Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Mondadori Università

Quali skills per l'umano? Un contributo al dibattito non cognitivo/cognitivo

Sara Nosari, Emanuela Guarcello

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2024

pagine: X-198

La questione delle skills continua ad animare il dibattito attorno alle competenze trasversali necessarie per navigare la società contemporanea e gestirne le sfide. A questo dibattito contribuiscono in prima linea i diversi ambiti disciplinari della pedagogia con il chiaro intento di definire quel bagaglio – innato, acquisito o acquisibile, cognitivo, emotivo, sociale – che permette a ciascuno di progettare la propria esistenza e di partecipare al cambiamento della società. Si tratta di un dibattito aperto, fatto di riflessione e di confronto continui, che oggi affronta la questione delle skills attraverso il binomio cognitivo/non cognitivo. Il volume si inserisce in questo dibattito e, a partire dai principali approcci sul tema, promuove una lettura che propone un’ulteriore configurazione: quella delle skills per l’umano.
21,00
Politica. Concetti per una definizione

Politica. Concetti per una definizione

Andrea Millefiorini

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2024

pagine: VI-218

Proporre una definizione di «politica» implica diverse sfide. La prima è quella di districarsi entro un dibattito controverso, che ha animato domande in alcuni casi ancora oggi aperte, e che ha coinvolto diverse discipline e diversi periodi, con autori che hanno fatto la storia della scienza politica, della sociologia e della sociologia politica, da Machiavelli a Weber, da Pareto a Bobbio. La seconda consiste nel cercare di offrire al lettore una ricostruzione sull’origine del fenomeno e della parola che lo identifica, sulla sua evoluzione, sul suo rapporto con la società civile e con lo stato. Vi è infine una sfida cruciale che riguarda la politica stessa e sulla quale si offrono qui prospettive di riflessione: c’è un futuro per la politica? Su una simile domanda può interrogarsi e discutere non solo chi studia la politica ma anche chiunque nutra interesse e passione verso di essa.
18,00
«Nazione di immigrati» o «fortezza America»? Gli Stati Uniti e le minoranze etniche nel XXI secolo

«Nazione di immigrati» o «fortezza America»? Gli Stati Uniti e le minoranze etniche nel XXI secolo

Stefano Luconi, Matteo Pretelli

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2024

pagine: XII-228

Gli attentati terroristici dell’11 settembre 2001 hanno polarizzato lo scontro tra politiche di inclusione degli immigrati e norme xenofobe che ha caratterizzato gli Stati Uniti per tutta la loro storia. Tali orientamenti contrastanti hanno condizionato le quattro amministrazioni presidenziali che si sono succedute nell’ultimo quarto di secolo, bloccando possibili soluzioni legislative per la regolarizzazione degli immigrati irregolari e interferendo con l’accoglienza dei richiedenti asilo. Gli Stati Uniti restano una destinazione desiderata da chi ricerca opportunità economiche, è in fuga dall’intolleranza religiosa e aspira alla libertà politica. Ma la loro immagine di Paese disposto a ricevere queste persone si è negli ultimi tempi fortemente incrinata malgrado il consolidamento della loro trasformazione in una società multirazziale e multietnica, attestata dall’ascesa di minoranze quali gli ispanici e gli asiatici.
23,00
Le strategie dell'engagement. Dal dover fare al voler fare

Le strategie dell'engagement. Dal dover fare al voler fare

Chiara Beltramini, Mauro Sabella

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2024

pagine: XII-92

Il libro approfondisce il concetto di engagement in un contesto educativo, offrendo ai docenti del primo ciclo scolastico una preziosa risorsa per trasformare l’esperienza di apprendimento dei loro studenti. Nel volume viene esplorato come l’engagement influenzi l’apprendimento e il comportamento degli studenti, spiegando come il passaggio dal «dovere fare» al «voler fare» possa rivoluzionare il processo educativo. Viene presentata una varietà di metodologie attive che si possono utilizzare per coinvolgere attivamente gli studenti nel processo di apprendimento. Queste metodologie includono il cooperative learning, il problem-solving collaborativo, l’apprendimento basato su progetti e molte altre. I docenti troveranno una vasta gamma di strumenti e risorse pratiche per implementare con successo le metodologie di engagement in classe: esempi di attività didattiche, schede di lavoro, strumenti di valutazione e suggerimenti per l’organizzazione delle lezioni.
10,00
Sostenibilità. Istituzioni, discorsi, politica

Sostenibilità. Istituzioni, discorsi, politica

Edoardo Esposto

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2024

pagine: X-182

Ascoltando un messaggio pubblicitario o leggendo un intervista a una personalità politica è facile, oggi, incontrare un riferimento alla sostenibilità. Sostenibile è divenuto quasi ogni ambito delle politiche pubbliche e dell’economia. Per capire le ragioni del successo di questo concetto è innanzitutto necessario indagarne la genesi storica, e interrogarne la collocazione nel più ampio insieme di discorsi che, a partire dalla seconda metà del secolo scorso, ha riflettuto su come governare le crisi nei rapporti tra società e ambiente. Il volume intende contribuire a questo obiettivo conoscitivo, applicando un approccio storico-interpretativo allo studio delle politiche per la sostenibilità. L’analisi dei discorsi sulla sostenibilità permetterà di mostrarne il carattere propriamente post-politico: la loro tendenza a neutralizzare il conflitto, che li rende inadatti a produrre una trasformazione radicale delle nostre società.
16,00
Il gesto creativo. Natura e condizioni

Il gesto creativo. Natura e condizioni

Pier Paolo Bellini

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2024

pagine: VI-186

La prospettiva disciplinare principale nella quale la creatività viene approfondita in questo volume è dichiaratamente quella sociologica: eppure, la dimensione interdisciplinare risulta inevitabile per chi oggi intenda indagare una potenzialità che interseca, per sua stessa natura, ogni attività dell’essere umano, fecondandola. E così, il confronto, lo studio e la collaborazione delle diverse cornici scientifiche ed espressive (dalla psicologia, alla filosofia, all’antropologia, alla pedagogia, fino all’estetica e all’intelligenza artificiale) diventa l’unica metodologia (rischiosa quanto promettente) per tentare di gettare qualche luce su questa energia oggi ricercata e richiesta in ogni ambito vitale, professionale o interpersonale. Per questo motivo, il gesto creativo viene qui analizzato nelle sue dimensioni quotidiane così come in quelle sistemiche, evidenziandone le caratteristiche essenziali di «novità» e «utilità» per il soggetto e, insieme, per la collettività.
16,00
Geni, memi e bit. Evoluzione biologica, termodinamica e teoria dell’informazione

Geni, memi e bit. Evoluzione biologica, termodinamica e teoria dell’informazione

Enrico Bucci

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2024

pagine: XVIII-262

In biologia, l’entusiasmo per il concetto di informazione si estende ben oltre i domini più ovvi, come lo studio della percezione, della cognizione o del linguaggio. «Codice» genetico, «segnali» molecolari, «informazione» posizionale nello sviluppo e così via, fino alla visione di Maynard Smith e Szathmáry, per i quali le principali transizioni evolutive dipendono dall'espansione della quantità e dell'accuratezza con cui l’informazione è trasmessa fra le generazioni: non vi è ambito della biologia moderna che non sia permeato dalla teoria dell’informazione. Come mai questa descrizione è così diffusa, e perché funziona? La tesi di questo libro è la seguente: il legame tra informazione e biologia è profondo, sicché l’esistenza, il funzionamento e l’evoluzione dei viventi sono investigabili considerando non solo genotipo e fenotipo, ma anche l’infotipo, ovvero il complesso delle informazioni ricavate, trasportate, elaborate e trasmesse da un organismo.
26,00
La gestione dei processi aziendali

La gestione dei processi aziendali

Raffaella Cagliano, Federico Caniato

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2023

pagine: XIV-250

I processi aziendali, ovvero le sequenze di attività, decisioni ed eventi che consentono di realizzare i prodotti e i servizi dell’azienda, rappresentano il cuore del funzionamento delle organizzazioni. I processi aziendali concorrono alla creazione dell’output per il cliente, finalizzando le attività svolte dall’impresa, per garantire le prestazioni attese, determinando sia l’efficienza sia l’efficacia. Adottare una gestione per processi richiede un cambiamento radicale dell’azienda, che necessita di conoscenze e strumenti adeguati. Questo libro fornisce sia concetti teorici sia esempi pratici, presentando una metodologia completa e strutturata per la riprogettazione dei processi aziendali, utili sia agli studenti universitari sia ai manager che vogliono condurre progetti di cambiamento. Il libro sfrutta le potenzialità della piattaforma digitale Pandoracampus. Con il contributo di Fabrizio Amarilli, Luca Gastaldi, Margherita Pero, Alberto Pozzi.
26,00
Politica e intellettuali. Ideologi, esperti, think tank

Politica e intellettuali. Ideologi, esperti, think tank

Mattia Diletti

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2023

pagine: VIII-152

La fase populista ha messo in discussione il ruolo delle élite politiche, degli intellettuali e delle tecnocrazie; la rivoluzione digitale ha trasformato i processi di produzione e diffusione delle idee. Le crisi degli ultimi quindici anni – quella ambientale, quella economica, quella politica, quella sanitaria, la guerra in Europa – hanno creato un enorme ‘disagio cognitivo’ che pare colpire soprattutto le società occidentali: gli intellettuali e gli esperti – e le organizzazioni di esperti, come i think tank – sono stati investiti da questo disagio. Di qui il bisogno di tornare a discutere le diverse forme di organizzazione dei «lavoratori della conoscenza», il loro rapporto con la politica e la società, i nuovi eco-sistemi mediali, il loro ruolo nei conflitti ideologici di un mondo di nuovo instabile: una nuova sociologia, politica, degli intellettuali.
16,00
Polizia. Un vocabolario dell’ordine

Polizia. Un vocabolario dell’ordine

Giulia Fabini, Enrico Gargiulo, Simone Tuzza

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2023

pagine: VI-226

Il libro prova a entrare nel ‘laboratorio segreto’ della polizia, dove le distinzioni sociali e le gerarchie sono riprodotte, le classi «pericolose» sono separate da quelle «laboriose» e chi sta ai margini viene tenuto a bada. Contribuendo a plasmare una società ordinata e rispettosa dei valori condivisi dalla maggioranza della popolazione e dal potere politico, l’istituzione poliziale agisce per mantenere lo status quo. Attraverso un approccio critico, il volume intende demistificare un immaginario piuttosto diffuso e radicato, che vede la polizia titolare della missione costitutiva di prevenire e reprimere il crimine, e vuole provare a fornire una lettura differente: l’istituzione poliziale agisce come catena di trasmissione delle visioni e degli orientamenti valoriali che le sono propri e che caratterizzano il contesto di cui è parte, contribuendo a plasmare un ordine sociale piramidale e stratificato.
18,00
Ideologie politiche

Ideologie politiche

Manuel Anselmi

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2023

pagine: VI-138

Il volume si propone una riflessione critica sulle ideologie politiche. Si tratta di un tema che è stato considerato dall’opinione pubblica superato – tanto che si è spesso parlato di «fine delle ideologie» –, ma sul quale negli ultimi decenni c’è stata una originale produzione scientifica in differenti ambiti, dalla teoria politica alla sociologia, dall’antropologia alla socio-linguistica. Rifacendosi all’approccio morfologico di Michael Freeden, questo libro affronta alcuni aspetti cruciali e paradossali del dibattito contemporaneo, prende in esame le teorie classiche, analizza gli approcci più recenti e infine tematizza i problemi che caratterizzano le prospettive di ricerca attuali. In particolar modo, le ideologie politiche vengono presentate come fenomeni propri della modernità in perpetuo rinnovamento.
16,00
Comunicare le politiche. Scenari e strumenti

Comunicare le politiche. Scenari e strumenti

Martino Mazzoleni

Libro

editore: Mondadori Università

anno edizione: 2023

pagine: XVI-240

La comunicazione è imprescindibile per il successo delle politiche pubbliche. Questo libro è un’introduzione agli attori, funzioni, obiettivi e strumenti di questa comunicazione e delinea gli scenari nei quali essa è strategica: la comunicazione di mass media e social media, il policymaking partecipativo, la comunicazione di governo, la valutazione e rendicontazione delle politiche, la trasmissione di conoscenza tecnica ai decisori pubblici, la comunicazione persuasiva e l’argomentazione sulle politiche. Pur non essendo un manuale tecnico, il libro fornisce indicazioni operative, anche grazie a casi studio di diversi ambiti di policy (sociale, ambientale, territoriale) caratterizzati dall’utilizzo di strumentazioni comunicative indirizzate a diversi target. Un testo per studenti di politiche pubbliche, amministratori e funzionari pubblici, giornalisti e operatori del Terzo settore coinvolti nella progettazione ed attuazione di interventi pubblici.
23,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.