Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

La nave di Teseo O

La festa dei morti

La festa dei morti

Emma Dante

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2023

pagine: 160

"Lo cunto de li cunti" di Giambattista Basile è, fin dalla sua pubblicazione nel 1634, una delle colonne portanti della letteratura popolare italiana. Le cinquanta favole che formano il libro sono state ispirazione di moltissimi lavori successivi: fiabe, racconti, romanzi e film hanno fatto sì che la fama e l’interesse per quest’opera non cessassero mai. Emma Dante lavora da tempo sul testo di Basile per i suoi spettacoli teatrali, e da questo suo interesse nasce "La festa dei morti", tre novelle tra le più belle – "La scortecata", "Pupo di zucchero" e "Re Chicchinella" – rilette, tradotte e reinterpretate da una grande autrice in grado di renderle accessibili a tutti, salvaguardando la forza e l’irriverenza del linguaggio originale ma aggiornandolo ai nostri tempi. Le splendide illustrazioni di Maria Cristina Costa, con il suo segno caratteristico, il suo amore per le storie e per i dettagli, danno a questi racconti un’ulteriore dimensione e un fascino che le rende indimenticabili.
22,00
Capitale e ideologia a fumetti dal libro di Thomas Piketty

Capitale e ideologia a fumetti dal libro di Thomas Piketty

Claire Alet, Adam Benjamin

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2022

pagine: 176

I testi di Claire Alet e i disegni di Benjamin Adam rispondono a questa e altre domande rendendo accessibile a tutti l’analisi delle disuguaglianze economiche e sociali realizzata da Thomas Piketty nel suo fondamentale Capitale e ideologia (La nave di Teseo, 2021). I due autori fanno ricorso a tutti gli strumenti e alle magie del fumetto per raccontare una saga familiare lunga otto generazioni e, al contempo, spiegare le fondamenta economiche della nostra società. Questa storia comincia da Jules, nato alla fine del diciannovesimo secolo, emblema del proprietario terriero e di una società fortemente anti-democratica che sacralizza il possesso. Risaliamo poi alle origini della sua famiglia, all’alba della Rivoluzione francese, e seguiamo le loro vicende fino ad arrivare a Lèa, giovane donna contemporanea, che scoprirà il segreto della fortuna famigliare. I commenti di Piketty, che accompagnano la narrazione insieme a utili grafici, aiutano il lettore a decifrare e a comprendere l’analisi storica, economica e sociale del racconto e, alla fine, a capire meglio il presente e la società in cui viviamo.
25,00
La carta e il territorio

La carta e il territorio

Michel Houellebecq, Louis Paillard

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2022

pagine: 160

“Scriverò il catalogo della sua mostra,” proseguì Houellebecq.“Ma è sicuro che sia una buona idea per lei?” Romanziere, saggista e poeta conosciuto in tutto il mondo, Michel Houellebecq ha ricevuto nel 2010 il premio Goncourt per “La carta e il territorio”. Il suo romanzo più recente, “Annientare”, è stato pubblicato da La nave di Teseo nel 2022. “Così Jed si lanciò in una carriera artistica con l’unico progetto – di cui coglieva raramente il carattere illusorio – di dare una descrizione oggettiva del mondo.” Amico di lunga data di Michel Houellebecq, Louis Paillard, architetto e appassionato di disegno, ha convinto il noto scrittore a realizzare il romanzo grafico del suo libro premiato con il Goncourt.
30,00
Io uccido

Io uccido

Andrea Cavaletto, Giorgio Faletti

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2022

pagine: 128

Un famoso DJ di radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata da uno sconosciuto che rivela in diretta di essere un assassino. Il caso viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto ma, quando un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati orrendamente mutilati, per il commissario Hulot e il suo amico dell’FBI Frank Ottobre comincia la caccia angosciosa al feroce serial killer. Unico indizio, una scritta tracciata con il sangue sul luogo di ciascun delitto: «io uccido». A vent’anni dalla sua uscita, torna il romanzo d’esordio di Giorgio Faletti, thriller serrato e bestseller internazionale, nella nuova, inedita veste di graphic novel, adattato da Andrea Cavaletto per i disegni di David Ferracci e i colori di Assia Ieradi.
20,00
Canova e la bella amata

Canova e la bella amata

Vittorio Sgarbi

Libro: Libro rilegato

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2022

pagine: 232

Vittorio Sgarbi racconta la vita, le passioni e le opere di Antonio Canova: acclamato in vita, amato dai potenti, vittima di decisive stroncature come quella di Roberto Longhi, riscoperto nel Novecento. Sgarbi, con la sua prosa elegante, restituisce Canova alla sua grandezza in continuità con Raffaello, artefici entrambi di una rinascita dei valori classici. Dalla Venere italica alle Tre Grazie, dalla Pace di Kiev – che oggi non possiamo vedere perché minacciata dai bombardamenti in Ucraina – all’abbraccio di Amore e Psiche, fino al ritratto di una donna misteriosa. Un viaggio che mostra non solo la grandezza e unicità di Canova, ma anche quanto il genio di Possagno sarà un punto di riferimento (più o meno consapevole) dell’arte a venire. “L’arte di Canova è un pensiero complesso e quasi sfuggente, capace, comunque, di evocare traumi infantili, delusioni amorose, attrazioni erotiche represse, malinconici rimpianti, ‘eroici furori’, creando, talvolta, una vera e propria epopea della vita e della morte, risolta nel segno della Redenzione. Molto di quel Canova è andato perduto; solo la parola dello studioso può evocarlo, ricorrendo a suggestivi paralleli con la poesia di Keats e di Foscolo, o con la musica di Beethoven, per restituire, così, all’artista tutto il senso della sua grande impresa”.
16,00
Yitzhak Rabin. Cronache di un assassinio

Yitzhak Rabin. Cronache di un assassinio

Amos Gitai

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2021

pagine: 240

Amos Gitai torna, con questo libro, al suo rapporto con Yitzhak Rabin, il primo ministro di Israele premio Nobel per la pace 1994. Il 4 novembre 1995, Rabin fu assassinato a Gerusalemme da un colono ebreo estremista, un evento che segnò la vita dell’autore e incrinò l’equilibrio del Medio Oriente. Con il suo film del 1996, “The Arena of Murder”, il regista e architetto Amos Gitai, ha narrato il dramma vissuto da lui stesso e da tutta Israele quel giorno. Ma quel film è stato solo il primo passo di un processo più ampio e vario, un racconto che unisce diario, archivio e finzione, diventando nel tempo un’opera multiforme. Come spiega lo stesso Gitai: “La domanda che si sprigiona da tutto ciò / amo questo termine ‘domanda’ / è come trasporre / l’evento storico rappresentato dalla morte di Rabin / in diversi media / con dimensioni diverse / tecnologie di rappresentazione diverse / in luoghi e territori diversi...” Questo libro, ricco di immagini, contributi e importanti testimonianze, raccoglie lo sguardo di uno dei più importanti artisti contemporanei su un protagonista assoluto del Novecento.
30,00
Monte dei Pegni. Un anticipo dal futuro

Monte dei Pegni. Un anticipo dal futuro

Elena Loewenthal

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2021

pagine: 160

Il Monte di Pietà è un’istituzione antichissima. Il gesto di lasciare un proprio oggetto di valore in cambio di una somma di denaro con la prospettiva di riscattarlo in futuro precede addirittura la nascita delle prime banche. Un gesto nato in tempi lontani, che però molte persone compiono ancora oggi. La decisione di impegnare gioielli, orologi, quadri o pellicce – oggetti a volte inutili e desueti, dimenticati negli armadi per anni – non viene solo da una difficoltà economica momentanea, anzi, molto spesso è un modo per esaudire un sogno, realizzare un progetto di vita, o semplicemente togliersi qualche sfizio. Protagonista dei quindici racconti di questo libro è l’umanità che passa ogni giorno dai Monti di Pietà; gli stessi uomini e donne, giovani e anziani, che potremmo trovare in fila alle Poste, al ristorante o dal parrucchiere. Dalla “bella Milly” che lascia ogni estate le sue due pellicce allo sportello per tenerle al sicuro e pagarsi le vacanze, alla madre che impegna un flauto d’oro per mantenere la figlia al conservatorio in Canada, all’imprenditore che decide di rinunciare alla sua collezione di Rolex per poter risollevare la sua azienda di legnami. Uno spaccato della nostra società, raccontato attraverso gli oggetti e il significato che diamo loro. Storie di vita quotidiana, più o meno straordinaria, in cui possiamo riconoscere un pezzo di noi stessi. Prefazione di Luca Ricolfi. Postfazione di Gianluca Garbi.
16,00
Disegni. 500 giorni a matita

Disegni. 500 giorni a matita

Edward Carey

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2021

pagine: 304

“Disegno sempre. Adoro disegnare. Il disegno è una fuga e un modo per calmarmi. È un modo per pensare. Alla matita ti consegni. Hai un’idea in testa su quello che potresti disegnare e la matita cerca di tradurre i tuoi pensieri sulla carta. Spesso la matita ha le sue opinioni, va dove vuole ed è meglio che tu la assecondi.” Trovandosi costretto in casa per la pandemia Edward Carey decide di fare almeno un disegno al giorno in un tentativo di esorcizzare e sopportare meglio la situazione in cui si trova. Comincia così un viaggio durato ben oltre il lockdown, un’abitudine salutare per l’autore che, al disegno – rigorosamente a matita di tipo B –, alterna riflessioni e pensieri sulle situazioni e i motivi che hanno ispirato le sue creazioni, parlandoci così dell’attualità e del mondo che cambia. Ben 500 giorni e 500 illustrazioni per raccontare, con leggerezza e intelligenza, ciò che abbiamo vissuto
22,00
L'abbaglio del tempo

L'abbaglio del tempo

Ermanna Montanari

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2021

pagine: 224

“Nel casolare in cui vivevo da bambina c’era una stanza al pianterreno che si teneva sempre chiusa, chiamata ‘la câmbra da rizévar’, la camera da ricevere, che per comprarla il nonno vendette la più preziosa mucca da latte della sua stalla. La camera si apriva solo due volte l’anno, a Pasqua e a Natale, per accogliere i parenti, tutti abbigliati nei loro goffi vestiti della domenica. Ci si sedeva sulle sedie ancora ricoperte col nylon e si stava a occhi bassi per il pudore di guardarsi nelle specchiere. La camera da ricevere era un luogo ostinatamente cieco e fantasticamente seducente per la mia curiosità infantile. Quella camera era la cassa di risonanza, il risucchio di tutte le voci della natura, di tutti gli attraversamenti del giorno che la stanza trasformava in notte: le cantilene dei braccianti nei campi, il mugghiare delle mucche nelle stalle e il continuo rimestare di vivande. La camera da ricevere era diventata il nascondiglio dove, senza essere vista, potevo confidare le mie avventure canterine e i miei travestimenti, che da lì iniziarono a prendere forma. A vent’anni mi sposai con Marco, lasciai Campiano, cominciai a fare teatro. Ho abbandonato la grande famiglia patriarcale, la mia infanzia di figlia con nome da maschio, la loro idea di bellezza. Niente di più falso. Ho creduto di abbandonare. Campiano mi ha attanagliato con la sua potenza ogni volta che soffiavo una parola, che facevo un gesto, e con questo fastidio sono iniziati i miei lavori. Campiano è quella luce che mi devasta. Per quanto non voglia averci a che fare, ogni volta resuscita e trova un buco dove infilarsi.” “L’abbaglio del tempo” è il romanzo vero che racconta “la bellezza affettiva d’un luogo inventato”, il libro dei segreti con cui Ermanna Montanari svela il suo, il nostro, luogo dell’anima. Con i testi di Marco Belpoliti e Igort.
18,00
Il Rinascimento in Valle Camonica

Il Rinascimento in Valle Camonica

Vittorio Sgarbi

Libro: Libro rilegato

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2021

pagine: 192

La Valle Camonica, oltre a essere uno scrigno di bellezza naturale, al suo interno conserva grandi tesori dell’arte. Giovanni Pietro da Cemmo, Callisto Piazza e Girolamo Romanino, tre maestri che hanno operato tra il 1400 il 1500, sono i protagonisti di un Rinascimento camuno che ha dato vita a capolavori a lungo dimenticati e oggi, finalmente, riconosciuti e valorizzati. Vittorio Sgarbi ci guida nella riscoperta dei grandi tesori della Valle, dal coro nel santuario della SS. Annunciata a Piancogno, opera incredibile con cui da Cemmo introduce in Valle Camonica la sensibilità rinascimentale, fino agli affreschi di Girolamo Romanino nella chiesa di Santa Maria della Neve, “la Cappella Sistina dei poveri” che colpì Pier Paolo Pasolini e Giovanni Testori. Un viaggio nelle meraviglie dell’arte e della storia di un territorio custode di bellezza. Prefazione di Elisabetta Sgarbi.
20,00
La sindrome del pallone. Origine, natura e cura della mania del calcio

La sindrome del pallone. Origine, natura e cura della mania del calcio

Marcello Carrà

Libro: Libro rilegato

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2021

pagine: 144

È fuori dubbio che nel mondo di oggi uno dei morbi che ha avuto più successo, imponendosi su buona parte degli altri, soprattutto nelle nostre terre italiane, è quello del calcio. E con calcio voglio intendere proprio quel gioco in cui un certo numero di persone rincorre una palla, cercando di farla terminare all'interno di un cosiddetto portale in acciaio o similare, con una rete atta ad attutire fino a fermare la corsa della citata palla. Si suole definire tale procedura dinamica come “Gioco” o “Sport”, ma la realtà dei fatti è che questo diletto, a mano a mano debilitante per il fisico e soprattutto per la mente, deriva da un vero e proprio morbo, che si impossessa spesso del malcapitato corpo negli anni della più acerba gioventù. La malattia si sviluppa poi con decorso rapido portando al delirio totale. Postfazione di Luca Bottura. Con un testo di Antonio Rezza.
50,00
Parasite

Parasite

Joon-Ho Bong

Libro: Libro in brossura

editore: La nave di Teseo O

anno edizione: 2020

pagine: 272

Uno sguardo dietro le quinte che svela il lavoro di uno dei più importanti e premiati registi contemporanei. Prima di iniziare a girare, Bong Joon-ho disegna personalmente lo storyboard del film che diventa il riferimento che lo guida durante le riprese. In questo libro le illustrazioni del regista si fondono con la sceneggiatura, il risultato è una lettura meravigliosa e avvincente, uno sguardo nuovo sul sorprendente capolavoro Parasite.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.