Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Il Pozzo di Giacobbe

On the road. Gli incontri inaspettati. Ediz. pocket

Libro

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 48

Il libretto che vi proponiamo è strettamente legato al tema generale dell’Oratorio Estivo 2024 dal titolo On the Road. Gli incontri inaspettati, ovvero il tema del pellegrinaggio e del viaggio, proprio nel tempo in cui ci apprestiamo a vivere il Giubileo del 2025. In questo percorso sarete accompagnati da Anita e Peppino, due bambini che, insieme a Otto, un simpatico cagnolino, decidono di compiere un viaggio verso una meta che ancora non conoscono e durante il quale incontreranno tanti personaggi che li porteranno a riflettere su alcuni valori cari a noi cristiani. Nel libretto troverete la storia illustrata e delle cartoline con simpatici e originali giochi enigmistici, creati appositamente per voi proprio a partire dalla storia e da giocare a casa: labirinti, unisci i puntini, trova le differenze, indovinelli disegni da completare e... tanto altro. Ma prima di partire manca un’ultima cosa...la preghiera, un tempo raccoglierci accanto a Gesù e nutrirci della sua Parola... Adesso anche voi siete pronti a partire con Anita, Peppino e Otto. Età di lettura: da 8 anni.
3,90
Giuseppe Dossetti: tra intenzione e fine. Gli anni dell'impegno politico (1943-1958)

Giuseppe Dossetti: tra intenzione e fine. Gli anni dell'impegno politico (1943-1958)

Rocco Gumina

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 168

Nei dibattiti sul cattolicesimo democratico e sulla Democrazia Cristiana, spesso il Dossetti politico riemerge quasi come una figura mitologica giudicata o in maniera polemica oppure enfatizzata positivamente. Studiare criticamente il Dossetti politico in quest’ora drammatica per la politica italiana è importante. Assistiamo all’emergere sempre più evidente di un’instabilità della vita politica del nostro Paese che probabilmente non ha pari nella storia nazionale. Sarebbe inutile affermare che se ci fossero uomini come Dossetti la situazione politica sarebbe migliore. A noi compete leggere fra le righe della storia di uomini come Dossetti per capire che non è sempre stato così e che un’alternativa è possibile. Il libro di Gumina ripercorre la parabola politica di Dossetti attraverso il recupero della sua tensione esistenziale e credente che genera uno sguardo critico per la lettura dell’odierno scenario. Così il volume si presenta come un’opportuna e urgente occasione per tornare a pensare alla luce di una delle figure più straordinarie, e oggi dimenticate, del cattolicesimo italiano.
20,00
Gesù, questo sconosciuto. Cosa sapere prima di credergli. O di rifiutarlo

Gesù, questo sconosciuto. Cosa sapere prima di credergli. O di rifiutarlo

Dario Culot

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 236

Papa Benedetto XVI aveva detto: «A differenza di quanto avviene nel campo tecnico o economico, dove i progressi di oggi possono sommarsi a quelli del passato, nel campo spirituale non esiste una simile possibilità di accumulazione, perché la libertà dell’uomo è sempre nuova e ogni generazione deve prendere di nuovo, in proprio, le sue decisioni. Anche i più grandi valori del passato non possono semplicemente essere ereditati, vanno fatti nostri e rinnovati». Oggi non si accetta più, senza porsi domande, qualunque insegnamento ufficiale solo in quanto viene dall’autorità, perché vale il principio di argomentazione. Perciò sembrano ormai maturi i tempi per ripensare e soprattutto ridiscutere gli elementi della fede, senza paura di criticare ciò che non convince. Ogni discorso sulla dottrina deve essere accompagnato da concetti diametralmente opposti a quelli tradizionali di verità assoluta e obbedienza: oggi prevalgono dubbio e libertà. Con questi parametri si affronterà il dogma “Gesù vero Dio e vero uomo” e alcuni dogmi mariani.
28,00
Tristezza. Una visione cristiana

Tristezza. Una visione cristiana

Maurizio Aliotta

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 96

Ogni epoca, con le sue culture, ha segnato semanticamente la parola “tristezza”, è interessante perciò vedere se le tante sfumature di senso contengono tratti comuni. Molti uomini di pensiero (storici, filosofi, teologi, antropologi, psicologi, sociologi) hanno dedicato e dedicano molte pagine allo studio della tristezza nel loro specifico ambito di ricerca. Guidati dalla loro precomprensione della realtà hanno cercato di comprenderne la natura, per cogliere le varie forme con cui si manifesta, per capirne le ragioni e i rimedi. Anche quando si afferma di disinteressarsi di essa, non si può far a meno di coglierne la presenza in molte esistenze, come ebbe a scrivere Montaigne nei suoi Essais.
12,00
Oltre la «separazione delle vie». Nuovi modelli interpretativi delle origini cristiane

Oltre la «separazione delle vie». Nuovi modelli interpretativi delle origini cristiane

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 128

Frutto del Colloquio che ha inaugurato un progetto di ricerca pluriennale sui testi del Nuovo Testamento “within Judaism” (ovvero come letteratura giudaica), il volume discute i cambiamenti di paradigma in atto nell’esegesi neotestamentaria e nella storiografia delle origini cristiane e del giudaismo del Secondo Tempio. Se, da un lato, mette in discussione l’efficacia euristica della metafora della “separazione delle vie” per rappresentare il complesso processo di identificazione e differenziazione dei credenti in Gesù nell’arco temporale che vede la genesi dei testi neotestamentari, dall’altro suggerisce l’opportunità di guardare alla storia della relazione tra giudei e seguaci di Gesù (giudei o meno sul piano genealogico), nel mondo greco-romano, come storia intrecciata e condivisa che meglio può essere rappresentata attraverso il ricorso a una molteplicità di metafore (ad es. quella delle “reti”, come nella network perspective) e a modellizzazioni flessibili e complesse. Esamina criticamente l’uso di classificazioni anacronistiche o di nozioni essenzialiste di identità e di etnicità, considerando i testi del NT espressione di uno dei possibili diversi modi di “negoziare” l’identità giudaica e i suoi confini in epoca romana, quello appunto dei seguaci di Gesù. Emerge il potenziale culturale e teologico di un processo di ricezione dei testi del Nuovo Testamento inversamente proporzionale a quello che, a partire dalla tarda antichità, ne ha interpretato il messaggio in termini sostitutivi.
16,50
Il perdono che guarisce. Ricominciare ogni giorno con la riconciliazione

Il perdono che guarisce. Ricominciare ogni giorno con la riconciliazione

Leoluca Pasqua

Libro: Libro rilegato

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 156

Il libro aiuta a riscoprire la bellezza del sacramento del perdono, offrendo alcune chiavi di lettura per riflettere, verificare e purificare la mente dalle molteplici idee distorte che, per abitudine e per mancanza di un adeguata formazione, hanno inquinato e trasformato il suo significato. Un percorso di guarigione che vuole aiutare a comprendere come la misericordia di Dio non è ancora finita e che, lì dove arriva, ha il potere di trasformare la vita di un uomo aiutandolo a ritrovare la giusta collocazione nei confronti di Dio e del mondo. Inoltre il libro si sofferma sulle parti che compongono il rito per cogliere maggiormente la sua ricchezza teologica e spirituale. Mentre a conclusione viene proposta una breve antologia di brani scelti e uno schema per l’esame di coscienza, per nutrire la meditazione e la preghiera personale e il desiderio di sperimentare sempre più la misericordia infinita di Dio Padre.
16,00
La ricerca del bene e la fondazione della norma morale. Per una introduzione alle categorie fondamentali della teologia morale

La ricerca del bene e la fondazione della norma morale. Per una introduzione alle categorie fondamentali della teologia morale

Maurizio Aliotta

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 160

Dal dialogo con alcuni autori rappresentativi dello sviluppo della teologia cattolica negli anni immediatamente successivi il concilio Vaticano II nascono queste note per una introduzione all'etica teologica. Il rinnovamento invocato dal concilio si inserisce nel movimento più ampio di dialogo della Chiesa cattolica e dei suoi teologi con la modernità. Fu lo stesso papa Giovanni XXIII, nel discorso di apertura del concilio (11 ottobre 1962), a indicare la necessità di esporre il messaggio cristiano con gli strumenti del pensiero moderno. A ciò si era giunti con un lavoro, iniziato molti anni prima, da parte di teologi che volevano andare oltre gli schemi rigidi e ormai sclerotizzati di una filosofia e teologia scolastica e di accademia. Il Vaticano II costituisce un punto di partenza per nuovi necessari sviluppi e comunque un punto di non ritorno. La riflessione sui temi di ordine morale ha conosciuto una rapida accelerazione, ma oggi, in verità, siamo bel oltre quell'accelerazione perché non solo è tumultuosamente sopraggiunta una postmodernità, dove il "post" sta a significare la quasi impossibilità di definire chiaramente i caratteri dell'epoca nuova dopo il "moderno", ma siamo in fase di superamento della postmodernità. È questo il contesto socioculturale entro cui si ripresentano alcune categorie fondamentali della morale "tradizionale": il rapporto tra fede e morale, la libertà e la coscienza, il peccato, la conversione, il discernimento. Senza alcuna pretesa di esaustività l'autore si augura di suscitare le domande fondamentali che orientano il nostro agire pratico.
16,00
Verrà il giudizio di Dio. Chiesa e mafia: quale magistero di liberazione oggi?

Verrà il giudizio di Dio. Chiesa e mafia: quale magistero di liberazione oggi?

Tommaso Pace, Nicole Oliveri, Luca Crapanzano

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 224

Il presente saggio è frutto della riflessione e del lavoro di tre teologi siciliani impegnati in ambito pastorale e accademico. Dal loro confronto, schietto e libero, e dalla disponibilità a lavorare insieme, nasce uno studio che vuole mostrare il cammino della Chiesa nel complesso territorio del Meridione d'Italia, segnato dal radicamento della criminalità organizzata e da forme opprimenti di mentalità mafiosa.
20,00
Il conflitto irrisolto. Israele e Palestinesi

Il conflitto irrisolto. Israele e Palestinesi

Pietro Polieri

Libro: Libro rilegato

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 240

Il presente volume si propone di indagare alcuni aspetti connessi all'attuale riacutizzazione del conflitto israelo-palestinese: la relazione tra la firma nel 2020 degli storici Accordi di Abramo e la ripresa della violenza di Hamas; la potenziale islamizzazione dell’Occidente in corrispondenza e in ragione del sostegno delle piazze democratiche, europee e non, alla causa palestinese; la necessità di chiarire il modo in cui debba essere inteso Hamas, se come formazione politica legittimamente resistente o come gruppo armato terroristico. Fulcro del testo è l'interpretazione dell’antisionismo, disallineata rispetto alla modalità corrente. Partendo dall’estensione semantica che il concetto di ‘sionista’ avrebbe assunto, secondo lo studioso Abraham B. Yehoshua, dopo il 1948, per cui lo Stato di Israele non appartiene solo ai suoi cittadini, ma all’intero popolo ebraico, l’Autore riflette sulla possibilità di impiego della nozione di ‘antisionismo anti-semitico’ per designare quel tipo di contemporanea particolare avversione nei confronti di Israele e degli ebrei nella loro totalità, che, passando strumentalmente per la ‘semplice’ e ‘legittima’ critica nei confronti del governo dello Stato ebraico, troppo spesso, ormai, si volge nella delegittimazione e nella richiesta di annientamento di Israele, oggi imprescindibile principio informatore dell’identità ‘normalizzata’ degli ebrei. Chiude il testo l’esposizione (critica) dei termini in cui si stanno presentando tanto la questione dell’accusa rivolta dal Sudafrica a Israele per genocidio nei confronti del popolo palestinese, sottoposta nel dicembre 2023 alla Corte internazionale di giustizia, quanto la relativa discussione pubblica, che vede contrapposti docenti universitari, avvocati, esperti giuristi, esponenti politici e intellettuali, in un’atmosfera che aggiunge tensione continua a una guerra che sembra non avere fine.
18,00
Pozzuoli e Roma. Città del cristianesimo antico

Pozzuoli e Roma. Città del cristianesimo antico

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 288

Il libro si sviluppa in due sezioni. Nella prima viene ricostruita la vita e la storia dell’antica Puteoli, porto di primaria importanza; punto di irradiazione della politica romana nel Mediterraneo; approdo obbligato per quanti provenivano dall’Oriente: qui soggiornò Paolo e sorse una delle più antiche comunità cristiane. Nella seconda l’attenzione si sposterà sulla città «Caput mundi», che aveva sottomesso l’intero Mediterraneo, che diventerà uno dei principali centri del cristianesimo nascente. A Roma predicano e vi trovano la morte Paolo e Pietro; qui nasce una comunità avversata e perseguitata, ma capace di divenire un autorevole punto di riferimento per i primi cristiani. Ripercorrendo la storia delle due città sarà possibile cogliere le dinamiche sociali e religiose entro cui i seguaci di Gesù costruirono e definirono la propria identità cristiana.
25,00
Le sfide sociali della chiesa in Luigi Sturzo e Igino Giordani

Le sfide sociali della chiesa in Luigi Sturzo e Igino Giordani

Giacinto Magro

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 380

Un affascinante volume che riporta la testimonianza intellettuale di Sturzo e Giordani attraverso due domande: Che cos'è la persona? Come incide la Chiesa nel sociale? La storia è letta come lo spazio per l'attuazione della salvezza in Gesù Cristo, il quale realizza in sé, e mediante il suo Corpo, la Chiesa, una nuova antropologia che salva l'uomo integrale. Nella prima parte, si coglie come in Sturzo tutto è grazia, senza disincarnare l'uomo anzi radicandone in Cristo la vita individuale e sociale. Nella seconda parte, trova spazio la riflessione su Giordani, il quale fonda nella patristica la proposta concreta di un uomo agapico, parte di una società nuova in relazione continua con Gesù. La terza parte, tenendo conto del contributo d'entrambi, propone il passaggio da una concezione della salvezza di tipo individuale ad una in chiave sociale-comunionale, grazie al recupero del concetto dell'essere-per-il-mondo. Così, attraverso l'antropologia del dono, il credente, e la Chiesa, si scopre lievito di una nuova socialità basata sull'amore agapico, espressione della Trinità: un amore che unisce divino e umano.
35,00
«La tua legge non ha confini». Faville di misericordia dal Pentateuco e dintorni

«La tua legge non ha confini». Faville di misericordia dal Pentateuco e dintorni

Enzo Appella

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pozzo di Giacobbe

anno edizione: 2024

pagine: 448

Faville di Favella! Una sinestesia suggestiva per presentare questo lavoro. Se la Scrittura è paragonabile al roveto ardente, la figura retorica fa all’uopo. La Parola sfavilla a chi la “percuote” nella lettura, nello studio, nella preghiera e il bagliore che ne scaturisce rivela l’invisibile forma (temûnāh) di Dio a nessuno concessa se non a Mosè (Nm 12,8). E se Mosè è l’altro modo ‒ nobile, solenne, ipostatico ‒ di dire la Tôrāh, significa che grazie ad essa, nei cui precetti s’impara a camminare, non è negata a nessuno l’immagine di Dio, perché nella Tôrāh Dio si rivela quale fiamma di fuoco (labbat-’ëš). Pur brulicando di scintille, non si consuma e, nella notte dell’esistenza, lascia intravedere il Misericordioso (’Ël-raḥûm). Mosè ne ha fatto esperienza all’inizio della sua parabola di vita (Es 3) e anche dopo l’apostasia di Israele, quando il Signore scese nella nube e gli manifestò in un privilegio senza pari la sua essenza (Es 34,6). Riconsiderare le faville misericordiose dell’eterna Favella non può che far bene, favorendo la maturazione di una testimonianza ancor più generosa e incisiva in tempi complicati e difficili quali quelli che stiamo vivendo.
38,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.