Il tuo browser non supporta JavaScript!

MANNI

L'immaginazione

AA.VV.

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 64

Rivista di letteratura, testi di narrativa, poesia e critica diretta da Anna Grazia.
8,00

Il fiume tra di noi

Bijan Zarmandili

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 204

Farhad, illustre studioso degli antichi testi persiani, lascia improvvisamente Teheran e l'insegnamento universitario e si rifugia in Umbria. Dopo quindici anni di silenzio invita la figlia a raggiungerlo e Parvaneh, nonostante il risentimento per un abbandono che non sa spiegarsi, accetta. Lì, durante una drammatica passeggiata lungo il fiume, scorrono le sequenze dell'intera vita del professore. Sotto lo sguardo indagatore di due gallinelle d'acqua che richiama quello degli agenti della spietata polizia governativa, Farhad rivela il suo passato più intimo, i sentimenti celati, le angosce e le inquietudini che lo hanno ossessionato per tutta la vita. Con uno sguardo che passa dalla Persia all'Italia, dalle rovine dell'antica città di Firuzabad e dei templi zoroastriani ai vicoli del borgo medioevale umbro, dalle distese di papaveri da oppio alle anse del Tevere, "Il fiume tra di noi" è la storia di un intellettuale nell'Iran a cavallo tra la dittatura laica dell'ultimo scià Reza Pahlavi e lo Stato islamico dell'ayatollah Khomeyni, smarrito ed estraniato in un Paese diviso tra la modernità liberista e la strumentalizzazione religiosa della cultura classica. Con una capacità poetica e linguistica che non smette mai di essere politica, Bijan Zarmandili ci consegna con questo libro il suo testamento spirituale, in cui il "caos dello spaesamento" è cifra di comprensione del mondo attuale filtrato dalla sensibilità estetica di un Oriente sempre affascinante.
14,00

Lo specchio di Maya

Annalisa Romano

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 64

Questa poesia è esigenza di mettere sulla carta una testimonianza di emozioni che si misurano sempre con una razionalità mai arida. Genera versi scaturiti da un flusso di coscienza per creare immagini fruibili a vari livelli. Dice di un costante rapporto d'amore nel dialogo con un tu e di un'immersione a tutto campo nella natura, mai semplice scenario. Il rapporto è sempre forte. La natura è percepita dall'io come intuizione profonda che produce sia un guardarsi dentro sia un divenire ponte con gli altri esseri.
13,00

Repertorio di conseguenze

Carlo Carnevali

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 128

La memoria e l'oblio la vita e la morte, la vecchiaia e il trascorrere inesorabile del tempo sono i grandi temi intorno ai quali, nei versi raccolti in "Repertorio di conseguenze", si tesse l'ordito di un'intera esistenza, quella mappa interiore che traduce i fatti in parole, le sensazioni in un disegno più ampio, lo spazio individuale in qualcosa che va oltre la soglia del semplice diario. La narratività dei versi aumenta nell'ultima parte, anche per la comparsa di una serie di scene dal gusto teatrale, a volte perfino macabro ed eccessivo, che fanno da controcanto "oscuro" al sapore apertamente autobiografico delle prime sezioni del libro.
16,00

Parlomino

Roberto Bertoni

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 208

Interazioni non sempre limpide si verificano tra Parlomino e Terra, due delle quattro dimensioni del Pianeta. Semantes e Adelia, assieme ad altri coraggiosi, combattono la dittatura a Parlomino, aiutati dal non sempre consapevole Obs.
17,00

Parole affamate di parole

Stefania Rabuffetti

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 576

In questa nuova raccolta di Stefania Rabuffetti ogni poesia ha la sua data di composizione. Come a significare la messa in scena di un diario in versi emersi dal magma confuso e indistinto dell'esistenza e dell'esperienza, raccogliendo parole e significati, immagini ed emozioni per disporli e comporli in un ordine: quello che potrebbe ricordare l'organica struttura di un racconto in progress, composto momento per momento, nell'emorragia del tempo che sembra divorarli. L'inserimento della data di composizione in ogni poesia e il sottile lavoro di rimpaginazione compiuti, a freddo, sul corpo del testo, dimostrano l'intento di creare un effetto complesso di contemporaneità e, al tempo stesso, di stratificazione.
28,00

Il contrario di padre

Sebastiano Mondadori

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 158

Quando sa della morte del padre, Giulio non lo vede da trent'anni, da quell'estate del 1977 in cui sua madre ha dovuto lasciarlo all'ex marito. Mamma Elena è ansiosa e intransigente, papà Geremia affascinante e inaffidabile, Giulio un bimbo di 10 anni riservato e sensibile, che a scuola prende solo buoni voti e per quel viaggio parte con un bloc-notes pieno di regole e divieti da rispettare. Bloc-notes che finisce presto dimenticato: a bordo di una Giulia super color amaranto il padre lo porterà al Circeo, a Capri, in Liguria, e lui imparerà a bere Coca Cola fino al mal di pancia, a tuffarsi dallo scoglio più alto per far colpo sulle ragazzine, a percorrere da solo il tratto più buio dei sentieri. Tra scherzi e bugie, notti passate a giocare a poker e traffici da spallone, in attesa di un gommone che non si riesce a prendere mai e nuotate a perdifiato verso i Faraglioni, insieme alla giovane fidanzata Clem che profuma di limone fritto, Geremia fa vivere al figlio l'estate più bella della sua vita.
14,00

Piazze di sogni incarnati

Maria Carla Baroni

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 122

I due punti essenziali di questo libro sono nella parte meditativa e di pensiero e nel sentimento privato e pubblico che ha guidato la storia personale di Baroni. Una storia dove è centrale la vicenda politica di cui è stata ed è protagonista e che è sorretta da una tensione morale e ideale davvero importante. Esiste una linea interna forte di pensiero che guida l'intero percorso della poesia dell'autrice. Introduzione di Maurizio Cucchi.
15,00

Massimino il Trace

Manuela Ottaviani

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 217

Questo romanzo storico narra la vita di Massimino il Trace, proclamato imperatore dei Romani nel 235 d.C., dall'infanzia fino alla morte. È il racconto delle gesta di un gigante buono, fiero della forza che mette al servizio di un impero, e anche dei suoi sogni, dei desideri profondi, delle paure. È la storia del suo esercito, dei suoi fedeli e dei suoi nemici, delle battaglie, delle vittorie e delle sconfitte, ma non è una cronaca: secondo l'insegnamento di Plutarco sono in primo piano gli uomini, con il proprio carattere, le idee e i sentimenti che dirigono le azioni e determinano il destino.
18,00

Le consulenze

Marcello Marino

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 254

Mario lavora in una cooperativa socio-assistenziale quando vince un dottorato di ricerca in università. Si licenzia per potersi dedicare allo studio ma in realtà si ritrova catapultato nel mondo della formazione aziendale. L'istituto Salute e Società, collegato al suo dipartimento, si rivela ben presto crocevia di interessi gestiti attraverso rapporti personalistici e poco limpidi dalla scaltra dottoressa Fulgenzi. Le vicende professionali e quelle personali di Mario si sovrappongono, nascondendo insidie alle quali è impreparato: l'amore perduto e quello nuovo che affiora, gli amici fidati di cui fidarsi poco, i piccoli successi e le invidie dei colleghi. Mentre un'occupazione stabile appare sempre più una chimera, e immaginare una vita che corrisponda ai propri ideali è sempre più difficile, Mario riesce a sbrogliare l'ingarbugliata matassa e a scegliere quella che, forse, è la soluzione più improbabile fra tutte.
18,00

L'immaginazione

Libro

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 64

Bimestrale di letteratura, testi e critica, diretto da Anna Grazia D'Oria.
8,00

Carmina relicta

Corrado Falbaci

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2019

pagine: 120

Sentimento e intelletto, cuore e ragione in un ritmo essenziale si riflettono in questa raccolta poetica espressione di stagioni diverse della vita. La memoria è in primo piano e i versi penetrano in profondità e potrebbero definirsi carsici per la vocazione di scavare e generare nel lettore, senza sforzo, una sinfonia che si trasforma in sintonia, pur restando isolati, schivi. È una poesia senza tempo e in uno spazio senza luogo con la volontà di ragionare sul senso della vita, di entrare in un'immagine che si propone usando la funzione mnemonica valida nel presente senza dimenticare il vissuto e fissando un incerto futuro. Alla fine il discorso è quello di un lungo fluire di pensieri per esprimere il dramma esistenziale senza scoramento, affidando i versi all'introspezione, in un ricco chiaroscuro di sensi.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.