Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pisa University Press

Fondamenti di paleopatologia

Valentina Giuffra, Gino Fornaciari

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 352

La paleopatologia è una scienza giovane che negli ultimi decenni ha ricevuto crescente attenzione in ambito italiano ed internazionale. Gli studiosi della materia possono fare riferimento ad una serie di volumi inglesi di grande spessore, ma fino ad oggi non è stato pubblicato nessun testo di paleopatologia in lingua italiana. "Fondamenti di paleopatologia" ha dunque lo scopo di colmare questa lacuna, proponendosi come un manuale di studio per studenti e appassionati della materia. Questo lavoro è il risultato dell'insegnamento della Paleopatologia all'Università di Pisa, dove è presente nella programmazione didattica ormai da più di una ventina di anni. Nella trattazione, oltre alla descrizione delle lesioni osteoarcheologiche delle patologie, si è seguito un approccio sia di tipo storico, ricostruendo le origini delle malattie e la loro evoluzione nel corso del tempo, sia di tipo epidemiologico, analizzando la loro frequenza e la distribuzione all'interno dei gruppi umani del passato.
22,00

Manuale di public speaking

Carlo Raffaelli

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 176

Nel mondo della comunicazione è fondamentale saper esporre le proprie idee e le proprie competenze con chiarezza e autorevolezza. L'arte del Public Speaking, ovvero parlare davanti a un pubblico di varie dimensioni è un'abilità sempre più spesso indispensabile, un'abilità che si può apprendere, con un buon corso e un manuale come questo: pochi e ineludibili riferimenti di teoria della comunicazione e tanta pratica, con varie tecniche ed esercizi originali. Il Public Speaking mentre avviene minuto per minuto, con ampia casistica, una piacevole e utile aneddotica e con strumenti per la gestione del proprio stato mentale. Indispensabile per insegnanti, professori universitari, studenti, neo-laureati, formatori, imprenditori, manager, professionisti, scienziati, giornalisti, utile per tutti.
16,00

Dante e la Toscana occidentale. Tra Lucca e Sarzana (1306-1308). Atti del Convegno di studi (Lucca-Sarzana, 5-6 ottobre 2020)

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 432

Il Progetto di ricerca dell'Ateneo di Pisa Testi, testimonianze e documenti danteschi in area toscana tra il XIV e il XVI secolo, realizzatosi tra il 2018 e il 2020, ha consentito di svolgere nuove e sistematiche ricerche in numerosi archivi, e in particolare in quelli di Lucca e della Lunigiana. Oggetto di indagine sono state le testimonianze del periodo in cui Dante soggiornò sicuramente in queste zone, tra il 1306 e il 1308, ma anche altre relative alla cultura e all'arte locale del XIII e XIV secolo. Gli Atti che qui si pubblicano propongono i testi delle relazioni presentate al Convegno tenutosi a Lucca e a Sarzana rispettivamente il 5 e il 6 ottobre 2020. Il tema dell'esilio del poeta in Lunigiana e a Lucca è stato declinato sotto il profilo storico-documentario, letterario, linguistico e artistico, con particolare attenzione anche alla ricezione dei testi danteschi sino al Cinquecento (Daniello e Vellutello) e con un affondo sul dantismo di Augusto Mancini. Con la collaborazione di Matteo Cambi.
30,00

A tu per tu con il caso Ustica

Carlo Casarosa

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 136

La chiusura dei procedimenti penali e civili relativi al caso Ustica può consentire di procedere ad una analisi critica del materiale disponibile senza necessità di sostenere ipotesi convenienti per le parti. Questo libro scritto da un tecnico che ha seguito come consulente del Giudice Priore lo sviluppo del caso Ustica dal 1990 fino alla sentenza della Corte di Assise del 2004 riporta i risultati conseguiti con questo tipo di indagine. I risultati hanno portato a individuare una verità, definita come verità ingegneristica, costituita da ragionevoli certezze sulle cause dell'incidente e da una possibile ipotesi di scenario dove l'evento potrebbe essere maturato. Non essendo stato possibile raggiungere la verità assoluta per la presenza di ostacoli derivanti principalmente dal troppo tempo trascorso che ha portato all'irreperibilità od alla contaminazione del materiale di interesse, la verità ingegneristica è stata proposta nel libro come un tentativo di porre un punto fermo al caso Ustica almeno da un punto di vista tecnico, riservando alla Storia il compito di conseguire la verità assoluta come anche riportato nella sentenza della Corte di Assise di Roma.
16,00

Archivio penale. Rivista quadrimestrale di diritto, procedura e legislazione penale, speciale, europea e comparata

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 650

In questo numero: Cristiana Valentini, Forme di privazione del diritto di difesa nello Stato senza diritto (ovvero: come un gioco di parole diventa realtà). Marcello Gallo, La regola dell'eccezione. Antonio Tarallo, C.E.D.U. e Sezioni unite sul concorso esterno in associazione mafiosa: un dialogo interrotto Andreana Esposito, Giochi di luce: quando il mostro diventa riconoscibile. Filippo Raffaele Dinacci, Obblighi europei, resistenze giurisprudenziali e negazione dei diritti: Contrada è figlio unico. Daniela Falcinelli, Della Mafia e di altri demoni. Storie di Mafie e racconto penale della tipicità mafiosa (Spunti critici estratti dal sigillo processuale su Mafia Capitale). Alessandro Pasta, Le lenti del formalista e i silenzi del legislatore. Sull'utilizzazione delle intercettazioni per l'accertamento di reati diversi. Gaetano Insolera , Per favore, non trattiamo il teleologismo ad orecchio. Convegni Conferences Massimo Donini ,Reati contro la P.A. e riconoscibilità del precetto. L'imputazione del formante amministrativo e di quello giurisprudenziale. Giulio Ubertis Prova, verità e processo. Flavio Dezzani, Ciro Santoriello, Non necessario il raffronto fra diverse annualità di bilancio per il reato di false comunicazioni sociali. Vico Valentini, Versatilità del diritto penale e certezza della punizione: l'implacabile arsenale «made in Italy» in una recente sentenza della Cassazione. Alessandro Gerardi, Gli effetti dell'emergenza sanitaria sul sequestro probatorio: l'incombente condanna ante causam. Gennaro Gaeta, Una lezione da San Marino sulla dimensione europea del diritto fondamentale di non bis in idem. D. Naike Cascini, Imparzialità e terzietà del giudice: l'incerto destino del decreto che dispone il giudizio emesso dallo iudex suspectus.
30,00

Prima di Platone. Plotino e gli inizi della filosofia greca

Giulia Guidara

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 136

Anassagora, Democrito e gli atomisti, Empedocle, Eraclito, Parmenide, Pitagora e gli antichi pitagorici vengono richiamati piú volte all'interno delle Enneadi. Ma per quali ragioni Plotino vi ricorre? E con quali obiettivi? Il presente volume tenta di rispondere ai due interrogativi, passando in rassegna tutti i riferimenti ai preplatonici delle Enneadi. Il nucleo dello studio è un'analisi dei passi in cui Plotino si serve dei preplatonici per argomentare le proprie teorie, o per dimostrare il loro sostanziale accordo con i migliori insegnamenti della tradizione filosofica greca. Tale analisi è condotta con un approccio teoretico e storico al tempo stesso: l'attenzione è rivolta sia alla funzione che ogni riferimento svolge all'interno della trattazione, sia alle sue possibili fonti. L'obiettivo è quello di ricostruire, in tutte le sue sfaccettature, le idee di Plotino sulla fase nascente del pensiero greco, e il contesto in cui tali idee si sono formate. I riferimenti ai preplatonici che non danno alcuna informazione al riguardo (perché sono dubbi, o perché non hanno un vero e proprio ruolo nelle argomentazioni) sono riportati nelle appendici. In questo modo, il volume si propone di fornire al lettore un quadro completo del modo in cui Plotino plasma il pensiero preplatonico e lo integra nella sua filosofia.
22,00

Esercizi di elettrotecnica. Soluzione guidata e commentata

Sami Barmada

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 406

Il presente testo costituisce un supporto didattico allo studio dell'Elettrotecnica attraverso la soluzione guidata di un elevato numero di esercizi. L'elettrotecnica è una disciplina di base insegnata nella maggioranza dei corsi di Laurea in Ingegneria ed introduce spesso concetti nuovi, peraltro utilizzati anche in discipline diverse da quelle strettamente legate al settore elettrico. Esistono molti libri di testo estremamente validi, alcuni di essi corredati da un elevato numero di esercizi su cui gli studenti possono esercitarsi. Tuttavia, in molti di questi casi, la soluzione degli esercizi è riportata solo attraverso il valore numerico della grandezza richiesta e gli esercizi stessi sono di difficoltà mediamente bassa. Al contrario, gli esercizi proposti in questo testo sono di media difficoltà e sono risolti indicando le motivazioni delle scelte effettuate per la risoluzione stessa; in questo modo lo studente può riflettere sui concetti appresi ed, eventualmente, risolvere il problema con un approccio distinto confrontando poi i risultati numerici ottenuti. Di conseguenza lo studente acquisisce esperienza con le diverse tecniche risolutive rinforzando i concetti appresi dallo studio della materia.
15,00

Sicurezza e resilienza delle infrastrutture

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 56

Il volume riporta un'estesa ricerca bibliografica sulla resilienza delle infrastrutture di trasporto ad eventi di carattere eccezionale. Dall'analisi della bibliografia emerge chiaramente la complessità del problema e le difficoltà ad individuare un metodo univoco per analizzarlo e gestirlo; trattandosi di problematiche connesse alla vulnerabilità delle infrastrutture di trasporto, è necessario uno sforzo globale per contenere a monte le minacce che possono perturbarne il regolare esercizio. Per garantire la funzionalità delle infrastrutture di trasporto anche in presenza di eventi estremi, seppure con requisiti minori di qualità, sicurezza e affidabilità, è necessario che si pensi ad una nuova strategia di sviluppo a lungo termine, che si integri con la capacità tecnica di costruire infrastrutture che possano resistere meglio agli eventi catastrofici.
12,00

Hello world! L'informatica dall'aritmometro allo smartphone

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 96

L'informatica italiana nasce grazie all'opera pionieristica di un gruppo di scienziati, politici e industriali, consapevoli che la formazione e la ricerca nel campo delle tecnologie dell'informazione avrebbero contribuito al cambiamento sociale, economico e culturale del paese. Centrale in questa avventura è stato il ruolo di Pisa: è qui che, nella seconda metà degli anni Cinquanta, è costruita la prima calcolatrice scientifica italiana, la Calcolatrice Elettronica Pisana (CEP), in sinergia con il Laboratorio di Ricerche Elettroniche Olivetti. La mostra Hello "World! L'informatica dall'aritmometro allo smartphone" celebra la storia dell'informatica e l'epopea pisana. Colori, suoni ed esperienze multimediali interattive accompagnano la scoperta di macchine che hanno cambiato il nostro modo di vivere. Un percorso che va dagli apparecchi meccanici ai computer Apple, in un arco temporale che dalla seconda metà dell'Ottocento arriva agli anni Duemila, passando per oggetti iconici come la Programma 101, considerato il primo personal computer, ed Enigma, la macchina cifratrice usata dai nazisti nella Seconda Guerra Mondiale.
16,00

Il rapporto di tensione tra intervento penale e medicina

Andrea De Lia

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2021

pagine: 298

La monografia affronta il tema dei rapporti tra diritto penale ed attività medica, anche nella prospettiva dell'emergenza pandemica determinata dalla diffusione del nuovo Coronavirus. Il volume mette a fuoco temi centrali quali: i criteri di ricostruzione del nesso eziologico, con particolare riferimento alle fattispecie omissive improprie, ed il correlato problema della fruibilità delle leggi scientifiche a medio-basso valore frequentista; il concorso di cause, anche nella prospettiva dell'infezione iatrogena da SARS-CoV-2 e del delitto di epidemia colposa; la c.d. "colpa medica", e le proposte di riforma volte alla limitazione della responsabilità del personale sanitario all'ipotesi della "colpa grave"; la responsabilità dell'équipe, e quella derivante da deficit organizzativi; i riflessi penalistici del trattamento sanitario "arbitrario". Viene inoltre sviluppata un'analisi approfondita delle problematiche penalistiche correlate alla c.d. "medicina difensiva". L'opera è costantemente orientata alla ricostruzione della responsabilità nel settore sanitario nell'ottica dei principi generali dell'ordinamento, e sviluppa riferimenti di diritto comparato, ed in particolare al sistema giuridico inglese, francese, spagnolo e statunitense.
32,00

Diritti oltre frontiera. Migrazioni, politiche di accoglienza e integrazione

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2020

pagine: 496

Qual è la condizione giuridica degli stranieri in Italia? Quali sono le politiche e le azioni che, sul territorio nazionale, vengono realizzate per dare attuazione alla Costituzione e alle norme internazionali? Quanto risulta chiara la distinzione tra migrazioni economiche e migrazioni forzate? Questi i principali interrogativi cui il presente Volume cerca di offrire risposta, analizzando il contesto giuridico di riferimento e le attività delle istituzioni pubbliche e delle diverse espressioni della società civile organizzata. Ne emerge un quadro ricco e composito, attento anche alle esperienze finanziate con il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione, che si propone come strumento di conoscenza fondamentale per chi intende comprendere l'impegno degli attori pubblici e del privato sociale, nonché le sfide che attendono gli Stati nazionali nel garantire i diritti oltre "frontiera". Con i contributi di: Eduardo Barberis, Marta Bonetti, Sergio Bontempelli, Anna Brambilla, Michela Castiglione, Sara Cei, Giuseppe Delle Vergini, Davide De Servi, Elisa Galli, Monia Giovannetti, Luca Gori, Lucia Iuzzolini, Francesca Meoni, Noris Morandi, Federico Oliveri, Rita Reale, Giorgio Sordelli, Daniele Stefanelli, Mariateresa Veltri, Elena Vivaldi.
25,00

Diacronia. Rivista di storia della filosofia del diritto (2019). Vol. 2

Libro: Copertina morbida

editore: Pisa University Press

anno edizione: 2020

pagine: 324

Una grande tradizione di studi - la storia della filosofia del diritto - nella quale una parte consistente della filosofia giuridica italiana ha dato il meglio di sé, appare oggi indebolita e sfibrata. Si è come affermata l'idea che la posizione originaria dalla quale deve muovere il cammino di chi intenda dedicarsi alla filosofia del diritto sia da cercare stendendo un velo di ignoranza su qualche migliaio di anni di riflessioni sul diritto. "Diacronìa" nasce dalla convinzione che la filosofia del diritto, e la cultura giuridica, non possano affrontare criticamente i temi e i problemi all'ordine del giorno senza considerarne storicamente la genesi, le interpretazioni e le stesse soluzioni che si è ritenuto di poterne offrire in precedenza. La Rivista vuole costituire un luogo aperto, accanto ad altri, di approfondimento e di confronto per tutti coloro che hanno interesse per la storia della riflessione sul diritto - e per le questioni metodologiche ad essa connesse -, nelle varie forme e nei diversi modi nei quali essa è stata (o potrà, di volta in volta essere) concepita.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento