Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Kalós

Bagaria, luogo di delizie-Bagaria, land of delicacies

Bagaria, luogo di delizie-Bagaria, land of delicacies

Caterina Guttuso

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2024

pagine: 104

Una piana fertile e rigogliosa, eleganti ville e residenze nobiliari con viali alberati, sontuosi parchi ornamentali e giardini romantici: tutto questo fece di Bagaria - come veniva chiamata nel Settecento - una delle mete più visitate del Grand Tour. Ma cosa è rimasto di questo "luogo di delizie"? Da tale interrogativo nasce l'idea ambiziosa e visionaria dell'autrice di intraprendere un percorso alla ricerca della sua "città ideale", ricreando su tela architetture e luoghi oggi fortemente danneggiati, quando non più esistenti, per ripercorrere attraverso parole e immagini la storia di Bagheria nel momento del suo massimo splendore.
18,00
Miro el mundo sin los ojos que quisiera-Guardo il mondo senza gli occhi che vorrei

Miro el mundo sin los ojos que quisiera-Guardo il mondo senza gli occhi che vorrei

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2024

pagine: 64

La mostra "Miro el mundo sin los ojos que quisiera" ospitata dall'Instituto Cervantes Palermo nasce dalla collaborazione tra l'Accademia di Belle Arti di Palermo e la Facultad de Bellas Artes de la Universidad de Màlaga. Un percorso espositivo attraverso le opere di tredici artisti, pensato per la seconda tappa del progetto, inaugurato a Malaga lo scorso maggio. Una ricerca che mette in dialogo le due città e le due scuole pittoriche, interrogandosi sulle prospettive di fruizione e rappresentazione del paesaggio contemporaneo.
14,00
Almanacco delle artiste di Sicilia. Volume Vol. 2

Almanacco delle artiste di Sicilia. Volume Vol. 2

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2024

pagine: 112

Dopo il successo riscontrato dall'Almanacco delle artiste di Sicilia, progetto pilota nato dalla collaborazione tra Giulia Ingarao ed Emilia Valenza - docenti di Storia dell'arte contemporanea all'Accademia di Belle Arti di Palermo -, approda in libreria il secondo volume con l'intento di proporre a un pubblico di appassionati d'arte e di studiosi una ricostruzione storico-critica del percorso delle artiste siciliane. Altre narrazioni, altre storie, altre immagini, altri incroci temporali hanno trovato spazio nella scrittura dei saggi qui raccolti. L'esperienza delle futuriste siciliane si coniuga quindi con i linguaggi delle ultime tendenze contemporanee, passando attraverso l'espressionismo figurativo, la tessitura archetipica, la fotografia visionaria e la fotografia di paesaggio, la pittura post-surrealista e quella concettuale. L'idea è quella di superare l'ipotesi di una ricerca di tipo cronologico o tematico, poiché risulta più intrigante e suggestivo l'accostamento di vicende temporalmente lontane e di differenti esiti formali ed estetici, al fine di continuare a testimoniare la ricchezza espressiva delle donne, superando una ricostruzione più specificamente biografica.
22,00
Vito Chimenti. Un eroe rosanero

Vito Chimenti. Un eroe rosanero

Enrico Buccheri

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2023

pagine: 136

È il 28 agosto 1977 e alla Favorita il Palermo affronta, per il girone preliminare di Coppa Italia, la squadra del Napoli. Per Vito Chimenti, ventitreenne attaccante pugliese, è la prima partita in rosanero. Con indosso i colori che porterà sempre nel cuore, Vito compie la sua prodezza, con estro e abilità incanta tutto lo stadio con la sua giocata più strabiliante: la "bicicletta". Il tripudio che segue non è che l'inizio di un sentimento eterno e reciproco, tra il bomber e la città dominata dal monte Pellegrino, per la quale diventerà un mito, al di là delle vittorie e delle sconfitte, da ricordare per sempre. Un eroe di cui è doveroso raccontare la storia. Prefazione di Dario Mirri.
12,00
Ora un nome ce l'ha

Ora un nome ce l'ha

R. A.

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2023

pagine: 128

È il 4 novembre, il cappotto non basta. Andrea, scrittore di fama. Alisea, libraia ferrarese. Due voci. Una storia d'amore. La felicità, le paure, il dolore. La fine che annienta l'inizio. Una storia a cui dare un nome, vera in ogni sua piega. «Fra tutti i modi in cui può essere raccontata una storia, questo scrittore sceglie il più spericolato: nascondersi dietro la scrittura per non nascondere niente. Un libro coraggioso, folle, sbandato, come solo l'amore sa essere». (Nadia Terranova) A. R. sono le iniziali con cui lo scrittore, autore di diversi saggi e romanzi, ha deciso di presentarsi al lettore.
12,00
Palermo liberty. Scuola e cenacolo basiliani

Palermo liberty. Scuola e cenacolo basiliani

Danilo Maniscalco

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2023

pagine: 244

A più di cinquanta anni dalla sapiente lettura della Palermo Liberty, proposta da Gianni Pirrone, Danilo Maniscalco - come sottolinea Roberto Garufi - ha preso avvio dalle fondamentali analisi condotte in quelle pagine per delineare nel proprio testo la descrizione del museo floreale a cielo aperto della Palermo tra fine Ottocento e primo Novecento, riconoscere le principali tematiche e i debiti culturali e raccontare le tappe salienti. La Palermo di quegli anni ha superato la sua collocazione culturale periferica in Europa in virtù della grande vivacità artistica, la committenza illuminata, realtà imprenditoriali d'avanguardia, divenendo, con le parole di Sciascia, «una piccola capitale dell'Art nouveau». Lo studio meditato di Danilo Maniscalco - continua Garufi - ci guida alla scoperta del ruolo essenziale assunto da Ernesto Basile nel definire le scelte artistiche della città e nell'animare e indirizzare l'opera del folto gruppo di architetti, scultori, pittori, raffinati esecutori di arti applicate che hanno costituito la Scuola di Palermo. L'approfondita analisi della realtà culturale e artistica della città e le attente cronache delle pesanti ferite arrecate a questo patrimonio lasciano poi spazio al lucido excursus delle iniziative che l'autore ritiene indispensabile dedicare al Museo diffuso del Liberty palermitano.
19,00
Trapani liberty. Architetture e protagonisti della modernità

Trapani liberty. Architetture e protagonisti della modernità

Maria Antonietta Spadaro, Lina Novara

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2023

pagine: 144

«Trapani liberty» va ad arricchire il mosaico che, tessera dopo tessera, racconta la nostra isola e le sue mille identità. Queste pagine, aggiornate agli ultimi studi e ai più recenti restauri, restituiscono le tracce e le testimonianze di un gusto e di un'epoca cercando di metterne in risalto i protagonisti, tra i più noti i progettisti Francesco La Grassa e Giuseppe Manzo, eredi del lessico e dei modi portati avanti da Ernesto Basile e dalla sua Scuola, e di evidenziare aspetti poco conosciuti o ancora inediti della parentesi floreale a Trapani. Muovendo da ricerche che durano da più di trent'anni, le autrici del volume ripercorrono le vicende, le tappe e i capolavori che caratterizzano questa florida stagione riaccendendo così i riflettori sul Liberty e su una delle città più suggestive e ricche di storia della Sicilia.
16,00
Ettore De Maria Bergler artista cosmopolita tra Otto e Novecento

Ettore De Maria Bergler artista cosmopolita tra Otto e Novecento

Cristina Costanzo

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2023

pagine: 32

Il fascicolo monografico su Ettore De Maria Bergler restituisce la vita e le opere di un protagonista della vivace stagione culturale italiana a cavallo tra Ottocento e Novecento, la cui ricerca pittorico decorativa di grande qualità ha contribuito al rinnovamento artistico siciliano. Grazie a una rigorosa metodologia di studio che si avvale della sinergia con l'archivio dell'artista e di nuove ricerche presso collezioni e fondi ancora poco indagati, il volume presenta un profilo aggiornato di Ettore De Maria Bergler, artista cosmopolita le cui opere, capaci di spaziare dall'eclettismo al liberty, sono in sintonia con la cultura europea.
7,00
Come acqua comanda

Come acqua comanda

Erica Donzella

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2023

pagine: 208

Acqua che si fa pioggia; che diventa mare; che si rifà pioggia. Quante sono le forme dell’acqua? Galleggiando sulla distesa di ciò che è rimasto, scorre la storia della famiglia di Pietra, mentre lei se ne sta aggrappata al suo bastone a tre teste con la treccia bianca sulle spalle curve e un groviglio nero che le stringe l’anima. A raccontarla è sua nipote, una bambina di otto anni. Piccola e già grande. Masculazzu, la chiamano. Sì, è un maschiaccio, Viola. Per gli adulti e per i suoi coetanei. E lei lo sa di non appartenere ai bambini nati per essere bambini e senza nessuna prova da superare, nessun conto da far tornare a gruppi di tre, nessuna tabellina del tre da ripetere per rimettere a posto il caos di tutte le cose. Non è come loro, lei si è già rotta. Ha assaggiato il dolore – le bocche spalancate di pietra e calcare e il tanfo marcio della piena di acqua, terra e fango che in primavera ha inghiottito tutto il suo mondo – e ha imparato che bisogna sapere quando è necessario ridurlo in goccia, questo dolore. In gocce d’acqua, la stessa acqua che toglie e dà la vita. Salvezza e abisso. Basta solo fidarsi, dell’acqua, della terra. E del proprio sangue.
16,00
La pupa di Zabban. Ebrei di Sicilia nel Novecento

La pupa di Zabban. Ebrei di Sicilia nel Novecento

Alessandro Hoffmann

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2023

pagine: 160

Le pagine scritte da Alessandro Hoffmann sono un esempio di microstoria. Un caso su tutti la storia di Vittorio Zabban, imprenditore di successo vissuto a cavallo tra Otto e Novecento. Un self made man arrivato in Sicilia dove ha costruito la sua fortuna nel campo della confezione di abiti e biancheria per signora. Queste microstorie non parlano, parafrasando Carlo Ginzburg, delle gesta dei re ma di donne e uomini le cui voci vengono raccolte dal basso nella speranza di farle arrivare in alto cioè al lettore. Al centro vi sono solo i fatti e la loro narrazione quelli di un centinaio di persone. Questo volume arricchisce il testo precedente, "Gli amici di Moise. Cento e più storie di ebrei di Sicilia", e mette un nuovo tassello al discorso perché, per dirla con Sciascia “alla generazione che volle o che fu chiamata a combattere la guerra del ’15-‘18 e a quella che intorno a quegli anni nacque” viene aggiunta la generazione del dopoguerra. Uno scavo che ha fatto affiorare non poche figure del tutto dimenticate o addirittura sconosciute in particolare erge per la prima volta il percorso di quanti tra la fine del 1938 e i primi del 1939 sono stati costretti a lasciare la Sicilia perché impediti di lavorare o studiare e a causa di questa fuga obbligata sono finiti nelle mani dei carnefici.
16,00
Il cibo è festa. La tavola dei santi e delle ricorrenze in Sicilia

Il cibo è festa. La tavola dei santi e delle ricorrenze in Sicilia

Gaetano Basile, Anna M. Musco Dominici

Libro: Libro in brossura

editore: Kalós

anno edizione: 2022

pagine: 176

"Il cibo è festa" è un volume che a divertenti scritti sulle ricorrenze in Sicilia accompagna tante gustose ricette. Gaetano Basile e Anna Maria Musco Dominici, che per primi hanno portato la cucina in televisione, hanno unito l’indagine attenta e scrupolosa dello storico all’amore, alla genialità e alla fantasia di chi è stata per anni tra pentole e fornelli. Pagine dense che ricordano le grandi tradizioni di quest’isola, in cui da sempre il cibo scandisce il tempo allietando le feste siciliane con la gioiosità dei suoi colori, l’intensità dei suoi profumi, l’allegria dei suoi conviti, Il lettore potrà così leggere il calendario in chiave gastronomica, cimentandosi anche in cucina, per onorare con ogni piatto, preparazione o ingrediente Santi e festività di Sicilia.
20,00
Ernesto Basile artista-umanista

Ernesto Basile artista-umanista

Danilo Maniscalco

Libro

editore: Kalós

anno edizione: 2022

pagine: 32

Dal 20 novembre 2018, Ernesto Basile è la nuova icona urbana della città di Palermo. Un riconoscimento al Maestro del floreale italiano, nato e vissuto nel capoluogo siciliano, nel cui territorio lascia oltre settanta opere, ancora oggi fruibili e capaci di descrivere in modo chiaro e diretto la sua personale idea di Architettura e di unità delle arti, attraverso il proprio codice stilistico e creativo. La monografia a lui dedicata, nel ripercorrere alcune delle tappe fondamentali del “basiliano”, riflette sullo stato dell’arte relativo ad alcune delle sue ultime scoperte, attraverso lo studio diretto del materiale custodito dagli eredi del grande architetto presso l’interessante Archivio Basile di Palermo. La grande bellezza delle sue opere ancora oggi esistenti ci permette letture innovative proiettate verso una migliore comprensione della figura di Basile, già Maestro della Scuola di Architettura di Palermo, e autore della Camera dei Deputati di Montecitorio a Roma, l’unico Parlamento in stile liberty esistente nei Paesi europei. Palermo e la Sicilia sono in possesso del maggior numero di sue opere ancora esistenti, una sorta di museo basiliano a cielo aperto proiettato alla valorizzazione di matrice turistica, ma bisognoso di un indispensabile Piano Marshall di restauro corale diffuso alle opere di allievi ed epigoni.
7,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.