Il tuo browser non supporta JavaScript!

Nomos Edizioni

Nel disincanto

Antonio Maria Pecchini

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 84

14,00

Premio Gabbioneta 2019. Premio di scultura. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 128

19,90

La provvidenza 1879-2019. Una storia per immagini

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 128

Il volume è dedicato al 140° anniversario dell'Istituto "La Provvidenza" di Busto Arsizio. Presenta un ampio corredo di fotografie, documenti storici ed immagini d'epoca. Disponibile presso l'Istituto "La Provvidenza".
15,00

60° Premio Internazionale Bugatti Segantini

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 256

19,90

Yogurtista. Yogurt fatto in casa. Ricette, tipologie, benefici

Virginia Repetto

Libro: Copertina rigida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 112

Hai mai pensato che lo yogurt sia l'alternativa più semplice e gustosa per molti dei nostri ingredienti abituali? Oppure ti piace semplicemente gustarlo cucchiaio dopo cucchiaio? Dunque, prepararlo a casa è più facile di quanto immagini, e non ti servirà alcuna attrezzatura particolare. Con questo libro Virginia Repetto ti mostra il modo migliore per preparare il tuo yogurt preferito (classico, vegetale di ogni tipo, greco ecc.) e quanto può essere gustoso trasformare i tuoi menu sia con nuove ricette sia semplicemente sostituendolo a burro, crema, ecc... Virginia ti guida con consigli e suggerimenti pratici per la perfetta riuscita con questo ingrediente multiuso - decidendone gusto e cremosità - e quaranta ricette originali: dalle basi ideali anche per colazione e piccoli snack, ai primi, ai secondi, alle salse e alla pasticceria: tartufi di labneh, smoothie alla frutta, quiche di bietole, focaccia alle erbe, risotto con piselli e spinacino, pollo marinato alle spezie, cheesecake, plum-cake glassati e molto altro. Organico, sano, stagionale, sostenibile... questi sono solo alcuni dei tanti benefici del tuo yogurt... e inoltre, sarà sempre fresco e super gustoso!
19,90

La fortuna della Scapiliata di Leonardo da Vinci

Pietro C. Marani, Simone Verde

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 176

Catalogo della mostra presso il Complesso Monumentale della Pilotta, Parma. Dipinta probabilmente nell'ultimo decennio del Quattrocento, la Scapiliata rappresenta allo stesso tempo un rebus e un simbolo. Un rebus, come avviene molto spesso per l'opera di Leonardo da Vinci, legata a uno sperimentalismo unico nel suo genere, tale da codificare alcuni tra i canoni più caratterizzanti della modernità. Ma anche un simbolo, dacché il suo volto dalla chioma sciolta non e una semplice icona di bellezza femminile: e molto di più. Corrisponde alla ricerca di mezzi espressivi capaci di riassumere, nello spazio immobile e bidimensionale di una tavoletta, tutta la complessità divina della realtà: il movimento, la vita, gli affetti, ovvero i sentimenti propri alla sfera emotiva e psicologica del soggetto. Un'opera che, per quanto piccola di dimensioni, riassume tutta la vastità delle innovazioni e degli interrogativi suscitati da Leonardo.
24,90

Renato Guttuso a Varese. Opere della Fondazione Pellin

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 96

Catalogo della Mostra presso i Musei Civici di Villa Mirabello, Varese. Per più di cinquant'anni Renato Guttuso è stato uno dei più rappresentativi artisti italiani del Novecento, capace come pochi di interpretare con le proprie opere la condizione umana, in tutte le sue più peculiari caratteristiche. Attraverso un'amicizia, nata nell'estate del 1974, tra Francesco Pellin e Renato Guttuso si sviluppò una collezione iniziata con gli incontri dell'atelier di Velate, dove Pellin potè ammirare il Maestro nell'ideazione e realizzazione di opere quali La Vucciria, Van Gogh porta l'orecchio tagliato al bordello di Arles e Spes contra spem. La collezione, ampliata negli anni, si è costruita grazie al reciproco affetto tra i due. Nel 2000 Francesco Pellin volle istituire una fondazione per omaggiare Guttuso e per valorizzare la sua pittura, con la volontà di rendere visibili le opere del Maestro alla collettività: questa volontà si è concretizzata grazie al comodato con l'Amministrazione del Comune di Varese che vedrà dal 2019 le opere della Fondazione esposte per dieci anni presso i Musei Civici di Villa Mirabello a Varese.
18,00

«Con amichevole confidenza...» Lettere a un collezionista d'arte: Quinto Gregotti

Angela Madesani, Nicoletta Colombo

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 264

Un "modo di fare franco, spiccio e pratico": così Leonardo Dudreville descriveva in una sua lettera dell'ottobre 1945 il carattere di Quinto Gregotti, cui due anni prima l'aveva legato un preciso contratto artista-committente. Una figura, quella dell'imprenditore tessile nato a Mortara nel 1896, che emerge con evidenza nelle sue lettere conservate nell'Archivio Gregotti e che trova indiretta conferma nella invece corposa raccolta di missive e comunicazioni inviate dai numerosi soggetti che con Gregotti intrattennero rapporti, a volte sporadici, altre più duraturi, tra gli anni Quaranta e i primi anni Sessanta. Sono testimonianze attraverso le quali è possibile ricostruire la storia personale di un collezionista - esponente di quella borghesia innamorata dell'arte che nel Novecento ha dato vita a preziose raccolte private - che volle coltivare il proprio gusto concentrando il suo interesse sull'arte italiana a lui contemporanea, con una propensione per il genere figurativo: opere di pittura soprattutto, scultura e di grafica. Molto attento all'arte astratta degli anni '50 (Movimento Arte Concreta), avviò esperienze innovative nel campo del disegno tessile nell'azienda di famiglia.
19,90

Piccola guida alle foglie

Alison Davies

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 96

Con le illustrazioni di Tom Frost la "Piccola guida alle foglie" offre una nuova prospettiva per identificare alberi e piante intorno a te. Questo tascabile comprende 40 meravigliosi esemplari ed è arricchito da informazioni e curiosità che amplieranno la tua conoscenza mentre esplori il mondo che ti circonda.
9,99

Creatività e progetto. Il ruolo della creatività nel campo delle varie esperienze artistiche

Giorgio Faccincani

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 156

La creatività è una capacità orientata: non solo una dote innata, ma qualcosa che va coltivato, sviluppato e fatto crescere sfruttando tutte le opportunità (e tutte le casualità) offerte dall'intorno. La creatività nasce dall'integrazione di pensiero logico e pensiero analogico. Il primo procede per sequenze lineari: cause ed effetti, premesse e conseguenze. Coinvolge essenzialmente l'emisfero cerebrale sinistro, dove si trovano i centri del linguaggio. Il secondo procede in modo non sequenziale ma per somiglianze - analogie, appunto - e differenze, simmetrie e asimmetrie. Coinvolge in prevalenza l'emisfero cerebrale destro, dove si trovano i centri della visione. Ma il pensiero creativo consiste, prima di tutto, nel farsi domande e nell'affrontare problemi o quesiti a partire da solide conoscenze, adottando però nuove prospettive, con l'obiettivo di trovare soluzioni innovative ed efficaci. Questo stile di pensiero si esprime in un processo che ha andamenti non sempre lineari, e consiste nel raccogliere, selezionare e riconfigurare le informazioni utili tra tutte quelle disponibili, individuando connessioni atte a generare conclusioni nuove.
14,90

Soglie analitiche. Scritti sulla pittura italiana degli anni Settanta

Claudio Cerritelli

Libro: Copertina morbida

editore: Nomos Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 240

Questo volume raccoglie gli studi di Cerritelli intorno alle pratiche della pittura affermatasi in Italia negli anni Settanta del secolo scorso, attraverso le sue componenti fondamentali: analisi del processo pittorico, azzeramento monocromatico, emanazione del colore-luce, tensione concettuale degli strumenti operativi, decostruzione degli elementi formativi dell'immagine. Le definizioni proposte dalla critica che ha sostenuto queste ricerche sono molteplici e mettono in evidenza la complessa identità del fare pittura: astrazione analitica, pittura-pittura, nuova pittura, pittura fredda e radicale, pittura aniconica, il corpo della pittura, nozione quest'ultima molto cara alle posizioni critiche dell'autore. Ogni terminologia indica un interesse per la riflessione sugli strumenti del dipingere strettamente connessi al disvelamento dei processi di elaborazione della materia. La ricostruzione storiografica dell'autore documenta un campo di pratiche creative mai riducibili a una concezione unitaria del dipingere verificato attraverso il commento sia dei testi della critica militante sia degli scritti degli artisti dai quali emergono le motivazioni dei loro diversi orientamenti.
19,90
24,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.