Il Convivio

«Sweet land of liberty». Giuseppe Antonio Borgese e l'America

«Sweet land of liberty». Giuseppe Antonio Borgese e l'America

Anna Astarita

Libro: Copertina morbida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2021

pagine: 280

«Sweet land of liberty»: con questo verso, tratto da una celebre canzone di Samuel Francis Smith, il grande saggista siciliano Giuseppe Antonio Borgese elogia la terra che ama come seconda patria: gli Stati Uniti d'America. La civiltà e la cultura americana costituiscono un oggetto di studio assiduo nell'esperienza intellettuale di Borgese sin dalla giovinezza. Ma è soprattutto con l'avvento del regime fascista che gli Stati Uniti d'America rappresentano per lui lo spazio fisico e ideale di resistenza alla dittatura, al provincialismo e all'oscurantismo culturale che ne derivarono. Anna Astarita illustra il percorso letterario "americano" dello scrittore, ne indaga le posizioni critiche e politiche, ma in particolare si sofferma sull'attività giornalistica riscontrando le difficoltà e le censure che gli scritti dell'autore subirono, delineando al contempo un quadro filologico sulle varie pubblicazioni al fine di fornire uno sguardo esaustivo sulla cronologia e sui contenuti.
25,00
Le eroine nelle opere di Donizetti

Le eroine nelle opere di Donizetti

Giovanni Tavcar

Libro: Copertina morbida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2021

pagine: 384

Le figure femminili, rappresentate da Donizetti e intrise di accenti indimenticabili, formano un'incomparabile galleria di eroine, che non hanno confronto nel mondo musicale. Il saggio e un omaggio e nello stesso tempo un'analisi di tutte quelle figure di donne (protagoniste delle opere liriche o attrici che le hanno interpretate) che il compositore ha saputo far vivere e palpitare sui palcoscenici di tutto il mondo, infondendo loro vita, sentimenti, passioni, desideri, delusioni, dolori, rinunce, e facendo emergere tutta una gamma di indimenticabili destini, modellati da partecipata ispirazione, felici o infelici che siano.
25,00
Al mutar del vento. La vera storia di Arianna, Teseo e il Minotauro

Al mutar del vento. La vera storia di Arianna, Teseo e il Minotauro

Paola Maria Liotta

Libro: Copertina morbida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2020

pagine: 136

Il mito è sempre attuale, perché in esso si possono ricostruire e leggere sentimenti, pulsioni, dinamiche, fragilità inconsce, proiezioni del divino e via di seguito; in pratica, tutta una congerie di segreti che interessano l'essere e l'esserci nelle sue più variegate sfaccettature. Detto questo, la vicenda di Arianna, famosa di per sé, nell'opera narrativa di Paola Liotta si tramuta in una versione personale e plurifocale. Ogni personaggio, infatti, propone il proprio punto di vista, giustifica le proprie azioni, svela inganni e disinganni, ma al contempo aggiunge, attraverso sempre nuovi dettagli, un tassello importante, che valica la consueta storia conosciuta, al ritratto di Arianna. Lei si tramuta così in eroina, è espressione di una utopia, coglie il buono di Teseo e il valore della sua missione, con la conseguente sofferenza di entrambi. Questa essenza si svela sin dal titolo, che ripropone il verso delle "Metamorfosi" di Ovidio quando si narra l'ascesa in Cielo di Arianna come chioma di stelle, quella già individuata da Eratostene e poi cantata da Callimaco come "Chioma di Berenice". In pratica un astro di oggi e di ieri.
13,00
Lo spolverio delle meccaniche terrestri

Lo spolverio delle meccaniche terrestri

Maurizio Soldini

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 184

«Maurizio Soldini è una voce originale della poesia italiana, sia per la vivacità stilistica, sia per il modo con il quale affronta le problematiche della contemporaneità. "Lo spolverio delle meccaniche terrestri" rivela, già nel titolo, la molteplicità tematica dell'opera, che avanza per scorci e per visioni. Non si tratta, però, di frammentazione, perché alla base di questo procedere, che potremmo definire gnoseologico, esiste l'unità della ricerca, il desiderio cioè di varcare lo strato di polvere per vedere ciò che esiste al di sotto di essa. Soldini indaga l'identità e l'alterità delle cose e del mondo, ma non per questo dimentica i moti personali e le immersioni nella propria quotidianità, sino a contemplare la ricchezza di ogni dettaglio e di ogni manifestazione.» (Giuseppe Manitta)
15,00
Appena ieri!

Appena ieri!

Nunziato Bucca

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2019

pagine: 112

"Appena ieri!" ci presenta, con un narrare quotidiano, il confronto tra ieri e oggi, in una sorta di spartiacque tra un passato sereno, umile e sofferto ed un presente agitato, egoista e per niente solidale. L'autore ci fa immergere in piccoli quadri di idilliaca vitalità affinché, permeati e intrisi da questa sapienza vivificante ed edificante, possiamo uscirne rigenerati. I personaggi non sono degli eroi, ma semplici uomini che hanno vissuto dignitosamente il loro pellegrinaggio su questa terra, dando, anzi offrendo, virtuosi esempi da imitare.
13,00
Leggi rifletti esprimi le tue emozioni. I racconti della nonna

Leggi rifletti esprimi le tue emozioni. I racconti della nonna

Rosaria Vitale

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 96

"Leggi rifletti esprimi le tue emozioni" nasce come atto d'amore di una nonna e, in quanto tale, trasmette tutta la generosità dei sentimenti e la genuinità del dettato. Ma questa è solo una caratteristica dei racconti che Rosaria Vitale ci presenta, perché essi sono animati da una profonda forza propedeutica che fa nascere nel bambino la "coscienza" di ciò che è buono e di ciò che non lo è.
12,00
Orazio Silvestri e la vulcanologia dell'Etna e delle Isole Eolie
16,00
Big Bang. Canto del villaggio globale

Big Bang. Canto del villaggio globale

Angelo Manitta

Libro: Copertina rigida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2018

pagine: 816

Il poema "Big bang. Canto del villaggio globale" è un itinerario entro spazi sconfinati, entro situazioni dinamicamente cangianti, entro molteplici linguaggi, culture, sensibilità, allegorie, simbologie, che si incontrano, dialogano fra loro, propongono avanzamenti ermeneutici, in pari dignità, al di là di ogni gerarchia, steccato, presunzione. Qui il tempo è un oceano, dove sboccano le acque e gli echi di tutti i tempi, di tutte le civiltà, del presente come del passato. È un tempo onnipresente, come di avvento, dove tutte le storie vanno interrogate e accolte e sentite come un concerto polifonico vivo e in svolgimento. Prefazione di Ugo Piscopo.
50,00

Un soffio celestiale

Antonella Cardella

Libro: Copertina morbida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2023

pagine: 44

«Possedere silenzi di alabastro / da offrire a ciarlieri incanti / di stelle / tendere mani, braccia, bocca, pelle...»
8,00

Divagando con te e caffè

Giulio Marra

Libro: Copertina morbida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2023

pagine: 112

Oggi non è possibile scrivere il romanzo della propria vita, perché tutto è incerto, tutto è frammentario, quindi il protagonista è sempre in bilico tra una forza dettata dalla tradizione e dalla sopravvivenza che impone il disegno di una trama e una realtà, invece, che la infrange. La vita si pone sempre di più come una serie di domande alle quali non si dà risposta; il proprio racconto non è che una resa descritta degli interrogativi che ci accompagnano. Addio romanzi saga ottocenteschi, addio romanzi di fedele riscrittura delle vite e delle vicende di parenti, avversari, nonni, nonne, genitori ai quali rimaniamo ancorati per non perderci nel mare della vaghezza e dell'ignoto. Il viaggio del protagonista è pertanto caratterizzato da una realtà incerta e lacunosa, a volte banale, a volte infantile, a volte artistica... è un racconto che non possiede una trama, non potrebbe avere una trama, magari una possibilità di ipotesi, di varie ipotesi.
14,00

La donna forza motrice dell'evoluzione

Gioconda Chetta

Libro: Copertina morbida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2023

pagine: 56

La donna per secoli ha dovuto lottare per superare le difficoltà in cui si è trovata e poter partecipare nel mondo socio-politico, culturale ed economico. Essa è stata a lungo priva di denaro e di tempo per sé, costretta a "servire" nella famiglia, sottomessa ai padri, ai mariti e ai figli. Il saggio evidenzia che, nonostante i notevoli progressi compiuti, c'è ancora molta strada da fare prima di giungere ad una reale uguaglianza tra uomo e donna, in un processo sociale teso a confermare le personali scelte di ogni persona.
10,00