Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Minerva Edizioni (Bologna)

Commodore 64 vs ZX Spectrum

Jurij Gianluca Ricotti

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 256

Commodore 64 e ZX Spectrum: l’eterna sfida che si consumava tra i banchi di scuola perché sostanzialmente per essere felici ci bastavano 8 bit e 48K di RAM. Questo è un libro romantico, un percorso introspettivo per una generazione intera. Il periodo storico tra il 1982 e il 1992 è stato forse tra i più ricchi e complessi momenti della storia dell’informatica che influenzò la cultura moderna in modo netto e profondo. Una finestra rimasta aperta da cui si affacciano da decenni appassionati e nostalgici, un panorama immenso che per poter essere ammirato nella sua interezza richiede ancora profonde riflessioni. Non esiste possessore di uno o dell’altro sistema che non abbia desiderato avere anche l’antagonista per eccellenza. Se siamo qui a parlarne dopo 40 anni è perché sono riusciti ad oltrepassare le barriere temporali dell’obsolescenza tecnologica. Abbiamo sviluppato nuovi software e nuovi hardware, come se quel periodo non dovesse ancora avere termine. In questa era, assolutamente virtuale, l’aspetto sensoriale rimane un concetto chiave alla base di questo desiderio. Soltanto coinvolgendo contemporaneamente tutti i sensi, siamo in grado di regalarci un’esperienza completa, altresì irraggiungibile, con le proiezioni virtuali in cui siamo giornalmente immersi. Non stupiamoci quindi se il desiderio di retrogaming non viene soddisfatto dagli emulatori, ma solo dall’hardware originale, dalle cassette o dalle riviste e dai libri stampati. Saltiamo insieme fino al 1982 perché fu un anno particolare per tutto il pianeta e il decennio successivo rappresentò un punto di svolta proprio grazie all’arrivo dello ZX Spectrum e del Commodore 64 considerati oggi, da tutti, i primi veri home computers della storia. L’imprinting ricevuto fu profondo e determinante per le generazioni di creatori di contenuti, di disegnatori, di musicisti, di pittori e scrittori.
23,00

L'inconscio di Cortina

Vera Slepoj

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 96

Vera Slepoj racconta Cortina d'Ampezzo, accompagnata dalle fotografie di Lorenzo Capellini: la bellezza, la magnificenza, l'imponenza, la struttura del paesaggio.
15,00

Gianluigi Porelli. L'avvocato dei canestri

Dan Peterson

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 138

"Gianluigi Porelli. L'Avvocato dei Canestri" parte da una "disgrazia", ovvero la quasi sparizione della sezione basket della V nera. Il suo nume tutelare, Giovanni Elkan, si affida a quel legale mantovano laureato a Bologna, leader dei Goliardi petroniani, che da tennista dopolavorista diventa segretario del circolo nato nel 1925 in zona Stadio: il rilancio è merito del rigore metodologico di questo austero e puntuto signore, che sapeva peraltro essere anche generoso e compagnone. La pallacanestro sarà gestita con lo stesso imprinting, ma per farla ripartire occorreranno anche delle cambiali, a cui l'Avvocato si aggrappa con un misto di paura e speranza. Ripristinati i colori sociali, arrivano i giocatori, poi gli allenato- ri e i successi, in Italia e in Europa. È stato uno dei più grandi dirigenti dello sport italiano in assoluto. Prefazioni di Gianni Petrucci e di Umberto Gandini. Postfazione di Alberto Bortolotti.
16,90

Il potere dei morti

Giulio Caporaso

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 186

Il potere dei morti è immenso, va molto oltre ciò che noi possiamo lontanamente immaginare. L'autore Giulio Caporaso, nel riportare i suoi lunghi dialoghi con Mogol, che ha prescelto il titolo del volume illuminando tutta l'opera, ne offre prove sostanziali, fino ad approdare nei territori della fisica quantistica, ma anche della cronaca, dell'arte e della letteratura. Tenetevi forte per affrontare questo viaggio, perché ne incontrerete delle belle. Per cominciare, la storia vera della canzone L'Arcobaleno, come potevano raccontarla solo Caporaso e Mogol che l'hanno effettivamente vissuta. Apre con questo incipit il libro che poi ci conduce nel mondo spirituale del grande compositore, con racconti inediti del suo rapporto con Lucio Battisti e particolari mai raccontati di altre, immaginifiche visioni. Da qui si prosegue esplorando i meandri dello spirito e della coscienza, lungo quel percorso comune che, fin dal 1998, lega l'esperienza di vita dell'autore a quella di Mogol, per arrivare infine alle radici bibliche del Cristianesimo, alle rivelazioni del Libro tibetano dei morti, alle prodigiose resurrezioni operate da San Francesco e tanto altro che, sempre supportato dal rigore delle fonti, lascerà sbalordito il lettore. Su tutto campeggia l'invito di fondo che percorre il libro: quell'appello per una preghiera universale nel segno della pace che Lucio Battisti ha rivolto all'umanità la notte dell'8 dicembre 2020, col mondo sconvolto dalla pandemia, attraverso Giulio Caporaso. Ventidue anni dopo aver ispirato Mogol, nello stesso modo, a scrivere i versi dell'Arcobaleno.
18,00

Bugatti. La vera storia della EB110-The true story of the EB100

Dario Trucco

Libro: Libro rilegato

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 280

Quando nel maggio 1987 si venne a sapere che il marchio Bugatti era stato acquisito per farlo rinascere, il mondo dell'automobile iniziò a fibrillare. I protagonisti di questa iniziativa erano due: l'ingegner Paolo Stanzani (padre delle più prestigiose automobili Lamborghini) che aveva già iniziato a progettare una nuova vettura ancora prima dell'acquisizione effettiva del marchio, e un imprenditore molto appassionato di autoveicoli, impegnato con successo nella loro importazione dal Giappone e nella distribuzione di vetture Ferrari. Paolo Stanzani, amministratore unico della Bugatti Automobili, attivò, tra gli altri, Marcello Gandini, designer di fama internazionale e subito dopo Dario Trucco, autore di questo libro, incaricandolo di fare quanto necessario per progettare e costruire la carrozzeria dell'auto che Gandini stesso stava disegnando. Con investimenti modesti l'ing. Stanzani riuscì a realizzare il motopropulsore, tutta la meccanica, il telaio e la prima carrozzeria. E poi cosa successe? Il seguito l'hanno raccontato in tanti, a partire dall'imprenditore con un suo libro. Anche altri ne parlarono, e le opinioni espresse da ciascuno non potevano essere le più diverse. Come si poteva superare questa "impasse", figlia di una trama dalle mille verità? Semplice: interpellare tutte le persone che, con qualunque ruolo, avevano partecipato al progetto, raccogliere le loro testimonianze riportandole integralmente, fino a confezionare questo libro, che non poteva intitolarsi diversamente: Bugatti, la vera storia della EB110.
49,00
Frontemare. Storie comuni e straordinarie dai porti di Toscana

Frontemare. Storie comuni e straordinarie dai porti di Toscana

Massimo Canino

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 240

L'amore per il mare e il racconto rivolto a chi verrà sono i principali motivi che mi hanno spinto a scrivere questo libro navigando. Il mare infonde pace, serenità e ispirazione, ed è proprio solcando le onde a bordo della mia barca a vela, Mary Bird VII, che, miglio dopo miglio, ho messo su carta le storie che mi sono state raccontate o che ho vissuto in prima persona come giornalista. Racconti di vita vissuta da persone straordinariamente normali, mai toccate dalla ribalta delle cronache ma non per questo meno importanti. Gente comune, la cui semplice esistenza diviene parametro di moralità, altruismo, passione per il proprio mestiere, onestà e amore verso il prossimo. Virtù da imitare, per gli uomini di oggi e di domani. "Frontemare" è tutto questo. Un libro-verità composto da un insieme di racconti diversi, di vite differenti per momento storico e contesto sociale che rappresentano, insieme, uno spaccato della nostra Italia migliore, la più bella, la più genuina. Prefazione di Eugenio Giani.
20,00
Anche Mozart copiava e plagiava i Beatles

Anche Mozart copiava e plagiava i Beatles

Michele Bovi

Libro: Libro rilegato

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 368

La cosiddetta musica leggera è tutta un plagio. Vent'anni fa il libro Anche Mozart copiava per primo affrontò le tematiche legate all'esaurimento delle combinazioni tra melodia, armonia e ritmo. Oggi l'apparente paradosso "Anche Mozart copiava e plagiava i Beatles" include la componente psicologica della fascinazione che induce gli autori, per quanto onesti e virtuosi, a subire il carisma dei propri modelli. Con risultati talvolta rovinosi: nessuno dei più famosi artisti italiani e internazionali è sfuggito da accuse o citazioni in giudizio per contraffazione. Il repertorio del copia-copia è stupefacente: dai canti sacri come Mira il tuo popolo alle carole natalizie come "Tu scendi dalle stelle", dagli inni istituzionali a quelli delle squadre di calcio, da "Faccetta nera" a "Bella ciao", dai refrain della pubblicità alle filastrocche per bambini, dalla sigla dell'Eurovisione a quella del Tg1, dalle colonne sonore cinematografiche all'ecatombe di settantatré edizioni del Festival di Sanremo. Questo libro esamina l'universo degli illeciti musicali, documenta vertenze clamorose e segrete attraverso le testimonianze dei protagonisti e rivolge inedita attenzione alle più temibili insidie odierne e future individuate nel campionamento musicale e nell'intelligenza artificiale. "Anche Mozart copiava e plagiava i Beatles" rappresenta l'esclusivo diario delle denunce e delle confessioni affidate all'autore dai maggiori compositori italiani degli ultimi trent'anni e raccoglie istruzioni e suggerimenti diretti agli artisti da parte dei massimi esperti di diritto d'autore, di psicologia e criminologia.
23,00
Lambo in fretta e Furia. L'ultima F1 di Mauro Forghieri

Lambo in fretta e Furia. L'ultima F1 di Mauro Forghieri

Leopoldo Canetoli

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 176

La maggior parte degli appassionati di Formula Uno si chiede, prima e dopo ogni Gran Premio, come si riesca a realizzare una monoposto competitiva e come la si gestisca all'interno del proprio box... L'autore di questo libro ha avuto la fortuna di poterlo scoprire da vicino, tenuto per mano da uno dei più grandi progettisti degli anni Settanta (e non solo): Mauro Forghieri, per tutti "Furia". A legarli, un progetto, dal nome breve quanto evocativo: "Lambo 291". Questo libro ne ripercorre l'incredibile storia. Dalla continua critica giornalistica alla fase costruttiva, passando dal foglio di carta bianca alla vettura in pista, dai test iniziali alla partecipazione del Mondiale F1. Il tutto nell'arco di tre anni tra progettazione, prove e partecipazione. Un'avventura affascinante e incredibilmente breve, avvenuta in un momento storico che vedeva l'arrivo dei primi computer e delle nuove tecnologie che hanno rivoluzionato anche il mondo delle corse. La Lambo è stata l'ultima monoposto progettata dall'ingegner Forghieri, ma la sua leggenda continua ancora oggi a lasciare un segno nella mente e nel cuore degli appassionati delle quattro ruote. Prefazione di Carlo Cavicchi.
16,90
Parlano ancora. I sepolcri di Persiceto

Parlano ancora. I sepolcri di Persiceto

Maurizio Garuti

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 256

È un cimitero "monumentale" quello di Persiceto. Carico di anni e di polvere, di storia e di storie. Istituito nel 1785, precedette nel tempo sia la Certosa di Bologna (1801) sia l'editto napoleonico (1804) che impose la sepoltura dei morti fuori dalle mura. L'autore si aggira per i lunghi porticati, legge epigrafi sulle lapidi, osserva sculture e decorazioni, scruta i volti in bassorilievo che corredano i sepolcri più antichi e gli ovali fotografici che cominciano ad apparire dalla fine dell'Ottocento, diventando una folla di sguardi e di figure nel secolo scorso e dopo, fino a noi. Dal mormorio silenzioso di tante voci, Garuti districa le storie di personaggi noti e ignoti. Ognuna di esse descrive un destino individuale e allo stesso tempo, come la tessera di un mosaico, compone il destino di una comunità attraverso le altalene della storia. Oltre ai "segni che parlano", l'autore si avvale della memoria orale trasmessa attraverso le generazioni, e delle tracce lasciate nelle fonti scritte. Il risultato è un libro che si legge come un romanzo corale, con tutti i registri del sentimento, dal tragico al comico. E resta l'impressione di un inno alla vita, intonato in un luogo che comunemente si ritiene di morte. Presentazione di Paolo Grandi.
18,00
A futura memoria. Storie di sport, lezioni di vita

A futura memoria. Storie di sport, lezioni di vita

Massimiliano Castellani, Adam Smulevich

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 176

Viviamo in un tempo in cui l’odio mina costantemente il valore del ricordo e della verità storica. Invertire la tendenza è un’urgenza in ogni campo e per farlo è necessario ripartire dallo sport e dalle storie di alcuni suoi eroi, grandi e piccoli. I pugili ebrei di Roma, protagonisti non solo sul ring, che reagirono alla persecuzione nazifascista con dignità e coraggio. La ginnasta ungherese Ágnes Keleti, baluardo di libertà, la cui determinazione e il cui sorriso hanno sconfitto i totalitarismi del Novecento. La maratoneta ucraina Valentyna Veretska, profuga di guerra, che ha corso sotto le mura di Gerusalemme per lanciare al mondo il suo messaggio di speranza. La Memoria passa anche da una pista d’atletica, corre veloce su una bicicletta e, quando è forte e sospinta dalla Storia, taglia il traguardo per prima e poi sale su un podio. Da dove nessuno riuscirà più a farla scendere. Nota alle illustrazioni di Carlo Cazzaniga.
18,00
Armi e cavalieri fra incanto e realtà

Armi e cavalieri fra incanto e realtà

Rolando Dondarini

Libro: Libro in brossura

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 96

Fin dai tempi più remoti, fu vitale disporre di strumenti che consentissero non soltanto di cacciare e di difendersi dagli animali pericolosi, ma anche di prevalere sui rivali per il dominio o il controllo di terre, genti e delle loro risorse. Per questo ruolo essenziale, le armi e i loro detentori divennero protagonisti del loro tempo, generando spesso miti e leggende. Nel millennio chiamato Medioevo, l’Europa occidentale fu investita dall’arrivo di popoli nomadi dotati di tecniche e strumenti bellici capaci di imporsi sugli eserciti romani, anche grazie a un esercizio atavico nell’uso dei cavalli, di armi e protezioni più effcaci. Nei nuovi regni, i cavalieri costituirono una categoria di combattenti ambiti e ammirati che, durante le Crociate, acquisirono ulteriore prestigio, divenendo i protagonisti eroici di cicli di racconti e poemi leggendari.
12,00
Ho ricevuto un dono ve ne faccio dono. Riflessi spirituali nei testi di Mogol

Ho ricevuto un dono ve ne faccio dono. Riflessi spirituali nei testi di Mogol

Giuseppe Capsoni

Libro: Libro rilegato

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2023

pagine: 191

La vita di Giulio Rapetti Mogol è una canzone lunga 50 anni di una straordinaria carriera. Questo libro è la storia di un bambino che non sapeva di aver “ricevuto un dono”. Quel bambino è cresciuto guardando e osservando l’esistenza che lo circondava, e attraverso di essa ha percorso un viaggio che dura tuttora fino a comprenderne la profonda preziosità spirituale che ha saputo tradurre – come solo lui sa fare – nei suoi versi, raggiungendo il cuore di milioni di persone che ancora oggi cantano a memoria le sue canzoni. Don Giuseppe Capsoni è il padre spirituale di Mogol, e insieme a lui ha voluto analizzare e approfondire il significato di 33 sue canzoni, facendo emergere la spiritualità su ciascun brano, rilevando differenze e affinità tra l’uomo religioso Giulio e l’artista Mogol: entrambi mossi, ispirati e depositari di una ispirazione divina. Per il Giulio religioso è l’impulso intellettuale-razionale nel campo della Fede, per l’artista Mogol è invece l’ispirazione. Un libro importante che dà una lettura nuova alle parole di un grande artista. Prefazioni di Giulio Rapetti Mogol e Matteo Maria Zuppi.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.