Il tuo browser non supporta JavaScript!

MGS PRESS

Lelio Luttazzi e la settima arte. Musicista, attore e regista

Nadia Pastorcich

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 184

"Lo swing per quelli che lo capiscono è una goduria, ma si tratta sempre di una minoranza, e sarà sempre così. Ma non morirà mai". Lelio Luttazzi ha vissuto immerso nella musica, soprattutto nel suo amato swing. Dopo l'incontro fortuito con Ernesto Bonino, con Teddy Reno è partito per Milano. Da lì in poi radio, teatro, cinema e televisione sono entrati a far parte del suo quotidiano, lasciando un segno nella storia culturale italiana del Novecento. Con "Studio Uno" e "Teatro 10" si è fatto conoscere sul piccolo schermo per l'eleganza e l'ironia. Al cinema invece ha scritto vari commenti musicali per importanti film che ancora oggi ricordiamo come "Totò, Peppino e la... malafemmina" di Mastrocinque, "Souvenir d'Italie" di Pietrangeli, "Venezia, la luna e tu" di Risi, "Risate di gioia" di Monicelli. Non solo musicista e compositore, ma anche attore ne "L'avventura" di Antonioni, "L'ombrellone" di Risi e altre pellicole. Questo libro vuole ricordare un grande artista che ha dato un importante contributo anche alla settima arte.
16,90

Il figlio americano di Rodolfo d'Asburgo

Daniela Lasagnini

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 144

Il 30 gennaio 1889 a Mayerling - in circostanze che non sono state ancora del tutto chiarite e forse mai lo saranno - muore l'erede al trono d'Austria-Ungheria, Rodolfo d'Asburgo. Cinque mesi dopo, dall'altra parte dell'Oceano, in Arkansas, nasce suo figlio, l'erede maschio che non ha avuto dalla moglie Stefania. Chi è la donna che il 21 giugno di quell'anno mette al mondo a Hot Springs Rudolf Franz Alexander Napoleon Augustus Maximilian Karl Josef? È davvero una principessa russa? Si dice sia una figlia illegittima dello zar Alessandro II... Sono in molti a cercare di scoprire l'identità della misteriosa "Principessa K" di cui si invaghisce Rodolfo; così come saranno in molti a cercarne il figlio americano, perché sono tanti gli interessi che vorticano intorno a un presunto erede dell'imperatore Francesco Giuseppe. Il bambino dai natali regali intanto cresce in un orfanotrofio per poi incontrare, come nelle migliori fiabe, chi si prenderà cura di lui amorevolmente, aiutandolo a trovare la sua strada in una giovane America dalle mille opportunità. Ma come mai quest'orfano, apparentemente privo di relazioni, avrà la fortuna d'esser sempre circondato da personalità di una certa caratura estremamente sollecite nei suoi confronti? Naturalmente segreti così scottanti, come quello di un figlio illegittimo di Rodolfo, sono difficili da mantenere. Ed ecco che dalla remota Austria Francesco Giuseppe ordina alla sua Polizia segreta di cercare il bambino per tentare di riportarlo nel Vecchio Continente. E chissà come sarebbe andata la Storia se il tentativo avesse avuto successo... Questa è la storia del nipote americano di Francesco Giuseppe ricostruita e raccontata per la prima volta.
16,50

Diario poetico

Elisabetta d'Austria

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2018

pagine: 184

Elisabetta d'Austria (1837-1898), la bellissima e inquieta moglie di Francesco Giuseppe nota universalmente come Sissi (o Sisi), coltivò per molti anni una passione segreta - la scrittura ¬- rivelata quasi un secolo dopo la sua morte. Modello per i suoi versi è il grande poeta tedesco Heinrich Heine (1797-1856) e non è casuale che l'Imperatrice, insofferente al rigido cerimoniale di Corte e alla mentalità per lei troppo ristretta dell'aristocrazia austriaca, si sentisse attratta da uno scrittore di grande tensione etica, oltre che estetica, peraltro bandito come sovversivo. Le poesie di Sissi sulla famiglia Asburgo e sulla politica imperiale sono a volte spietate, addirittura provocatorie, espresse in versi certamente ingenui, illuminati però da sprazzi di poesia. Queste confessioni in rima assumono oggi, a 120 anni dalla sua tragica morte, un altro valore per il contributo che danno a chi voglia studiare il periodo cruciale che precede la prima guerra mondiale e a chi si occupa più precisamente della vicenda umana di Elisabetta.
18,00

Maria Teresa. Semplice nel privato, determinata sul trono

Ida von Düringsfeld

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2017

pagine: 200

1717-2017: 300 anni fa nasceva Maria Teresa. "Maria Teresa. Semplice nel privato, determinata sul trono" è un delicato cammeo letterario che presenta con minuzia quasi fotografica scorci della vita aristocratica e ci fa scoprire il temperamento e il comportamento di Maria Teresa tra gli ori, i broccati e i tessuti damascati della Hofburg. "Un puppenspiel - come afferma Luciano Santin nella prefazione - in cui i personaggi si muovono con manierata grazia, e in cui a momenti di serenità e di erompente gioia di vivere, succedono lunghi e severi impegni dettati soprattutto dalla politica estera e dalle guerre".
15,00

L'alfabeto del destino

Sergio Grioni

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2015

pagine: 102

Il libro comincia con la storia un po' romanzata dell'antenato Messer Zaccaria Grioni, detto "il Cavaliere", che trasportava e commerciava soprattutto spezie e tessuti dal Medio Oriente verso Venezia, Ragusa e tanti altri porti. Un excursus storico ricavato dal "Giornale" di Nicolò Barbaro, veneziano, del 1454. Poi Grioni arriva al secolo scorso e ricorda di aver assistito al discorso del duce del 9 maggio 1936 sulla proclamazione dell'Impero, racconta di quando ha fatto l'infermiere della Croce rossa italiana e di quando era sfollato a Perugia. Un capitolo è dedicato all'incredibile rifugio di viale Umbria 45, a Milano, dove il mondo restava fuori e lui e i suoi amici dimenticavano per qualche ora la cruda realtà del momento. C'è anche un bel ritratto di Lea, il suo primo amore che non ha mai dimenticato. Infine la svolta, tanto attesa e voluta, con l'arrivo negli Stati Uniti d'America e, subito dopo, il primo viaggio in Cina.
14,00

Supplet ecclesia e altri racconti

Sinuhe Marotta

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2012

pagine: 88

In un avvincente giallo fantareligioso, il libro descrive una società in rapido ed inesorabile invecchiamento, dipendente dalle sostanze antidepressive, con una legislazione che ha scelto la direzione dell'individualismo più radicale sino a forzare l'intimità familiare e addirittura biologica dei più giovani. Mentre il profilo etnico del territorio - già modificato sostanzialmente dall'immigrazione - viene sconvolto in maniera improvvisa da un evento impensabile, la sparizione dei riferimenti religiosi cristiani lascerà spazio alla rinascita spirituale in nuove improvvisate "catacombe". I brevi racconti esplorano in maniera quasi onirica come potrebbe diventare la nostra società in un futuro non troppo lontano, collocato - in maniera indefinita - nello spazio distante alcuni decenni dall'oggi. I racconti, afferma l'autore, sono nati quasi da soli, provocati da articoli di cronaca o da incontri e riflessioni sgorgate dalla sua attività quotidiana.
8,00

Sissi in prima pagina. Notizie inedite sull'imperatrice tratte dai giornali dell'epoca

Patrick Poini

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 260

Duecentodue testate giornalistiche in sei lingue diverse, pubblicate nel corso di un quarantennio, sono le principali fonti consultate per approfondire con delle curiosità perdute la figura dell'imperatrice Elisabetta d'Austria. Con questo libro, per la prima volta dopo più di un secolo, è possibile osservare la sovrana "in diretta", con gli occhi dei suoi contemporanei di tutto il mondo. Tornano alla luce fatti di cronaca che la videro coinvolta, quali incidenti in carrozza, in treno e sul piroscafo Greif; si scopre come alcune aziende riuscirono ad utilizzare la sua fama e il suo titolo per promuovere i propri prodotti; la si può seguire sulla tribuna d'onore di una plaza de toros durante una corrida, sulle spiagge francesi in villeggiatura, nelle stanze d'albergo dei suoi soggiorni nordafricani, a Troia sulla tomba dell'amato eroe Achille, nella casa dell'anziana sorella del suo mito letterario Heinrich Heine, in un manicomio mentre assiste a una seduta di ipnosi... Ritornano inoltre alla luce figure affascinanti come quelle della presunta "rivale" Käthchen Renz, dell'amata "figlioccia" Aglaja von Auersperg e quella di Farkas, uno dei suoi tanti cani dalla fedeltà commovente. Inoltre l'autore ha scovato alcune sue dichiarazioni inedite, come questa citazione in linea con la tragica figura della sovrana: "Non è necessario trovare un modo poetico di morire! È sufficiente che si muoia dentro!".
20,00

Delitti a 33 giri

Furio Baldassi

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 200

Una Trieste cupa e piena di segreti inconfessabili fa da sfondo alle gesta di un misterioso killer. Una catena di delitti che mette allo scoperto il ventre molle di una città tranquilla solo in superficie, gestita da una classe politica e imprenditoriale improbabile. Un borgo talvolta vittima dell'ipocrisia dilagante, di classi sociali più interessate agli affari personali che a quelli della collettività, di rancori stratificati e ormai quasi inscalfibili, imprevedibile sempre. Un bel rebus per il commissario Fierro e la sua squadra, ai quali l'assassino lascia solo dei criptici indizi a 33 giri. Tra un omicidio e l'altro, un'abbuffata e l'altra, facendo sfoggio di sagacia e bonomia, il poliziotto di origini partenopee tira fuori le piccole meschinità e i grandi valori, le storie nascoste e quelle che si vorrebbero nascondere, le persone stimabili e quelle detestabili, la vera anima di Trieste. Vicoli e buffet fanno da coreografia ideale a una storia incalzante, che trova soluzione solo nelle ultimissime righe.
16,50

Marco the penguin of Trieste

Roberto Covaz

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 48

7,50

Mayerling. Il memoriale

Elena Vetsera

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 80

Libri, articoli, film e lavori teatrali si occupano ancora oggi, a distanza di oltre 130 anni, della fine misteriosa dell'erede al trono d'Austria-Ungheria Rodolfo d'Asburgo-Lorena e della sua ultima amante Mary Vetsera, trovati morti nel castello di caccia di Mayerling all'alba del 30 gennaio 1889. Poco tempo dopo Elena Vetsera, madre di Mary, per difendersi da accuse infamanti, sospetti e malignità su di lei e sulla sua famiglia, scrive un memoriale di 92 pagine per raccontare la sua verità e anche per salvaguardare la reputazione della figlia e riabilitare se stessa. Una ragazza fortunata Mary, ricca, affascinante - un'enfant très sérieuse et bien educable come scrivono le suore salesiane - destinata a una vita di privilegi; ma si innamora del figlio dell'imperatore Francesco Giuseppe e dell'imperatrice Elisabetta con l'entusiasmo irrefrenabile di un'adolescente, persa a tal punto da mentire anche alla madre pur di coronare quel suo sogno che si rivelerà infine un terribile incubo. Il personaggio chiave della vicenda è la contessa Maria Luisa Larisch-Wallersee che Elena mette sotto accusa. È la nipote preferita di Sissi, ma suo padre l'ha avuta da una borghese, l'attrice Henriette Mendel, quindi Maria può accedere alle stanze e ai segreti della famiglia imperiale, ma non può farne parte e si presta così ai maneggi più esecrabili che le costeranno la cacciata dalla Corte. Sia lei, sia Mary sono come le falene che volano troppo vicine alla luce; la fanciulla morirà, la contessa farà una vita raminga da avventuriera. Le versioni su quanto accaduto a Mayerling si sono moltiplicate negli anni: avvelenamento, colpo apoplettico del principe, omicidio-suicidio, duplice omicidio politico, duplice omicidio per mano di un marito tradito... La fine di Rodolfo e Mary rimane ancora oggi sconosciuta e una frase di Francesco Giuseppe non fa che aumentarne il mistero: "Qualsiasi cosa è meglio della verità".
10,00

La prediletta. Il diario della figlia di Sissi

Maria Valeria d'Asburgo

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2021

pagine: 304

Il diario di Maria Valeria (1868-1924) è una delle più importanti fonti storiche sulla vita di sua madre, l'imperatrice Elisabetta. Come scrive Flavia Foradini nell'introduzione, "le annotazioni dell'arciduchessa sono ineguagliabili fonti di informazione su carattere, abitudini, gusti e idiosincrasie di Sissi e si propongono come una sorta di dettagliato ritratto del suo divenire donna, madre e sovrana". Gli originali fanno parte di un archivio privato a tutt'oggi inaccessibile. Nell'Archivio Bavarese di Stato a Monaco, nel lascito dell'archivista e storico Richard Sexau, si trova tuttavia un estratto dall'assai voluminoso manoscritto, in un'affidabile copia dattiloscritta, che costituisce la base di questa edizione. Nel 1924 l'arciduchessa ricordava di aver distrutto parte dei suoi diari. I testi oggi accessibili comprendono l'arco di tempo che va dal 1878 al 1899. La presente edizione abbraccia anche il successivo periodo di lutto per la morte di Elisabetta - uccisa a Ginevra il 10 settembre 1898 dall'anarchico Luigi Lucheni - e termina il 16 aprile 1899. In occasione dell'incoronazione a Budapest, alla coppia imperiale era stato regalato il castello di Gödöllö, che da allora venne utilizzato dalla famiglia come residenza estiva ungherese. I soggiorni in Ungheria portarono nel matrimonio di Sissi e Francesco Giuseppe - benché temporaneamente - una nuova armonia: il 22 aprile 1868 nacque a Budapest la terza figlia. Con il battesimo nel castello di Ofen la bimba ricevette il nome di Maria Valeria, in riferimento alla sua nascita in Ungheria, poiché la zona orientale dell'antica provincia romana della Pannonia portava il nome "Valeria". Come nessuno dei precedenti figli, questa "bambina ungherese", "l'unica", come sarebbe stata presto chiamata, conquistò il cuore della madre. Maria Valeria potè vivere vicino a Sissi, ma ne condivise anche l'inquieta vita. Maria Valeria, quando aveva 29 anni, nel 1897 con oltre vent'anni d'anticipo, annunciava la prossima fine dell'impero: "Vi sono fermenti ovunque nella povera, poliglotta Austria, e il verificarsi di una rottura più grave e più gravida di conseguenze è certo solo una questione di tempo". I diari della prediletta in ultima analisi danno modo al lettore di conoscere l'indole di Sissi che con la sua avvenenza e il suo eccentrico modo di vivere ha finito col diventare un mito.
22,00

Jane Austen Cuguluf

Alessandro Fullin

Libro: Copertina morbida

editore: MGS PRESS

anno edizione: 2020

pagine: 80

La Baronessa Sufiarefolo, celebre rampolla di una famiglia della comunità greca, vive nel suo magnifico palazzo sulle Rive con la sorella Ponziana, la sgraziata figliola Morena e il figlio Gian Tandul. A causa delle disperate condizioni economiche in cui versa, la Baronessa decide di affittare parte della sua magione ai turisti e grande è la sorpresa quando si trova davanti Jane Austen, la celebre scrittrice arrivata Trieste per ravvivare la sua fortuna letteraria. Caduta in disgrazia in patria, a causa dei bestseller delle sorelle Brontë, la Austen è decisa a rinverdire la sua fama non più nella lingua inglese ma nell'altrettanto nobile dialetto della Venezia Giulia. Complice dell'impresa il perfido isontino Carlo Giovanella, un editore privo di scrupoli, deciso a spremere come un limone la più importane penna del XVIII secolo. Tra trabocchetti e inganni, svenimenti e rivelazioni, debiti e ricchezze, ecco svolgersi un'altra diabolica matassa di quell'Arianna impertinente che è Alessandro Fullin.
9,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.