Il tuo browser non supporta JavaScript!

Minerva Edizioni (Bologna)

15,00

Che voto ha preso Mozart?

Fabian Negrin, Margherita Bianca

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2020

9,00

Arrivano le film!

Elisabetta Lodoli, Antonella Selva

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2020

9,00

Dante e l'indovinello della Garisenda

Nader Ghazvinizadeh

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2020

9,00

La battaglia della merda

Giuseppe Palumbo, Wu Ming 2

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2020

9,00

Bartali, l'ultimo eroico. L'uomo di ferro nato per il Tour

Giancarlo Brocci

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2020

pagine: 224

Con Coppi cominciò un altro ciclismo; rimase bellissimo ma cambiò. Subito dopo lui vinsero il Tour i vari Ku?bler, Koblet, Bobet finché il vero successore del Fausto, da lui stesso vaticinato, fu Jacques Anquetil, grande passista, fenomeno delle crono e del gossip. Erano campioni ma diventavano anche divi, ricoperti di soldi e attenzioni, sempre più personaggi mediatici e manager di loro stessi. E il ciclismo, anche il terribile Tour de France, cominciò ad adattarsi a loro, ad addolcirsi, a seguirne caratteristiche tecniche per blandire gli idoli e le loro folle. Ma fino a Gino Bartali, l'ultimo eroico, il Tour fu ben altro. Era stato pensato da Desgrange come una prova estrema, un'avventura perenne, un esercizio di sopravvivenza alle insidie della strada, della natura avversa, degli elementi, una corsa a eliminazione dove soltanto i più stoici avrebbero resistito, e in questo Bartali è stato il più forte di sempre. Questo fu il Tour de France fino a Bartali, una chanson de geste che faceva sognare, che concedeva occasioni formidabili di riscatto a gente di estrazione plebea, dalla scorza di cuoio, che emergeva talora da trincee di fango come lo erano certe strade di montagna degli anni Dieci, come lo rimaseroalmeno fino al Secondo dopoguerra. Quel ciclismo eroico stava nel cuore di intere generazioni di nonni e padri; lo hanno dichiarato estinto i soliti apprendisti stregoni che disegnano strategie di business per qualsiasi sport. Ma che il ciclismo sia ben vivo lo attestano sempre più persone; e che il più bello sia stato quello dei tempi eroici credo lo dimostrino anche le pagine e le foto di questo libro.
16,90

Rapiremo Niki Lauda

Carlo Cavicchi

Libro: Copertina rigida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2020

pagine: 192

Un piano perfetto messo a punto nell'arco di quasi un anno: rapire il pilota migliore del mondo, Niky Lauda, nel suo momento di massima ascesa a metà degli anni '70. Un blitz in grado di fruttare un grande riscatto capace di far svoltare la vita ai suoi due ideatori, un austriaco e un italiano. Una storia che nasce da lontano e si dipana fra Bologna e il Friuli Venezia Giulia con flash veri e sorprendenti, in buona parte ben poco noti dai circuiti della Formula 1 in un anno in cui potevano capitare vicende incredibili. Il romanzo fra scommesse illecite, case chiuse, amori sinceri e altri traditi, muove la sua trama come un vero giallo.
20,00

Il destino nasce giovane

Gianni Manghetti

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2019

pagine: 240

Alla fine degli anni Sessanta un gruppo di giovani intellettuali (due coppie con figli piccoli e due amici celibi) e un prete di frontiera, stufi di limitarsi solo a discutere nel loro circolo, il Maritain, decidono di andare a vivere assieme a Fidene, una borgata romana, quasi tutta abusiva. Lasciano le loro case a Roma e iniziano quella che loro stessi chiameranno "la nostra avventura". Durerà dieci anni. In mezzo agli edili, agli uomini e donne di borgata, padri e madri di quei ragazzi di Pasolini. Una loro amica farà una scelta opposta. La piangeranno. Scoprono ben presto che cosa vuol dire vivere in una borgata romana. Le scuole non funzionano e quindi devono, per necessità, occuparsene. L'asilo è in un sottoscala condominiale. La strada è senza marciapiede e un bambino viene travolto sotto i loro occhi. I terreni adibiti a servizi sono occupati a fini speculativi e devono salvare il bene comune. È un'epoca di grandi cambiamenti per l'Italia intera: il rapimento e l'assassinio di Aldo Moro, il terrorismo, i referendum sul divorzio e sull'aborto, il voto del 1976 con i comunisti che sostengono il governo Andreotti... e i protagonisti di questa storia vivranno l'evolversi degli eventi insieme agli uomini e alle donne di borgata. E intanto nascono a quei giovani nuovi figli, mentre i celibi si sposano e giovani studenti del Giulio Cesare, un liceo romano, vengono a dare una mano al loro prete di frontiera. Dopo trent'anni, quei giovani di Fidene si ritrovano e si interrogano sulla loro scelta e sulla passione di un tempo. Una follia? O una saggia follia?
15,00

La moglie del santo

Corrado Occhipinti Confalonieri

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2019

pagine: 368

Piacenza, prima metà del Trecento. La città è martoriata dalle lotte tra le fazioni cittadine. Impegnato nella conquista del potere, il nobile guelfo Tommaso Confalonieri favorisce il matrimonio del figlio Corrado con Eufrosina Vistarini, di famiglia ghibellina alleata alla stirpe emergente dei Visconti di Milano. Nei primi anni Corrado è un marito apatico e sfuggente, sembra interessato solo agli svaghi, fino a quando un suo tragico errore mette a repentaglio la sopravvivenza di tanti concittadini e il buon nome del casato. Sopraffatto dai sensi di colpa, Corrado ha una crisi mistica e medita di dare una rivoluzionaria svolta alla sua esistenza. Ed è in questo momento che l'amore di Eufrosina si rivela grande e indispensabile. Sarà lei a incoraggiarlo, a dargli forza per il nuovo progetto di vita, e a rendersi a sua volta disponibile per un enorme sacrificio. L'incredibile vita di san Corrado ha toccato il cuore del suo omonimo, ultimo discendente Corrado Confalonieri Occhipinti, che ha ricostruito le sorprendenti tappe di questa storia d'amore carnale e spirituale, coniugando la precisione cronistica con l'affettuosa commozione.
18,00

Le arance e i limoni. Aforismi, pensieri e parole

Mogol

Libro: Copertina rigida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2018

pagine: 312

17,00

Guida di Bologna per bambini curiosi

Laura Manaresi

Libro: Copertina morbida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2018

pagine: 96

Bologna è una città tutta da scoprire e con questa guida la raccontiamo a misura di bambino. Grazie a un testo intuitivo e a tanti disegni colorati, sarà facile conoscere la sua storia, i suoi segreti e le sue bellezze. Non mancano giochi e curiosità che guidano lo sguardo dei più piccoli verso dettagli nascosti e particolari che non tutti conoscono. Cora, il buffo cane dalle orecchie grandi, accompagnerà i giovani lettori tra le strade della città, alla scoperta delle mura, delle torri, dei giardini, dei musei... e anche della cucina! Una guida da non perdere, per tutti i bambini curiosi! Età di lettura: da 9 anni.
12,90

Ferruccio Lamborghini. I trattori

Tonino Lamborghini

Libro: Copertina rigida

editore: Minerva Edizioni (Bologna)

anno edizione: 2018

pagine: 216

"Ferruccio Lamborghini. I trattori" è il primo volume interamente dedicato ai trattori Lamborghini firmato da Tonino Lamborghini, erede del fondatore del gruppo del Toro. Inoltre, è la prima pubblicazione al mondo che raccoglie tutti i modelli dei trattori Lamborghini prodotti da Ferruccio attraverso una minuziosa catalogazione di schede tecniche originali, foto ufficiali e depliant. I trattori sono stati il grande amore di Ferruccio, in stretto connubio con le vetture di gran classe che si possono considerare loro naturale evoluzione industriale. È stato infatti utilizzando anche pezzi nati per i trattori che Lamborghini ha dapprima migliorato e quindi innovato le sue supercar. Il libro si propone non solo di illustrare la parte tecnica dei veicoli altamente innovativi creati da Ferruccio, ma anche di raccontare la nascita della fabbrica Trattori e soprattutto l'eccezionale tipo di vita e socialità che si registrava all'interno del centro produttivo.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.