Il tuo browser non supporta JavaScript!

MANNI

Un'altra prospettiva. La vita e il teatro di un Maestro

Peter Stein, Fogacci Gianluigi

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 208

Peter Stein, nato nel 1937 a Berlino, è uno dei registi teatrali più importanti e innovativi del teatro contemporaneo. In questo dialogo con Gianluigi Fogacci per la prima volta si racconta, e racconta una vita straordinaria e intensa che attraversa il Novecento fino ai giorni nostri: il lavoro, il privato, la politica. L'infanzia durante la Seconda guerra mondiale, il rapporto con il padre e con la generazione del nazismo, gli studi di letteratura e storia dell'arte per crearsi una "biblioteca interna", il Sessantotto in Germania, la Schaubu?hne - esperimento di teatro collettivo nella Berlino Ovest degli anni Settanta e Ottanta -, i maestosi spettacoli portati in giro per il mondo, l'arrivo in Italia nel 1987 e l'approdo alla lirica. E poi le relazioni con il potere e le istituzioni, i tragici greci e Shakespeare e Checov, la visione del teatro che è visione dell'arte e della società e dell'esistenza. Un libro che racconta come il teatro sia imprenditoria, sia letteratura, sia tecnica, sia impegno civile, sia prospettiva. Una storia personale che si intreccia con quella collettiva, in cui Stein si mette a nudo, e rivela uno dei grandi maestri della nostra epoca.
16,00

Stringhe di memoria

Giuseppe Fiori

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 176

Ripercorrere il nostro passato non è semplicemente viaggiare a ritroso nel tempo. I ricordi ci accompagnano passo dopo passo, ci sono costantemente accanto, aderiscono alla curvatura del tempo. Rammentare è compiere un'esplorazione in spazi fisici e mentali, dove il passato e il presente convivono e viaggiano paralleli. In questo libro, che può definirsi di memoria, il passato è accanto all'autore, compare e scompare e riappare e lo insegue e lo affianca, si muove nei suoi pensieri, è figura attiva. Ed è un dolce naufragar.
18,00

Niente dirà dove sei

STEFANO CALAFIORE

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 64

È una raccolta poetica organicamente costruita in due sezioni, Passaggi e Appartenenze, i cui versi onesti, essenziali dicono di giorni scanditi con ritmo metodico, di momenti di osservazione, di meditazione. È il corpo meditato, considerato nel cambiamento e nelle fragilità, nel declino o nell'esaltazione pittorica che anima il tempo, i luoghi, le memorie di una vita. Un modo di leggere il mondo attraverso attimi di solitudine, di dimenticanza di sé, di abitudini e disabitudini consuete che colmano i giorni cercando di dare senso alla realtà.
12,00

L'immaginazione

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

"L'immaginazione", rivista di letteratura diretta da Anna Grazia D'Oria, è presente da ventidue anni e si conferma una realtà davvero interessante, soprattutto per la poesia. Esce con cadenza bimestrale, rivolgendo particolare attenzione alle tendenze poetiche contemporanee, con la presentazione di versi inediti di poeti noti e meno noti. Per gli appassionati del genere la rivista, fiore all'occhiello del gruppo editoriale Manni, è una miniera inesauribile di notizie, approfondimenti e curiosità sulla poesia contemporanea mondiale.
8,00

In principio fu il male

Davide Gatto

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 368

Un rione popolare milanese, tra tardi anni Settanta e primi anni Duemila, è teatro di vicende di ordinario degrado e cupi riflessi della Storia, dal terrorismo rosso all'esecuzione dei coniugi Ceausescu il giorno di Natale del 1989. Nella coscienza lacerata di Lorena, una donna di mezza età tradita e abbandonata, la voce indistinta del quartiere risuona a rievocare episodi piccoli e grandi, che la sua mente eccitata trasforma nel materiale vivo di una riflessione sull'importanza cruciale del Male. E se la presa di coscienza di Lorena ha il timbro ultimativo e straziante dell'autoanalisi, filtrata anche attraverso i racconti sul marito sciupafemmine, sulla bambina disadattata amata come una figlia e sulla fine ingloriosa dell'amico-gemello, sarà invece lo strambo medico-filosofo Giavazzi a dare lucidamente corpo a un'idea rovesciata della vita: senza il Male neppure il Bene potrebbe esistere.
18,00

Madonna Pica

Manuela Filomena Ottaviani

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 128

Il 4 ottobre 1226 muore ad Assisi Giovanni, il figlio adorato di madonna Pica. Per tutti è Francesco, un frate speciale che ha scelto la via della povertà e che parla con gli animali, per la madre è ancora il suo bambino sensibile e ostinato. L'anziana donna intraprende un viaggio nei ricordi propri e in quelli dei compagni di vita di Francesco per tentare di comprendere una esistenza complessa ed eccezionale. Questo romanzo ci regala una versione inedita della vicenda del Santo di Assisi, letta con gli occhi di una mamma.
14,00

Cattive abitudini

Annalena Aranguren

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 80

I versi di questa raccolta poetica, come illuminazioni nate dall'incontro tra sentimenti e musicalità delle parole, ambiscono a divenire dialogo prioritario con il lettore. Il dolore, la memoria anche come rimpianto, l'amore che risplende e poi tace, la solitudine, l'adesione alla scrittura in una melodia che avvolge: tutto tende a stabilire un contatto ravvicinato con il mondo interiore ed esteriore, per continuare a vivere, ad essere presenti.
13,00

Era primavera d'amaranto

Valentina Pasquon

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 160

L'occhio attento di una bambina, poi tormentata adolescente, registra contraddizioni, debolezze e difficoltà di una famiglia veneta tra gli anni Cinquanta e Settanta del Novecento. Dalle campagne alle nuove periferie, dalle valli da pesca in abbandono ai territori fulcro dell'industrializzazione del Nord-Est, la storia familiare si dipana da un trasloco all'altro in una società che si trasforma spasmodicamente. Muovendosi sul palcoscenico esistenziale dei parenti, l'ultima di sei figli si fa testimone delle loro illusioni e battaglie mentre cerca di liberarsi dalla forza gravitazionale degli affetti.
17,00

La prossima isola

Sandro Olimpi

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 64

Questa raccolta poetica racchiude, dominante, il pensiero di una vita come consapevolezza di essere su un'isola ultima spiaggia, fra speranze e delusioni che chiamano in causa l'io individuale e insieme quello corale, in un'immersione nella natura e nella quotidianità. Immagini felici e forti si inseguono e comunicano la sorpresa dei giorni, l'estate che sa di cenere, l'affanno dei ricordi, lo stare nel niente, la morte che non fa rumore. E l'accavallarsi dei versi mai uguali, ora frantumati e essenziali, ora esuberanti o compatti, che segnano il flusso di un pensiero sempre in movimento, da assecondare.
12,00

L'immaginazione

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 64

Rivista bimestrale di letteratura, critica e testi, diretta da Anna Grazia D'Oria.
8,00

Del processo a Zeus

Giovanna Nosarti

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 208

Gli abitanti dell'Olimpo diventano i personaggi di un romanzo. È una bibbia per i giovani che studiano i miti classici e per tutti coloro che ne sono appassionati. Giovanna Nosarti, con il suo stile ironico, mette in scena un processo contro Zeus cui partecipano tutte le divinità. Intrighi, confessioni, conflitti, invidie, amori, tradimenti, vendette. Un libro che diverte per la comicità di alcune situazioni, per gli originali rimandi all'epoca che viviamo, coinvolgendo nella scoperta di quello che veramente è il meraviglioso mondo della mitologia greca.
16,50

Che tutto sia bene

Mimmo Sorrentino

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2021

pagine: 112

Il teatro sociale di Sorrentino resta erede della grande tragedia greca. Lo si vede bene in questo libro composto da una serie di racconti brevi che narrano episodi della sua vita teatrale e lo spirito che orienta la sua ricerca in questi ultimi anni. Al centro, come in ogni esperienza teatrale degna di questo nome, resta sempre il rapporto stretto e cruciale tra la forza della parola e il potere espressivo del corpo. È il carattere nobilmente classico che attraversa il suo teatro sociale. Innanzitutto la vita e la morte. Innanzitutto la parola e il corpo, il loro battito, il loro incastro. La parola che resiste, che insiste anche quando pare bloccata o stremata. La parola come una preghiera o la preghiera come la forma più pura della parola. Prefazione di Massimo Recalcati.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.