Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Polistampa

I due «gemelli» veneziani. Francesco & Francesco Santurini uomini di teatro al servizio della Serenissima repubblica

I due «gemelli» veneziani. Francesco & Francesco Santurini uomini di teatro al servizio della Serenissima repubblica

Gianluca Stefani

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2023

pagine: 144

Nella Venezia del secondo Seicento il calafato Francesco Santurini quondam Stefano e il “marangone” Francesco Santurini quondam Antonio si divisero tra Arsenale e teatro. Il primo, dopo essersi distinto come ingegnere e macchinista dei maggiori palcoscenici musicali della città, ottenne fama europea in qualità di architetto-scenografo alla corte dei Wittelsbach a Monaco. Il secondo, maestranza tuttofare avviata all’arte scenica, fondò quel teatro di Sant’Angelo che sarebbe diventato, nel secolo seguente, la sala di riferimento di Antonio Vivaldi e Carlo Goldoni. Sulla base di documenti di prima mano, il volume fa luce su un aspetto originale, finora sottovalutato dalla storiografia: il rapporto di unicità tra la civiltà del mare e la civiltà del teatro nella Serenissima Repubblica. In questo binomio fortunato si inserisce la vicenda dei due “gemelli” veneziani, intrecciata con la storia dello spettacolo italiano ed europeo d’età barocca, tra cicli di festeggiamenti principeschi e varo di bucintori dogali, tra pratiche di palcoscenico e imprese d’opera costantemente sull’orlo della bancarotta.
13,00
Sulla superficie. Il pensiero superficiale nell'arte e nella cultura contemporanee

Sulla superficie. Il pensiero superficiale nell'arte e nella cultura contemporanee

Gabriele Salvaterra

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2023

pagine: 224

La superficie accompagna integralmente la nostra percezione della realtà: tutto ciò che gli occhi e la mente possono vedere è fatto di superfici, la loro interiorità è evasiva e nel momento stesso in cui diventa evidente – per uno scavo o un approfondimento – si trasforma immediatamente in una nuova superficie contro cui la visione sbatte e deve fare i conti. È un concetto incredibilmente ambiguo e sfuggente, su cui si sono concentrate le ricerche artistiche moderne che dalla fine dell’Ottocento, lungo il corso del Novecento, sono approdate al nuovo millennio. Il volume si propone come un inventario complesso e divagante, parzialmente enciclopedico, delle possibilità superficiali del nostro tempo. La trattazione, suddivisa in otto capitoli, accompagna il lettore dalla teoria alla letteratura, dalla filosofia alle indagini storico-artistiche di pittura, scultura/installazione e fotografia.
25,00
Faenza. Bollettino del museo internazionale delle ceramiche in Faenza. Ediz. italiana e inglese. Volume Vol. 2

Faenza. Bollettino del museo internazionale delle ceramiche in Faenza. Ediz. italiana e inglese. Volume Vol. 2

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2023

pagine: 120

Editoriale di Claudia Casali Contributi: Elisa Paola Sani, Uscendo dall’ombra di Nicola da Urbino. Il pittore di Enea in Italia o il Maestro della Decollazione? - Fernando González-Moreno, Alejandro Jaquero-Esparcia, Valorizzare l’artigianato: la visione della ceramica nella Piazza Universale di Garzoni e il suo accoglimento nel Secolo d’Oro spagnolo - Alena Volk, Newly-discovered maiolica from the oeuvre of the Pittore del servizio V numerato - Marco Spallanzani, Maioliche di Deruta per un cavaliere di Santo Stefano: una delusione (1623) - Giorgio Levi, Un cono inedito di Rometti. Recensioni: Françoise Barbe, Gentile Fornarini pittore e vasaio di Faenza: vita e lavoro nel libro dei conti di un maestro del Rinascimento - Elisa Paola Sani, Maiolica in Renaissance Venice. Ceramics and Luxury at the Crossroads - Valentina Mazzotti, Achille Farina. Mito della ceramica - Claudia Casali, Quaderni di Doccia: numero speciale dedicato alla collezione Ginori del MIC Faenza. Notiziario: Ettore A. Sannipoli, La collezione delle ceramiche nella Galleria Nazionale delle Marche (Urbino, Palazzo Ducale): il nuovo allestimento e la mostra “La galleria delle maioliche”. Necrologio: Dario Valli, Come il petalo di un fiore. Vita del Museo: Maria Roberta Stanzani, Il restauro della vacchetta di maestro Gentile Fornarini - Giorgio Levi, Galileo Chini. Ceramiche Liberty e déco - Sandro Bassi, Passato e presente al Museo - Claudia Casali, Nuove opere d’arte contemporanea per il MIC Faenza, grazie al “PAC Piano per l’Arte Contemporanea”.
24,00
Fra storia e letteratura. Il filellenismo nella cultura dei primi decenni dell'Ottocento

Fra storia e letteratura. Il filellenismo nella cultura dei primi decenni dell'Ottocento

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2023

pagine: 168

La Toscana è stata una delle regioni che ha dato prova di grande impegno nella partecipazione alle lotte d’indipendenza della Grecia: un impegno politico ed economico, motivato sia dal fatto che numerose famiglie greche, trapiantate nelle città di Pisa e Livorno si fecero finanziatrici delle rivolte, sia dal favorevole aspetto logistico offerto dal porto di Livorno e dall’apertura intellettuale dell’ambiente culturale delle città più importanti. Il volume, che approfondisce vari aspetti – ideologici, storici, politici, letterari – del filellenismo dell’Ottocento, si chiude con una nutrita appendice iconografica e documentaria.
17,00
Galileo Chini. Un artista della ceramica tra la Toscana e l'Europa

Galileo Chini. Un artista della ceramica tra la Toscana e l'Europa

Daniele Galleni

Libro: Cartonato

editore: Polistampa

anno edizione: 2023

pagine: 320

Galileo Chini (1873-1956) è stato uno dei più importanti pittori e decoratori italiani del Novecento, e la sua attività di ceramista gli è valsa la fama di figura di spicco dello stile liberty. Il saggio analizza il ruolo della Manifattura Chini nel sistema europeo delle arti, ponendo l’accento su come l’artista fiorentino e i suoi familiari seppero intercettare i cambiamenti del gusto a livello nazionale e d’oltralpe, rivelandosi anche capaci di rielaborarli e farli propri, secondo una personalissima visione che rilesse gli stilemi della modernità unendoli alla tradizione artistica toscana. Nel volume sono poi riprodotte oltre centocinquanta opere ceramiche accompagnate da schede ragionate, cui segue una sezione documentaria con foto e cartoline d’epoca.
45,00
Il portolano. Volume Vol. 110-111

Il portolano. Volume Vol. 110-111

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2023

pagine: 112

Approfondimenti su Toso, Totò, Cecchinel, Grisone, Baldini, Quasi-modo, Pasolini, Del Pulito, Meneghello, Grasso, Ramat, Weidlé, Spatola, Cardarelli. Fiorenzo Toso, Tra lingua e dialetto; Massimo Fanfani, La poesia di Fiorenzo Toso; Francesco Avolio, La “napoletanità” linguistica di Totò; Erica Autelli, Poetesse zeneixi; Massimo Fanfani, Poesie di Luciano Cecchinel; Elena Valentina Maiolini, «Viver el sensa, con o sensa mal». Il reale e lo scarto nella poesia di Franca Grisoni; Clelia Martignoni, Raffaele Baldini. Linee e segreti di lavoro; Gabriele Zanello, Pasolini e Quasimodo. La poetica e la traduzione; Sergio Givone, Filosofo o scrittore; Alberto Nocentini, Letteratura e: il caso delle “Stanze” di Cecco Del Pulito; Ernestina Pellegrini, Meneghello. Il corpo fonico; Alain Schnapp, Démocratie: l’Heritage politique grec; Stefano Lanuzza, Letteratura italiana e codice siciliano (per i 90 anni di Mario Grasso); Piero Buscioni, Aforismi; Davide Puccini, Cercatore d’amicizia. Carteggi di Raffaello Ramat; Lucia Tonini, La Russia assente e presente. Recensione a Wladimir Weidlé; Maria Fancelli, Una libreria vicino al mare e una sulla collina; Massimo Mori, Per Adriano Spatola; Adele Dei Vincenzo, Cardarelli, il divoratore di tempo.
14,00
Sauro Cavallini. L'opera di un internato. Ediz. italiana e inglese

Sauro Cavallini. L'opera di un internato. Ediz. italiana e inglese

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2023

pagine: 78

Il catalogo della mostra allestita a Firenze, presso la Presidenza della Regione Toscana, dal 26 gennaio al 28 febbraio 2023, riproduce una selezione di sculture degli anni Cinquanta e Sessanta. Le opere, mai esposte prima, sono state scelte con l’obiettivo di celebrare il valore del ricordo e trasmettere un accorato messaggio contro ogni forma di guerra e di violenza. “Con questa mostra”, scrive Elena Pianea, “abbiamo inteso non soltanto restituire una pagina di memoria al pubblico che verrà a visitarla, ma anche e soprattutto testimoniare il nostro risarcimento postumo e il nostro omaggio ad un grande artista e ad un uomo che è stato vittima indifesa ed innocente del nazifascismo”. Testi di Camilla Brunelli, Maria Anna Di Pede, Eugenio Giani, Marzia Luppi, Elena Pianea. Foto di Stefano Lepore, Leonardo Li Puma, Stefano Lupi, Diego Paoli.
22,00
Sulla poesia italiana del Quattrocento. Per Donatella Coppini

Sulla poesia italiana del Quattrocento. Per Donatella Coppini

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Polistampa

anno edizione: 2022

pagine: 560

Donatella Coppini, per molti anni docente presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Firenze, ha dedicato molti importanti studi alla teoria, alla prassi e all’esegesi dei testi poetici del Quattrocento. Attorno a questi temi ruotano i saggi raccolti nel volume, con cui amici, colleghi e scolari rendono omaggio alla carriera di una studiosa di primo piano. “Da raffinata conoscitrice della lingua degli umanisti”, scrivono le curatrici, “Donatella Coppiniha offerto edizioni e traduzioni di opere importanti dell’Umanesimo italiano, in cui il rigore filologico si coniuga alla ricchezza e alla profondità dell’interpretazione”.Testi di Jean-Louis Charlet, Christoph Pieper, Nathalie Dauvois, Virginie Leroux, Arianna Capirossi, Stefano Grazzini, Claudia Villa, Mariangela Regoliosi, Italo Pantani, Béatrice Charlet-Mesdjian, Giulia Leidi, Alessio Patané, Giuseppe Germano, Antonietta Iacono, Pierre Laurens, Francesco Bausi, Paolo Viti, Anna Maria Cabrini, Carla Maria Monti, Marco Antonio Costantino, Florian Schaffenrath, Roberto Cardini, Concetta Bianca, Anna Gabriella Chisena, Stefano Pittaluga, Clementina Marsico
35,00
Scritti dispersi da Dante al Novecento

Scritti dispersi da Dante al Novecento

Giovanni Parenti

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2022

pagine: 408

L’opera riunisce gli scritti finora inediti dell’italianista Giovanni Parenti, scomparso nel 2000 e autore di opere tra cui la monumentale antologia Poeti latini del Cinquecento, pubblicata postuma. La silloge, nata da un progetto del professor Giuliano Tanturli, intende testimoniare la molteplicità d’interessi di Parenti, considerato uno dei più dotati studiosi della sua generazione.
30,00
Il teatro delle donne. Trent'anni

Il teatro delle donne. Trent'anni

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2022

pagine: 128

Nato a Firenze negli anni Novanta con l’obiettivo di portare sul palcoscenico la questione femminile, il Teatro delle Donne è oggi un centro di produzione drammaturgica all’avanguardia, che in trent’anni di attività ha realizzato e diffuso spettacoli innovativi collaborando con le maggiori autrici italiane e internazionali. Il volume ne ricostruisce la storia attingendo ai vari documenti d’archivio – manifesti, depliant, rassegne stampa, presentazioni di spettacoli – e alle preziose testimonianze delle fondatrici, ancora oggi impegnate in una missione di cui si sente sempre più l’esigenza: aiutare le donne a prendersi il proprio spazio sulla scena.
15,00
Nuova antologia. Volume Vol. 4

Nuova antologia. Volume Vol. 4

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2022

pagine: 400

Ignazio Visco, Una politica economica a misura dei giovani Enzo Moavero Milanesi, I nodi dell’Unione Europea Giuseppe De Rita, Andreotti segreto Pier Francesco Lotito, Fine della transizione italiana? Guido Pescosolido, Cultura “antitotalitaria” nella 1ª Repubblica Giovanni Farese, Tre prospettive sul risparmio italiano Ugo De Vita, Guido Gozzano, il poeta e l’abbandono Eugenio Guccione, Luigi Sturzo e la Costituzione Ermanno Paccagnini, Le possibili diverse facce degli esordi Stefano Folli, Diario politico Lorenzo Cremonesi, Guerra infinita Giuseppe Pennisi, Verdi “spagnolo” Massimo Seriacopi, Dante in Pasolini Luigi Tivelli, Riflessioni su meritocrazia e concorrenza M. Campolunghi - C. Lanza, Persone nei Vangeli Paolo Giorgi, Howard Carter e i 100 anni di Tutankhamon Massimo Ruffilli, Pierluigi Spadolini maestro di design Felice Momigliano, Il proletariato ebraico e il sionismo Maurizio Naldini, Giordania, regina del deserto.
16,50
Flavia Farina Cini nata Cantagalli. Teatro e artigianato artistico tra Firenze e la montagna pistoiese nella prima metà del Novecento

Flavia Farina Cini nata Cantagalli. Teatro e artigianato artistico tra Firenze e la montagna pistoiese nella prima metà del Novecento

Alessandria Bini Carrara

Libro: Libro in brossura

editore: Polistampa

anno edizione: 2022

pagine: 168

Flavia Farina Cini (1881-1979), pur non essendo un personaggio noto ai più, ha rappresentato a lungo un punto di riferimento sia per l’attività di artigianato artistico presso la Manifattura di famiglia, sia per quella teatrale, che l’ha vista dapprima giovane attrice e quindi organizzatrice e impresaria. Nella ricostruzione e nell’approfondimento di queste due realtà, e dei rapporti della protagonista del volume con i personaggi a lei contemporanei, l’autrice si addentra in contaminazioni spesso inaspettate, in un continuo intreccio tra le vicende della Montagna Pistoiese e quelle della Firenze della prima metà del Novecento.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.