Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mondadori Università

Le pene e il carcere

Stefano Anastasia

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2022

pagine: 200

Necessità e forme della pena restano un problema in ogni società democratica. Chi autorizza, in che misura, con quali limiti l'inflizione di una sofferenza legale? L'interrogativo appare ineludibile quando si presenta nell'estremo della pena capitale, ma riecheggia anche nella privazione della libertà cui sono costretti i condannati alla pena detentiva, spesso in carceri sovraffollate e in condizioni fatiscenti. Eppure, la domanda di giustizia in forma di carcere e pena cresce diffusamente, insieme con le facili risposte populiste che le sollecitano e ci scommettono. In questo libro la complessità del tema viene indagato attraverso la differenza tra diritto e potere di punire, la distanza tra il volto costituzionale della pena e la sua realtà e le sfide che una concezione radicale dell'universalità dei diritti umani pone alle prassi punitive e alla stessa istituzione carceraria.
15,00

Human in the loop. Decisioni umane e intelligenze artificiali

Paolo Benanti

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2022

pagine: 164

Le intelligenze artificiali permeano molti aspetti del vivere quotidiano: fare una ricerca in internet, chiedere un prestito, cercare lavoro e anche conoscere una persona attraverso una piattaforma avviene mediante l'azione di vari algoritmi di intelligenza artificiale. Queste tecnologie, proprio perché presenti sullo sfondo dell'esistenza, diventano pressoché invisibili e ci sono sconosciute nella loro vera natura. Cercare di rendere visibile e comprensibile l'azione di questi strumenti onnipresenti e chiedersi cosa fare per gestirli e come non estromettere l'uomo dal decidere è l'obiettivo di questo testo. Il libro affronta la sfida di mantenere l'umanità capace di controllo in un epoca in cui la macchina si fa capace di surrogare le decisioni umane. Cosa la macchina può fare senza il controllo umano? Che decisioni può prendere? Come gestire gli eventuali esiti nefasti di questa delega? Ma soprattutto come far sì che la persona rimanga sempre al centro di quei processi vitali per la sopravvivenza della nostra specie e per una pacifica convivenza sociale?
12,00

Il sistema politico italiano. Cittadini, attori e istituzioni

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2022

pagine: 402

Il sistema politico italiano viene spesso biasimato per la scarsa capacità di rispondere alle esigenze del paese. Tuttavia, a critiche mirate e fondate, talvolta se ne associano altre più superficiali. In un'epoca in cui è sempre più difficile orientarsi nel bombardamento quotidiano di informazioni, il manuale combina un focus analitico-descrittivo sul funzionamento del sistema politico con le interpretazioni della letteratura politologica più recente. Lo fa in riferimento a tre dimensioni d'analisi complementari tra loro: il contesto storico, internazionale e socio-economico nel quale operano gli attori del sistema politico, il rapporto tra cittadini e politica e, infine, il funzionamento delle istituzioni statali e regionali. Concepito in primo luogo come strumento didattico per gli studenti di scienze politiche e sociali, il manuale fornisce analisi, dati ed interpretazioni fondamentali per comprendere la politica italiana e mapparne continuità e trasformazioni.
38,00

Negoziazione e potere in Medioriente. Alle radici dei conflitti in Siria e dintorni

Lorenzo Trombetta

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2022

pagine: 374

Questo volume invita a considerare la questione siriana, con le sue molteplici sfaccettature e rappresentazioni, come un laboratorio per comprendere l'intera area mediterranea alle prese con scommesse epocali che caratterizzeranno inevitabilmente le dinamiche politiche, sociali, culturali dei prossimi decenni. Il cuore di questo libro è dedicato all'analisi dei profondi e spesso celati meccanismi di potere siriani e mediorientali, da secoli frutto di un'incessante e articolata negoziazione tra élite locali, nazionali e internazionali. In questa dinamica emerge una costante che attraversa i periodi storici e le geografie e che ci tocca da vicino: il ruolo chiave di figure di intermediari nella gestione delle risorse e nella distribuzione dei servizi e delle rendite. Il caso siriano - arricchito da continui richiami agli altri contesti regionali - è illuminante. E si rivela particolarmente utile per accompagnare il lettore tra le pieghe delle nostre complessità.
29,00

La società dei robot

Renato Grimaldi

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2022

pagine: 348

I robot si stanno progressivamente spostando dagli ambienti industriali - dove occupano aree riservate e svolgono compiti ripetitivi - agli spazi pubblici e alle abitazioni private. Diventeranno sempre più compagni quotidiani dell'uomo, affiancando i singoli e le famiglie nella vita di tutti i giorni in attività anche non routinarie. Da un paio di decenni si parla in proposito di robotica sociale. Il libro contiene riflessioni ed esperienze dei più autorevoli esperti italiani ed europei, provenienti da differenti discipline e capaci di fornire lo stato di avanzamento delle ricerche condotte nei più importanti laboratori di robotica. Il lettore viene posto in un osservatorio privilegiato - sensibile ai divari digitali e soprattutto alla forte interconnessione tra noi umani, tra gli stessi robot, e tra noi e loro - e viene dunque accompagnato a conoscere e insegnare come vivere e sopravvivere nella società dei robot.
30,00

Vita scolastica e pratiche pedagogiche nell'Europa moderna

M. Cristina Morandini

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2022

pagine: 278

Frutto di un lavoro collettivo, il volume ripercorre la storia dei modelli pedagogici e delle pratiche didattiche nell'Europa moderna. Alla presentazione delle teorie dei più significativi autori della cultura pedagogica del tempo, anche attraverso il ricorso alle fonti, si affianca lo studio delle origini e dell'evoluzione delle istituzioni educative che, tra XVI e XVIII secolo, caratterizzarono il percorso di formazione della classe dirigente e l'accesso all'istruzione dei ceti popolari. Particolare attenzione è dedicata al mondo femminile e a quello della disabilità, espressione di categorie 'invisibili' relegate ai margini della società: dallo scarso livello di conoscenze richiesto alla donna, chiamata a ricoprire il semplice ruolo di moglie e di madre, al lento e tardivo riconoscimento del diritto all'istruzione per i soggetti con deficit sensoriale e/o intellettivo.
24,00

La privacy spiegata semplice ai più giovani (e ai loro genitori)

Michela Massimi, Guido Scorza

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2021

pagine: 146

I dati personali, la nostra identità o, come spesso si dice alla ricerca di una formula sintetica, la nostra privacy hanno ormai acquisito un rilievo centrale nella nostra vita, eppure ci preoccupiamo poco di quanto valgono, di proteggerli e di controllarne la circolazione. Specie i più giovani fanno sempre più fatica a tracciare una linea di confine tra pubblico, privato e segreto e a decidere consapevolmente cosa condividere con il mondo attraverso i social network, cosa condividere solo con pochi amici e in famiglia e cosa tenere esclusivamente per loro. Il libro intende rappresentare un'occasione di discussione a casa, in classe, tra adulti e adolescenti su questioni che attraversano longitudinalmente una serie di fenomeni che appartengono, ormai, al quotidiano di tutti noi: dalla sovraesposizione online dei più piccoli spesso ad opera proprio dei genitori, ai baby influencer, passando per il sexting, i mercati dei dati, le case connesse, la privacy a scuola e il diritto all'oblio. E, per ciascuno di questi fenomeni, il testo propone anche possibili strumenti di tutela e rimedi qualora qualcosa vada storto.
12,00

Intelligenza artificiale. L'impatto sulle nostre vite, diritti e libertà

Alessandro Longo, Guido Scorza

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2021

pagine: 282

L'intelligenza artificiale sta entrando con forza anche nella società italiana. Lo dimostra il primo boom di apparecchi legati a questa tecnologia, sempre più diffusi nelle nostre case (soprattutto in forma di assistenti vocali domotici). Studi recenti rilevano inoltre un'accelerazione dell'automazione nelle fabbriche e negli uffici, in conseguenza della pandemia covid-19. Gli esperti concordano che ne deriveranno forti ricadute socio-economiche, all'interno della quarta rivoluzione industriale ora in corso; con la promessa di rilanciare la produttività, migliorare il benessere dei lavoratori ma anche il rischio di aumentare le diseguaglianze. Di certo, sta già cambiando il modo di lavorare e ancora maggiori impatti avrà sull'occupazione del futuro. Questa trasformazione pone anche sfide inedite per la tutela della nostra privacy e in generale dei nostri diritti fondamentali. Il libro si propone di aiutare a comprendere la rivoluzione in atto e le relative sfide; a essere più preparati ai forti cambiamenti previsti nel mondo del lavoro e nella nostra vita (pubblica e privata). In modo divulgativo ma con riferimenti scientifici puntuali si delinea lo stato dell'arte di questa tecnologia e i suoi principali impatti. Si illustrano i benefici previsti, i rischi da affrontare e i possibili strumenti etici e giuridici da mettere in campo.
20,00

Una cosa che pensa. La mente in Cartesio

Sergio Landucci

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2021

pagine: 224

«Io sono soltanto una cosa che pensa». Con questa rivoluzionaria dichiarazione Cartesio segnò il passaggio dall'idea tradizionale di anima a quella moderna di mente, inseguendo il miraggio d'una rigorizzazione estrema dello spiritualismo (in opposizione al materialismo) adeguata alle novità dell'epoca in cui, per sua stessa opera, nasceva la Nuova scienza. Un progetto elaborato nelle Meditazioni, la 2a in particolare, che ha sofferto delle incomprensioni da parte degli interpreti, i cui grovigli e peripezie possono essere seguiti nelle Risposte dell'autore alle Obiezioni espresse dai sui contemporanei. Ne risultano difficoltà drammatiche; e in ultimo, nei dibattiti in tutt'Europa dopo la sua morte, un esito traumatico: se, per non essere una cosa estesa (cioè materia), la mente è solo cogitare, allora deve pensare sempre, senza la minima interruzione. Ma in realtà, se esiste solo quando ha coscienza di se stessa - sosterranno alcuni continuatori del dibattito -, allora essa si interromperà in continuazione: l'io dovrà rinunciare a ogni pretesa di continuità e finirà per non essere più neppure più una res, una sostanza, ma, paradossalmente, solo una mera attività, priva di un portatore.
16,00

Narcisi nella rete. L'immagine di sé nell'epoca dell'immagine

Antonio Nizzoli

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2021

pagine: 158

Il libro affronta la complessa determinazione dell'immagine di sé come relazione sociale, in cui è necessario sia vedere se stessi sia confrontarsi con gli sguardi degli Altri. La possibilità di vedersi muta radicalmente nel corso della storia: nella seconda parte del volume viene illustrato il cambiamento tecnologico e sociale che, a partire dall'antichità, in cui si era ciechi al proprio viso, passa per il graduale affermarsi dell'immagine fedele della modernità e arriva alla pervasività dell'immagine nell'era digitale. L'immagine di sé nell'epoca dell'immagine si gioca tra due opposte tendenze: quella al conformismo, una sorta di Zelig sistemico, insito negli algoritmi che uniformano i criteri di bellezza alla normalità dei visi estratta dai big data dei giganti di Internet, e quella al 'difformismo', lo sforzo di curare l'immagine di sé, realmente e/o virtualmente, per garantirne la differenza, la propria irriducibile unicità.
12,00

Sidereus Nuncius 2.0. I messaggeri celesti della nuova astronomia

Patrizia Caraveo

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2021

pagine: 192

L'astronomia sta vivendo un momento straordinario. Grazie a sviluppi tecnologici al limite del possibile, i risultati si susseguono a getto continuo riempiendo le prime pagine dei quotidiani di tutto il mondo e raccogliendo riconoscimenti prestigiosi, non ultimi i premi Nobel per la Fisica nel 2017, 2019 e 2020. Nel volume si fornisce un quadro dello sviluppo travolgente di questa scienza antichissima ma estremamente attuale, iniziata nel visibile ma ora espansa a comprendere emissioni radio, infrarosse, ultraviolette, X e gamma alle quali i nostri occhi non sono sensibili. Scopriremo che la luce non è l'unico mezzo per esplorare il cosmo. Raggi cosmici, neutrini, polveri, meteoriti e onde gravitazionali veicolano informazioni diverse e complementari. Imparando a decifrare questi messaggi, facciamo passi avanti nella comprensione dell'Universo e, grazie alla ricerca, miglioriamo la qualità della vita di tutti noi.
14,00

L'insegnante e la sua maschera. Teatralità e comunicazione nell'insegnamento

Mario Maviglia, Laura Bertocchi

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2021

pagine: 150

Ogni insegnante recita una sua parte nella scena scolastica. Il modo con cui si esprime, le forme gestuali che usa, la distanza che pone tra sé e gli altri, l'utilizzo di sguardi, silenzi, movimenti caratterizzano il suo copione, proprio come un attore sulla scena teatrale. Questo volume vuole disvelare e approfondire gli aspetti di teatralità che sono insiti nell'insegnamento, ma dei quali non sempre si ha piena consapevolezza o si considera l'importanza. Gli autori, utilizzando i risultati di numerosi studi, offrono suggestioni, stimoli ed esempi per palesare questa dimensione. E ciò nella convinzione che, come la 'bravura' di un attore si misura, oltre che dalla sua conoscenza del copione, dalla sua capacità di immergersi nel personaggio che interpreta e di stare sulla scena, allo stesso modo un bravo insegnante, insieme a conoscere la materia, deve essere in grado di padroneggiare le capacità teatrali.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.