marino Masini)."È un flusso interiore che sgorga da questa autrice e attraversa l'intera silloge [...] alla fine lei giunge a un punto fermo, per la sua sostanza soda, e trova in certa rarefazione la forza per ripartire... Fermo immagine... in essa risiede la possibilità di una sosta in cui è possibile osservare quell'oscillazione tra equilibrio e presa di distanza dalle sbarre della costrizione, anche e soprattutto quella interiore, per muoversi alla libertà che "i colori della primavera" spingono ad esplorare. Si tratta di una libertà di parole abitate dalla lirica, al suono dell'acqua carsica che, dopo essersi inabissata, riemerge in risorgive capaci di riflettere il cielo." (Patrizia Dughero)
12,00
Quarta emanazione

Quarta emanazione

Patrizia Santi

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 96

La ventottesima edizione del Premio Giorgi rappresenta anche la seconda uscita della collana di poesia dell'associazione Le Voci della Luna in co-edizione con la casa editrice Qudulibri. All'albo d'oro del premio si aggiunge, quest'anno, Patrizia Santi con il suo Quarta Emanazione. Il volume, in questa occasione, presenta anche una veste particolare, riportando in copertina un'opera dell'illustratrice e grafica Manuela Marchesan, realizzata su parole e testi di Patrizia Dughero."I giorni di Quarta emanazione sono quelli di un'infanzia (felice o forse no) rivissuti in improvvise epifanie che approdano alla pagina proprio come polline vivificante, per brevi flash: piccole unità narrative dove la poesia affiora naturalmente dalla scrittura in prosa." (Dalla prefazione di Mara Cini)."In un affacciarsi liquido, che è l'impronta dell'autrice, nel superamento del verso che in realtà lei restituisce intatto, sommessa testimone, in una cantilena di luce autunnale, avviandosi al bosco dove vorremmo seguirla. [...] lasciando che il perdono, che lei stessa aveva scritto, fosse di sola gentilezza." (Dalla postfazione di Patrizia Dughero).
12,00
Un soffio di vento a Buenos Aires. L'epopea di una famiglia tra Friuli, Balcani e Argentina

Un soffio di vento a Buenos Aires. L'epopea di una famiglia tra Friuli, Balcani e Argentina

Matteo Femia

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 192

"La partita alla televisione gli sembrava [...] una perfetta allegoria della sua situazione: il confronto tra terre sorelle, frementi, maledette, in costante contatto l'una con l'altra senza avere mai però la possibilità di toccarsi davvero. Terre che vivevano angosce parallele. Un Friuli ancora ferito dal terremoto. Un'Italia ancora preda del terrorismo, con il cadavere dell'onorevole Aldo Moro ritrovato in via Caetani a Roma poco più di un mese prima. Un'Argentina in cui i desaparecidos aumentavano ogni giorno di più. Erano terre che ingoiavano fratelli, per sputarli poi in un altrove lontano, in posti a volte incomprensibili, a volte sconosciuti. Forze ancestrali dunque si sfidavano su un campo verde rettangolare, mentre l'autunno sudamericano irrobustiva il suo pelo in vista dell'imminente, sempre più gelido inverno."
14,00
Popular climbing routes in Slovenia

Popular climbing routes in Slovenia

Tine Mihelic, Rudi Zaman

Libro: Copertina rigida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 332

"Popular climbing routes in Slovenia" rappresenta la naturale continuazione, integrandola, di Slovenske stene, la celebre guida ai percorsi delle Alpi slovene per alpinisti e scalatori, curata da Tine Mihelic and Rudi Zaman. Il volume (in lingua inglese), corredato da mappe dettagliate complete di vie di accesso, altitudini, durata dei percorsi e gradi di difficoltà, rappresenta un compendio utile e originale e offre anche alcune "prelibatezze" per elevati livelli di preparazione, che lo rendono un volume da non perdere per appassionati di questo sport, considerato quasi una filosofia di vita. La scelta dei percorsi è sempre stata fatta tenendo bene a mente tre criteri fondamentali: quello estetico, il più importante, quello storico e quello locale, coinvolgendo quindi una serie di alpinisti in grado di offrire spunti e suggerimenti. Le Alpi slovene sono universalmente note, in campo alpinistico e "considerare le loro pareti di roccia come un'unica, immensa parete da scalare, rappresenta l'obiettivo principale, quasi una necessità, per ogni alpinista" (Tine Mihelic e Rudi Zaman).
29,90
Di questa città. Dieci storie on off

Di questa città. Dieci storie on off

Giovanni Fierro, Nicola Montemorra

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 60

"Di questa città" è un libro nuovo, ma con una lunga vita alle spalle, che nasce da un testo del 2017 (Gorizia on/off di Giovanni Fierro, qudulibri) e che, attraverso le illustrazioni si trasforma e mette in evidenza come, volendo, la commistione tra parola e arte può rendere un contenuto sempre nuovo e quindi, teoricamente, eterno."Di questa città" è un libro che approfitta delicatamente di un luogo e a quel luogo restituisce, donando una rappresentazione grafica di quanto di quel luogo si dice, si scrive, si sente."Di questa città" e un libro corale, che rispecchia pareri, punti di vista e soprattutto il riconoscimento delle capacità e dell'impegno altrui. Rappresenta i talenti che contiene e l'amore per un luogo, Gorizia, città di vita per alcuni e di scelta per altri. Emblema di come le energie, se condotte nella giusta direzione, possono creare movimenti e collaborazioni proficue e donare in cambio nuovi sguardi e peculiarità.
20,00
A Sud di nessun Nord

A Sud di nessun Nord

Vieri Peroncini, Antonello Bifulco

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2022

pagine: 80

Il volume numero 19 della collana, conferma la trasversalità di questo progetto editoriale nato insieme a qudu come primo contenitore di poesia della casa editrice. Un nuovo formato (il quinto; sarà quello definitivo?) e una produzione a quattro mani (per la prima volta), arricchita (e questa non è una novità) da una copertina d'autore, Stefano Tartarotti, brillante e caustico fumettista e illustratore, presente affacciato nel retro con la sua "cana" Lucy. Testi e temi intrecciati perfettamente da una maestria non comune, frutto di un lavoro attento e mai personale, ma soprattutto di una solida amicizia e affiatamento. Vieri Peroncini e Antonello Bifulco (rigorosamente in ordine Non alfabetico anche in copertina), infatti, sono pure apprezzati promotori culturali con il loro progetto Nessun Giorno Sia Senza Poesia che nel circondario di Aquileia e Cervignano ha portato negli anni numerosi importanti autori a presentare le proprie opere letterarie.
12,00
Quando m'immersi. Trittico d'acqua

Quando m'immersi. Trittico d'acqua

Roberto Cogo

Libro: Copertina morbida

editore: Qudulibri

anno edizione: 2021

pagine: 112

La parola si fa essa stessa liquida, la narrazione movimento e corrente, la sostanza di cui si scrive e la forma che ne scrive trovano la loro identità nella trasparenza che unisce le cose e i viventi "nel continuum spazio-temporale / nel nostro stare in pura ondulazione". L'abbandono ormai è compiuto, i concetti di spazio e tempo hanno perso i loro riferimenti per diventare parte di un flusso più grande, il rapporto con la natura e con il mondo si riduce all'atteggiamento più puro perché privo dell'idea stessa di possesso: appartenere. Noi apparteniamo, "in fondo si tratta di vivere una piccola vita" fra innumerevoli altre vite che si sfiorano e si compenetrano. Così come si compenetra la vera poesia: non a caso ritornano in mente, come una fratellanza lontana o una profezia che si realizza, i versi di Giuseppe Ungaretti, che proprio nel gesto di immergersi si riconobbe come "una docile fibra / dell'universo".(Dalla postfazione di Francesco Tomada)
12,00