Il tuo browser non supporta JavaScript!

New Books

50 esercizi per allentare la tensione

Paul-Henri Pion

Libro: Copertina morbida

editore: New Books

anno edizione: 2012

pagine: 128

11,90

Come non fare un cazzo in ufficio e fare carriera

Guy Solenn, Alexandre Civico

Libro: Copertina morbida

editore: New Books

anno edizione: 2011

pagine: 238

Ammettetelo, la vita in ufficio è spesso insostenibile: guerre tra colleghi, capi ringhiosi, tagli al personale, e per di più lavoro da sbrigare, responsabilità. Ma gli autori del presente volume hanno deciso di dire basta. Questi specialisti della promozione facile e del cazzeggio ad alto rendimento, questi Robin Hood dei tempi moderni hanno deciso di venirvi in soccorso, sacrificando il loro tempo libero per organizzare metodicamente tutto il know-how indispensabile al drastico ridimensionamento delle vostre rogne lavorative. In queste pagine esplorerete gli arcani dell'enfasi verbale, assimilerete le strategie più avanzate dell'Irredentismo di Sopravvivenza Professionale (ISP), scoprirete i misteri della raffinata arte della guerra in open space, apprenderete a districarvi abilmente tra come vi sentite dentro (votati a un sano fancazzismo, diciamoci la verità) e come dovete invece apparire ai vostri capi (indefessi stakanovisti, brillanti fucine di idee e progetti). Tanti metodi e trucchi ingegnosi quanto implacabili, che vi consentiranno non soltanto di mantenere saldamente il vostro impiego - mentre gli altri tremeranno di incertezza - ma anche di salire i gradini della scala gerarchica, arrivando fino ai posti di comando. Il tutto senza stressarvi, in barba ai vostri colleghi e avversari. Buona lettura dunque, mentre, comodamente rintanati tra il locale fotocopie e la macchina del caffè, aspettate con sereno ottimismo il giusto riconoscimento dei vostri meriti.
12,00

Domenico Modugno. L'altra faccia del mio amico in frack

Bruno Pantano

Libro: Copertina morbida

editore: New Books

anno edizione: 2009

pagine: 140

L'autore, facilitato dal profondo rapporto di amicizia con il Mimmo nazionale, ha saputo raccontare un Modugno inedito, narrando vicende spesso brillanti, a volte grottesche o profondamente drammatiche. Il libro ripercorre tutte le fasi della vita di Mister Volare: dal giovane Mimino che per inseguire il successo scappa dal suo paese e per mantenersi canta nelle trattorie del Nord Italia, al Modugno che frequenta il Centro Sperimentale di Cinematografia, partecipa ai concorsi radiofonici, debutta in teatro, si afferma come cantautore, vince il festival di Sanremo, incontra il successo internazionale. E poi ancora il Modugno che, in special modo dopo la malattia che lo aveva colpito, volle intraprendere quell'impegno politico e sociale che lo portò a farsi protagonista di eclatanti battaglie politiche sui manicomi, la malasanità e la corruzione politico-amministrativa. È un libro dallo svolgimento intrigante ed estremamente piacevole che, oltre a svelare moltissimi retroscena sconosciuti della vita del grande artista, ne fa altresì emergere il notevolissimo - a volte ingiustamente dimenticato - impeto battagliero in difesa dei più deboli.
12,00

La pipa di terracotta

Raffaella Marchese

Libro: Copertina morbida

editore: New Books

anno edizione: 2008

pagine: 125

Raffaella è una bambina tranquilla, ricca di sensibilità e fantasia. Ma ha la sfortuna di essere nata molti anni prima che l'emancipazione femminile si facesse sentire. Stretta nella morsa di un rigido patriarcato che non conosce deroghe, la sua vitalità viene soffocata e ridotta al silenzio: per lei, bambina amante della scuola e dello studio, iniziano ben presto gli anni duri del lavoro, dei sacrifici, degli occhi tenuti bassi. Incompresa e repressa dalla famiglia - che ha voluto privarla persino della felicità sentimentale e costretta anche a vivere l'esperienza della guerra, dei bombardamenti e della fame, Raffaella dovrà ancora soffrire a lungo prima di riscattarsi. Nel romanzo che l'ha rivelata al pubblico, Raffaella Marchese racconta la propria storia con il piglio genuino di una scrittura istintiva e trascinante. Ma nelle sue parole, che pure tratteggiano con precisione la retriva cultura meridionale di quegli anni, non vi è alcun risentimento. Vi è, invece, la mite indulgenza di chi alla fine ha saputo crearsi una nuova ragione di vita, al di là della sfiducia e dell'egoismo altrui.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento