Il tuo browser non supporta JavaScript!

Morlacchi

Al canto del gallo

Luca Caciotto

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 60

È stata dura ma nun me so' piegato messo a la prova da 'sta pandemia che purtroppo l'ha tanto accorciato 'st'anno 'n soffio e m'è volato via. Finisce ormai quest'estate maremmana come quanno finisce 'na commedia se va a cena paganno a la romana e se pensa che domani e 'n'antra storia. Se ricomincia con l'impicci della vitae 'st' inverno me verrà la nostalgia ma sarà bello sape' che finisce la salita e che 'n altr'anno ce se ritrova 'n compagnia.
10,00

La letteratura degli scrittori dissidenti nello Stato autoritario sovietico. Il viaggio immaginario come fuga dalla realtà

Luizetta Falyushina

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 388

Il libro si propone di analizzare le opere degli scrittori dissidenti della seconda metà del Novecento nel contesto dello stato autoritario sovietico, esaminando in particolare il tema del viaggio immaginario. La scelta di descrivere i viaggi immaginari da parte degli scrittori dissidenti nel contesto della società autoritaria è molto significativa: non potendo viaggiare liberamente a causa delle rigide restrizioni riguardanti gli spostamenti all'estero, essi comunque riuscivano ad evadere da una realtà asfissiante e opprimente grazie alla forza della fantasia. La narrazione dei viaggi immaginari diventa così uno strumento per affermare la libertà di espressione, un antidoto contro il potere della propaganda ufficiale dello Stato. Le opere selezionate nel corso della ricerca sono state analizzate prestando particolare attenzione all'intertestualità artistica e culturale, che a sua volta riflette un continuo collegamento con il retaggio della cultura mondiale.
18,00

Terrore a Davos

Michele Fioroni

Libro: Copertina rigida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 312

Alcuni mesi dopo la congiura dello Zhongnanhai, i fantasmi dell'ex primo ministro tramano per destabilizzare la Cina: la diffusione di Spider, il virus che sta sconvolgendo il pianeta, non è stata un errore dei ricercatori di Wuhan ma la scelta deliberata di un gruppo avverso al presidente cinese Gao Ling. L'intrigo passa per le strade caotiche di Bangkok, per le spiagge di Tofino battute dalla burrasca, per il bianco abbacinante delle vette della Valtellina e dell'Engadina. E passa per piazza Morlacchi, a Perugia, dove l'esistenza di Richard Parnasi viene nuovamente squassata, questa volta dall'arrivo di un pacco. All'interno c'è la fiala che lo scaraventa nel cuore della lotta per il dominio globale: una brutta storia, la peggiore possibile, in cui ogni volto è celato da una maschera e il nemico è invisibile. Parnasi è ancora un uomo in fuga, ossessionato dagli spettri del passato, perseguitato dalle ombre cinesi. Ma custodisce, in ogni pagina di questa nuova avventura, uno spiraglio di salvezza. Per il mondo e per se stesso.
15,00

La federazione perduta. Cronache e riflessioni sulla dissoluzione della Jugoslavia

Armando Pitassio

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 408

Il 26 giugno 1991 con l'intervento dell'esercito federale jugoslavo contro la repubblica di Slovenia, che aveva dichiarato la sua indipendenza, si apriva la triste pagina delle guerre jugoslave legata alla dissoluzione della Jugoslavia. Nello stesso anno il crollo del regime comunista albanese, ultimo in Europa, offriva un ulteriore elemento di instabilità alla regione balcanica. Su quello che è avvenuto nei Balcani occidentali nell'ultimo decennio del secolo scorso tanto è vivace il dibattito storiografico quanto scarsa appare essere l'attenzione dell'opinione pubblica. L'autore ha seguito a più riprese il dramma che si andava consumando nella regione, ponendo in discussione l'artificiosità o meno dell'esistenza della Jugoslavia, cercando di individuare le cause profonde della dissoluzione dello stato federale, rifiutandosi di trovare facili capi espiatori, mettendo in luce i danni provocati dai conflitti. Al centro della sua indagine il tema della costruzione della nazione e dello sviluppo dei nazionalismi nel contesto balcanico.
20,00

L'Italia dal Risorgimento alla Repubblica

Gian Biagio Furiozzi

Libro

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 248

Il volume contiene venti saggi su momenti e figure della storia italiana dell'Ottocento e del Novecento. Si va dal ruolo della Massoneria nel Risorgimento a quello di Cavour nel processo unitario; dall'ammirazione di Garibaldi per Dante alla Repubblica Romana e alla breccia di Porta Pia; dall'imperatore Francesco Giuseppe visto dagli Italiani a Giuseppe Mazzini visto dai socialisti riformisti Bissolati e Bonomi; dal dibattito in Toscana e a Perugia sull'intervento nella Prima guerra mondiale a quello sulla proposta, ogni tanto ricorrente in Italia, della creazione di un Partito del Lavoro sul modello del laburismo inglese; dalle vicende del Biennio rosso ai rapporti del sociologo italo-tedesco Roberto Michels con il sindacalismo rivoluzionario italiano.
20,00

50 anni in due colori. La storia di AVIS a Magione dal 1971

Roberto Taborchi

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 180

50 ANNI rappresentano un traguardo rilevante e simbolico, raggiungerlo significa aver creato e soprattutto mantenuto qualcosa di davvero importante nel tempo.Nel 2021 Magione festeggia le sue "Nozze d'oro con la Solidarietà", tappa di un percorso iniziato il 9 luglio 1971 e che per mezzo secolo ha unito migliaia di persone in un filo invisibile, colorato di #gialloplasma e #rossosangue. Un filo che ha permesso di salvare migliaia di vite in modo volontario, anonimo e gratuito, seguendo i valori e i principi su cui è fondata Avis.In questo volume sono raccontate la Storia e le Storie della sezione magionese,con immagini, ricordi ed aneddoti, che riportano alla mente momenti di vita vissutadal paese, non solo dall'Associazione. Grazie a tutte le donatrici e donatori, il cui impegno passato, presente e futuro è riuscito, riesce e riuscirà con un piccolo gesto a regalare il bene più prezioso, a chi si trova in procinto di perderlo.#sharetheblood
10,00

Adagia humana

Polidoro Virgili

Libro

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 380

Questo libro, a cura di Romano Ruggeri, costituisce la prima traduzione italiana degli Adagia humana dell'umanista urbinate Polidoro Virgili. L'Editio princeps (Proverbiorum libellus, 1498) fu successivamente arricchita di nuovi Adagia (sacra) fino all'edizione completa che assunse il titolo definitivo di Adagiorum opus (Basilea 1550). "Il proverbio, dice l'autore, è una sentenza ingegnosa e adattata a un tema e a una circostanza. Può essere chiara come lecito, illecito o quale la madre, tale la figlia; oppure oscura come riso sardonico o come cucire cuscini sotto il gomito. Questa sentenza ripetuta poi nella bocca della gente, si convertì in proverbio, cioè, in una parola di uso comune ed è chiamata adagio che è, secondo Varrone, come dire circuito perché circola sulla bocca di tutti. I Greci la chiamano paroimia". La lettura offrirà in dettaglio questi altri insegnamenti: "da dove nascano i proverbi, in che modo vadano utilizzati, quali siano i limiti. Quali espressioni abbiano significato proverbiale e quale utilità per la letteratura ne derivi dalla loro conoscenza. O quanto il proverbio concorra nello stesso tempo, a condurre una vita retta".
30,00

La struttura dell'immaginativo umano

Mircea Arman

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 280

Mircea Arman, in questo libro, ci prospetta il valore e la funzione di ciò che definisce come "immaginativo", da intendersi come "facoltà umana, capace di creare non solo un'opera d'arte, ma anche un mondo in sé, visto da una prospettiva implicitamente razionale". A tale scopo analizza il pensiero presocratico, che qualifica come "poetico", sino ad arrivare alle visioni filosofiche di Platone e Aristotele. Nel suo excursus, evidenzia l'apporto poetico di H?lderlin e Rilke, filtrato attraverso Heidegger, passando per alcuni esponenti del Medioevo, come Proclo. Il richiamo dell'Autore è a riscoprire l'essenza della conoscenza, tale che "il principale oggetto del conoscere non deve essere tanto il fenomeno esterno, ossia la realtà nella sua contingenza, ma il fenomeno ricostruito a livello della soggettività, che è l'immaginativo poetico". Nel suo confluire nella visione poetica di Dante Alighieri, Arman analizza l'importanza della lingua e la funzione della filosofia, per permettere all'uomo contemporaneo di affrontare il problema dell'intelligenza artificiale e per riconsiderare il valore delle dimensioni dell'Essere, intuibili e vivibili attraverso la poesia e la contemplazione.
15,00

Dialogo tra un filosofo e un medico. Al tempo della pandemia

Gaetano Mollo, Michele Berloco

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 92

"Siamo in tempo di pandemia. Un filosofo e un medico, per un intervento chirurgico, s'incontrano. Si riconoscono: avevano fatto una campagna elettorale assieme. È così che viene loro l'idea di conversare su argomenti di vita e di farne un libro in forma di dialogo. Un buon modo di far passare il lungo tempo del lockdown. A parlare sono un filosofo e un medico. Visioni opposte che si fronteggiano? Assolutamente no. Penso, invece, che fra le "scienze della natura" la medicina sia la più vicina alle "scienze dello spirito" e a un pensiero umanistico. Non a caso i dieci incontri, che segnano quel comprendersi reciproco, riguardano aspetti fondamentali della nostra condizione umana: il tempo, la compassione, l'amore; ma anche la politica, la passione, l'armonia, la bellezza". (Paolo Montesperelli)
10,00

Questioni meridionali. Intervista politico-filosofica sul Mezzogiorno. Re-inventare il Sud

Giuseppe Moscati, Paolo Protopapa, Anna Stomeo

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 188

Si fa presto a dire "Questione meridionale"... Intanto la questione è le questioni e poi la storia si apre all'interpretazione, o meglio alle re-interpretazioni di un Sud fatto di tormento, illusioni, subalternità, bizantinismi, potenzialità inespresse o frustrate, ma anche aperture di laicità, slanci progressisti, rinascite. Dunque va riassunta appieno la responsabilità adulta della fatica intellettuale? Giuseppe Moscati Certo, con coraggio! Veniamo, del resto, dall'eredità costituzionale di lotta per un'Italia giusta, a democrazia diffusa e radicata nelle culture politiche popolari, entro le quali il consenso non prescinde dal merito e dall'esercizio 'procedurale' della cittadinanza. Paolo Protopapa Ciò che non c'è più è il Sud del Meridionalismo storico, su cui abbiamo ancorato le nostre certezze politiche e persino etiche. Quello che non c'è più è proprio il Sud della quistione meridionale. Anna Stomeo
12,00

Un respiro in più

Francesco Mangano

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 450

L'avvocato Riccardo Bove ha una relazione con il sostituto procuratore Nadia Magistrelli. Per pura casualità, entrambi si ritrovano coinvolti nelle vicende della Tonelli: il magistrato sta indagando su un presunto giro di riciclaggio, mentre l'avvocato è alla ricerca del testamento del capofamiglia, deceduto di recente. In una Perugia malinconica ed intima, segreti, inganni e omicidi mettono a dura prova le certezze di Riccardo, seriamente legato a Nadia, ma ancora sensibile al fascino della bellissima Alessia Tonelli, sua vecchia fiamma. Un'incredibile serie di colpi di scena gli daranno la forza per fare i conti con il passato e dare una svolta decisiva alla sua vita.
15,00

Come la tempesta

Riccardo Riccardi

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 242

Francesco Rinaldi, stimato e rispettabile cardiochirurgo di Perugia, viene trovato dai Carabinieri di fronte al cadavere di una bellissima donna dalla fluente capigliatura rossa, che si presuppone essere la moglie assassinata a coltellate nella cucina della loro abitazione. Tutto lo fa apparire agli occhi degli inquirenti come l'unico indiziato di quell'efferato omicidio. Il suo migliore amico, l'avvocato Antonio Sartori, cercherà di dimostrare l'estraneità al delitto del suo cliente, che crede da subito innocente a prescindere dall'evidenza dei fatti, forte di un'amicizia incondizionata che dura sin dall'infanzia. Quando, però, emergono importanti circostanze fino a quel momento tenute nascoste, anche le certezze di Antonio cominciano a vacillare. Così Francesco precipita in un vortice di indagini, travolto dagli eventi come in mezzo a una tempesta, talmente violenta e inaspettata da non riuscire a controllarne le conseguenze. Una tempesta che lo trova vulnerabile e indifeso, provocata dal suo stesso comportamento, fatto di intrighi e false verità.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.