Il tuo browser non supporta JavaScript!

La Vita Felice

Fragomino va in monopattino

Carlo Cordella

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 28

È rosso. È dolce. È il tenero Fragomino. La viva immaginazione di Fragomino trasforma le semplici abitudini quotidiane di ogni bambino in piccoli viaggi incantati. I più piccini ritroveranno nelle sue storie gesti e oggetti di un mondo che imparano a conoscere, illustrati con figure semplici e chiare. Età di lettura: da 3 anni.
10,00

Obiter dicta

Filippo Annunziata

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 224

Milano, marzo 2020, pandemia. Giacomo, iscritto al dottorato di ricerca in Diritto comparato presso l'Università Statale, fatica a elaborare il suo progetto di tesi. È in ritardo sul calendario e incerto sul da farsi. Il suo referente, Achille Briola, luminare nel campo e professore ormai in pensione, lo guida nell'elaborazione di un progetto innovativo, basato sulla riscoperta di alcuni appunti manoscritti di Gino Gorla (1906-92), da tempo dimenticati nell'omonimo fondo di Unidroit a Roma, ma tali da rivoluzionare potenzialmente interi ambiti della ricerca giuridica. Nella claustrofobica dimensione delle loro vite, i due intrattengono, nei mesi più duri del lockdown, un dialogo virtuale, intessuto di rimandi e dotte citazioni, al quale gli eventi imporranno un'improvvisa, drammatica svolta.
18,00

Il sequestro del marò. Conversazione con Mario Capanna

Massimiliano Latorre, Mario Capanna

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 128

Mario Capanna conversa con Massimiliano Latorre, uno dei due marò accusati di aver ucciso due pescatori indiani durante una missione sulla petroliera Enrica Lexie nel 2012. Era il 15 febbraio, al largo delle coste del Kerala, quando Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, fucilieri di Marina italiani in missione per proteggere la nave in acque a rischio di pirateria, sparano in direzione di un'imbarcazione indiana in atteggiamento di attacco. Da quel momento, inizia per loro un calvario conclusosi solo il 31 gennaio 2022, quando sono stati assolti dal gip di Roma. Per la prima volta in un libro, raccontata da uno dei suoi protagonisti, la vicenda che ha tenuto con il fiato sospeso l'Italia per dieci anni.
12,00

150.000.000. Testo russo a fronte

Vladimir Majakovskij

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 152

Composto tra il 1919 e il 1920, questo poema del futurista russo Majakovskij è una dedica al proletariato, un racconto per metafore di un'utopistica rivoluzione comunista in atto su scala internazionale. Venne pubblicato per la prima volta su una rivista e poi in edizione a sé stante nel 1921, in forma integrale e anonima, perché - scrisse Majakovskij nella sua autobiografia - «tutti potessero aggiungere cose e migliorarlo. Nessuno l'ha fatto, tutti sapevano comunque il nome dell'autore». Più avanti, infatti, uscirà firmato.
12,00

L'educazione dello stoico. Testo portoghese a fronte

Fernando Pessoa

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 120

Che cosa spinge un uomo a togliersi la vita? In queste pagine, Fernando Pessoa, che per la prima e unica volta usa l'eteronimo di Barone di Teive, ripercorre i passaggi teorici che hanno portato il protagonista all'estremo gesto. Attraverso aforismi e brevi scritti, un barone prossimo al suicidio medita a fondo sulle cause della sua sofferenza: il dissidio tra intelligenza e moralità, il peso dei retaggi sociali, la mancanza di fede, la difficoltà a relazionarsi con le donne, le illusioni dei sogni. Il Barone prende le distanze da coloro che definisce "i tre grandi pessimisti" del secolo appena concluso: Giacomo Leopardi, Alfred de Vigny e Antero de Quental. Con molta probabilità, dare vita al Barone come predestinato al suicidio è equivalso per Pessoa a non suicidarsi in prima persona.
12,00

L'epidemia ovvero La condizione mortale. Testo latino a fronte

Cipriano di Cartagine (san)

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 192

Il "De mortalitate" è un trattato in forma di esortazione pastorale scritto nella congiuntura di una terribile pestilenza che ha decimato la popolazione dell'Africa settentrionale alla metà del III secolo. Il vescovo Cipriano adotta diversi strumenti espressivi, come l'efficace descrizione dei sintomi della malattia e l'incessante citazione di diversi passi della Sacra Scrittura, per confortare i lettori, renderli saldi nella fede e convincerli che l'epidemia, come tutte le avversità che si incontrano nell'esistenza, non è altro che una prova di fede, forse la più dura per le conseguenze, e che la condizione mortale dell'uomo è soltanto un indizio del fatto che questa vita deve essere considerata la trepida attesa della vita vera promessa da Cristo.
13,00

Una relazione per un'Accademia. Testo tedesco a fronte

Franz Kafka

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 80

Pietro il Rosso, il protagonista del racconto Una relazione per un'Accademia (Ein Bericht für eine Akademie), è una delle tante figure di animali (quasi animali, non più/ non ancora animali) che affollano le opere di Franz Kafka. Ma il fatto che si tratti di uno scimpanzé, ovvero della figura di transizione per eccellenza tra l'uomo e l'animale, lo rende particolarmente significativo. [...] L'apprendimento del linguaggio, e con esso della "via umana", è l'unica soluzione che si profila agli occhi di Pietro il Rosso, quando, in seguito alla cattura, viene rinchiuso in gabbia nel ventre di una nave (uno Zwischenraum, un "luogo di mezzo", quasi un non-luogo) e deportato dalla Costa d'Oro verso l'Europa. [...] E allora, autoimponendosi come un imperativo categorico l'apprendimento di una rudimentale forma di linguaggio, Pietro il Rosso compie lo strappo che gli permette di sopravvivere.
8,00

La guerra civile. Testo latino a fronte

Arbitro Petronio

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 124

Contenuto nel Satyricon, il Bellum civile è un passo in esametri sulla guerra civile tra Cesare e Pompeo che si trova in un ambiguo rapporto con il contemporaneo poema di Lucano dedicato allo stesso argomento. Indefinibile con certezza come parodia, riscrittura, polemica o omaggio, resta comunque un documento interessante quale espressione del gusto letterario medio dell'epoca neroniana e quale prodotto dell'eccentrico e sfuggente genio di Petronio.
12,00

La ministeriale. Intervista impossibile a un'onorata scrivania di potere

Mariella De Santis

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 76

Mariella De Santis Robbins descrive "La ministeriale" come «l'intervista più surreale e a tratti inquietante che io possa aver mai pensato di realizzare», un racconto «assurdo, grottesco e inverosimile ». Eppure ha tante piccole e grandi verità da raccontare, questa scrivania. Facendoci ridere, commuovere, riflettere.
10,00

Saggio sulle modificazioni delle nuvole. Testo inglese a fronte

Luke Howard

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 180

Pubblicato nel 1803 dopo una lezione tenuta l'anno precedente davanti all'Askesian Society di Londra, "Essay on the modifications of clouds" è l'opera cui il farmacista e dilettante meteorologo inglese Luke Howard deve la sua fama. In questo breve saggio, ispirandosi ai sistemi di classificazione di Jean Baptiste Lamark e Carl von Linne, l'autore classifica le nubi in tre diversi gruppi (cumulus, stratus e cirrus) e in una serie di categorie intermedie. Con i suoi studi, Howard trovò una soluzione al problema della denominazione delle forme transitorie nella natura. Alle descrizioni delle diverse tipologie di nubi, Howard unisce dettagliati disegni delle stesse realizzati dal pittore Edward Kennion. A queste si sono volute affiancare le fotografie di nuvole della serie Equivalents con cui un secolo più tardi Alfred Stieglitz cercherà di affrancare la fotografia dalla semplice riproduzione del reale.
13,00

Pagine postume pubblicate in vita. Testo tedesco a fronte

Robert Musil

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 348

Pubblicato a Zurigo nel 1936, il libro è una raccolta di non-racconti metaforici. È inutile cercarvi delle trame: la preoccupazione principale dell'autore è cogliere, attraverso una micro-osservazione del mondo, la simbologia e il significato di certi meccanismi della mente umana, talvolta misconosciuti o dimenticati. La rilettura di questi racconti dimostra come essi fossero allora graffianti e carichi di attualità e, oggi, ancora ben vivi e vitali. Quella di Musil è una scrittura raffinata e scorrevolissima, a tratti ipnotica; accomuna riflessioni che raggiungono significati che si liberano del fatto contingente, a cui sono legati e per cui sono stati espressi, e diventano solo il pretesto per andare oltre verso l'universalizzazione. È questo a far sì che l'opera mantenga una particolare freschezza e attualità.
16,00

La morte del cigno-Finestra con le sbarre-Gli ultimi giorni di Luigi II di Baviera. Testo tedesco a fronte

Klaus Mann

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 180

Il racconto "Vergittertes Fenster", apparso nel 1937, venne tradotto in italiano nel 1962 con il titolo "Finestra con le sbarre". La narrazione ha inizio il 12 giugno 1886, quando il sovrano, dichiarato incapace di intendere e di volere dallo psichiatra Bernhard von Gudden, viene trasferito a Berg, una cittadina sul lago di Starnberg. Lì, rinchiuso in un castello, il re ripercorre la sua vita, i suoi sogni di grandezza e invoca il musicista Richard Wagner, di cui fu mecenate, intimo amico e segretamente innamorato. Pentendosi delle sue «inclinazioni infernali», indugia anche nella memoria della sua celebre bellezza, ormai in disfacimento. Luigi II di Baviera sarà ritrovato nelle acque del lago Starnberg insieme al dottor von Gudden. La versione ufficiale parlerà di tragica fatalità nel tentativo di fuggire da Berg, ma Klaus Mann ipotizza che il re, al culmine del delirio, dopo aver ucciso lo psichiatra si sia abbandonato anch'egli alla morte.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.