Il tuo browser non supporta JavaScript!

Odoya

Il mare. Tra natura e cultura

Richard Hamblyn

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 224

Abitato da mitiche creature come Scilla, il kraken o l'immenso calamaro di Ventimila leghe sotto i mari, il mare è stato il protagonista di opere letterarie, pittoriche, cinematografiche, fino ad arrivare a più moderne installazioni come Another Place di Anthony Gormley, con le sue cento figure di ghisa rivolte verso le onde. Ma non è solo l'arte a essere debitrice al mare: dalla cartografia e dall'oceanografia fino ai più famosi e disastrosi naufragi, dalle curiosità sul linguaggio marinaresco alla nascita della stagione turistica, questo libro rappresenta una panoramica interessante su questo misterioso elemento. Dove inizia e dove finisce il mare? Quali segreti sono celati nelle sue profondità? Queste sono solo alcune delle domande a cui si cerca di rispondere in questo libro, in cui fantasia, storia, arte e scienza si compenetrano a vicenda. Hamblyn esplora i significati del mare dai miti antichi alla geopolitica contemporanea, da Atlantide alla crisi dei migranti nel Mediterraneo, tratteggiando il profilo di una presenza fisica e culturale che ha sempre mantenuto un posto indelebile nell'immaginario umano. L'importanza che ha avuto e continua ad avere per l'umanità è però solo una frazione del ruolo inestimabile che ricopre nei confronti del pianeta: senza l'immenso e perfetto ecosistema che è il mare, la vita sulla Terra non sarebbe possibile da molteplici punti di vista. Lo scioglimento dei ghiacciai, l'acidificazione delle acque, i danni procurati dalla pesca intensiva, la presenza sempre maggiore di microplastiche sono solo alcuni dei problemi che l'autore presenta in chiusura al libro, come un monito finale a curarsi dell'integrità di una risorsa preziosissima.
16,00

Il libro dei fiori. Il manuale per chi ama, offre, coltiva fiori

Claude Salvy

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 176

Devo regalare delle rose bianche o rosse, e quante? È meglio donare un'orchidea oppure un tulipano? Come dovrò presentare questi fiori, tenendo il gambo all'ingiù o all'insù? A tutte queste domande, e a tante altre che si possono presentare nelle più disparate circostanze, risponde Claude Salvy, che si propone di divulgare la storia dei fiori, il loro linguaggio, l'uso che se ne può fare in diversi settori (culinario, ornamentale, curativo) e l'arte di presentarli nel passato e nei tempi più recenti. La storia dei fiori è ricca di aneddoti e il loro significato, dalle origini spesso antichissime, è connesso il più delle volte al mito, alla tradizione collettiva o a racconti tramandati per generazioni. I fiori accompagnano la nostra intera vita, da occorrenze come il battesimo fino al funerale. Possono essere un omaggio o un mezzo per esprimere un sentimento, ma solitamente ci ritroviamo a fare un regalo in maniera frettolosa, senza pensare che dietro a un fiore, al suo colore, alla sua forma e al suo profumo si celano significati profondi. Questo volume vuole essere un discreto e fedele amico pronto a dare un consiglio nei diversi momenti della vita, perché "dirlo con un fiore" è meraviglioso, è un'emozione speciale che chiama a raccolta tutti i sensi. Un utile strumento per personalizzare tale omaggio, per restituirgli il significato speciale dedicato alla persona che ne è destinataria, per rendere meno banale un gesto che può essere privato, sentimentale o che, in tante occasioni, diventa pubblico.
14,00

Storia del sonno. Tra letteratura e scienza

Karoline Walter

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 240

Il sonno rappresenta una pausa nella vita, in cui l'agire e il pensare restano sospesi, un mondo di cui non ci è dato essere testimoni. Come può quindi essere possibile tracciarne una storia? Sebbene sfugga alla nostra esperienza cosciente, possiamo sperimentare i suoi momenti di transizione (quando ci si addormenta o ci si risveglia), i suoi ritmi, la sua assenza, e a volte i frammenti di sogni e incubi, come una finestra su un altro mondo, o meglio sul nostro mondo interiore. La nostra concezione del sonno è certamente forgiata dalla nostra cultura e dalla società in cui viviamo. Ciò appare evidente già se si guarda al valore che ha nelle diverse religioni: in alcuni miti di creazione la divinità cade addormentata e da quel sonno creativo nascono gli uomini, come nel caso del gigante Ymir nella mitologia norrena, mentre al contrario il Dio biblico è sveglio e attivo, non dorme mai. Nel Medioevo dormire troppo era considerato un peccato, durante l'Illuminismo un vizio e nell'era industriale un ostacolo alla produttività. D'altro canto, però, in ogni epoca è stato ritenuto anche un momento foriero di possibilità: dormendo si poteva raggiungere il sopor pacis, un'esperienza mistica di avvicinamento a Dio, mentre dal Romanticismo in poi il sonno (e il sogno) diventa fonte di ispirazione artistica. Tra pratiche nuove e alla moda come il power nap (un breve pisolino di 10-20 minuti), dibattiti sulla validità del co-spleeping, la mania dei sogni lucidi e l'atrocità delle tecniche di privazione del sonno usate a Guantánamo, giungiamo infine ai giorni nostri e a un'analisi più sociale del sonno (e della veglia).
16,50

Storia del conflitto russo-urcaino. Dal XVIII secolo a oggi

Gabriele Faggioni

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 282

In questo doloroso momento storico, osservando una guerra che pare incomprensibile, è necessario non solo narrare gli eventi bellici ma anche rivolgersi al passato per meglio capirne le cause. Lo scoppio del conflitto del 24 febbraio 2022 è stato violento e, per molti, inaspettato, ma la tensione tra Russia e Ucraina ha in realtà radici profonde. Gabriele Faggioni ripercorre quindi la storia di un paese segnato da sopraffazioni e frazionamenti, soggetto al dominio di mongoli, lituani, polacchi, e poi, infine, dei russi. Cominciata già nel XVII secolo, l'occupazione russa conquistò territori sempre più vasti, fino alla proclamazione, nel 1921, della Repubblica Socialista Sovietica Ucraina. Per l'indipendenza, l'Ucraina dovette attendere fino al 24 agosto 1991, ma anche allora rimasero molte questioni in sospeso, come la richiesta di autonomia del Donbass, il desiderio delle popolazioni russofone di Crimea di annettersi alla madrepatria e la volontà di Mosca di mantenere il controllo della base sovietica di Sebastopoli. Nel 1995 e nel 1997 i due paesi sottoscrissero degli accordi, spartendosi la flotta e sancendo l'affitto della base di Sebastopoli a Mosca e una nuova autonomia per la Crimea. I problemi dell'Ucraina non erano però finiti: nei primi anni Duemila, una politica di privatizzazioni poco trasparente generò diffusa corruzione in tutti i livelli della pubblica amministrazione, e la classe politica non seppe uscire dal pantano in cui era andata a finire, reprimendo con brutalità il dissenso che serpeggiava tra la popolazione. La situazione nella parte orientale intanto continuava a peggiorare.
20,00

Agire e pensare come Harry Potter

Carla Schiappa-Burdet

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 240

E se Harry Potter divenisse una tua fonte di ispirazione quotidiana? Harry Potter è l'eroe che finalmente irrompe nella tua vita per aiutarti a superare tutte le difficoltà, babbane o magiche che siano. Insieme a Hermione, Ron e gli altri, Harry ti insegnerà a perseverare, ad avere il controllo, a essere generoso e ad ascoltare le tue emozioni. E ricorda: "La felicità la si può trovare anche negli attimi più tenebrosi, se solo uno si ricorda... di accendere la luce".
15,00

Agire e pensare come un maestro zen

François Busson

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 204

E se un maestro zen divenisse una tua fonte di ispirazione quotidiana? È semplice: fai il bene, non fare il male. Sembra semplice, perlomeno, ma metterlo in pratica nella vita quotidiana è tutta un'altra cosa. Per farlo abbiamo bisogno di una guida, un maestro che ci accompagni sulla via. Racconti, divertenti aneddoti e massime ti introdurranno all'antica pratica dello zen, uno stile di vita molto utile (e non solo per monaci) per affrontare la vita frenetica di tutti i giorni.
15,00

Electric Wizards. L'heavy music dal 1968 a oggi

J. R. Moores

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 432

Heavy music. Tutto ha avuto inizio con "Helter Skelter" dei Beatles ed è stato approfondito e perfezionato nella sua oscura essenza dai Black Sabbath, per poi evolversi nel vibrante underground moderno. Di certo non si ha la pretesa di scrivere una storia completa della musica heavy, sarebbe un'impresa completamente impossibile. L'autore traccia invece nuove strade, esplora connessioni e suggestioni interessanti, dando spazio anche a voci poco conosciute, alla ricerca di cosa significhi davvero essere heavy. Il viaggio è tanto vario quanto illuminante: dai suoni traumatici, violenti e lisergici dei Blue Cheer ai groove ipnotici dei Funkadelic, dagli spaventosi incubi sonori dei Faust al lento e pesante incedere degli Sleep, passando per il post-punk, l'industrial, il grunge, lo stoner rock e numerosi altri generi in cui ci imbatteremo lungo il percorso. Attraverso una carrellata di nomi familiari, o al contrario oscuri eroi ed eroine di culto, Electric Wizards ci racconta come ogni fase dell'evoluzione della musica heavy sia stata forgiata su generi precedenti, costruendo una narrazione ricca ed eclettica che si estende ben oltre i confini di ciò che solitamente è considerato heavy. Electric Wizards esalta le band che hanno rinnovato e rivoluzionato il genere, introducendo contaminazioni eccitanti e curiose, mischiando le carte e tirando fuori dal cilindro dischi epici e imperdibili.
28,00

Evocare gli spiriti. Storia delle sedute spiritiche

Lisa Morton

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 316

Evocare gli spiriti indaga l'inquietante storia delle nostre conversazioni con i morti fin dai tempi antichi, a partire dalla negromanzia nell'Odissea di Omero, passando per l'emergere dello spiritismo, nell'epoca in cui i vittoriani erano estasiati dai medium e nacquero le prime séance, fino ad arrivare alle moderne sedute spiritiche del XXI secolo. Nel libro appaiono personaggi come le sorelle Fox, adolescenti americane che scoprirono di poter intrattenere gruppi di curiosi facendoli sedere attorno a un tavolo e producendo suoni percussivi che sostenevano provenire da spiriti, o Daniel Dunglas Home, il "più conosciuto medium di tutti i tempi", forse l'unico a non essere mai stato smascherato. Si parla anche del leggendario illusionista Harry Houdini e di Sir Arthur Conan Doyle, profondo indagatore dell'aldilà, che rimase così colpito dal suo primo "incontro" con gli spiriti da divenire uno dei più appassionati sostenitori dello spiritismo; e infine di Helen Duncan, la medium scozzese il cui processo per stregoneria nel 1944 suscitò un immenso interesse popolare, al punto che le notizie legate alle sue udienze ebbero più seguito delle informazioni provenienti dal fronte bellico. Il libro tratta anche dell'utilizzo e della storia delle tavole ouija, di sensitivi moderni e di indagini ed esperimenti paranormali; così come dei tentativi di dimostrare l'esistenza e comprendere l'origine dell'ectoplasma, o di immortalare i fantasmi su pellicola fotografica. Divertente e scientificamente puntuale, Evocare gli spiriti ci pone di fronte a domande che intrigano e inquietano: è possibile comunicare con i trapassati nell'aldilà? È possibile stabilire un contatto con i morti?
20,00

La vera storia di Emilio Salgari

Felice Pozzo

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 415

Una biografia completa di Emilio Salgari, il creatore del genere avventuroso, l'uomo che ha incantato intere generazioni con tigri, pirati e fanciulle da salvare, si presenta ben diversa da come ci si potrebbe immaginare. La scrittura è per lui un modo di sfuggire da una realtà che gli sta troppo stretta; e così i suoi straordinari racconti esotici, spesso attribuiti a fantastici viaggi compiuti nella giovinezza, sono il semplice frutto della sua fervida fantasia. Felice Pozzo ripercorre con dovizia di aneddoti la vita dell'uomo e dello scrittore, con notizie spesso sconosciute o dimenticate, raccolte durante molti decenni di ricerca scrupolosa tra carteggi e documenti ufficiali. Dopo l'approfondimento dei difficili anni dell'esordio, che rende più agevole la comprensione della carriera futura di un uomo tenace, autodidatta e appassionato, Pozzo si concentra sulle opere che hanno reso famoso Salgari, mantenendo nel contempo desta l'attenzione sulle vicende familiari, che evidenziano aspetti finora poco esplorati. Proprio le numerose sventure che si abbattono sulla sua famiglia, unite a insostenibili ritmi di lavoro e diverse altre difficoltà, portano Salgari, nel 1911, al gesto estremo. La sua rinuncia alla vita, che ha purtroppo destato qualche fantasticheria di troppo, è qui affrontata con l'opportuna cautela, tramite la verità che emerge dai documenti noti, nel rispetto per la dignità di chiunque si volga a una scelta così drastica. Proprio come uno dei suoi libri, la storia avventurosa e straordinaria della vita di Emilio Salgari è raccontata con grande cura del dettaglio.
25,00

Crime dot com. Il potere globale dell'hacking dai virus ai brogli elettorali

Geoff White

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 336

Il 4 maggio 2000, da un computer nelle Filippine fu inviata un'e-mail in cui si leggeva: "Ti prego di dare un'occhiata alla lettera d'amore in allegato". Il messaggio conteneva un virus - il Love Bug o virus ILoveYou - che nel giro di pochi giorni si sarebbe diffuso in tutto il mondo paralizzando banche, emittenti e imprese, per arrivare fino al Parlamento britannico e, a quanto si dice, al Pentagono. L'epidemia preannunciò una nuova era di caos online: "l'Era del CriminePuntoCom". Il giornalista investigativo Geoff White traccia il sorprendente sviluppo dell'hacking, dalla sua prima concezione nella controcultura hippie americana degli anni Settanta, attraverso il suo sviluppo tra le rovine dell'ex blocco sovietico e la crescita fuori misura che lo ha portato a diventare una delle minacce più pericolose e pervasive per il nostro mondo digitale. White ci guida tra i meccanismi dei più impensabili crimini informatici compiuti ogni giorno, attingendo alle proprie interviste d'eccezione con coloro che hanno ideato e messo in atto alcuni degli attacchi più devastanti. Ci rivela come le tattiche sviluppate dai truffatori high-tech per fare soldi siano poi state sfruttate dagli stati nazionali per influenzare gli elettori, paralizzare le reti di potere e prepararsi, in fin dei conti, a una guerra cibernetica globale. Da Anonymous al Dark Web, da Ashley Madison ai brogli elettorali, Crime Dot Com è un vertiginoso e terrificante resoconto dell'hacking passato e presente, di ciò che il futuro ha in serbo e di come potremmo proteggercene.
22,00

Nome in codice Lise. La vera storia della spia che divenne la donna più decorata della Seconda Guerra Mondiale

Larry Loftis

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 336

1942: Odette Sansom decide di seguire le orme del padre, un eroe di guerra, diventando un'agente del SOE (Special Operations Executive) per aiutare la Gran Bretagna e la sua amata patria, la Francia. Dopo cinque tentativi falliti e un incidente aereo, riesce ad atterrare nella Francia occupata. È qui che incontra il capitano Peter Churchill, il suo comandante. A mano a mano che completano con successo una missione dopo l'altra, Peter e Odette si innamorano. I due sono braccati dall'astuto sergente della polizia segreta tedesca Hugo Bleicher, che alla fine riesce a catturarli. Vengono incarcerati a Fresnes, alle porte di Parigi, e da lì spediti rispettivamente ai campi di concentramento di Ravensbrück, per sole donne, e Sachsenhausen, entrambi in Germania, dove vengono affamati, picchiati e torturati. Ma anche di fronte alla disperazione e alle violenze, Odette non tradisce mai i propri colleghi, non abbandona la speranza né rinuncia all'amore per il suo capitano. "Nome in codice: Lise" dipinge un ritratto di coraggio, patriottismo e amore di una donna incredibilmente eroica, che ha sopportato orrori e degradazioni. L'autore intesse la trama della toccante storia d'amore tra Peter e Odette e l'emozionante gioco del gatto col topo tra loro e il sergente Bleicher.
22,00

La trappola dell'amore. Regole del gioco per una nuova cultura relazionale

Hans-Joachim Maaz

Libro: Copertina morbida

editore: Odoya

anno edizione: 2022

pagine: 224

Gli insegnamenti chiave per vivere bene le proprie relazioni, evitando di cadere nei tranelli dell'amore. Cosa s'intende per "amore"? Intorno a questo termine regna una confusione totale. Il bisogno d'amore è così fondamentale che tanti, usando questa parola, credono facilmente a suggestioni e promesse. Alla base di molte cose che si fanno in nome dell'amore vi sono illusioni e confusione. La trappola dell'amore scatta quando il partner si abitua a sfogare sull'altro le proprie sofferenze, e la relazione amplifica le conseguenze di disturbi esistenti. L'amore è un'esigenza fondamentale dell'essere umano e ha due aspetti: il desiderio di essere amati e la necessità di amare. Per riuscirci, abbiamo bisogno di importanti strumenti per capire meglio i conflitti nella comunicazione. Maaz vede la chiave del cambiamento in una cultura della relazione che includa una riflessione sul proprio stato d'animo, una comunicazione diretta, chiara e priva di secondi fini, l'apertura all'ascolto e alla negoziazione. Il libro analizza i più frequenti problemi nei rapporti affettivi e incoraggia alla fiducia reciproca, fornendo consigli e regole per una relazione vivace e sana, in cui l'amore possa fiorire in tutto il suo splendore.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.