Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le Monnier Università

11,00

Spazi pre-occupati. Una rimappatura delle migrazioni transnazionali e delle eredità coloniali italiane

Teresa Fiore

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2021

pagine: 262

Nel collegare la lunga storia dell'emigrazione italiana verso tutti i continenti del mondo tanto alle migrazioni transnazionali contemporanee che interessano il paese quanto alla sua eredità coloniale, il testo presenta l'Italia come un laboratorio unico in cui ripensare, in senso lato, il concetto di appartenenza nazionale, in un'epoca d'intensa mobilità demografica come la nostra. Attraverso un approccio culturale di tipo interdisciplinare, l'opera rinviene le tracce della globalizzazione in un passato che può custodire lezioni interessanti riguardo alle forme d'inclusività nel presente. L'autrice rielabora la genesi e lo sviluppo dell'Italia su una mappa transnazionale attraverso l'analisi del viaggio, degli spazi abitativi e dei luoghi di lavoro di chi migra, così come vengono rappresentati in opere letterarie, teatrali, cinematografiche e musicali per dimostrare quanto l'immigrazione attuale in Italia, insieme all'emigrazione attuale dall'Italia, sia pre-occupata dall'esperienza di emigrazione e colonialismo del passato.
22,00

Manuale di teologia islamica

Francesca Bocca-Aldaqre, Massimo Campanini

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2021

pagine: 160

La teologia è dimensione costitutiva dell'Islam; le differenze teologiche costituiscono parte della pluralità presente nel mondo musulmano. Anche se meno studiata del pensiero giuridico o di quello mistico, la teologia è stata un ambito fertile e creativo del pensiero islamico. Partendo da un'analisi filosofica delle fonti teologiche, ed in particolare del legame tra scrittura e pensiero razionale, il Manuale di Teologia islamica introduce il lettore al credo dell'Islam, e ai suoi dogmi costitutivi. La prospettiva storica, partendo dalla vita dello stesso Muhammad e arrivando fino ai giorni nostri, mostra le ragioni delle differenze del mondo musulmano contemporaneo, e ricostruisce la dinamica che porta dal pensiero classico, alla sua cristallizzazione, al declino e alla rinascita nei riformismi. Un'ampia sezione è dedicata ai percorsi teologici del sufismo e dello sciismo, evidenziandone i punti di contatto e di distanza dal sunnismo maggioritario.
14,00

Etimologi si nasce e io, modestamente, lo nacqui

Alberto Nocentini

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2021

pagine: 134

Nata come pratica dalla curiosità insopprimibile che vuol sapere il perché di tutte le cose, l'etimologia è divenuta ricerca scientifica grazie allo sviluppo della linguistica storica e comparativa. Le sue molteplici facce, che in un trattato sono esposte in maniera sistematica con gli inevitabili tecnicismi che scoraggiano il lettore non iniziato, vengono qui illustrate come episodi di una narrazione che rispecchia l'esperienza vissuta dall'Autore durante i sette anni dedicati all'elaborazione dell'Etimologico, il vocabolario pubblicato nel 2010 dall'editore Le Monnier. Delle oltre 17.000 etimologie scrutinate e discusse nel vocabolario, se ne propone qui poco più di un centinaio come campione significativo; un distillato, servito con invitante leggerezza, che è al tempo stesso un manuale d'iniziazione e un preludio a una nuova edizione dell'Etimologico attualmente in preparazione.
12,00

Storia dell'integrazione europea

Giuliana Laschi

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2021

pagine: 240

Il volume ha l'obiettivo di ricostruire con attenzione e in profondità lo sviluppo della cooperazione e dell'integrazione tra un numero sempre maggiore di stati europei, dalla seconda guerra mondiale ai nostri giorni, sino alla Brexit britannica, mettendo al centro l'Europa contemporanea, la sua crescita, le sue crisi, fino alla più profonda, che l'Unione europea sta attualmente vivendo. Molta rilevanza è dedicata anche agli sviluppi nazionali che hanno influenzato il processo di integrazione e la contestualizzazione internazionale. Riflettendo sui tre livelli nazionale, europeo e internazionale e la loro complessa interazione, questo volume vuole offrire una conoscenza approfondita di come è nata e cosa è diventata l'UE, rispondendo alle principali domande che la metodologia storica utilizza. Questo libro nasce da una pluriennale esperienza di insegnamento della storia dell'integrazione europea e dalle innumerevoli domande poste da studenti italiani e di altre parti dell'Europa e del mondo.
21,00

L'Italia e l'Iran di Khomeini (1979-1989)

Rosario Milano

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2021

pagine: 238

Tema molto dibattuto nella polemica politica contemporanea, l'Iran khomenista rimane di fatto una realtà ancora in gran parte sconosciuta al mondo occidentale. Questo volume, fondato su una ricchissima documentazione italiana e internazionale inedita, ricostruisce l'attitudine dell'Italia nei confronti della Repubblica Islamica dell'Iran durante il periodo contraddistinto dalla leadership politico-religiosa di Khomeini, dunque, a partire dallo scoppio della rivoluzione fino alla morte dell'ayatollah avvenuta nel giugno del 1989. L'intento di questa opera è fornire una ricostruzione, la prima in questo senso, dei molteplici sforzi che in Italia il mondo diplomatico, politico, economico e culturale misero in campo nel corso del decennio al fine di comprendere quel movimento rivoluzionario che avrebbe determinato dei mutamenti irreversibili per la storia dell'intera regione mediorientale. Il libro, a cavallo tra storia delle relazioni internazionali, storia diplomatica, storia politica e storia economica, fornisce una visione inedita e originale della politica estera italiana e delle vicende mediorientali degli anni Ottanta: una lettura obbligata per chi voglia capire le origini delle tragedie che sconvolgono il Medio Oriente contemporaneo.
20,00

Diritto amministrativo

Sebastiano Licciardello

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2020

pagine: 420

Il diritto amministrativo nasce dopo la Rivoluzione francese, con lo Stato di diritto e l'affermazione del principio di legalità e della divisione dei poteri. Consolidatosi fin dalla prima parte dell'Ottocento negli Stati dell'Europa continentale, in Italia il diritto amministrativo prima sostiene il formarsi dello Stato unitario, attraverso i suoi tratti fortemente autoritativi, e poi asseconda il passaggio progressivo dallo Stato liberale allo Stato democratico. Una evoluzione lenta che tende verso il ribaltamento del rapporto tra amministrazione e cittadino, verso l'affermazione della centralità dell'uomo rispetto al potere. Il volume, diviso in tre parti - sui principi, sull'organizzazione e sull'azione - tratta di questa evoluzione, da un modello di amministrazione accentrata e autoritativa, verso una amministrazione democratica, ovvero - come recita l'articolo 98 della Costituzione - «al servizio della nazione». Quest'ultimo modello inizia ad essere disegnato con le riforme degli anni Novanta del secolo scorso, attraverso la valorizzazione delle autonomie locali, la distinzione tra politica e amministrazione e la costruzione di un rapporto tendenzialmente paritario tra amministrazione e cittadino, sebbene stenti ancora oggi ad attuarsi.
35,00

La lingua nella comunicazione. Corso di linguistica generale

Giuliana Fiorentino

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2020

pagine: 310

Nessun momento storico è stato così fortemente dipendente dalla comunicazione come il nostro. Molte professioni, anche nuove, sono coinvolte direttamente in questo processo o si basano su abilità comunicative (il docente, l'avvocato, il magistrato, il politico, il medico, il giornalista, il pubblicitario, l'autore, per citarne alcune). In molte altre saper comunicare efficacemente garantisce opportunità maggiori a supporto della propria professionalità (il manager, il bancario, l'architetto, l'imprenditore, il funzionario della PA, l'artista, e così via). Il lettore di questo libro si troverà ad approfondire, in un percorso che si snoda per 10 capitoli, la conoscenza dello strumento che sta alla base della comunicazione, la lingua. Partendo dalle unità (i suoni, le parole, le frasi della lingua), studiate tradizionalmente nell'analisi linguistica, verrà portato a comprendere il funzionamento della lingua nella comunicazione e potrà impossessarsi degli strumenti per capire e produrre testi efficaci e per muoversi con scioltezza nell'universo comunicativo. Il percorso include anche una ricca considerazione della comunicazione non verbale (gesti, sguardi, posture). Esercizi e rinvii bibliografici consentono di esercitarsi e di studiare ulteriormente in autonomia.
26,00

«We the people»? Le idee politiche degli Stati Uniti dalle origini all'era Trump

Giovanni Borgognone

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2020

pagine: 336

«We the People», la formula posta in apertura della Costituzione statunitense del 1787, non esaurì e anzi contribuì enormemente ad alimentare i dibattiti sul significato e sull'identità della nazione americana, che non sono mai cessati e i cui effetti si riverberano in ampia misura sull'età contemporanea. Questo volume, attraversando le più importanti fasi della storia del pensiero politico degli Stati Uniti e ricostruendo le riflessioni dei suoi più autorevoli esponenti, si interroga su come la teoria politica abbia affrontato i principali dilemmi del paese: le eredità coloniali; la dialettica tra il radicalismo della Rivoluzione e la realizzazione di un ordine politico-costituzionale federale; quella tra i governi locali e lo sviluppo del potere unitario nazionale, intrecciata con profonde divisioni ideologiche su temi come la libertà, la cittadinanza, la razza; le sfide poste dalle trasformazioni del capitalismo e le discussioni sull'emergere di uno Stato «Leviatano» americano; la ridefinizione dei diritti nel corso del Novecento; la riconsiderazione critica della democrazia americana alla luce del ruolo di Superpotenza nello scenario globale.
28,00

Estetica della cittadinanza. Per una nuova educazione civica

Irene Baldriga

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2020

pagine: 132

Che effetto producono l'esperienza e la consapevolezza dei beni culturali e della natura sul comportamento del cittadino? Nell'attualissimo dibattito sui valori di cittadinanza, il libro propone una riflessione tesa ad indagare il rapporto tra patrimonio culturale e costruzione dell'identità civica. Attraverso descrizioni ed esempi concreti, collegamenti alla letteratura, al cinema e alla filosofia, si illustra una declinazione estetica dello status di cittadino, espressa nell'essere e nell'agire. Ne consegue una moderna profilatura - globale, sostenibile, solidale e narrante - dello stare «nel mondo» (il Dasein di Heidegger) come cittadini il cui principio di ispirazione primaria si riconosce nella bellezza morale e materiale. La cittadinanza estetica, di cui il libro costituisce un manifesto inedito, è una postura fisica e mentale, un modo di essere e di interagire con gli altri e con i luoghi che si abitano e che abitano dentro di noi.
14,00

Conflitti. Filosofia e politica

Federica Castelli, Federica Giardini, Francesco Raparelli

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2020

pagine: 160

Il volume offre una ricognizione introduttiva, e al contempo approfondita, del conflitto politico nelle sue diverse forme ed evoluzioni storiche e sociali, attraverso una successione di voci che, in interlocuzione tra loro, declinano il concetto e ne colgono lo spessore filosofico, le genealogie. Il conflitto - sia quando esso viene ritenuto legittimo, sia quando viene neutralizzato o addirittura espulso dai sistemi di potere - è la chiave per afferrare i processi di innovazione o di regressione del quadro istituzionale, per affrontare le urgenze teoriche sollevate dalle faglie e dagli smottamenti del nostro tempo, per presentare in modo inedito la storia del pensiero politico moderno e contemporaneo. Ponendo il conflitto al centro dell'analisi, emergono soggetti ed eventi - dalle lotte femministe a quelle decoloniali - che il canone disciplinare ha tralasciato o relegato al rango di storia minore. E altrettanto si mostra come il politico - con le sue descrizioni - sia continuamente modificato dalle tensioni sociali che lo disgregano e lo ricompongono.
12,00

Confini, circolazione, identità ed ecumenismo nel mondo antico. Atti del VII Incontro di Studi tra storici e giuristi dell'Antichità (Vercelli, 24-25 maggio 2018)

Libro

editore: Le Monnier Università

anno edizione: 2020

pagine: 248

Il tema di quest'opera collettanea verte sul fondamentale rapporto contrastivo e/o osmotico fra la cultura imposta dall'Impero supernazionale di Roma e le culture 'locali' delle 'nazioni' ridotte sotto il denominatore comune della 'civiltà' ellenistico-romana. In questo complesso e delicato rapporto fra dinamiche inclusive, tendenti a favorire i ceti dominanti, e dinamiche esclusive, miranti a marginalizzare tutti i 'diversi', rientrano svariati àmbiti di ricerca: dai contrasti con i nemici interni ai conflitti con le gentes externae, dai rapporti fra cristianesimo, paganesimo e giudaismo ai complessi processi di acculturazione (nelle sue varianti di integrazione, assimilazione, separazione, marginalizzazione) e di costruzione delle diverse identità etniche, dall'attuazione o meno di metodi di recupero della devianza agli atteggiamenti di condanna morale o di repressione legale da parte dello Stato e della Chiesa, dalle relazioni fra il genere maschile e quello femminile alle possibili interrelazioni fra gruppi differenti di marginali.
21,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento