Plus

Epistolario (1904-1924)

Epistolario (1904-1924)

Giacomo Matteotti

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 284

Con l'"Epistolario 1904-1924", che consta 207 tra lettere e cartoline, edite e inedite, Stefano Caretti presenta al lettore il decimo volume delle Opere di Matteotti, che già consentono una puntuale ricostruzione del personaggio. "L'Epistolario" (il carteggio familiare è già stato pubblicato) si pone a utile corredo, disvelando stati d'animo e retroscena, e soprattutto ponendosi come insostituibile chiave di lettura del fattore "situazionale", oltre che strettamente biografico.
30,00
Carlo Cassola: la letteratura dell'infinito e il suo sbocco antimilitarista

Carlo Cassola: la letteratura dell'infinito e il suo sbocco antimilitarista

Silvano Tartarini

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 102

Questo saggio propone un profilo di Cassola a tutto tondo, superando la presunta frattura tra lo scrittore e il politico antimilitarista. Il passaggio dalla realpolitik alla realutopìa viene percorso annodando le scelte politiche del partito del progresso di Cassola con la sua poesia. Un tema ripreso dal suo sodale Cancogni, che ha curato l'introduzione del libro, rivelando come l'impegno disarmista sia legato con le prospettive attuali del movimento per la pace nel nostro paese.
10,00
Bostoniani a Livorno: il console Thomas Appleton e i suoi conterranei

Bostoniani a Livorno: il console Thomas Appleton e i suoi conterranei

Algerina Neri, Maria Argiero

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 184

La pubblicazione di questo volume vuole essere un punto fermo nella ricostruzione dei rapporti tra Italia e Stati Uniti in momenti rilevanti della loro storia. Il Consolato degli Stati Uniti di Livorno fu il primo a essere aperto in Italia nel 1794. I documenti del Consolato, che si trovano presso i National Archives and Records Administration di Washington (D.C.), sono stati esaminati e commentati nei vari capitoli che compongono il volume. È emerso che la figura più importante del Consolalo di Livorno è Thomas Appleton, il quale ricoprì la carica di console per ben quarantadue anni, dal 1798 al 1840. Il periodo storico preso in esame, tra fine Settecento e primi dell'Ottocento, fu particolarmente importante sia per la storia livornese, toscana e italiana sia per la nascente nazione americana. Attraverso il porto di Livorno si scambiavano non solo merci, ma soprattutto idee e cultura che contribuirono a intensificare i rapporti tra Granducato e Stati Uniti. La città divenne un punto privilegiato di osservazione, una finestra sul Mediterraneo, ma anche luogo di attrazione che. con il suo faro, calamitava i viaggiatori in giro per il mondo.
15,00
I vetri di epoca romana dagli scavi di Medinet Madi (1998-2004). L'area del tempio C

I vetri di epoca romana dagli scavi di Medinet Madi (1998-2004). L'area del tempio C

Flora Silvano

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 172

Il volume è dedicato alla pubblicazione dei materiali vitrei rinvenuti nel corso degli scavi condotti dall'Università di Pisa a Medinet Madi - Narmouthis tra il 1998 e il 2004. Il complesso dei materiali, venuto alla luce nel corso delle indagini archeologiche condotte sotto la direzione scientifica di Edda Bresciani, costituisce un insieme di grande interesse per lo studio del vetro dell'Egitto romano, fornendo un repertorio morfologico e decorativo completo della suppellettile in uso, tra il I e il IV secolo, in uno dei quartieri dell'antica città collocata ai bordi sud-occidentali dell'oasi del Fayum.
35,00
Alimentazione e qualità della vita. Donne e cibo: risorsa, salute, immagine

Alimentazione e qualità della vita. Donne e cibo: risorsa, salute, immagine

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 218

Il cibo e l'alimentazione sono temi che devono essere affrontati in un'ottica interdisciplinare in quanto toccano molteplici aspetti: da quelli agronomici, ai produttivi, ai nutrizionali e salutistici; più in generale, riguardano il benessere psico-fisico, oltre al rispetto dell'intero ecosistema. Il volume rappresenta una sintesi di un percorso che ha coinvolto competenze e saperi sia di docenti, appartenenti a diverse facoltà dell'Ateneo Pisano, sia di esperti di altre realtà, come la Società della Salute dell'Azienda USL 5. Il filo conduttore è stato, a partire dai vari approcci, il rapporto tra le identità femminili e il cibo; un intreccio complesso, intessuto di metafore e simboli, legati all'immagine di sé, al suo ruolo in ambito familiare e alla sua sensibilità ai temi ambientali. Infatti, nonostante una crescente sensibilizzazione verso il bene comune della terra, permangono forti condizionamenti culturali e sociali. La sfida che le donne hanno lanciato può essere un importante segnale di cambiamento per uno sviluppo realmente sostenibile. I contributi sono finalizzati a dotare il lettore di una maggiore consapevolezza critica, fornendo anche strumenti pratici, attraverso la conoscenza delle esperienze e delle risorse presenti nel nostro territorio, in un ambito dove il dibattito resta tuttora aperto.
14,00
Ancora in viaggio verso la parità. Dialogando con Annamaria Galoppini

Ancora in viaggio verso la parità. Dialogando con Annamaria Galoppini

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 176

Ha ancora senso, oggi, porsi il problema della parità fra uomini e donne? Studiose e studiosi di varie discipline (diritto - privato e pubblico filosofia, storia, sociologia) si confrontano sul significato attuale di questo interrogativo, prendendo le mosse dal libro pubblicato nel 1980 da Annamaria Galoppini, "Il lungo viaggio verso la parità", che indaga la condizione giuridica delle donne dall'Unità d'Italia al 1940. Dall'insieme degli interventi raccolti nel presente volume emerge chiaramente che, lungi dall'essere giunto o avviato ad una soluzione definitiva, il problema della parità fra i sessi si riproponga, oggi, in forme diverse e con modalità più complesse rispetto alla tradizionale questione dell'emancipazione femminile.
14,00
The north Saqqara archaelogical site. Handbook for the environmental risk analysis

The north Saqqara archaelogical site. Handbook for the environmental risk analysis

Libro: Copertina rigida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 422

Il libro presenta i risultati scientifici del progetto "Enhancement of the Organization and Capabilities to Preserve the Cultural Heritage of Egypt Risk Map for North Saqqara Site", che è stato realizzato secondo l'accordo di cooperazione tra Italia ed Egitto. Il progetto editoriale del volume è di Fabrizio Ago, Edda Bresciani, Antonio Giammarusti. Dopo una presentazione di F. Ago, T. Lucidi, E. Rispoli e F. Longobardi, il volume comprende capitoli di E. Bresciani, A. Giammarusti, R. Buongarzone, Sh. Nakhla e di altri esperti italiani ed egiziani su argomenti di archeologia, conservazione di pittura e di monumenti, ambiente e sistema di monitoraggio di monumenti, realizzazione di fotomosaici in archeologia, una nuova cartografia del sito di Saqqara Nord attraverso il sistema GIS e relativo progetto grafico. A conclusione del libro si trovano "Atlas of New Cartography" di Saqqara Nord e un completo "Archaeological Database", che fanno dell'Handbook un ausilio fondamentale per lo studio del più importante sito archeologico dell'Egitto.
50,00
The making of western anatolian urban centres: spatial transformation in tire, 14th-16th centuries
15,00
Studi pisani sul Parlamento

Studi pisani sul Parlamento

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 346

Nel 2007 le Edizioni Plus hanno pubblicato il primo volume che raccoglieva i risultati dei seminari organizzati annualmente alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa su tematiche connesse all'organizzazione e alle attività parlamentari. Già il titolo, Studi pisani sul Parlamento, intendeva indicare l'intenzione di dar vita a un appuntamento capace di rinnovarsi nel tempo, così come i cicli seminariali che dal 1997 segnano un momento importante nell'attività di formazione promossa dalla Scuola. Dopo la pubblicazione, nel 2008, degli Studi pisani sul Parlamento II, che raccoglieva i risultati degli incontri svolti nel 2004, nel 2005 e nel 2006, nel 2009 e nel 2010, con gli Studi pisani sul Parlamento III e IV, si ampliava lo sguardo, oltre l'esperienza della Camera e del Senato, a quelle del Parlamento europeo e delle assemblee rappresentative regionali. Questo quinto volume propone all'attenzione dei lettori i risultati degli incontri svolti nel 2009, che, proseguendo sulla strada dell'apertura alle esperienze delle assemblee elettive dei livelli regionale ed europeo, aveva come titolo "Le Assemblee elettive in 'sistema' con le altre istituzioni. Il ruolo dei 'parlamenti' nel quadro di nuovi e complessi scenari istituzionali". Il ciclo seminariale, concluso da una tavola rotonda che ha visto la partecipazione di personalità di alto rilievo politico-istituzionale, ha concentrato l'attenzione sulle differenti sedi e modalità attraverso cui le assemblee elettive si relazionano con altre istituzioni italiane e straniere.
18,00
Il caso Enriques. Tradizione nazionale e cultura scientifica

Il caso Enriques. Tradizione nazionale e cultura scientifica

Ornella Pompeo Faracovi

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 197

È questa la seconda edizione riveduta e corretta della prima monografia interamente dedicata all'opera filosofica e storiografica di Federigo Enriques. La 'filosofia scientifica' di Enriques viene in essa riconosciuta come una forma di razionalismo critico, ugualmente distante dalle strettoie del vecchio posiivismo e dagli schemi del neoidealismo. Nello stesso tempo, viene restituito a Enriques, matematico e filosofo, il suo ruolo di grande protagonista della cultura italiana del Novecento, e nella riconnessione, da lui operata, fra scienza e cultura, viene individuata una testimonianza importante del carattere non soltanto letterario e retorico della nostra tradizione nazionale.
15,00
I templi di Medinet Madi nel Fayum

I templi di Medinet Madi nel Fayum

Edda Bresciani, Antonio Giammarusti

Libro: Copertina rigida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 246

Questo volume esce dopo quello del 2006 - "Medinet Madi, Venti anni di esplorazione archeologica" - che vi documentava l'attività archeologica dell'Università di Pisa, che del resto agisce sul sito dal 1978 sotto la direzione di Edda Bresciani. Il volume presenta le riflessioni sull'architettura sacra e l'urbanistica che i due autori hanno sviluppato durante la loro trentennale collaborazione ed amicizia. Oggi l'area monumentale di Medinet Madi è liberata dalla sabbia che l'aveva avvolta dopo le prime grandi scoperte di Achille Vogliano negli anni '30 del secolo scorso, e ora forma un eccezionale parco archeologico, collegato all'area protetta di Wadi El Rayan, grazie alla Cooperazione Tecnica Italiana del Ministero Affari Esteri, nell'ottica dello sviluppo sostenibile dell'affascinante regione dell'oasi del Fayum.
40,00
Istituzioni e finanza pubblica. Spunti ricostruttivi

Istituzioni e finanza pubblica. Spunti ricostruttivi

Francesca Nugnes

Libro: Copertina morbida

editore: Plus

anno edizione: 2012

pagine: 144

Nell'attuale contesto economico finanziario, condizionato soprattutto da elementi esterni all'ordinamento, la questione dell'idoneità degli attuali strumenti e procedure di cui dispongono le istituzioni per la funzione di Governo della finanza pubblica è centrale. Quanto sono efficaci gli strumenti e le procedure di cui si avvalgono le istituzioni nelle decisioni di finanza pubblica? In quale dimensione, giuridica o politica, si collocano le radici delle loro distorsioni e problematiche? La questione si pone soprattutto in riferimento alla funzione di redistribuzione intesa come strumentale alla "tenuta della forma di Stalo "sociale", intesa nel duplice senso: in riferimento alla funzione redistributiva ed in riferimento al controllo della spesa pubblica. La problematicità delle decisioni di finanza pubblica in Italia, non riguarda solo gli strumenti e le regole in base alle quali si rapportano Governo e Parlamento poiché il modo in cui essi sviluppano la loro dialettica dipende anche dal modo in cui si sono formati, dalla loro capacità di rappresentare gli interessi della collettività di riferimento. L'adeguatezza degli istituti di finanza pubblica deve essere vagliata anche in relazione all'attuale assetto policentrico e alle modalità di coordinamento, in modo da verificare la "tenuta' del raccordo della finanza pubblica dei diversi livelli di governo in relazione all'unitarietà dei parametri di finanza pubblica stabiliti a livello europeo.
12,00