Il tuo browser non supporta JavaScript!

Minerva Edizioni (Bologna)

Bibi in punta di piedi. Il coraggio di crescere, spogliarsi e attraversare insieme...

Alessandra Sanavio

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 118

Bibi in punta di piedi narra del vissuto di "Bibi" che nel 2017, all'età di sei anni, assieme alla sua famiglia ha varcato la soglia dell'oncoematologia pediatrica. Un reparto che desta timore al solo udirne il suono. Il viaggio non è stipato unicamente di paura, nonostante le fatiche e le preoccupazioni umane; tutt'al più si tratta di un percorso frutto di incontri, di sensibilità condivise e mescolate anche con altre famiglie. Come un sentiero in alta quota è costellato di pendii scoscesi, di vegetazione rada, di colori naturali, oltremodo di discese a perdifiato, di vento che trafigge gelido i polmoni e di sapori che si respirano nelle prelibatezze proposte dalle baite. Anche questa esperienza è intrisa di punti di riferimento, di gusti familiari, caldi e teneri. L'unica vera essenza di Speranza. Questo è il vero messaggio da custodire e trasmettere. Prefazione di Arianna Prevedello.
15,00

Narrare ad occhi ben chiusi. Manuale di scrittura creativa

Roberto Pazzi

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 239

Sappiamo ancora leggere? Quanti d' noi sono diventati analfabeti di ritorno? Troppo tardi per imparare a leggere? Che gusto di lettura abbiamo smarrito nella dipendenza dalla tv e dai social? Che cosa perde diventando film un romanzo? Il leggibile è sempre visibile o una parte, irriducibile alla vista, rimane visione, campo esclusivo dell'immaginazione che accende la lettura? Si può rendere in immagine lo Stile? E se scrivessimo noi il libro che manca in libre ria come lo concepiremmo? Narrare ad occhi ben chiusi è un libro orale in forma scritta. Sono lezioni di creatività letteraria tenute dall'autore a scuola, all'università e ai corsi di scrittura in Italia e all'estero. Il manuale conserva le provocazioni della conversazione, ad esempio quando cito Giorgio Manganelli convinto che «vero lettore sia chi sa cosa non leggere» parafrasando il detto di Vanni Scheiwiller «non l'ho letto ma non mi piace». Si rivolge a qualcuno che potrebbe ribattere e ne previene le domande. Punta sempre su una scrittura immaginifica, renitente alla cronaca e al giornalismo, che non corteggi la sceneggiatura e non esiti a sospendere la realtà per reinventarla ad occhi ben chiusi. L'ambizione segreta della scrittura è trasferire nella pagina un'eco dell'oralità. La parola pronunciata da una bocca ha l'alito della vita. Per non perderlo Socrate non scrisse mai una parola e affidò solo a quella orale la sua filosofia.
18,00

Portami lontano da me

Andrea Accorsi

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 275

Marte è un ragazzino di sedici anni tossicodipendente. Ha trascorso l'infanzia rinchiuso in un manicomio per bambini, contenuto. Andrea è un fisioterapista con la passione per i viaggi in bicicletta. È in perenne fuga dai fantasmi del suo passato e da un senso di solitudine che continuano a tormentarlo. Le loro vite si incrociano quando Marte viene affidato ad Andrea per tentare la "terapia estrema". Un viaggio in tandem. L'idea è quella di portarlo in un luogo che possa rappresentare l'infinito, un faro sopra un promontorio di roccia, la fine della terra, l'inizio del mare. Per dargli una dimensione di come tutto ciò che si percepisce, sia l'inizio e la fine contemporaneamente. Tra di loro non esisteva nulla, prima. Ora hanno solo questo viaggio e loro stessi, l'uno per l'altro. Andrea è un uomo che ha parecchie cose in sospeso col passato, paludi di solitudini, ma che attraverso quel viaggio cercherà di bonificare un po' di quel passato, al costo del futuro. Tratto da una storia vera.
18,00

Franco Battiato. L'uomo dell'isola dei giardini

Guido Guerrera

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 304

Da Filippo Destrieri, storico tastierista, al giovane Giovanni Caccamo, da Antonio Ballista a Carlo Guaitoli. Tutti preziosi contributi che arricchiscono le pagine di questo libro dedicato al ricordo dell'artista siciliano: un Battiato colto con affettuosa attenzione nella sua quotidianità, raccontato sin dagli esordi della sua carriera e messo a fuoco da chi, come lo stesso autore, ha avuto la fortuna di frequentarlo. Al realizzarsi del suo successo hanno contribuito personaggi di grande spessore professionale che, dopo averlo accompagnato nelle sue esperienze degli esordi, si sono mostrati decisivi per la sua formazione artistica. Ognuna di queste importanti presenze rivela i segni di una magica intesa con Franco che ha un denominatore comune e il cui nome è Amore. Amore per il lavoro inteso come passione e amore condiviso con tutte quelle persone che si sono raccolte attorno a lui, quasi calamitate da un incanto inspiegabile. Condividere queste schegge di memoria con quanti lo hanno amato e continuano a farlo è allora per l'autore di questo libro, in cui non manca neppure una sezione dedicata al popolo dei social, un privilegio e un onore immenso.
20,00

CocaWeb. Una generazione da salvare

Andrea Cangini

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 174

Per la prima volta nella storia dell'umanità, le nuove generazioni mostrano un quoziente di intelligenza inferiore a quello delle generazioni che le hanno precedute. Calano le facoltà mentali dei più giovani, aumenta il loro disagio psicologico. Ansia, stress, depressione, disturbi alimentari, autolesionismo, aggressività... I dati fanno paura e sono in crescita costante. È l'effetto di una vita trascorsa usando social, video, chat e videogiochi. Un uso che, stimolando il cervello a rilasciare il neurotrasmettitore della sensazione del piacere, non può che degenerare in abuso. Il Web come la cocaina, appunto. Non lo dicono le vecchie zie, lo dicono gli esperti ascoltati dalla commissione Istruzione del Senato nell'ambito di un'indagine conoscitiva sul rapporto tra la tecnologia digitale e gli studenti. Forti dei propri studi e della propria esperienza diretta, psicologi, neurologi, psicoterapeuti, pedagogisti, sociologi, grafologi, linguisti ed esponenti delle forze dell'ordine hanno composto un puzzle allarmante: l'immagine di una generazione perduta. Sta a noi salvarla. Una relazione redatta utilizzando gli atti raccolti in questo volumetto è stata votata all'unanimità dalla VII Commissione del Senato. È un inizio, ma è anche un monito. Che nessuno possa dire, un giorno: «Io non sapevo». Con testi di Manfred Spitzer, Lamberto Maffei, Alessandra Venturelli, Raffaele Mantegazza, Mariangela Treglia, Pier Cesare Rivoltella, Andrea Marino, Angela Biscaldi, Paolo Moderato, Annunziata Ciardi.
15,00

Il segreto del monte topino

Stefano Ronchetti

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 99

Lucio è un giovane uomo dalla vita ordinaria che fin dall'adolescenza fa un sogno ricorrente, ma solo ogni 15 del mese. Al risveglio, però, il fiatone è quello di una lunga corsa, la gioia è incontenibile come per una scoperta sempre nuova, non sono solo sogni. Emergono ricordi di un passato lontano, di vicende e luoghi sconosciuti eppure familiari. Comincia così un'avventura fantastica verso un'incredibile rivelazione.
12,00

Pronto? Qui Radio Alice!

Sedicimani

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 77

1977, a Bologna Radio Alice trasmette musica, notizie, giardini fioriti, sproloqui, invenzioni, scoperte, ricette, oroscopi, filtri magici, amori, bollettini di guerra, fotografie, messaggi, massaggi, bugie. Età di lettura: da 8 anni.
9,00

Il lungo inverno. La Resistenza a San Pietro in Casale e nella Bassa bolognese

Maurizio Garuti

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 176

"Spesso ho scritto i miei libri ricavando le storie dall'ascolto della gente. È successo anche stavolta. In realtà sono soltanto tre o quattro i partigiani che ho potuto ascoltare direttamente dalla loro voce. Gli altri, nel territorio che mi interessava, non c'erano più. Il tempo se li era già portati via. Per fortuna, molti di loro avevano lasciato memorie scritte della loro attività partigiana nei mesi di fuoco fra il 1943 e il 1945. Memorie disperse in monogra?e, antologie, opuscoli, fogli sparsi. Le ho cercate nelle biblioteche. E così ho potuto risalire alla loro voce. E ascoltarli. Quasi come se mi parlassero. Ne è uscito questo romanzo corale di storie vere, dove nulla è inventato, se non il ?usso della narrazione." (l'autore)
15,00

Rocchetta Mattei. Racconti di un restauro insolito

Maricetta Parlatore, Sandra Foschieri

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 252

La Rocchetta Mattei è uno straordinario Castello costruito nella seconda metà del 1800 sull'Appennino tra Bologna e Pistoia. Sulla scena del grandioso restauro della Rocchetta, durato circa sette anni, un folto manipolo di restauratori e artigiani ha lavorato con entusiastico impegno per ridare bellezza e fascino ai mirabili e bizzarri decori di questo fantastico edificio: vetrate, dipinti, sculture, bassorilievi, legni, stucchi...
29,00

Il nuovo Nautilus. Nautilus. Studi e ricerche del Liceo Torricelli-Ballardini-Faenza

Autori vari

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 208

«Siamo lieti di presentare il terzo numero de "Il nuovo Nautilus", la rivista annuale del Liceo Torricelli-Ballardini di Faenza. Nonostante la perdurante emergenza sanitaria, anche per l'anno scolastico 2020-21 siamo riusciti a mantenere in vita questa iniziativa editoriale che attesta la vocazione culturale della nostra scuola. In considerazione della ricorrenza legata all'anno in corso, abbiamo dedicato alcuni saggi alla figura di Dante e alla sua eredità, cercando di assicurare un buon livello scientifico e di evitare un taglio celebrativo. Significativo è il saggio di Leonardo Babini dedicato all'architettura e all'urbanistica di Tresigallo, la piccola città in provincia di Ferrara che può richiamare i dipinti di Giorgio de Chirico e che presenta interesse, non solo come documento storico, ma anche come esempio assai ben riuscito dello stile "metafisico" in architettura. Come in passato, abbiamo dedicato uno spazio a questioni di carattere didattico. Abbiamo proposto all'attenzione degli studiosi e dei lettori l'insegnamento della filosofia, che è comune a tutti gli indirizzi liceali e che costituisce un elemento portante per la formazione dell'uomo e del cittadino. Vari studiosi hanno contribuito a questo numero, sia interni sia esterni al Liceo faentino. Ci è gradito ospitare un intervento firmato da Pavel Depierre e Germano Pallini, docenti della scuola liceale francese. Anche quest'anno dà lustro alla pubblicazione l'inserto "Officina romagnola", curato da Alberto Mingotti. Il nostro auspicio è che la rivista non resti confinata all'interno delle pareti scolastiche, ma susciti interessi e discussioni in un ambito più vasto. Con l'occasione formuliamo i nostri più calorosi auguri a Paola Falconi, dal settembre 2021 nuova dirigente del Liceo Torricelli-Ballardini.» (Luigi Neri)
15,00

L'insopportabile. Storie, provocazioni e sberleffi di un giornalista fuori dal coro (articoli 1996-2010)

Vittorio Savini

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2022

pagine: 240

Una serie di articoli, pubblicati su "Il Resto del Carlino" tra il 1996 e il 2010, raccontano la genialità di un giornalista ironico e pungente, costantemente lontano dalle convenzioni. Vittorio Savini ha sempre avuto una straordinaria capacità di sorridere e far sorridere sui luoghi comuni, sulle mode più effimere e assurde, sulla banalità della vita di tutti i giorni. Nelle sue apprezzate rubriche (dalla più celebre è nato il titolo di questo libro) Savini prendeva di mira i vizi e le piccole follie di un'Italia superficiale e spendacciona, non tanto diversa da quella di oggi. Un gruppo di amici e colleghi ha selezionato gli articoli raccolti in questo volume per ricordare Vittorio a un anno dalla sua scomparsa.
15,00

I portici di Bologna. Patrimonio di cultura e identità

Rita Bartolomei, Lara Mariani

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2021

pagine: 108

I Portici Bolognesi da pochi mesi sono Patrimonio dell'umanità. Per celebrare il riconoscimento dell'Unesco, le associazioni fotografiche TerzoTropico-APS e Tempo e Diaframma APS in collaborazione con il Comune di Bologna e con Confcommercio ASCOM, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Carisbo e Gruppo Hera hanno ideato e allestito una mostra fotografica e un volume, che ha avuto anche il patrocinio dell'Ordine degli Architetti di Bologna e dell'Ordine dei Giornalisti. Il valore artistico-culturale dei portici è inscindibile da quello sociale che ha influenzato nei secoli il carattere dei bolognesi. Sono un punto di incontro, un luogo vivo che ospita bar, ristoranti, negozi, teatri e persino cinema. Partendo da questo presupposto, le associazioni TerzoTropico-APS e Tempo e Diaframma APS, che operano nel campo della fotografia con particolare attenzione al reportage sociale e all'evoluzione del territorio, hanno sviluppato questo progetto cercando scene di vita quotidiana, cogliendo i cambiamenti della città. Lo scopo della mostra e del volume fotografico è narrare la vita che fermenta sotto i portici. Non solo quelli dichiarati Patrimonio dell'umanità, sia chiaro. Il loro sguardo ha viaggiato lungo tutto il centro storico e anche in periferia. I portici di Bologna sono uno stile di vita. Un luogo che attraversa l'intera città, in cui condividere i momenti della quotidianità, in qualsiasi condizione climatica. Sono nati secoli fa per prolungare lo spazio abitativo privato, oggi sono classificati come proprietà privata ad uso pubblico e rappresentano un modello sociale di integrazione e comunicazione unico.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.