Il tuo browser non supporta JavaScript!

La Regina

Il tempo non è oblio. Riflessione tra il tempo perso e la nascita di un nuovo tempo

Rosa Santoro

Libro: Copertina morbida

editore: La Regina

anno edizione: 2020

pagine: 60

In un "spazio temporale" si pone la riflessione sul tempo perso. Un tempo che se ritorna saremmo in grado di perfezionarlo, educarlo, trasformarlo e trasmetterlo, senza sottovalutare quei valori importanti, come: il sentire, le emozioni e i sentimenti che sono la base di una vera e profonda ricerca del tempo stesso.
6,90

Stalker da capogiro. Analisi socio-comportamentale osservata

Rosa Santoro

Libro: Copertina morbida

editore: La Regina

anno edizione: 2020

pagine: 60

Lo stalker è un folle creativo che sforza l'elaborazione del suo genio per raggiungere la propria felicità in armonia con il proprio equilibrio interiore. L'unica forma d'amore che conosce è "la violenza" che interpreta con azioni e comportamenti attraverso "la provocazione", "il dialogo" e/o "il silenzio". È capace con la sua creatività, dettata dall'ironia, di dichiararsi innocente e tramandare la sua follia a sani soggetti.
9,90

AGENDA 2020

Libro

editore: La Regina

anno edizione: 2020

17,90

Chiamami erotica. Erotismo social

Rosa Santoro

Libro: Copertina morbida

editore: La Regina

anno edizione: 2019

pagine: 60

"Chiamami erotica" tratta la storia di una donna sui trent'anni che ascolta ogni tipo di uomo, donna, lgbt, indipendentemente dall'età, dal sesso e dall'origine, su ogni mezzo tecnologico: quello che piace ai giovani è "l'erotismo social". Un erotico dei nostri tempi.
9,90

Badante per un mese

Rosa Santoro

Libro: Copertina morbida

editore: La Regina

anno edizione: 2019

pagine: 60

"Sempre la solita vita. Isabella, una donna sui trent'anni, si butta di getto alla prima proposta: fare 'la badante'. Storce il muso, prima esperienza, si rimbocca le maniche e altro che bella vita a godersela in spiaggia. Qui le tocca, sì, le tocca, la solita storia, eh rieccoci, con quel suo profumo... che ve lo dico a fare?! Eh, signori, fare la badante non è un limitarsi ma un lavoro e un extra; un vero connubio tra schiavitù, sesso e psicologia. Poi, con i nonni, ha scoperto che la vita è solo una cazzata e che fare figli non è altro che una procreazione della specie." (L'autrice)
9,90

Ragazzi di ieri, giovani di oggi. Il nostro tempo

Giampietro Mallus

Libro: Copertina morbida

editore: La Regina

anno edizione: 2019

pagine: 180

"Ragazzi di ieri e giovani di oggi" è un libro rivolto a tutte le associazioni e tutti quei ragazzi e famiglie che combattono temi come il "bullismo", specie indiretto, ricordando in particolare che, la parola, il più delle volte, fa più male di una violenza fisica. I ragazzi di oggi concludono il mondo con la musica alle orecchie e il rifugio sui social, poche volte ci parlano dei loro problemi. Età di lettura: da 12 anni.
14,90

Venerdi 17

Gina Cambareri

Libro

editore: La Regina

anno edizione: 2019

pagine: 150

Gina Cambareri, dopo "Domani mi sposo", con semplicità e ironia continua le onde dello stesso genere love. Narra la storia di due ragazzi, Francesca e Pietro, agghindati da sfiga e fortune. La loro storia inizia proprio quel benedetto "Venerdì 17". Buona lettura!
19,90

Poesie d'amore

Rosa Santoro

Libro: Copertina morbida

editore: La Regina

anno edizione: 2019

La scrittrice, Rosa Santoro, abbraccia letteralmente Emma Hamilton, in poesie, che si specchiano in un sentimento molto simile e puro. "Voi, mia adorata Emma, e il mio Paese, siete le due cose più care al mio cuore innamorato, un cuore sensibile e sincero. Non potete immaginare i sentimenti che provo (...). Io vi appartengo sempre, e per sempre. (...) Un essere che non vi dimenticherà e fino al suo ultimo respiro pregherà per la vostra felicità (...)", scrisse l'ammiraglio Horatio Nelson alla sua amata Emma Hamilton.
6,90

Il biglietto rosso

Fortuné Du Boisgobey

Libro: Copertina morbida

editore: La Regina

anno edizione: 2019

«La scrittrice Rosa Santoro, avendo un ricordo del padre nel cassetto, ci ha donato una memoria e un romanzo dello scrittore francese F. Du Boisgobey, rieditato da noi, a cui è molto legata per la sua letteratura, e alla quale condivide un testo poco reperibile. "Mi è stato regalato, in circa dieci anni fa, per il mio compleanno e prima che mio padre partisse per l'estero e lasciasse l'Italia. L'ho tenuto celato con le sue pagine gialle. Me lo aveva comprato in una fiera dell'antiquariato".»
39,90

Specchio

Debora Cappa

Libro

editore: La Regina

anno edizione: 2019

pagine: 46

Instancabile ricerca nell'universo atemporale dell'animo umano, proprio ed altrui, per cogliere tratti, sapori, profumi, suoni e tepori dell'esistere in una infinita girandola sinestetica. "Specchio", decima raccolta di poesie, si configura dunque come avventuroso viaggio di memorie, esperienze e formazione, proteso prepotentemente verso l'infinitesimale. Sentimenti tersi e profondi si riflettono come in uno specchio nella descrizione di aspetti paesaggistici, dettagliatamente illustrati, quasi dipinti.
9,90

Io ho subito, il resto è silenzio

Rosa Santoro

Libro

editore: La Regina

anno edizione: 2019

pagine: 80

La scrittrice Santoro si siede in poltrona e si autointervista. Non ce la fa più a sopportare chi chiede della sua identità o della sua vita privata, con insistenza. Il testo è un vissuto vero e personale; a tratti c'è fantasia, ma è una realistica testimonianza. Un testo rivolto a tutte quelle donne che hanno subito abusi sia psicologicamente e sia fisicamente, in età diverse (adulta e adolescenziale). Da classici pedinamenti, a lanci di oggetti e assalti per strada, senza saperne assolutamente il motivo. Si è sempre chiesta: "Cosa volete e perché. Io non l'ho capito".
15,90

La poetessa maudit

Rosa Santoro

Libro: Copertina morbida

editore: La Regina

anno edizione: 2019

pagine: 60

La poetessa detta "maudit", compie uno studio, quasi da folli, per testare se la psiche umana è in grado di uscirne fuori da quelli che si chiamano: "sopravvivenze umane", e disintossicarsi dal "maudit". Il testo presenta estrema disperazione, solitudine. In tutto questo mancava qualcosa. Era convinta, che: "Non c'è vita se non c'è amore e non c'è amore se non c'è vita". La poetessa per ricongiungersi alla propria di vita, compie un viaggio molto turbolento; preferisce morire e con la morte poi rinascere, e non sopperire. Un genere, molto particolare, che richiede una classe attenta.
9,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.